Gara numero 13 quella di sabato allo stadio Benito Stirpe tra Frosinone e Empoli. Nei 12 precedenti totali giocati, 6 vittorie azzurre, 3 pareggi e 3 successi dei giallazzurri.

Paarlando delle sole gare giocate in Ciociaria, 6, due successi per i padroni di casa, un pari e tre affermazioni azzurre. La prima gara a Frosinone fu giocata al Matusa, nella stagione 2008/09, quando gli azzurri si imposero per 1-0 grazie ad una rete a metà ripresa di Lodi. Nuova sfida un anno più tardi, quando l’Empoli guidato da Campilongo perse per 3-1 con Basso, Troianiello e Mazzeo a firmare i gol del Frosinone e Coralli per l’Empoli. Empoli di nuovo vittorioso, sempre al Matusa, il 22 agosto 2010, prima giornata della Serie B 2010/11, quando la formazione guidata da Alfredo Aglietti vinse per 3-2: vantaggio Frosinone con Santoruvo, rimonta Empoli con gol di Fabbrini e Coralli, pari dei padroni di casa con Biso e nel finale il gol decisivo ancora di Coralli.
Arriviamo al settembre del 2015, l’ultima al Matusa, la prima sfida tra Frosinone e Empoli in A, quando, nel posticipo del lunedì sera, i padroni di casa di Stellone batterono 2-0 gli azzurri di Giampaolo grazie alla doppietta di Dionisi. Nell’aprile del 2018 l’ultima successo azzurro, con la squadra di mister Andreazzoli convinse 4-2 con le reti di Krunic, Di Lorenzo, Caputo e Lollo a render vana la doppietta di Ciano. Infine, nell’ultima sfida dello scorso ottobre il primo e fin qui unico pareggio, per 3-3: prima, autogol e gol di Silvestre, inframezzate dal gol del momentaneo 1-1 di Zajc; nella ripresa la doppietta di Ciofani riporta vanti i ciociari prima del gol del definitivo pari di Ucan nel finale.

Ecco nel dettaglio tutte le gare giocate in Ciociaria tra Frosinone e Empoli:
2008/09 Serie B 0-1
2009/10 Serie B 3-1
2010/11 Serie B 2-3
2015/16 Serie A 2-0
2017/18 Serie B 2-4
2018/19 Serie B 3-3

5 Commenti

  1. Frosinone – Empoli a me sinceramente ricorda una telecronaca tragicomica, del 2010, (su Sky) , del figlio di B. Vespa che non conosceva i calciatori . Di fatto sdoganò l’ignoranza. Una triste metafora molto attuale. A 360 gradi.

  2. Precedenti ricchi di gol. Ma io mi sono rotto di prenderli. Solo in 3 partite abbiamo mantenuto la porta inviolata
    Se un si sistema la difesa, hai voglia te di parlare di schemi, di allenatori, di direttori, di presidenti….
    E’ la prima cosa, avere una buona organizzazione difensiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.