Non si va oltre il pari al Castellani in una gara onestamente non bella. La sensazione che gli azzurri potessero fare di più, sopratutto dopo il vantaggio quando la gara sembrava ampiamente in mano e poi dopo l’espulsione di Arini con una superiorità numerica (circa mezz’ora) mai sfruttata. Da dire che nelle file azzurre c’erano diverse assenze che hanno portato ad alcuni cambi tattici con soprattutto Dezi a non brillare da interno di centrocampo ed un Laribi benino solo a sprazzi. Illusorio il bel gol di Stulac dopo 22 minuti, ad inizio ripresa arriva da sottomisura il pari di Soddimo che fissa un risultato. Dall’Empoli oggi onestamente ci si aspettava qualcosa in più, soprattutto in termini di cattiveria che si è vista solo in alcuni singoli. Un punto comunque da non buttare visti anche i risultati delle altre.

EMPOLI

1

CREMONESE

1

22′ Stulac; 55′ Soddimo

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Romagnoli, Nikolaou, Balkovec (82′ Antonelli); Frattesi, Stulac, Dezi; Laribi (72′ Merola); Piscopo, Mancuso.

A Disp: Provedel, Perrucchini, Bajarami, Fantacci, Gazzola, Ricci, Lombardi, Pirrello.

Allenatore: Cristian Bucchi

CREMONESE (3-5-1-1): Agazzi; Bianchetti, Caracciolo Ravanelli; Mogos, Arini, Castagnetti, Kingsley (93′ Renzetti), Migliore; Soddimo (69′ Deli); Ceravolo (69′ Paolmbi).

A Disp: Ravaglia, Volpe, Gustafson, Boultam, Ciofani, Zortea, Cerri.

Allenatore: Marco Baroni

ARBITRO : Sig. Volpi di Arezzo.  Assistenti: Rossi/Capaldo

Ammoniti: 24′ Arini (C), 42′ Kingsley (C); 92′ Romagnoli (E)

ESPULSI: 66′ Arini (C)

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Azzurri in campo con la formazione annunciata ieri nel pregara. Ricordiamo le assenze di Maietta, Moreo, La Gumina e dello squalificato Bandinelli. Si rivede Laribi e torna a fare il trequartista.

1′- Il primo pallone della gara viene giocato dagli azzurri, giro palla dal basso della formazione di Cristian Bucchi.

2′- Percussione di Romagnoli a cercare Laribi, tocco di un difensore della Cremonese con palla in fallo laterale.

4′- Fasi di studio in questa prime fasi, possesso palla prolungata dell’Empoli, i lombardi stazionano nella propria metà campo coprendo gli spazi.

6′- Lungo lancio di Romagnoli a cercare Piscopo con palla direttamente in fallo laterale.

8′- Buona chiusura di Balkovec nella nostra area, a disinnescare l’iniziativa di Soddimo.

9′- Percussione in area di Frattesi, va sul fondo il suo cross viene controllato da Agazzi.

10′- Intervento aereo di Romagnoli su Ceravolo, conclusione di Arini controllato da Brignoli in presa.

12′- Sciabolata di Mogos a cercare Soddimo, il quale vince il contrasto con Veseli: il suo tiro viene controllato da Brignoli.

13′- Da distanza siderale di Balkovec respinto da un difensore ospite, poi libera la formazione grigiorossa.

14′- Cross di Arini da sinistra, Nikolaou anticipa Mogos in area, riparte l’azione degli azzurri.

16′- Stulac innesca nel corridoio Frattesi, la mette in mezzo per Mancuso: la conclusione di destro dell’ex Pescara non inquadra la porta.

17′- Laribi attacca la profondità scambio con Mancuso, il suo passaggio di rientro è sbagliato.

18′- Kingsley prova ad innescare in area Ravanelli esce con i tempi giusti Brignoli.

20′- Spesso prova a saltare il centrocampo l’Empoli con lanci lunghi all’indirizzo degli attaccanti.

21′- Arriva il primo cartellino giallo della gara, ne fa le spese il centrocampista della Cremonese Arini.

22′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Stulac con un destro dal limite dell’area, con palla all’angolino destro di Agazzi che tocca la palla non riuscendo ad evitare la rete.

23′- Non riesce la combinazione fra Veseli e Frattesi, torna in possesso palla la Cremonese nella metà campo azzurra.

25′- Ripartenza azzurra con Piscopo, il suo cross per Laribi: cerca il tiro da dentro l’area respinto in angolo.

26′- Dal primo tiro dalla bandierina per l’Empoli, la scodella in mezzo Balkovec libera la retroguardia grigiorossa.

27′- Brutto errore di Frattesi, si invola Kingsley abile Balkovec a portarlo sull’esterno.

29′- Azione in campo aperto della Cremonese, il tiro di Ceravolo si perde sopra la traversa.

30′- Punito l’intervento di Srtulac Kinglsley, punizione a favore della Cremonese.

31′- Dalla punizione susseguente di Castagnetti respinge Nikolaou, l’arbitro comanda una punizione a favore degli azzurri.

32′- Laribi guadagna una punizione nei pressi della linea mediana del campo, fallo su di lui commesso da Castagnetti.

33′- Cross di Balkovec in mezzo all’area: Frattesi al volo di destro spedisce a lato di poco alla sinistra di Agazzi.

34′- Ceravolo si invola ai sedici metri, il suo piatto destro è debole controllato in tuffo da Brignoli.

35′- Mancuso perde palla, poi commette fallo ai danni di Caracciolo.

36′- Passaggio indietro di Romagnoli da brividi, Brignoli toglie le castagne dal fuoco anticipando Soddimo; conclusione a porta vuota di Kingsley con palla sul fondo.

38′- Rilancio di Brignoli a cercare Mancuso, anticipato da Caracciolo.

40′- Azione prolungata degli azzurri, Laribi allarga per Balkovec: il suo cross respinto da Caracciolo.

41′- Sinistro al fulmicotone di Frattesi respinge in angolo da Agazzi. Dal secondo angolo per l’Empoli, destro di Stulac respinto.

42′- Secondo cartellino giallo nelle fila della Cremonese, ne fa le spese Kingsley.

43′- Il sinistro dalla punizione susseguente di Balkovec supera la barriera ma si perde sopra la traversa.

44′- Traversone da sinistra di Castagnetti, respinge Romagnoli di Testa conclusione da fuori di Arini sulla quale viene pescato in posizione di fuorigioco Ceravolo.

45′- Si chiude la prima frazione con l”Empoli in vantaggio sulla Cremonese, decide al momento la rete di Stulac.

2° Tempo

1′ – Rimessa laterale di Mogos che va direttamente tra le braccia di Brignoli.

3′ – Brivido per gli azzurri, palla messa dentro per l’accorrente Soddio che da due passi non ci arriva.

4′ – Balkovec prova a lanciare Piscopo, Agazzi ci arriva prima.

6′ – Mogos di controbalzo da fuori area: palla alta.

8′ – Missile di Balkovec dai 25 metri, Agazzi vola e devia in corner. Battuto il corner, testa di Nikolaou che esce sopra la traversa.

10′ – Pareggio della Cremonese con Soddimo. Palla messa in mezzo da Arini, si avventa Soddimo che da terra prende palla ed insacca da pochi metri.

12′ – Botta di Stulac da fuori area con palla di poco fuori.

15′ – Laribi ribattuto al limite dell’area.

16′ – Mogos si fa da solo tutto il campo poi viene chiuso in angolo da Balkovec. Angolo battuto da Kingsley, mischia in area azzurra e nuovo corner.

17′ – Grande parata di Brignoli su colpo di testa di Caracciolo.

20′ – Cremonese in dieci. Secondo giallo di Arini per fallo su Frattesi ed è rosso.

22′ – Frattesi la mette dentro da destra per il colpo di testa di Piscopo che però non ha una buona resa.

24′ – Doppio cambio per la Cremonese: Deli e Palombi per Soddimo e Ceravolo.

26′ – Lunga azione dei nostri con prima un colpo di testa non riuscito a Mancosu e poi Piscopo e Laribi che vanno a colpire contemporaneamente la palla.

27′ – Primo cambio per gli azzurri: Merola per Laribi.

28′ – Palla dentro la nostra area per l’accorrente Mogos che va di piatto facendo rimbalzare la sfera davanti a Brignoli che riesce a bloccare.

29′ – Frattesi da destra si accentra e lascia partire il fendente che viene bloccato da Agazzi.

29′ – Angolo per la Cremonese, calcia Kingsley, testa di Palombi di poco alta.

32′ – Gran palla di Romagnoli per la testa di Frattesi che va ad incornare da due passi ma la sfera purtroppo esce alla destra di Agazzi.

34′ – Piscopo apre per Mancuso, il tiro del 7 sbatte contro un difensore.

36′ – Veseli da destra direttamente tra le braccia di Agazzi.

37′ – Secondo cambio per gli azzurri: Antonelli per Balkovec.

38′ – Merola prova il tiro all’altezza del disco del rigore ma è murato da tre griogiorossi.

39′ – Punizione per gli azzurri non distante dall’area ma lungo la corsia di destra.

40′ – Calcia Stulac, deviazione di un difensore in angolo. Niente dalla bandierina.

42′ – Cross da sinistra di Antonelli, deviazione, si va a destra, la rimette dentro Veseli, smanaccia Agazzi, tiro di Stulac e deviazione in corner.

44′ – Contropiede di Palombi, due contro uno, il numero 11 degli ospiti poi serve Deli ma per fortuna l’appoggio è sbagliato.

45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

46′ – Cross sbagliato da Dezi dalla sinistra.

47′ – Giallo a Romagnoli.

48′ – Ultimo cambio per Baroni: Renzetti per Kingsley.

49′ – Finisce 1-1 la sfida con la Cremonese al Castellani, la sensazione che si potesse far di più.

 

50 Commenti

  1. Sto vedendo la partita in televisione e noto che ad ogni inquadratura i giocatori sono colpiti dal laser verde – tipo quello che quale simpaticone sparava negli occhi dei piloti in atterraggio a Caselle e a Venezia… Che siamo diventati “simpaticoni” pure noi adesso e ci mettiamo a fare gli scemi?
    O magari serve a qualcosa e io non me ne rendo conto….

  2. ho aspettato un po’ x esprimere un giudizio.a me sembra una squadra triste….molto triste.senza alcun lampo che faccia stropicciare gli occhi.il livello della serie B è molto basso…speriamo di vivacchiare fino al mercato invernale.servono almeno 3 inserimenti di spessore…..poi giocare di prima…e saltare l’uomo….non si insegna piu’ ai calciatori nelle giovanili????

  3. Ottima squadra la Cremonese. Gran tecnico in panchina Baroni.
    Ha dimostrato che si può affrontare una partita in 10 contro 11 giocandosela.
    Il loro difensore rumeno spettacolare.
    Castagnetti da esteti del calcio.
    Bucchi mi fa paura perché vede le difficoltà a inizio secondo tempo e non sa apporre rimedi tattici o di cambi.

  4. Dopo queste prestazioni è lecito chiedersi :ma questo allenatore è da confermare o da buttare fuori? Personalmente lo butterei fuori. Non sono concepibili partite giocate in questo modo.

  5. Teniamolo dell altro bucchi a sedere su quella panchina…
    Squadra moscia, si va a 1, mister scarsissimo…
    Speriamo i Corsi lo mandi via veloce, con un allenatore normale questa squadra le vince tutte

  6. Questa squadra fa piu o meno sempre prestazioni sufficienti…a volte basta per portare a casa i 3 punti altre volte no…ma non la vediamo fare mai quel qualcosa in piu che una squadra con ambizioni dovrebbe obbligatoriamente fare.
    È una squadra lineare (io direi piatta)…con alcune lacune tecniche dietro ed altre di rosa davanti…ho anche la sensazione che qualche giocatore sia stato spinto a venire qui e che stia ancora pensando alla serie A lasciata…non vedo attaccamento alla maglia…non vedo un leader in campo.
    Oggi primi 20 minuti benino…dopo il vantaggio piu Cremonese che Empoli…ci puo stare perche come rosa sono piu forti…ma non fare un tiro pulito in porta per 70 minuti, manco nei 20 minuti in superiorità lascia basiti…anzi la Cremonese è stata anche piu pericolosa.
    Laribi anche oggi bocciato…credo che la sua avventura qui ad Empoli finirà a gennaio. Stulac idem…il gol è un jolly, ma la sua prestazione è stata scialba…non è il regista che ci serve….oggi mi è piaciuto poco anche Romagnoli.
    Sul mister non so…ritengo abbia meno colpe della società…ma questa squadra sembra non ascoltarlo…non tanto dal punto di vista tattico, ma reattivo….la squadra che stia vincendo perdendo o pareggiando non cambia mai velocità…gioca sempre con il solito ritmo compassato….forse servirebbe qualcuno con piu polso.

    • Condivido l’analisi di S’Ostina. Quello che manca a questa squadra prima di tutto è la cazzimma. E una squadra che ambisce a vincere il campionato, o cmq ad arrivare tra le prime 3, ce la deve avere. Ancora non si è vista. L’unico che ce l’ha è frattesi. Gli altri giocano in pantoffole. Laribi decisamente insufficiente.

    • Ottima analisi.
      Non sembra che ci sia sangue nelle vene.
      La Cremonese ha scartato dopo aver preso il gol.
      Noi che si vinca o si perda sempre uguali.
      Unica partita di carattere finora,a Pisa.
      Bucchi a mio avviso non molto apprezzato dai giocatori. Allenatore con delle lacune.

      • D’accordo con S’Ostina. Non ho capito i passaggi inutili fra difensori nella nostra 3 quarti. L’attacco poi non è esistito…Loro erano più forti, tosti, inquadrati. Giochiamo col Pordenone il 10 e ci giustifichiamo per aver perso; gioca la Cremonese in 10…e noi come giustifichiamo il fatto che per poco non ci battono? Francamente sono stupito.

  7. Va detto tanti assenti.Bucchi onestamente non aveva molti cambi panchina da fare.
    Comunque Dezi deve stare dietro le due punte: 3412

  8. Allenatore brava persona e nulla piu con uomo in piu l unico sistema di gioco erano i cross di veseli e sa anda’ di nulla…..se loro rimanevano in 11 sicuramente ci purgavano. Se non dovessero arrivare punti a Trapani Bucchi lo vedo molto traballante sicuramente ce stata una grossa involuzione di gioco a prescindere dagli infortuni e squalifiche.

  9. Svegliaaaaaaa
    Bucchi svegliaaaaaaa
    Ho sentito l’intervista di Bucchi e dice che è contento…. ma…
    io no…
    È vero che è lunga ma la squadra si deve svegliare e questo tocca a lui

  10. Non credo che Bucchi abbia colpe …facciamo in analisi corretta , i giocatori che abbiamo sono questi .
    Abbiamo sempre negli occhi Caputo ma Mancuso non è neanche un lontano parente, non entusiasma , non ha una giocata di carattere , manca qualità davanti sopratutto , sono pochi e modesti.
    Frattesi è l unico giocatore che ha cambio di passo , affronto , tiro e gioca …e gioca bene sopratutto, il resto è modesto è da serie B ….ma noi abbiamo sempre negli occhi 2 anni fa’ , ma La metà’ dei giocatori di 2 anni d’ora sono nelle nazionali . Ribadisco cosa avevo detto a settembre ,squadra Sopravvalutata e senza qualità con un Romagnoli insostituibile e da 4/5’ posto. Servono 2 giocatori veri , uno a centrocampo ed una punta vera , ammesso che Mancuso non sia questo …apatico e avulso dal gioco

  11. Oggi male….di solito non butto mai la croce addosso all’allenatore…ma il gioco non c’’è….aspettiamo ancora un po’….anche per me oggi l’unico da salvare e’ Frattesi…ah e ci metto anche Brignoli che ha preso un colpo di testa su un angolo di Ceravolo…il resto tutti insufficenti con Mancuso inesistente…la sensazione della squadra senza grinta l’ha data anche a me stasera altre volte meno…in più aggiungo una cosa mi sembra che in attacco quando siamo in possesso e non in contropiede le soluzioni siano sempre le stesse e quindi prevedibili…

  12. qualcuno però sembra aver visto un altra partita.
    ce sempre da mettere in considerazione anche la forza dell’avversario
    e se la cremonese è data da tutti come una tra le favorite questo comunque
    rimane un buon punto per come è arrivato (fatiche delle nazionali,squadra con diverse
    assenze). certo rimane il rammarico dell’uomo in piu ma ce sempre da considerare
    che non si gioca da soli. non sarà di certo la sconfitta di pordenone o comunque
    il buon pari di stasera che faranno la differenza alla fine.

  13. Rimane un po’ di amarezza ma, a mente serena, non puoi regalare a una squadra forte come la Cremonese, in una volta sola Bandinelli Moreo La Gumina Maietta Bajrami e Mancuso, che ha giocato con la febbre. Prendiamoci questo punto e andiamo avanti.

  14. Ora si riparte con le critiche all’allenatore. Ragazzi ma che cosa dovevamo mettere in campo oggi? Ma iniziare a pensare che forse non siamo così forti come tutti pensavano il 20 agosto? Qualche giocatore gioca per sé e non per la squadra. Davanti manca la prima punta. A centrocampo abbiamo un giocatore di qualità, frattesi, che però spesso anziché giocarla facile deve farsi vedere. Che aspettiamo a prendere Croce che si stava allenando a Coverciano?

  15. Squadra con troppe assenze e troppi calciatori tornati in condizioni imperfette dalle Nazionali.A Bucchi mancavano Maietta,Bandinelli,Moreo,La Gumina con Mancuso in campo con la febbre,Bajrami con un fastidio al ginocchio e Gazzola ed Antonelli appena rientrati con pochi minuti nelle gambe.Nel primo tempo avessimo chiuso sul 2 a 0 non avremmo rubato nulla,visto che la Cremonese non aveva fatto una sega nulla e si era costantemente difesa con undici uomini dietro la linea della palla.Per i troppo critici:la squadra aveva cominciato a trovare la quadratura ma in questo momento non è in grado di gestire tutte queste assenze non risentendone.Poi a me nessuno leva dalla testa che in tanti,media in primis,abbiano ancora in testa il ritorno di due anni fa.Ma quella squadra non c’è più.

  16. appunto giocare senza 4-5 titolari un partita cosi e pareggiarla vuol dire muovere comunque
    classifica.
    forse la gumina non è cosi scarso come si pensa e la sua assenza si sente?
    fa salire la squadra,tiene palla,tiene occupato due difensori per volta.

  17. Commento solo il giorno dopo..altrimenti a caldo mi arrestano..bucchi allenatore anonimo come l empoli messo in campo..giocatori fuori ruolo…accardi fare esame di coscienza… Ma dove si deve andare cosi..a fare solo un viaggio turistico in b..senza mordente..senza punte realizzative..senza cambi con molti elementi da serie c..vedi piscopo che non fa un goal nemmeno se lo buchi..poi solo normali primavera..occorre il cambio tecnico e occorre un mercato di riparazione se ambiamo alla serie a..se invece vogliamo un campionato anonimo senza ne carne e ne pesce..ci siamo allenatore giusto e molta gente giusta voto 4 a tutti…

  18. commento a freddo e ripensando anche alle precedenti partite … probabilmente ci siamo illusi siamo una rosa formata da giocatori normali ( come altre 7/8 squadre in B) , nessuno in grado saltare l’uomo ( tranne Dezi e Frattesi quando non sbaglia i tempi di gioco) se ripenso alle precedenti partite molto raramente abbiamo vinto per meriti nostri più spesso per demeriti degli altri e quasi sempre a fatica.
    Manchiamo di .. palle …determinazione e cattiveria agonistica ( quella che in B è fondamentale ) perchè tecnicamente siamo sopravvalutati e ne abbiamo diverse avanti di squadre .
    e poi scusate io torno li ma abbiamo un allenatore che non da niente in più a questa squadra è anonimo .. forse non ha i giocatori ma non ha idee .. . ieri in superiorità numerica abbiamo continuato a fare cross dalla 3/4 come spesso è avvenuto in passato.
    Tutto rimediabile ancora …però probabilmente qualche correttivo occorre se la società vuole puntare alla serie A, così come siamo adesso secondo me non siamo all’altezza sia tecnicamente che come manico .

  19. Anche a me ieri specie il secondo tempo non è piaciuto.
    Però darei tempo tutto novembre al mister per dargli tempo di far assimilare alla squadra le sue idee.
    Di ieri ho in mente un particolare: corner della Cremonese e noi, pur in superiorità numerica, eravamo tutti in area senza lasciare 1/2 elementi in avanti pronti x ripartire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.