All’indomani della gara di Ferrara, che su tutto ha risaltato il terzo errore arbitrale contro l’Empoli, ha parlato il Presidente Corsi. Il numero uno di Monteboro, attraverso le colonne locali de “Il Tirreno” ha espresso la sua soddifazione per quanto sta facendo la squadra ed il malconento per la situazione sopra descritta:

Se dovessi parlare da tifoso, in questo momento, userei espressioni di basso livello, cosi come di basso livello sono le prestazioni arbitrali. Però devo pensare alla squadra, la devo proteggere dal rischio di crearsi alibi che non portano certo beneficio. Il gruppo deve miglioare e crescere, pensare a fattori esterni vorrebbe dire che i problemi li devono risolvere gli altri, invece già da oggi ricomincia la battaglia. E’ difficile non farsi condizionare dalle ultime tre partite, vero, ma dobbiamo sforzarci di pensare che abbiamo affrontato una delle grandi favorite come la Spal, dimostrandoci superiori sul campo. Certo che in trenta anni di carriera non mi era mai capitata una settimana come questa. Mariani è un internazionale ed era dato come uno dei più in forma in questo momento, diventa davvero difficile spiegare come a pochi metri dall’azione abbia sbagliato completamente valutazione. Penso che rivendendo il tutto anche lui ci sia rimasto male, non come noi ma quasi. Stiamo chiedendo attenzione, l’Empoli è e vuol restare rispettoso, anche quando le cose sono difficili come oggi. Credo che anche il mondo arbitrale sia dispiaciuto per certi errori, in quell’ambiente conosco tante persone perbene. Non faccio conti ma va da se che con il VAR avremmo più punti di quelli che abbiamo. Capisco la rabbia dei tifosi, magari anche nei miei confronti per i toni che sto usando e se non fosse per i loro sentimenti non vorrei nemmeno parlare di queste cose. Però questa rabbia c’è ed anche la nostra e deve servirci per dare ancora di più. L’unico conforto che trovo in questo momento è che adesso dobbiamo essere più forti di tutti e di tutto e sono confortato da come la squada si esprime. A Pisa affronteremo la squadra più in forma del campionato, anche se difficile adesso dobbiamo pensare a questo.”

Articolo precedentePRIMAVERA | Risultati 6a giornata recupero (13-14 febbraio 2021)
Articolo successivoDal campo | Sospiro di sollievo per Bajrami
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

90 Commenti

  1. Concordo pienamente. Non ho mai creduto, fino ad una settimana fa, almeno, che potessero capitare tre partite consecutive con errori del genere.

  2. Mariani c’è rimasto male? Macché, lui ha la coscienza a posto perché ha svolto il compito che gli era stato assegnato.
    Pres. incazzati bene perché si sale e si scende per nostri meriti o demeriti, ma non perché c’è sotto qualcosa. Io sono doppiamente sconfortato: da tifoso dell’Empoli che ho visto i “miei ragazzi” raggiunti per una valutazione cervellotica, da sportivo perché i valori dello sport non sono questi.
    Ora con rabbia e determinazione a Pisa ….. ci possono piegare, ma non spezzeranno mai!!!!

  3. Parole saggie quelle di Fabrizio, ma come ha già detto uno che mi ha preceduto, questa intervista a livello locale la leggiamo solo noi.
    Sarebbe stato il caso che fosse stata rilasciata ad un quotidiano di interesse nazionale…

  4. Andiamo a Pisa e giochiamocela come abbiamo sempre fatto, con la consapevolezza di essere i più forti, ma FERMO RESTANDO (come direbbe il mister) , che ogni partita va affrontata con la giusta umiltà e considerazione. Adesso son davvero tanti i punti che ci mancano fra decisioni arbitrali e pareggi direi in parte anche regalati. Tanto che sommando tutti i punti, probabilmente avremmo fatto un campionato anche al di sopra di quello che fece il Benevento l’anno scorso. Ma con i se e con i ma non si va da nessuna parte. Quello che da lo stesso del morale e che davvero questa squadra puó fare anche meglio, anche se chiaramente la squadra perfetta non esiste, come non esiste allenatore che non sbaglia qualcosa, soprattutto se giovane ( È un ’80 e non dimentichiamolo al suo secondo anno in B) E non dimentichiamo nemmeno che più cani (squadre) inseguono la lepre (Empoli) e più scontri diretti ci sono e difficoltà per tutte quelle che ci inseguono. Già sabato c’è un bel Chievo-Monza se non ricordo male.

  5. Andiamo a pisa belli carichi per vincere sinceramente sono arrabbiato per quello che è successo ma bisogna andare avanti e cercare di trasformare la Rabbia in carica positiva che ci porti alla vittoria

  6. A Pisa non c’è scuse sfruttare tutte le occasioni e buttargliela dentro ai pisesi, a Ferrara il primo tempo ci siamo mangiati dei gol da farsene una indigestione.

  7. Io non odio Pisa. Ci lavoro. E in fondo, sommato tutto, come cugini son molto meglio delle nane viola. Hanno anche una bella squadretta. Ma se l’Empoli fa l’Empoli e se arbitra Orsato di Schio….. finirà come negli ultimi due anni.

    • Beh Claudio, non dimentichiamoci che vengono da una vittoria a Monza e su quel campo hanno giocato meglio di noi con ripartenze che noi non abbiamo fatto con la stessa bravura. Insomma pur ammettendo che contro di noi il Monza ha pareggiato su un rigore inesistente, il pareggio forse contando le occasioni gli stava anche strettino. Il Pisa invece ha meritato la vittoria e quindi la prossima partita non sarà una passeggiata, ci vorrà un grande Empoli per uscire imbattuti da quel campo. Hanno iniziato male il campionato, ma adesso sono una mina vagante che può mettere in difficoltà qualsiasi squadra (da non dimenticare che hanno vinto 3-0 a Lecce)

      • C’è anche da considerare che il Monza visto col Pisa, era il lontano parente di quello visto con l’Empoli; col Pisa dei morti in campo, senza velocità e grinta, irriconoscibili, senza la forza di vincere dal primo all’ultimo giocatore, no, non c’è stato paragone,

    • Assolutamente no!
      Gli arbitri di serie A devono arbitrare in serie A, in serie B fanno danni incredibili.
      Mariani tre giorni prima di sabato aveva arbitrato in maniera eccellente una partita tosta come Juve-Inter.

      Così come i giocatori di serie A che vanno in B.
      Guardate Boateng, giocatore di serie A, sta segnando in B solo su rigore. Gioca con sufficienza, fa 1000 tacchi a partita, ed è deleterio per la sua squadra.
      Il concetto è sempre lo stesso.

      • Ma infatti proprio la caratura di Mariani fa pensare che non si è trattato di un errore in buonafede. Un arbitro internazionale, piazzato perfettamente e con la visuale perfettamente sgombra è impossibile che prenda un abbaglio simile se non ha ricevuto qualche “consiglio” molto ben preciso

        • Qualunque fosse stato l’intervento di Romagnoli, corretto o no, lui era già concentrato con lo sguardo sul pallone e pronto a fischiare subito il rigore, per non dare alibi o qualsiasi altra incertezza; aveva già deciso, e non aspettava altro, era l’unica occasione che gli sarebbe capitata. Da radiare a vita.

        • Io mi ero lamentato subito della designazione di Mariani, già in passato ci aveva fatto danni. Poi il fatto che sia internazionale la dice lunga, non sai come si fa carriera nel mondo arbitrale? Per usare un eufemismo …. non pestando i piedi ai potenti … voltandosi dall’altra parte… fedeltà assoluta al sistema

    • Veramente Galliani aveva richiesto a gran voce il Var da subito.
      Documentatevi i prima di scrivere stupidate.
      E se credete ai complotti e che tutto sia già deciso, spegnete la TV e la Radio il giorno delle partite.
      Sennò vi contraddite….

    • Abbastanza generoso anche quello, fallo dopo che Mota ha già crossato; non so se ad un’altra squadra sarebbe stato fischiato; ma al Monza, non c’è stato alcun dubbio, ma scherziamo ?

    • Sembrava di si, ma secondo me il discorso è un altro. A questo punto potrebbe valere il fatto che se c’è glielo danno e se non c’è fanno lo stesso. Insomma anche un rigore dubbio gli viene fischiato lo stesso al 100℅. In A preferiscono avere squadre che spendono e spandano Non certo “squadrette” come il Cittadella ( per fare un esempio) anche se poi alla fine qualcuna in A ci sale lo stesso proprio perché contro tutto e tutti l’ hanno conquistata lo stesso. Non dimentichiamo mai che un arbitro non avvantaggera’ mai una squadra piccola perché gli arbitri hanno ambizioni come le hanno i giocatori e vogliono arrivare a far carriera per arbitrare Juve – Inter e non Crotone-Benevento. È sempre stato così e sarà sempre così per la maggior parte di loro (speriamo davvero che non valga per tutti, ma i dubbi ad ogni partita son tanti) Ci vuole il var e certe cantonate non verrebbero più fischiate. Ok ci puó stare che anche con il Var qualche scelta venga sbagliata lo stesso, ma non certo in occasioni clamorose come le nostre o di quelle accadute a qualche altra squadra. Tutto si riducerebbe al minimo.

      • No, secondo me non si tratta di spendere e spandere a livello di società (con il rischio di fare la botta, che non è sicuramente il caso del Monza), è una cosa più sibillina, prima di tutto di conoscenze e relative influenze e arrufianamenti anche a livello dirigenziale ma anche personali (arbitri), poi di ritorno mediatico e maggiori entrate; queste cose non fanno difetto a Galliani e Berlusconi.

        • Spendono e spendono intendevo squadre importanti, comunque grazie per i tuoi interventi sempre precisi e a cui non si può replicare, perché l’ultima parola deve essere sempre la tua. Quello che dici te è la verità assoluta… Sempre! Li leggerò sempre con maggiore interesse i tuoi commenti!

  8. facciamo chiarezza. Il var non è stato ancora introdotto per via del covid. Se vi ricordate lo scorso anno stavano facendo la cosiddetta sperimentazione (fatta anche in A prima del Var ufficiale). Cioè l’arbitro dirigeva in maniera normale, e il var si muoveva rivedendo ogni azione ma senza intervenire. E giravano uno stadio alla settimana, mi sembra da noi ci furino x Empoli Chievo, iniziarono con il ritorno e tutto doveva essere per mettere su la baracca. Poi col covid tutto si è fermato ovviamente, e quest’anno avrebbero dovuto andare avanti coi preparativi. Ma quando la lega di B ha ritirato fuori la cosa, il presidente degli arbitri ha detto boni e fermi. Ricordiamo che vanno buttati dentro il doppio degli arbitri. E vanno formati e preparati, non è così automatico, metto il Var e parto da domani. Detto questo i furti rimangono clamorosi

  9. Ho visto Pisa salernitana e sinceramente in paragone al nostro primo tempo giocato a ferrara mi sembrava di vedere scapoli/ammogliati… 4 goal va bene ma palle lunghe e pedalare con errori in difesa da fa paura. Il ns unico problema lo ha centrato anche Somma l’altra sera (e ve lo dice uno che pensa che con qualsiasi altro allenatore si sarebbe al posto del pisa massimo perché hai giocatori in panca da mediocre serie c come le 2 nane) è non aver preso un bubbone esperto in mezzo al campo e non sapere MAI cambiare modulo.

    • Bravo Ciaccio, mancano uno-due uomini in mezzo, e forse anche un attaccante, ma a gennaio hanno preferito tenere unito lo spogliatoio … poi entrano le riserve (Olivieri, Moreo, Zurkowski) e giocano svogliati e demotivati … il Pisa come attaccante di riserva a Palombi, che a Monza ha giocato e fatto 2 gol, non Olivieri

      • O se olivieri fino a ieri entrava faceva gol e andava bene, ha steccato la partita col Pescara e ora è un bubbone che gioca demotivato.
        Matos fino a due partite fa secondo molti pareva maradona e era un peccato tenerlo in panca.
        A volte mi par di sognare

    • Chi è che non sa cambiar modulo? E chi pensate che non abbia richiesto alcun “bubbone esperto” in mezzo al campo ? Lasciamo perdere, ormai le scelte son state fatte e ponderate, ed è giusto andare avanti così fino in fondo.

    • Magari Enrico, non credo bastino ma speriamo … vedrai che ora i valori cominceranno ad emergere .. anche se in questa serie B ogni partita è una battaglia

      • Ormai i valori sono questi; in vetta, campionato molto equilibrato, si vince e si perde, 7/8 squadre allo stesso livello, con solo l’Empoli che può fare la differenza; per cui la quota minima per la promozione diretta, scende e può essere ragionevole pensare che sarà intorno ai 70 pt (anno scorso il Crotone è stato promosso con 68 pt), ma anche meno se pensiamo che anche se le squadre a 39 pt facessero una media di 2 pt a partita, in 15 partite, arriverebbero a 69 pt.

  10. Vorrei si vincesse a Pisa a 3 a 2 con 3 rigori inesistenti.E poi si riparte con arbitraggi obiettivi.Vediamola così una giornata in più è una partita in meno.

      • E allora campa-cavallo…Non lo vedrai mai. Ma voi credete che un dirigente di una squadra che deve vincere accosti l’arbitro/gli arbitri prima della partita e dica che dovrebbe far vincere la sua squadra? Ma questo non esiste. Lo sanno bene da soli gli arbitri quali sono le squadre da aiutare e come potrebbe tornare loro vantaggioso aiutarle.
        La partita col Pisa mi preoccupa non poco perché giocano bene. Vediamo.

    • Preferirei che vincesse il migliore. Guarda che anche noi siamo stati tartassati dalle decisioni arbitrali e ne abbiamo abbastanza di gol annullati e rigori contro inesistenti. Se sabato è scritto che si deve perdere voglio perdere regolarmente.

      • Infatti: Reggiana-Pisa rigore non dato -2pt
        Pisa-Cremonese goal regolare annullato -2pt
        Pisa -Cittadella rigore non dato
        Spal-Pisa rigore non dato
        Entella-Pisa goal regolare annullato e rigore inesistente concesso -2pt
        Cremonese-Pisa rigore non concesso -1pt
        Pisa-Frosinone rigore non concesso -2pt

  11. “… Però devo pensare alla squadra, la devo proteggere dal rischio di crearsi alibi che non portano certo beneficio. Il gruppo deve miglioare e crescere, pensare a fattori esterni vorrebbe dire che i problemi li devono risolvere gli altri, invece già da oggi ricomincia la battaglia…” cit. F. Corsi

    Parole sacrosante e maledettamente giuste. Questo è l’Empoli: una “lilliput” che al tavolo dei grandi non ce la vogliono, ma è così brava che spesso (per fortuna) ci riesce contro tutto e tutti.
    All’Empoli alzar la voce e far casino non serve, anzi sarebbe deleterio perchè contiamo troppo poco.

    Serve di più, attraverso il dialogo, farsi intendere e mostrare le proprie ragioni di nascosto e a fari spenti… con toni decisi ma pacati

  12. Non sono d’accordo con Nicola.Io voglio vincere a Pisa giocando meglio di loro,mica rubando.Non è colpa del Pisa se in tre partite a fila c’hanno dato contro rigori che non c’erano.

    • Giusto, pensiamo a giocare una grande partita e che il risultato venga determinato sempre da meriti nostri e non da regali altrui. E se rigore ci sarà che sia un rigore giusto sia in nostro favore che per loro. Hanno un ottimo allenatore anche loro è penso che toccherà a lui è al nostro Dionisi giocare la giusta partita a scacchi vincente. Speriamo che Bajrami sia a disposizione, ma anche di essere più concreti in attacco quando le occasioni sono davvero importanti. Derby da godere dal primo all’ultimo secondo e dove come sempre abbiamo due risultati su tre. Non perdere, ancora una volta sarà basilare.

  13. Ragazzi vedo che non parlate della squadra più in forma attualmente : il VENEZIA quella sarà la partita chiave da vincere. Vinta quella serie A al 90%.

    • Mah se guardiamo le ultime vittorie son tutte in forma. Pisa, Venezia, Reggina (sta vincendo 2-1 a Cosenza, almeno per ora), Cittadella son le squadre che andremo ad incontrare e tutte vengono da vittorie convincenti (almeno ad oggi). Quindi da qui in avanti e bene mettersi in testa che tutte le partite possono o saranno difficili, ma questo vale per tutte le squadre e di sicuro come e successo ormai da 23 partite, anche chi dovrà incontrarci avrà le sue gatte da pelare. Certo c’è anche da mettere in conto che nonostante i 3 pareggi consecutivi abbiamo comunque 5 punti su diverse squadre. Vuol dire, rigori a parte, che anche se non abbiamo portato a casa che soli 3 punti, le altre non è che abbiano fatto sfaceli… anzi!

  14. I favori dei pronostici sono chiaramente dalla nostra parte. Il Pisa ha una buona squadra, soprattutto in avanti, ma non hanno certamente una difesa all’altezza, dove i terzini sono bravi a spingere ma non altrettanto a difendere. Quello che dobbiamo temere più di tutto, è il loro entusiasmo dopo Monza e che non hanno niente da perdere. Guardiamo di preparare bene la partita, e prevedere già tutte le eventuale varianti che possono essere necessarie nel corso dell’incontro.

  15. 2019/2020
    Pisa-Empoli 2-3
    Empoli-Pisa 2-1

    2020/2021
    Empoli-Pisa 3-1
    Pisa-Empoli ????

    Ultimamente gran belle partite. Con molti gol. Vediamo sabato.

  16. Mi contenterei di giocare male e fargliene tre come col Frosinone, abbiamo perso troppi punti per strada per mille motivi. Bisogna riprendiseli, spero i ragazzi scendano in campo con ancora più rabbia che a Ferrara. Poi vincere ai pisani è sempre una goduria.

  17. PISA EMPOLI

    GORI 8 BRIGNOLI 7
    BIRINDELLI 7 FIAMOZZI 6
    CARACCIOLO 6 ROMAGNOLI 7
    VARNIER 7 NIKOLAOU 7
    LISI 8 PARISI 9
    GUCHER 8 STULAC 7
    QUAINI 6 RICCI 7
    MAZZITELLI 7 HAAS 7
    SIEGA 6 BAJRAMI 8
    MARCONI 8 MANCUSO 8
    PALOMBI 7 LA MANTIA 7

    Totale 78 Totale 80

    • Si vede che lavori, o hai lavorato a Pisa, sei molto condizionato
      GORI 6 BRIGNOLI 6
      BIRINDELLI 6 FIAMOZZI 7
      CARACCIOLO 6 ROMAGNOLI 7
      VARNIER 7 NIKOLAOU 8
      LISI 7 PARISI 8
      GUCHER 8 STULAC 7
      QUAINI 6 RICCI 7
      MAZZITELLI 7 HAAS 7
      SIEGA 6 BAJRAMI 8
      MARCONI 7 MANCUSO 9
      PALOMBI 6 LA MANTIA 7
      Pisa 72 – Empoli 81
      C’è da dire che il Pisa ha ottime giocatori in panchina e può più facilmente cambiare formazione, modulo e gioco, e questo è l’unico vantaggio che hanno, e sicuramente lo sfrutteranno nel corso della partita; quindi attenzione, e prevedere già da ora le contromosse.

      • Gori 8/9 (fuoriclasse), Birindelli 7, Caracciolo 7, Marconi 8 per il resto posso essere d’accordo. Tra quelli non citati Vido 8 (se in giornata spacca la partita), De Vitis 7, Marin 7, Perilli, Benedetti, Pisano, Belli, Meroni tutti buoni giocatori. Marsura, Beghetto e Mastinu presi a gennaio dobbiamo ancora vederli per bene.

        • Secondo queste tue valutazioni, dovresti essere in cima alla classifica !!! E come mai siete 11esimi ?
          Gori, molto criticato non tanto tempo fa, Marconi di gol ne fa pochi e ha rischiato il posto, Vido a corrente alternata, normalissimi tutti gli altri escluso Gucher, una spanna superiore a tutti.

          • Parlo per quello che stanno rendendo in questo momento. Al Pisa mancano i punti delle prime giornate: Salernitana 4-1, Empoli 3-1, Spal 4-0, Cittadella 1-4. E’ chiaro che eravamo da retrocessione diretta e parecchi calciatori con un rendimento insufficiente ma è anche chiaro che ora siamo da play off.

  18. Cmq essere nel 2021 a parlare di rigori inesistenti e’ da VERGOGNARSI….CAPITO PALAZZO DEL CALCIO? Perdere punti x strada x rigori dato cosi a caxxo di cane da parte di fenomeni esaltati frustati che si sentono liberi di agire perché non c’e’ uno strumento di controllo a disp che gli faccia fare una figura da incapaci davanti le telecamere…e’ allucinante
    BASTA CON QUESTI ARBITRI CHE FANNO I PROTAGONISTI E FISCHIANO COSA GLI PARE … E QUANDO SBAGLIANO IN MANIERA COSI ECLATANTE FOR DA I BALL..A ZAPPARE

  19. Ma basta con i rigori dati o non dati , a Pisa bisogna vincere per confermare il primato e poi vincere contro i pisesi non ha prezzo .

  20. Se per puro caso, ma non credo, vorreste entrare nelle grazie di un pisese,…sappiate che dovrete iniziare con un discorso del tipo: quanto è brutta Livorno, quanto sono cafoni i livornesi, quanto è bella Pisa aaahhh come si sta bene in questa città ahahah che bella gente ahhhhh come sono orgoglioso di essere a Pisa, e giù di seguito. A quel punto il pisano con una ghigna malefica di soddisfazione, emetterà una schiuma verdastra dalla bocca, gli occhi pieni di soddisfazione diventeranno rosso fuoco e inizierà a tremare… una sorta di masturbazione mentale. Aspettate con calma 10 minuti …., poi vi inviterà a cena e vi darà il permesso di scopare sua moglie tutte le volte che lo vorrete.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here