EMPOLI3
UDINESE1

22′ Deulofeu, 49′ Stojanovic, 58′ Bajrami, 77′ Pinamonti

Terza gara interna e terza sconfitta. Al Castellani passa la Sampdoria per 3-0 grazie ad una doppietta di Caputo ed al sigillo di Candreva. Se si guarda alla dedizione ed alla voglia non c’è da accanirsi più di tanto, quella non manca mai e si vede che la squadra cerca di fare il possibile per i propri mezzi. Ci sono però tanti tanti problemi e la gara di oggi ci fa capire che quest’Empoli è più vicino a quello visto contro il Venezia che non quello di Torino. Male ancora la fase di non possesso in generale, male il centrocampo che non fa praticamente mai filtro, poca pericolosità nei sedici metri finali e dietro si registrano ancora degli errori individuali che vengono puntualmente pagati. Poche idee. Voglia si, ma personalità poca e forse a questa squadra manca un vero leader che sappia prendere per mano la squadra nei momenti sporchi e difficili della partita. A differenza del Venezia la Samp gioca meno sull’Empoli, un Empoli che a sua volta prova a far la partita ma che viene preso in contropiede spesso e volentieri. C’è poi la dura legge dell’ex con Caputo che (senza mai esultare) segna i suoi primi due gol blucerchiati, gol per i quali deve dire grazie anche alla sua ex squadra. Sotto die due segnerebbe un bel gol Cutrone ma si alza giustamente la bandierina e la gioia si strozza in gola, gioia che invece riesplode in curva blucerchiata dopo il tris calato da un bel gol di Candreva. L’Empoli che dovrebbe essere, quello che piacerebbe vedere, lo si ammira solo nei venti minuti finali…ma sotto di tre conta il giusto e l’onesto. Altra sconfitta da metabolizzare senza drammi, non manca il tempo e l’obiettivo e quello di metterne tre dietro, ma serve necessariamente un cambio di rotta sotto diversi punti di vista. Migliore in campo Vicario con i ragazzi subentrati nel corso del match.

EMPOLI (4-3-1-2) : Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Marchizza; Haas (56′ Zurkowski) Ricci, Henderson (56′ Bandinelli); Bajrami (77′ La Mantia) ; Cutrone (67′ Pinamonti), Mancuso (67′ Di Francesco).

A Disp: Ujkani, Furlan, Stulac, Romagnoli, Asllani, Viti, Parisi.

Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

SAMPDORIA (4-4-2) : Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley (82′ Chabot), Augello; Candreva, Thorsby (63′ Askildsen), Da Silva (68′ Ekdal) Damsgaard (68′ De Paoli); Quagliarella, Caputo (82′ Torregrossa).

A disp: Ravaglia, Falcone, Ekdal, Ciervo, Dragusin, Ferrari, Murru, Trimboli.

Allenatore: Roberto D’Aversa

ARBITRO: Sig. Mariani di Aprilia (LT). Assistenti: Prenna/Pagnotta. VAR: Mazzoleni/Paganessi.

Ammoniti: 59′ Zurkowski (E), 73′ Askildsen (S), 87′ Torregrossa (S), 94′ Luperto (E).

LIVE MATCH

94′- Arriva il triplice fischio del direttore di gara arriva una pesante sconfitta per gli azzurri superati al “Carlo Castellani” per 3-0 dalla Sampdoria. Pesante battuta d’arresto non soltanto a livello numerico che deve far riflettere.

93′- Fallo di Luperto su Askildsen cartellino giallo per lui a chiudere una prestazione negativa.

93′- Errore evidente di Zurkoski il suo suggerimento è completamente sbagliato

92′- Punizione di Ricci scodellato in area con palla direttamente sul fondo.

90′ Quattro minuti di recupero segnalati dall’arbitro.

90′- Pinamonti in area cerca il cross che non trova nessun compagno per la deviazione.

89′- Bandinelli commette fallo su Askildsen, punizione nei pressi della linea laterale.

88′- Cross da sinistra scoccato da Di Francesco respinto.

87′- Ammonito per proteste Torregrossa.

85′- Bella sponda aerea di La Mantia a cercare il sinistro dal limite di Pinamonti sul fondo.

84′- Ci prova La Mantia di testa rimpallato.

82′- Doppio cambio nella Sampdoria Chabot e Torregrossa per Colley e l’ex Caputo fra gli applausi del “Castellani”

80′- Punizione in favore per gli azzurri. Ci prova Zurkowski con il destro bloccato da Audero.

78′- Ultima i cambi Andreazzoli, La Mantia per Bajrami.

77′- Bajrami per Pinamonti con il destro di prima intenzione respinto da Audero.

76′- Punizione in favore della Sampdoria nella linea mediana del campo.

74′- Bajrami a cercare Di Francesco il quale esce dal “traffico” per Zurkowski, il suo tiro respinto da Audero.

72′- Prima ammonizione nelle file della Sampdoria ne fa le spese Askildsen.

70′- Terza rete della Sampdoria, Candreva con un sinistro alla “Del Piero” fa secco Vicario

68′ Doppio cambio nei blucerchiati, Ekdal e De Paoli per Da Silva e Damsgaard.

67′- Altro doppio cambio per gli azzurri, Di Francesco e Pinamonti per Mancuso e Cutrone.

66′- Sesto angolo per la formazione azzurra, palla scodellata in area respinta dalla difesa ospite.

66′- Bandinelli la scodella in mezzo non trovando nessun compagno per la deviazione vincente.

65′- Ripartenza Sampdoria, combinazione Quagliarella- Caputo pescato in posizione di fuorigioco.

65′- Cross di Cutrone per Mancuso la controlla Audero in presa.

63′- Primo cambio nella Sampdoria, Askildsen prende il posto di Thorsby.

61′- Cutrone viene pescato in posizione di fuorigioco, inutile il suo destro vincente.

59′- Primo ammonito della gara ne fa le spese Zurkowski per fallo su Da Silva.

58′- Prova a sfondare Marchizza in area libera la difesa della Sampdoria.

57′ Doppio cambio operato da Andreazzoli, Zurkowski e Bandinelli per Haas ed Henderson.

55′- Cross di Augello controllato da Vicario nei pressi del palo.

53′- Prova a reagire la squadra azzurra, fischiato un fallo in attacco all’Empoli.

51′- Raddoppio della Sampdoria, ancora l’ex Caputo punisce una fragile difesa azzurra. Il suo sinistro viene deviato da Vicario ma la sfera va ad insaccarsi all’angolino alla sua destra

49′- Blucerchiati vicinissimi al raddoppio ancora con l’ex Caputo, il destro da dentro l’area si stampa sulla traversa.

48′- Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina ancora il danese con il destro che obbliga il portiere azzurro ad una nuova deviazione sul fondo.

47′- Ancora pericolosi i blucerchiati, cross di Quagliarella a cercare Damsgaard obbliga Vicario alla deviazione in angolo.

46′- La Sampdoria muove il primo pallone della ripresa. Partiti…

2° Tempo

45′- Si va al riposo con la Sampdoria meritatamente in vantaggio. Dopo un buon avvio la squadra azzurra si è spenta concedendosi agli avversari.

44′- Caputo la mette in mezzo, Ismajli con poca sicurezza spedisce la palla in fallo laterale.

43′- Conclusione da fuori di Quagliarella deviata in angolo da Vicario, dalla bandierina Caputo di testa spedisce alto da buona posizione.

42′- Vicario! salva il risultato su Caputo lanciato davanti a lui, molto male la retroguardia azzurra in questa circostanza.

41′- Lancio di Bajrami per Cutrone chiuso da Colley.

40′- Discesa sulla sinistra di Marchizza il suo cross attraversa l’area trovando Mancuso sul secondo palo, in scivolata spedisce sul fondo

39′- Staffilata di Mancuso da fuori area sopra la traversa. Ma Cutrone per l’ennesima volta è in offside.

38′- Sugli sviluppi del quinto angolo viene pescato in posizione di fuorigioco Cutrone.

36′- Percussione di Luperto il suo sinistro viene deviato in angolo.

34′- Ci prova dalla lunga distanza Damsgaard, il suo sinistro esce di poco a lato.

32′- Da segnalare l’errore in chiusura di Luperto, mentre Caputo al momento del gol non ha esultato.

30′- La Sampdoria si porta in vantaggio, percussione centrale di Candreva a cercare l’ex Caputo che batte Vicario

28′- Si combatte nel cerchio di centrocampo in questa fase, gara equilibrata ma combattuta e vibrante.

26′- Cutrone si procura il quarto angolo a favore dei nostri. Batte Bajrami fischiato in fallo in attacco alla squadra di Andreazzoli.

24′- Ci prova Bajrami da fuori area, tira rimpallato dalla retroguardia ospite.

22′- Damsgaard in percussione a pescare Caputo in fuorigioco; l’ex azzurro si porta la palla sul destro il suo tiro si perde alta. Si alza la bandierina del collaboratore di Mariani di Aprilia.

21′- Percussione di Stojanovic a cercare Cutrone in mezzo all’area anticipato Thorsby.

19′- Ancora in offside Cutrone, si interrompe quindi l’azione degli azzurri.

17′- Marchizza cerca il lancio con il sinistro a cercare Cutrone anticipato da Colley, ma l’ex attaccante di Milan e Fiorentina era in fuorigioco.

15′- Punizione da destra per gli ospiti affidata a Candreva, palla piuttosto debole e lenta controllata da Vicario in comoda uscita

14′- Candreva servito da Damsgaard che si libera di Stojanovic il suo sinistro respinto da Audero.

12′- Cross di Cutrone sul secondo palo per Mancuso, anticipato da Audero in angolo. Pareggia il conto di corner la squadra azzurra, palla scodellata in area respinge la difesa ospite

11′- Destro di Quagliarella respinto da Haas, intanto torna a piovere sul “Castellani” contro una certa insistenza.

10′- Si procura un calcio di punizione all’altezza dai 20 metri dalla porta di Vicario la Sampdoria.

8′- Conclusione di Candreva dai trenta metri che obbliga Vicario alla deviazione in angolo

6′- Cutrone viene pescato oltre la linea difensiva avversaria. Si riparte con una punizione per i blucerchiati.

5′- Si esaurisce sul fondo l’azione della truppa di D’Aversa. Si riparte con una rimessa dal fondo per gli azzurri.

4′- Ismajli fa venire i brividi, tocca male la sfera in area regalando il primo corner ai liguri.

2′- Azzurri aggressivi, cross di Mancuso che attraversa l’area, la tiene viva Marchizza a pescare Cutrone il suo scarico per Mancuso il suo sinistro respinto da Audero d’istinto.

1′- L’Empoli gioca il primo pallone del match. Arriva il primo fischio di Mariani, punizione assegnata alla Sampdoria.

0′ – Henderson per Bandinelli che non è al meglio, per il resto copia ed incolla. Assente Tonelli per guai al ginocchio.

1° Tempo

Articolo precedenteTV | Le reti del successo azzurro sulla Spal
Articolo successivoLe pagelle di Empoli-Samp 0-3

156 Commenti

  1. Dei bambini dalla maratona inferiore hanno urlato “Empoli Empoli” e i “tifosi samp” li hanno riposto “vaff” ma i bambini hanno continuato ad urlare Empoli Empoli… bravi davvero molto bravi i nostri piccoli ultras e non si sono arresi stanno continuando a urlare Empoli Empoli nonostante i “tifosi samp” hanno urlato a dei bambini: alza la voce coniglio alza la voce… tifosi samp che se la rifanno con i nostri piccoli ultras!!! Che bei tifosi che sono quelli della Samp…

  2. Poca qualità in mezzo al campo. Bajrami fantasma in campo. L’unico che si salva Cutrone. La differenza tra caputo e mancuso. Entrambi un occasione, differenza di risultato

  3. Era scritto ragazzi e s’è ridetto più e più volte ieri che caputo/quagliarella con candeva si sarebbero fumati i nostri… non è solo la difesa, è il centrocampo che proprio fa acqua da tutte le parti. Basta vedere i gol di lazzari e okereke: i centrocampisti bevuti come birilli e difesa immobile mentre tutti e due sono partiti da metri e metri dietro.

  4. Un primo tempo allarmante
    Pensano che sono già salvi dopo aver battuto la Juve
    A Salerno ieri c era L inferno e giocare coi tifosi è tutta un aktra cosa
    Sembriamo molli e già lunghi in campo

    • Veramente tanti tifosi alla fine del mercato hanno detto che con questa squadra è impensabile retrocedere….mah. comunque il problema è anche nel manico….questo non ha imparato niente.

      • una volta tanto devo darti ragione …questo è difori come i terrazzi…se non impari a difenderti e smetti di fare errori in uscita perdi anche dalla Longobarda!!!

        • Ancora non avete capito che in campo non ci va l’allenatore..
          Se i giocatori sbagliano passaggi elementari che colpa ne può avere lui?
          La qualità è questa…

  5. la difesa è il massimo che si puo’ avere è il centrocampo proprio che non funziona,i tre non funzionanti con il trequartista che un vede palla è troppo per la serie a difatti se siamo un po’ pericolosi è perche’ facciamo qualche lancio lungo….

  6. Lo stadio nuovo o meglio uno stadio decente non serviva vero? La curva non serve infatti e con codesta mentalità purtroppo avete fatto morire TUTTO tifo in primis a Empoli. Tanto il Corsi i soldi del project li piglia per farsi lo stadietto per primavera e donne e ormai per il resto è finita mettiamoci l’anima in pace!

  7. Qualcosa non funziona quando la squadra riparte. Se perdono la palla a centrocampo è troppo facile per gli avversari arrivare in porta. Io lo so di dire una cosa che non piace, ma cambierei Ricci per Stulak e toglierei Bajrami inserendo la terza punta, magari spostando Cutrone più sull’ala.

  8. Il gioco di Andreazzoli non sta funzionando.
    Al momento non capisco se sono gli interpreti o è un metodo di gioco non adatto alla
    Serie A,con squadra che lotta per la salvezza.
    Andava bene in serie B con interpreti da serie A (vedi Caputo).

    • È andato bene a Torino, adesso non va più bene?…
      È questione di qualità tecniche.
      Ragazzi, l’anno di Giampaolo a centrocampo chi lo faceva filtro, Zelinski e Paredes?…
      Mi fate morire dal ridere…

  9. Io ho l’impressione che Andreazzoli voglia fare un gioco che è superiore alle caratteristiche tecniche dei suoi giocatori. Troppe palle perse a centrocampo e difesa completamente da registrare.

  10. anche candreva prendeva 1caffe’ poi tirava…….ma quanto è scarsa allora la juve?come scarsita’ siamo ai livelli di martufello….

  11. Ricordatevi che se per caso a Torino la Juve avesse fatto goal prima di noi si sarebbe preso un’imbarcata anche lì . Credo che forse solo la Salernitana sia peggio di noi, ma non sono sicuro..

  12. Io scrivo raramente, qui però avevo già detto a coloro che osannavano all’arrivo di Cutrone che non era un attaccante buono e anche oggi l’ha dimostrato andando sistematicamente in fuorigioco, giocatore poco attento e anche poco intelligente( tatticamente ovviamente non mi permetterei mai di offendere la persona).

  13. Il problema è il solito di tre anni fa ,si va a 2 all’ora, non è possibile nel calcio di oggi..
    Poi mi ricordo cosa disse Cappellino preso la squadra, mai visto giocatori morti ,il problema è che non sa allenare, un conto è dare un gioco un altro dare condizzione ai giocatori, ma tanto un capirete…

  14. Il mercato non é stato certo da 4 ragazzi dai. Però mi sorge un dubbio: ma qua non eravate tutti contenti di andreazzoli e del calcio champagne del nonno? Avete fatto i fuochi d’artificio quando hanno annunciato il suo ritorno. Qua in pochi abbiamo scritto chiaramente che il calcio di andreazzoli (se così si può chiamare) é una cosa ridicola per una squadra che vuole salvarsi.

  15. Arriva sempre nella vita il momento in cui ci si deve per forza fare da parte. Credo che anche per il nonno sia arrivato il momento di andare a vedere i cantieri stradali

  16. Mi chiedo anch’io quanto Parisi deve stare ancora in panchina!!!
    I tifosi dell’Empoli devono tornare allo Stadio … si dice sempre che sono il dodicesimo uomo in campo. Noi giochiamo tutte le gare in trasferta. Si sentono solo i supporters della Samp.
    Andreazzoli è in confusione.

  17. ma non ha mai allenato il nonno via su !ma ci sono 3000 allenatori buoni anche in c con la bava alla bocca il nonno è spento come è spenta la squadra …che tristezza!

  18. Occhio perchè ora si perde anche col Cagliari ed il Bologna, e questi poi sono punti che mancheranno alla fine, indipendentemente da chi verrà al posto del nonno

  19. Uno che tiene fuori bandinelli (per me ci capisce poco ma molto poco
    Ae questa squadra non trova umiltà grinta e voglia ogni partita sarà sempre peggio
    Se la samp c’è ne fa 3 L Inter c’è ne fa 10
    Rovinato il giocattolo
    Abbiamo fatto punti con la Juve perché fatto goal tutti dietro a difendere e ripartire
    Appena ci fanno goal ci sciogliamo come neve al sole

  20. Non c’è un reparto giusto in questa rosa
    Difesa i centrali hanno fatto bene solo quando schiacciati con la Juve e protetti da tutta la squadra .. quando difendono con spazi sono un disastro
    Gli esterni marchizza disastro dietro ma pure davanti non è né carne né pesce meglio a destra anche se oggi 2 goal sono colpa sua
    Centrocampo né ricci ne stulac (troppo lento per la serie a ) fa girare la squadra meglio come mezz ali con bandinelli per me unico forte
    Per finire con L attacco non si segna manco sulla riga
    Mettici che non ci mettono grinta
    Ma dove vogliamo andare !!!

  21. Luperto fece prendere 30 gol al Crotone. Stojanovic non difende nulla, Haas è leggerino, Ricci in mezzo non può giocare, se devi recuperare come fai a levare Mancuso e Cutrone e mettere di Francesco? In casa coi lanci lungi per Mancuso e Cutrone non ci fai nulla, meglio giocare con La Mantia che almeno di testa le prende.
    Non ci siamo, si fa acqua da tutte le parti

  22. Calma ragazzi è vero che abbiamo fatto schifo in queste 2 partite però dire che ricci non può giocare in mezzo al campo dopo che è stato il migliore nelle prime 2 mi sembra esagerato

    • Sai perché è stato il migliore ??
      Perché il pallino del
      Gioco L avevano Lazio e Juve
      Quando passa a noi e dobbiamo farlo noi quindi con squadre che non ti lasciano spazio avanti perde un sacco di palloni e canna una marea di passaggi
      Non è solo colpa sua ovvio ma lui li se fa cagare dietro ci sono solo due
      Difesa a 3 con due esterni veri che spinghino stojanovic e Parisi due mediani a copertura
      Finiremo a giocare così
      Però poi davanti non hai punte che fanno reparto da solo per la serie A
      Io non chiedo la luna ma almeno la grinta

  23. Squadra troppo lunga dopo 5 minuti di partita. Difesa alta e troppo larga, centrocampo troppo largo. Reparti tutti lontani.
    Non ci si difende, cioè non ci sono raddoppi.
    A differenza di tre anni fa, ci si difendeva giocando palla a terra, ora nemmeno questo. Ho visto infatti troppi lanci lunghi, forse era stata preparata così. Bilancio di queste prime 5 partite è molto negativo. Non so se la società farebbe bene ad aspettare la partita con il Cagliari o cambiare subito anche se a giro non c’è un granché.

  24. il cambio di rotta è mandare via aurelio prima che sia troppo tardi poi si meravigliano di verona e cagliari!vediamo mercoledi quanto se ne piglia minimo 2 a partita fate voi…..

  25. l’allenatore sta come il vino ad un buon piatto bisogna vedere nel nostro caso se è sbagliato il piatto o il vino ………mi sa che è il vino troppo vecchio per un piatto troppo giovane……..equilibrio ci vuole equilibrio non minestre riscaldate,poi spero vivamente di sbagliarmi di grosso…….

  26. Ma per voi è normale giocare sempre fuori casa, senza un coro, senza una bandiera, uno striscione che ti danno quella spinta, quella adrenalina in più ma quanto deve durare? Oggi i tifosi della Samp cantavano a squarciagola, abbiamo perso 2 partite casalinghe con avversari alla nostra portata… L’Empoli non è scarso, manca il cuore del tifo

    • Ma allo stadio c’erano cartonati o persone in carne ed ossa? Perché se la risposta è la seconda come mai nessuno ha fatto quelle cose che dici te? Non hanno la voce? Non hanno le mani per applaudire e sventolare una bandiera?

      • Antonio ha ragione. Che tristezza i nostri ‘ultras’… in un momento così e in partite come contro il Venezia o questa serve anche il tifo organizzato più che mai. É inutile che facciate le battute a chi era presente, chi non c’era siete voi. Ripigliatevi

  27. Ripeto quanto detto dopo il Venezia:
    Il nonno potrebbe avere anche Bonucci e Chiellini, per la fase difensiva non ci capisce nulla!
    Non puoi pensare di fare la A con un centrocampo che non fa filtro e 4 difensori che giocano ognuno per sè, senza fare reparto.
    Ma questa cosa era arcinota anche prima di prenderlo.
    Altrimenti ci saremmo salvato in A tre anni fa oppure lo stesso Genoa non l’avrebbe esonerato dopo due giornate

  28. Ho rivisto la partita contro il Venezia, unico miglioramento Mancuso e Cutrone che hanno migliorato l’intesa e che hanno capito che il gioco d’attacco è tutto sulle loro spalle. Ricci e Bajirami mi sembra abbiano dato ben poco. Andreazzoli è una persona simpatica ed anche probabilmente una brava persona, ma io cambierei. A me piace Ranieri, ma non so se è quello giusto.

  29. Che bella la B, come ci si divertiva, la massima serie è solo per chi vuole vedere le altre squadre. E comunque se vogliamo salvarsi, dobbiamo cambiare alcuni giocatori e atteggiamento troppo permessivo, arrivano tutti senza che gli si faccia un graffio. Io sarei davvero, se i risultati sono questi, di voltare pagina, anche nel manico…

  30. Peccato qver perso la media gol subiti, andreazzoli viaggia a 2 gol a partita, oggi potrvano farne 5 , vado a memoria ma l ultiko anno di A dopo 4 gare avevamo 4 punti , il tempo è passato ma il nonno è invecchiato , con l aggravante di non sver imparato nulla in questi anni, credo che se dopo il bologna sarem9 ancora in questa situazione non sarà tollerabile andare oltre, verona e cagliari non hanno perso tempo, non facciamolo nemmeno noi!

  31. Benvenuti sul pianeta Empoli ragazzi! (E non é una battuta col sito che ci ospita). Ma qua eravate tutti felice del grande ritorno del Ferguson di massa o sbaglio? Sono andato a vedere qualche articolo del dopo addio di Dionisi e mi sembra che molti di voi facevano i salti di gioia o sbaglio? Grandi titoloni, si ora torna il nonno, il più bel calcio della A, il calcio champagne, retrocediamo ma giochiamo un bel calcio. Mi ricordo che in pochissimi avevano dei dubbi leciti su questo grande ritorno e si sorbivano le battute dei grandi ds biancoazzurri estasiati dal ritorno del genio toscano, il quale negli ultimi due anni ha fatto pietà (esonerato, ritornato con noi e ci ha traghettati in B, Genoa ed esonero). Mah… io m’auguro che ci si ripigli e che le altre le perdano tutte ma é dura così. Zero gioco, giocatori fermi, gol presi in modo assurdo (Lazzari e okerere su tutti), ultras non pervenuti. Speriamo di riprenderci prima che sia tardi

  32. Vado controcorrente. Io ho visto una partita in cui abbiamo commesso errori gravi in difesa e a centrocampo (Hass malissimo), però abbiamo costruito molte palle gol e se Mancuso fosse stato più preciso (Caputo altra stoffa) avrebbe fatto 2 gol tranquillamente. La partita avrebbe preso una piega diversa perché non è che la Samp sia una squadra impossibile. Ottimo bandinelli e zurcorski e anche pinamonti mi è piaciuto. Cutrone invece mi sembra totalmente innocuo e incapace di far male. Ripeto, secondo me oggi molto meglio rispetto alla partita contro il venezia e molto hanno deciso gli episodi a nostro sfavore nei primi 45 min. Se fosse finita in parità non ci sarebbe stato nulla di clamoroso.

  33. Facciamo tenerezza e la follia è stata riprendere Andrazzoli (….un maestro.. si ) invece di un allenatore emergente e voglioso e tatticamente corretto ( Venturato o Sottil )
    Siamo molli a centrocampo, molli in difesa , poco aggressivi e corti ….siamo sgangherati….se le altre squadre ci stoppano alla loro mediana ripartono sempre con praterie davanti .
    La punta che può fare goal è solo Mancuso , ci siamo sopravvalutati ed aver anche un allenatore cocciuto presuntuoso porta a prendere 3 goal a gara in casa , se non l hanno ancora capito qualcuno glielo dica
    Dovremmo essere veloci , corti ed aggressivi ma facendo giocare per venderlo Ricci alla Bennacer hai la solita struttura molle a centrocampo di 3 anni fa’….come preannunciato a Natale con 10 punti con aurelio se non ce ne liberiamo prima , poi se alla società piace così non per loro

  34. Non mi sembra difficile capire, leggendo la coppia di attaccanti di almeno 15 delle 20 squadre di A, che giocando con questo modulo, basta perdere 10 palle a centrocampo, per prendere 5 ripartenze, e prendi tre goal a partita da quasi tutti. Gli altri possono solo aspettare e sfruttare queste 5 ripartenze e poi mettersi ad aspettarti, e fischiettare a centrocampo. O cambi atteggiamento psicologico e tattico, o cambi allenatore.

  35. Io penso che aabbiamo due giocatori fuori ruolo….Ricci non prende iniziative e non si puo’ giocare in serie a facendo impostare i centrali di di difesa….Ricci deve fare la mezzala se gioca…..altrimenti gioca stulac che ha anche piu’ lancio….bajrami non è Zaic….deve partire non centrale ma deve giocare vucino alle linee esterne….l’ha capito Dionisi….dopo che sia Marino che Bucchi lo facevano giocare come gioca con Andreazzoli….e’ un trequartista atipico tipo Ilicic dell’atalanda deve giocare così un allenatore che farebbe giocare bene bajrami sarebbe Gasperini….ma credo anche Venturato….visto come giocava Proia a Cittadella….
    Comunque questi sono tutti discorsi….proviamo a passare al 352 secondo me funziona meglio….perché ripeto bajrami non messo nella posizione giusta giochi uni meno….e non ce lo possiamo permettere….
    Forza Azzurro….la strada è lunga avanti…..

    • Bajrami D’aversa a guardato bene di limitarlo ..in quanto l’unico che può saltare l’uomo e creare qualcosa davanti ..chiuso lui offensivamente abbiamo perso 80% di pericolosità davanti

  36. Cutrone e Pinamonti se erano boni e li davano a noi ,tra tutti e due negli ultimi anni anno girato 20 squadre senza essere mai confermati ci sarà un perché.
    Iachini è già pronto.

  37. Se vuoi giocare con il 4312 ci voleva Venturato che la fa’ giocare in 30 mt con i cerntrocampisti fisici ed aggressivi , con palla in gestione o fallo sistematico nelle ripartenza e con centrocampisti cortissimi sulla difesa alta …..qui hanno delle praterie le squadre qndo riconquistano palla e sopratutto con L atteggiamento compassato che abbiamo , pensano di fare in Barcelona….larghi , lungi e molli…sennò passi da stasera al 352 e sfrutti le fasce con stojanovic e Parisi sulle fasce e tu rimetti a posto con la difesa 3 e con centrocampo chiuso e corto con Bajirami trequarti ed una punta….contano anche i pareggi a fine campionato e qui , così con Aurelio cocciuto e confuso si rischia di fare al massimo 10 punti a Natale ….perdi sempre con 3 goal in saccoccia
    Se non chiudi la porta non vinci è così moribondi e stanchi non vinci mai
    L errore è stato ricredere in andreazzoli invece che in Venturato o Sottil , motivati , capaci e vogliosi di serie A e perdere dei giocatori inutili , Luperto , Henderson e Pinamonti su tutti ….gente che può giocare in B ma non in serie A

  38. il problema di oggi è che si il primo tempo eri partito anche bene e fino al primo gol avevi tenuto bene ma la reazione nella ripresa non ce stata anzi ce stata un involuzione. poco aggressivi,confusi,palloni buttati a caso e una distanza di chilometri tra i reparti.

  39. Bajrami un fantasma , Ricci più o meno la stessa cosa . non capisco la scelta di lasciare Bandinelli in panca . ma Parisi sarebbe pronto ?Haas giocava con loro !| pensavo che con il Venezia fosse stata una partita affrontata sottogamba.ora però non ci sono scuse . centrocampo e difesa da serie c.

  40. Bandinelli si era fatto male col Venezia, infatti era dovuto uscire al 45 simo. Si è allenato a parte tutta la settimana, quindi ci sta che parta in panchina. Parisi è dal 10 maggio, inon credo possa partire titolare. Magari dovrebbe iniziare a fargli fare qualche spezzone per averlo disponibile a pieno ritmo tra qualche partita

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here