Torna quasi subito in campo l’Empoli, che al suo cospetto avrà il Cosenza alla disperata ricerca di punti-salvezza. Pro e contro di questa sfida attraverso i nostri consueti Più e Meno:

I PIÙ
– Il match point può dare consapevolezza agli azzurri
– La forza dell’attacco dell’Empoli
– Il Cosenza non segna moltissimo

I MENO
– La disperata ricerca di punti è un’arma a favore del Cosenza
– I calabresi subiscono poche reti
– La vittoria contro il Pescara ha dato fiducia all’ambiente rossoblù

La gara contro il Cosenza potrebbe essere quella decisiva per la conquista della Serie A. La consapevolezza di essere a pochi metri dal traguardo può lanciare l’Empoli, che vanta un attacco in grado di mettere in apprensione la difesa ospite.

Di contro il Cosenza è alla disperata ricerca di punti e ciò – unito alla fiducia ottenuta con la vittoria contro il Pescara – può infondergli maggiori energie e speranze. I punti di forza sono indubbiamente in difesa: gli uomini di Occhiuzzi hanno subito solo 38 gol.

28 Commenti

  1. I valori tecnici (nettamente favorevoli all’Empoli) a questo punto si azzerano. Conterà la testa. La calma. Il sangue freddo. La feroce determinazione di raggiungere l’obiettivo.

    FORZA RAGAZZI!!!!!

    • Ma lo sai che non sono per niente d’accordo?! Conta e molto saper stare in campo. È caldo e conta la tenuta atletica, perché se non arriva ossigeno al cervello si complica anche la più facile delle partite. Io spero che alcuni cambi e il rientro di Romagnoli e Mancuso “freschi” possano dare un contributo anche fisico.

      • Caldo? Dov’è….. i ragazzi a Ascoli hanno avuto il “braccino”, ma sono convinto che domani è un’altra storia…..

        • Saranno 20/25 gradi. E conterà arrivare primi sul pallone. Ridurre tutto ad una questione mentale è rischioso, ma il mister lo sa bene e metterà dentro chi dimostra di essere reattivo, atleticamente in palla.

  2. FORZA RAGAZZI….chiudiamo questo discorso….messaggio per la società….spendete du sordi e mettete dei teli bianco azzurri sulle tribune…..

  3. Cosenza: squalificato il loro portiere titolare Falcone. A minuti dovrebbe uscire l’arbitro. Ci vole (ci vorrebbe) uno di A.

      • Perché ha arbitrato male? Non mi pareva…. gli errori sono stati nostri, non accamperei le scuse dell’arbitro…. dipende solo da noi.

    • Mi sembra che non abbiate altro risultato che la vittoria…. bello scendere in campo senza tatticismi, ma voi rischiate senza dubbio più di noi!!!! La C è dietro l’angolo e l’effetto Occhiuzzi in quest’anno mi sembra che non ci sia stato.

    • Ma voi credete veramente che tutti i tifosi delle altre squadre vengono qui a scrivere ogni partita? Ma non avete capito che è sempre lo stesso che scrive (Bruno, Picchio, mo sto Lupo..)?

      • Io sono pisano e tifoso nerazzurro (nessuno è perfetto) eppure anch’io ogni tanto do un’occhiata da questo simpatico ritrovo.
        Anche per tenermi aggiornato per quando spessissimo vengo ad Empoli x lavoro.
        Approfitto per un saluto al signor Claudio!

          • Capisco uno ogni tanto di una squadra diversa (non sto parlando di chi ha simpatia nell’Empoli) ma uno per ogni partita da due mesi a questa parte? Naaaaah non ci credo

  4. Spero soprattutto nel rientro di Mancuso perché obiettivamente è l’unico attaccante vero. Sugli altri ci si può contare relativamente…..

  5. Bravo Claudio, quella “feroce determinazione” non mancherà sicuramente in campo; e poi mi sembra che quest’anno nel Cosenza non ci sia quella necessaria convinzione: prima della vittoria con i “morti” del Pescara, hanno preso 3 pappine a Pisa e a Venezia !!!
    In difesa, io darei un turno di riposo a Casale, e confermerei Nikolaou più grintoso e dinamico (soprassediamo su qualche errore di troppo a Ascoli); stesso discorso per la conferma di Sabelli, indispensabile per aggredirli sulla fascia destra; a centrocampo rimetterei Bandinelli con Haas e Stulac, e poi Bajrami e Mancuso-La Mantia.

  6. Brignoli
    Fiamozzi Romagnoli Casale Parisi
    Stulac Zurkowski Haas
    Bajrami
    Mancuso La Mantia

    Difesa tutta italiana
    Centrocampo tutto straniero
    Attacco tutto italiano

    Un saluto all’amico Ranieri.

    • Fiamozzi non piace molto sul forum.
      Io invece concordo con te.
      Sa crossare molto bene.
      Ne ha bisogno la Mantia.
      Nkn c’è più nessuno che va sul fondo.
      Spero anche Terzic riprenda a andare in fondo all’ala.
      Fondamentale..
      Formazione la sottoscrivo.

      • Sa crossare molto bene????!!!!…
        A parte le battute, vatti a rivedere bene tutti i 90 minuti di ogni partita in cui ha giocato….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here