Buona la “prima” di Nonno Aurelio. L’Empoli supera 2-1 il Frosinone e resta fuori dalla zona rossa

    53

    Contava vincere e vittoria è stata. L’Empoli torna nelle mani di Andreazzoli che però non cambia il modulo adottato da Iachini. Si vede però che la squadra è più brillante e più divertente. Nel primo tempo Caputo su rigore e Pajac segnano i due gol azzurri con poi Valzania a riaprire il match nel secondo tempo con un finale al cardiopalma. Per rivedere il gioco ci sarà tempo, era fondamentale portare a casa questi tre punti ed “uccidere” definitivamente una diretta concorrente alla vigilia di sfide davvero difficili. Nel finale cori dalla maratona per Andreazzoli !

    EMPOLI

    2

    FROSINONE

    1

    19′ Caputo (R); 38′ Pajac; 69′ Valzania

     

    EMPOLI (3-5-2) : Dragowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traorè (77′ Acquah), Bennacer, Krunic, Pajac (68′ Pasqual); Farias (86′ Ucan), Caputo.

    A Disp: Provedel; Perucchini; Brighi; Veseli; Capezzi; Rasmussen; Oberlin; Nikolaou.

    Allenatore: Aurelio Andreazzoli

    FROSINONE (3-5-2) : Sportiello; Goldaniga, Salomon, Capuano (84′ Dionisi); Paganini, Chibsah (59′ Trotta), Maiello, Cassata (46′ Valzania), Molinaro; Ciano, Ciofani.

    A Disp: Bardi; Simic; Gori; Errico; Ariaudo; Zampano; Brighenti; Krajnc; Beghetto.

    Allenatore: Marco Baroni

    ARBITRO : Sig. Massa di Imperia.  A Disp: Meli/Costanzo.  Var: Manganiello/Del Giovane

    AMMONITI: 67′ Valzania (F); 76′ Goldaniga (F); 78′ Pasqual (E); 93′ Dragowski (E); 94′ Acquah (E); 95′ Silvestre (E)

    LIVE MATCH

    1° Tempo

    0′ – Azzurri in campo ancora con il 3-5-2, come da previsione, ma con alcune variazioni nell’undici iniziale. Rispetto all’ultimo incontro fuori Veseli, Pasqual ed Acquah con dentro Maietta, Pajac e Traorè.

    2′ – Krunic guadagna una punizione ai 25metri sul lato sinistro del nostro attacco. Punizione calciata molto male da Bennacer.

    3′ – Rasoterra di Pajac da sinistra, Sportiello anticipa l’accorrente Farias.

    5′ – Gomitata di Di Lorenzo su Cassata, per fortuna l’arbitro non estrae cartellini.

    6′ – Traorè spinge a destra, palla dentro, la svirgola Farias, la sfera arriva però a Bennacer che prova la castagna dal limite dell’area ma il tiro è nettamente fuori.

    8′ – Cross di Ciano da destra, palla a Molinaro che prova il tiro ma anzichè indirizzare la sfera verso la porta la indirizza dall’altra parte del campo.

    10′ – Punizione per il Frosinone ai 30metri. Va direttamente in porta Capuano, esce Dragowski e blocca.

    14′ – Parte centralmente Farias, il brasiliano si invola verso l’area, si allunga però la sfera e da tergo Paganini lo recupera senza fallo.

    15′ – Arriva il primo angolo per l’Empoli ma c’è un Var per l’azione su Farias.

    18′ – Dopo tre minuti arriva grazie al Var la decisione sull’azione di Paganini su Farias ed è rigore.

    19′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Caputo segna il rigore, palla centrale Sportiello a destra.

    22′ – Punzione per il Frosinone ai 25metri sulla sinitra. Calcia Ciano direttamente sugli uomini in barriera.

    24′ – Cross di Pajac da sinistra per la testa di Di Lorenzo, l’ex Matera commette fallo in attacco.

    25′ – Caputo si libera magistralmente di Capuano, va via, entra in area centralmente è solo davanti a Sportiello ma calcia debolmente ed il portiere ciociaro puo’ bloccare a terra. Peccato, grande occasione per il raddoppio.

    27′ – Molinaro chiude in angolo su Di Lorenzo. Primo corner del match. Calcia Bennacer all’indietro per Krunic, il bosniaco tenta il tiro dal limite dell’area ma è murato da due maglie gialle.

    30′ – Bella apertura di Traorè per Farias, il brasiliano è poi chiuso in angolo. Calcia Bennacer, libera la difesa ciociara, palla a Traorè che tira dal limite dell’area con la sfera che va alta ma non di moltissimo.

    32′ – Di Lorenzo rasoterra da destra per Caputo, Salamon riesce però anticipare il nostro bomber e con un pizzico di fortuna la sfera va nelle mani di Sportiello.

    34′ – Farias parte sulla sinistra, si accentra ed entra in area, è però egoista e non serve Caputo facendosi cosi recuperare da Capuano.

    37′ – Cross in mezzo di Capuano, libera di testa Silvestre.

    38′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL raddoppio azzurro, Pajac !!!! Una grande azione dei nostri sviluppata da Krunic con il bosniaco a servire Di Lorenzo, poi ancora a Krunic che apre per Pajac e l’ex Cagliari la mette sotto la traversa.

    40′ – Punizione ciociara ai 25mentri. Capuano la mette dentro la nostra area, testa di Ciofani e palla nettamente fuori.

    41′ – Parte centralmente Caputo, palla filtrante per Farias che però è anticipato da Goldaniga.

    42′ – Tiro cross da sinistra di Pajac sul primo palo, Sportiello chiude appoggiandosi al palo.

    43′ – Colpo di testa di Caputo da pochi metri: palla sopra la traversa.

    44′ – Esce di testa Dragowski fuori area per anticipare Ciano.

    47′ – Rovesciata spettacolare di Paganini nella nostra area: palla di poco sopra la traversa.

    48′ – Miracolo di Sportiello che nega a Farias il tris azzurro. Caputo serve da sinistra il brasiliano che puo’ calciare all’altezza del disco del rigore ma l’ex Atalanta si supera con la mani di richiamo.

    48′ – Finisce con gli azzurri avanti 2-0 il primo tempo. Bene cosi.

    2° Tempo

    1′ – Cambia il Frosinone nello spogliatoio: Valzania per Cassata.

    1′ – Cross di Maiello da destra, libera di testa Silvestre.

    2′  Fallo su Traorè in area canarina, si gioca.

    3′ – Colpo di testa di Paganini da pochi metri con palla fuori alla sinistra del nostro portiere.

    7′ – Ciano mette palla nella nostra area, carambola dentro l’area azzurra, palla che esce e che va sui piedi di Valzania che calcia altissimo.

    9′ – Punizione per fallo su Bennacer. Siamo ai 20metri da buona posizione.

    10′ – Calcia la punizione Pajac colpendo in pieno la barriera.

    11′ – Cosa si divora Farias. Caputo va via, fa fuori due uomini, entra in area ma vede ben piazzato e da solo il compagno, servizio per Farias che va a botta sicura da pochi metri con palla fuori.

    12′ – Errore di Dell’Orco su Maiello, ci mette poi però una pezza Silvestre.

    14′ – Secondo cambio per il Frosinone: Trotta per Chibsah.

    16′ – Fallo di Maietta su Paganini e punizione ciociara sulla lunetta della nostra area di rigore.

    17′ – Calcia Ciano sulla barriera, anzi precisamente sul volto di Krunic.

    18′ – Appoggio di Ciofani di testa per Ciano, esce Dragowski ed anticipa tutti.

    19′ – Maiello cerca la testa di Ciofani, palla direttamente sul fondo.

    21′ – Non si chiude un triangolo interessante tra Caputo e Di Lorenzo sulla trequarti ospite.

    22′ – Ammonito Valzania per fallo su Krunic.

    23′ – Primo cambio azzurro: Pasqual per Pajac.

    24′ – Accorcia le distanze il Frosinone con Valzania. Tiro incrociato di Ciofani, bella respinta di Dragowski, palla a Valzania che è solo e non ha problemi a metterla dentro.

    25′ – Gioco al momento fermo. Si riguarda il gol del Frosinone.

    29′ – Gol confermato dal VAR.

    30′ – Dragowski esce con i piedi fuori dalla propria area per anticipare Ciofani.

    31′ – Ammonito Goldaniga per fallo su Farias.

    31′ – Pasqual su punizione da sinistra la mette in area, libera di testa la difesa ciociara.

    32′ – Secondo cambio azzurro: Acquah per Traorè.

    33′ – Ammonito Pasqual per fallo su Ciano in ripartenza.

    34′ – Arriva il primo angolo per il Frosinone. Calcia Ciano dalla bandierina, Dragowski con i pugni la toglie.

    35′ – Mezza girata di Trotta in area azzurra, Dragowski c’è !

    37′ – Maiello prova a metterla dentro per la testa di Ciofani, l’attaccante ospite per fortuna non ci arriva e la sfera si perde sul fondo.

    39′ – Ultimo cambio per Baroni: Dionisi per Capuano.

    40′ – Bravo Krunic a chiudere su Dionisi in ripartenza.

    41′ – Ciofani ci prova dal limite: palla alta.

    41′ – Ultimo cambio per Andreazzoli: Ucan per Farias.

    42′ – E’ Dionisi a provarci dalla media distanza, trova una deviazione ed angolo. Calcia Maiello, libera Caputo.

    45′ – Saranno 6 i minuti di recupero.

    46′ – Dionisi di testa sfiora il palo alla destra di Dragowski. Pericolo scampato.

    48′ – Attacco all’arma bianca del Frosinone.

    48′ – Ammonito Dragowski per perdita di tempo.

    49′ – Ammonito Acquah per fallo su Valzania.

    50′ – Mischia in area azzurra, c’è un fallo su Dragowski. Ammonito però Silvestre che spinge l’arbitro.

    51′ – Finisce al Castellani con il successo azzurro per 2-1. Sofferenza nel finale ma contava vincere ed è positivo il ritorno in panchina di Nonno Aurelio.

    Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

    53 Commenti

    1. Dico la verità non so cosa potrà portare questo “nuovo” cambio in panchina,

      Però una cosa mi fa già piacere vedere Maietta accanto a Silvestre, ed un po’ di riposo per Pasqual e una possibilità per Pajac.

      Non mi fa piacere vedere Traore al posto di Acqua’ e sapere che non c’è mai posto all’inizio per Ucan…

      …ma questo è il calcio, e intanto giochiamo lo.

    2. Oggi sconfitta e retrocessione in arrivo grazie alle scellerate scelte della società che non riesce a programmare niente. I risultati Sono sotto gli occhi di tutti. Andreazzoli bis un’altro esempio. Buttate via occasioni per prendere punti anche con squadre blasonate (Roma e Lazio) che altri battono… B certa. Peccato. Magari qualcuno ha scommesso anche contro L Empoli oggi..

    3. Ma lo speaker deve obbligatoriamente recitare questa omelia prima della partita?
      Sembra un predicatore

      • Ricordo tra il 70° e l’80° circa del secondo tempo un bel “diffidati sempre presenti”.
        Magari, opinione personale, si potrebbero accantonare certi cori, specie nei momenti cruciali del match…ed urlare altro.
        Per carità, opinione personale, eh!….

    4. Scusabile Caputo.
      Non era più abituato a scambi stretti al centro dell’area. Aveva i riferimenti della bandiera guardalinea con iachini.

    5. Il frosinone non ha mai tirato in porta.. maietta e silvestre.. devono devono devono sempre giocare.. pajac un forza della natura.. diego farias da silva.. da squadre superiori.. tipo barcellona.. mi pacerebbe vedere ucan…

    6. Non abbiamo cambi. Rosa troppo corta. E poi dopo 60 minuti siamo alle pompe. Cmq per un tempo è mezzo al castellani abbiamo rivisto il gioco del calcio. Tutti quelli che erano contenti delle vittorie di pirro ottenute con il cappellino matto ora hanno ancora coraggio di scrivere su questo sito?

    7. Siiiiiiii!!!!! Rispetto al primo Empoli di Andreazzoli oggi ho visto che le seconde palle son state tutte nostre….
      Che macigno ci siamo legati dallo stomaco, ragazzi. Ci siamo anche noi per la salvezza

    8. ma un speaker decente a empoli e un… c è con quella cantilena sembra che chiami i polli.. insentibile..il migliore in campo silvestre e pajac.. poi farias… iachini come mai non hai mai messo pajac.. bene l esonero.. forza andreazzoli.. pasqual come già detto da me in diversi commenti DA LASCIARE A SCANDICCI. E NON NE HA PIÙ.. aurelio pensaci.. non abbiamo una punta di ricambio..

    9. Si giocava con i più scarsi del campionato
      Io nel mezzo al campo vedo i soliti problemi, ci mancano un paio di centrocampisti
      Poi di Maietta, si vede che a ricupetato vi ricordate che non riusciva a finere le PARTITE,

      Il turco se non gioca ora se capito se fatto anticipare 2 volte una Molinari, e MAIETTA

      • Partita condizionata dal fatto che quando potevi averne fatti 5 e non li fai ( come altre volte è successo) poi alla fine le partite rimangono aperte fino al 95°

    10. ……ora la sosta, meno male, Andreazzoli avrà tempo di “rinfrescare” meglio le proprie idee al gruppo, che speriamo servano ad attutire l’urto, che potrebbe rivelarsi devastante, delle prossime quattro gare.

    11. Oggi il pubblico è stato il 12 uomo in campo, 2 tempo assolutamente da rivedere, la sosta ci vuole come il pane per lavorare sulla testa dei giocatori, ora è sempre solo Empoli unico grande amore chi critica è un fiorentino o strisciato quindi pattumiera ambulante

    12. Un po’ di obiettività ragazzi, prendiamoci questi 3 punti ma non esaltiamoci per aver vinto contro un Frosinone osceno.
      Ci sono ancora da smaltire le tossine di iachini, troppe pallonate e troppa paura!
      E poi basta con i 3 centrali!

    13. Siamo indietro fisicamente, con Iachini mai corso quanto stasera.
      Pasqual 4 . entrato in campo ed il suo lato è diventato del Frosinone che sfondava sempre per il cross

      • ….siamo sulle gambe all ora di gioco , Pasqual impresentabile , la panchina inesistente , 14 giocatori e niente più …salvarsi quest anno sarà davvero un impresa incredibile.

    14. Il pelide achille andreazzoli e’ tornato nel campo di battaglia e ha riportato alla vittoria la tribu’ degli achei/empolesi, nonostante agamennone/corsi abbia invocato fino agli ultimi gli dei contro di lui (quindi pernacchia per corsi)… Ed ora da Aprile l’assalto finale alla cittadella di Troia per conquistare la salvezza… Forza azzurri dalla Polonia!

    15. Mai perso contro le nostre dirette concorrenti. Sono ottimista in vista di Empoli-spal , Udinese-empoli e Bologna-empoli.

    16. Che giornata fantastica: il Palermo ha stravinto contro il Carpi 4 a 1, l’empoli ha umiliato il frosinone (che detestiamo dopo che dovevamo andare noi al posto loro in A ma la giustizia sportiva non se l’è sentita di retrocedere il frosinone, nonostante di fatto ci avesse dato ragione) e il genoa ha umiliato la juve. Peccato solo che il Catania ha vinto altrimenti per noi sarebbe stato un trionfo assoluto!

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.