Vi proponiamo le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, usciti vittoriosi 2-1 nella gara di questo pomeriggio contro il Bologna

PROVEDEL: 6 Non ha responsabilità sui gol e nel finale compie due parate non impossibili ma comunque importanti.

VESELI: 5,5 Non è sempre preciso nel ripiegamento. Nella ripresa si divora la rete del 2-1 da due passi.

SILVESTRE: 6 Gara attenta quella dell’argentino che rischia poco. Bene nel finale quando il Bologna arremba.

MAIETTA: 6 Si fa bere da Palacio nell’azione del gol felsineo ma poi la gara dell’ex capitano del Bologna è senza sbavature.

DI LORENZO: 6 Dopo un primo tempo col freno a mano tirato, si spinge più all’arrembaggio nella ripresa ed entra nell’azione del gol che decide l’incontro.

KRUNIC: 6 Non parte benissimo il bosniaco ma cresce nel corso della gara sbagliando pochi appoggi e facendosi sentire anche in ripiegamento. Soffre fino in fondo.

BENNACER: 6 Il gol del Bologna nasce da un rimpallo perso dall’argentino ma la gara è in crescendo ed anche quando si gioca in orizzontale è preciso. Il ruolo è sempre più suo anche nel centrocampo a cinque.

TRAORE’: 6 Forse meno preciso di altre volte soprattutto quando si tratta dell’ultimo passaggio. Il classe 2000 palesa però sempre una grande personalità in mazzo al campo e la sua gara la porta a casa.

ZAJC: 6 Positivo il suo impatto nella gara. Nonostante non sia il suo ruolo quello dove Iachini lo mette, cerca di far fruttare le sue caratteristiche, a volte anche strafacendo. Dal suo tiro il gol del definitivo successo.

PASQUAL: 6 Mattiello e Orsolini sono sempre molto attivi e lo costringono a mantenere sempre alto il livello di attenzione. Pochi spunti in avanti

UNTERSEE : S.V.

LA GUMINA: 7 Assist e gol per il giovane ex Palermo. Cresce tanto e da quando è arrivato Iachini sembra aver trovato anche la giusta condizione mentale. Sul gol è bravo ad avere rapidità mentale nel recuperare quel pallone che di fatto aveva involontariamente stoppato.

ACQUAH: S.V.

CAPUTO: 7 Anche oggi in gol e con questo sono otto. Lo diciamo subito, la nazionale dovrebbe essere sua! Uomo squadra, ogni presente e giocatore quanto mai indispensabile. Ottimo il triangolo che apre e chiude per il gol del primo vantaggio.

MISTER IACHINI: 7 I numeri parlano per lui: dieci punti in quattro gare e vinte tutte e tre le partite interne. Squadra imbattuta dal suo arrivo. Oggi vinta una partita non fondamentale ma di grande importanza e nell’intervallo è bravo a scrollare di dosso quella pressione che inizialmente la squadra sentiva. Il gruppo somiglia sempre più al suo tecnico, ed oggi si è visto nel momento in cui c’è stato da soffrire.

 

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Qual è il tuo giudizio sul mercato azzurro?

43 Commenti

  1. Grande Iachini e straordinario Benaccer,gli altri tutti sufficienti, meno Veseli che si è pappato un gol fatto,Zaic non ha inciso per niente nel risultato.Ora avanti con i viola,oggi si sono salvati in calcio d’angolo.

  2. Ma quanti passaggi sbagliati bisogna stare più attenti In ogni modo prendiamoci questi 3 punti che fanno classifica e morale Però bisogna migliorare nella gestione della palla

  3. Voto Generale 6,5 Buona partita e 3 punti fondamentali e il Var non ci da mai giustizia ma va bene lostesso vinche si vince. ForzaAzzurro!!

  4. Comunque non c’entra nulla ma visto che Bennacer è argentino per il Cocchi dico la mia sul logo sell’EMPOLI.
    Non si pole vedere!!!
    Mettete lo stemma di Empoli città con il castello di Pontorme, la Pieve e l’uva di montrappoli.

  5. Non sono d’accordo sull’insufficienza a Veseli, oggi sempre attento e preciso in difesa. Se poi si pretende anche che faccia gol, certo, oggi ne ha sbagliato uno piuttosto bello, ma mi sembra che il gioco fosse fermo per un fuorigioco. La sufficienza la merita pienamente.

    • D accordissimo, Veseli piena sufficienza, direi che col modulo a 3 dietro e’ sempre il migliore, piuttosto il 6 a pasqual mi pare un regalo, rispetto per il capitano ma oggi orsolini e domenica scorsa lazzari l hanno fatto impazzire, oggi menomale inzaghi l ha tolto ( insieme a poli , i migliori in campo) bisogna capire se antonelli è fuori dagli schemi del mister, perché il cqmbio col redivivo huntersee altrimenti non si comprende

      • Se deve giocare Pasqual e darci la sua caratteristica migliore, spinta e cross deve giocare Acquah perché con Traore ci bucano sempre da quella parte, siamo leggeri in fase difensiva , sempre

  6. Col fisico minuto che si ritrova, non sarà mai un gigante in mezzo al campo. Ma quando gioca così, Dattero sarà sempre il mio preferito. Grande Ismael Bennacer.

  7. Oggi a me l’Empoli non è piaciuto molto. Primo tempo nettamente inferiori al Bologna, secondo tempo meglio ma troppi passaggi sbagliati e troppo molli in attacco. Secondo me la vittoria non è meritata ma ce la prendiamo lo stesso perché fondamentale per la classifica. Se si vince con le nane sarò doppiamente contento.

  8. Antonelli si e’ infortunato nel preriscaldamento. Avanti cosi’ anche a dispetto degli intenditori da salotto che vorrebbero vedere il bel gioco e risultati ma pultroppo non e’ per noi che dobbiamo giocare sempre per il risultato e non per lo spettacolo. SEMPRE FORZA EMPOLI.

    • Motiva il perché bisogna ottenere i risultati giocando male.
      Spiegalo bene, argomentando.
      Mi rendo conto che è stata dura per quelli che la pensano come te sopportare tre anni di Sarri, l’anno di Giampaolo ed Andreazzoli.
      Mi sembra che con Sarri c’è lo siamo potuti permettere.
      Caro Sergio, rispetto la tua idea di calcio, ma sappi che si può e si deve vincere cercando sempre di convincere, perché è quello che fa la differenza.
      E sappi che molto dipende dalla qualità dei giocatori. E se in un certo momento si hanno delle difficoltà, dovrebbe essere preciso compito della società acquistare quelli giusti per raggiungere tale obiettivo.
      Perché se si vuol crescere e portare avanti un progetto è così che si deve fare.
      E per me la società con l’esonero di Aurelio ha dimostrato sì di voler ottenere la salvezza, ma ha fallito nel suo progetto iniziale. Era più difficile impegnarsi per migliorarli la rosa.
      È brutto dirlo, ma è così.
      Detto questo, per carità, mi auguro di salvarmi.
      Ma questo non è calcio.

      • E secondo te che cos’è invece il calcio? Il possesso di palla, il fare tanti passaggi laterali e via di questo passo? La Francia di Dechamps ha dimostrato che si può vincere giocando in tutt’altro modo e il calcio italiano ha avuto predecessori illustri in tale filosofia, a cominciare da Rocco/Herrera, per arrivare a Trapattoni/Allegri. La cosa fondamentale per non retrocedere (specialmente, ma anche per stare in alto) è difendere; ad es, nel campionato 2014/15 il Chievo segno 20 reti meno del Cagliari (28/48), ma provate un po’ a rammentare che andò in B? E che cos’è che fa la differenza ordunque: i punti che si ottengono alla fine, nulla di più nulla di meno.

        • Andreazzoli ti ha fatto godere l’anno scorso? Ecco quella è l’idea il calcio che piace a tanti. Questa storia dei salotti che tira fuori Sergio spesso la tira fuori chi vede le partite da casa tipo i Gobbi, poi il Calcio è bello perchè la palla è tonda e nulla è scritto e vale tutto e il suo contrario, chi crede che la miglior difesa sia l’attacco o viceversa. ForzaAzzurri!!

          • A me faceva godere sì, ma perché si vinceva e spesso anche senza storia, ma quest’anno molto meno (ed uso un eufemismo). C’è un mio amico che dice sempre che lui preferisce giocar bene e perdere che il contrario e io, figurati, da bambino ero per l’Inter di Herrera e poi, da grande per quella di Mou (in dieci davanti alla riga di porta contro il Barça) 😀

        • Forse non hai ben presente che non è il possesso palla che ti fa perdere o che non ti fa vincere.
          È il possesso palla sterile senza finalizzazione.
          È ben diverso.
          È se non finalizzi non è colpa del troppo possesso palla.
          Intanto la palla fammela tenere a me è poi vediamo.
          Ma se lasci (volutamente) agli altri il possesso, prima o poi la becchi.
          Ditemi se con Andreazzoli abbiamo mai subito così tanto….
          Neanche la Juve ci ha messo così alle strette.
          Se i nostri non sbagliavano i gol facili davanti la porta o non prendevano tutti quei pali, il precedente mister era ancora qui.
          Cmq mi auguro che certi allenatori amanti del bel gioco non si facciano più vedere ad Empoli, perché vedo che molti non apprezzano certe idee di calcio.

  9. Per me siamo fuori di melone….. 10 punti in quattro partite sei squadre dietro di sé e si riesce a trovare ancora dei difetti…….. Scusate anche no….

  10. Giocando male si son fatti 10 punti in 4 partite e potevamo aver vinto anche a Ferrara. Giocando male si son fatti 2 gol a Udinese Spal e Bologna e 3 all’Atalanta. Icche’ succederà quando si giocherà bene, amici brontoloni?

    • A Ferrara s’è giocato bene. Detto questo e acquistando ogni giorno simpatia x Iachini, non è giusto nemmeno dire che con il nonno non si sarebbero fatti vista la differenza di caratura degli avversari incontrati prima dall’uno e poi dall’altro.

  11. Obiettivamente sui voti non sono molto d’accordo. Veseli merita ampiamente la sufficienza. Non si può dire la stessa cosa per Traorè, ampiamente sotto. Ha 18 anni, è un prodotto del vivaio, questo non dovrebbe imporre un 6 “politico” quando non ci sono i presupposti per darlo. Poi per carità, tutti facciamo il tifo x lui. Quasi lo stesso vale per Di Lorenzo, due mesi fa da nazionale, ora molto più statico, impacciato. Forse accusa un po’di stanchezza, anche mentale, vista la repentina crescita. Ma non è da 6. Krunic almeno 6,5: ha pause, ma è decisivo. Anche per il mio preferito, Bennacer, un primo tempo condito da troppi errori. Pasqual ha due volti: quello d’attacco merita 7, anche 7,5, ma in difesa veramente in difficoltà e poco supportato dal centrocampista. Resta comunque un lusso.
    Bene La Gumina: ha pause ma è un giocatore totalmente diverso da quello di due mesi fa. Non incide Zajc in quel ruolo. Sul gol bravo Nino, lui sbaglia quel tiro ed un altro. Purtroppo con questo modulo perdiamo gente di qualità come lui (o Ucan che nemmeno vede il campo). Acquah non mi è parso calarsi nel match ma del resto deve essere molto difficile passare da titolare della inamovibile a un quarto d’ora ogni quattro partite.

  12. Chi critica,oggi, Iachini è bene che la domenica vada al cinema!
    Prima ci si guardava nello specchio e ci si domandava: “specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?”
    Oggi un ci guarda più all’inizio. Si guarda alla fine.
    10 punti in 4 partite. Prima ci s’aveva una sola squadra dietro, ora ci se n’à 5 e la terzultima è a 5 punti di distacco.
    Per me qualcuno s’è bevuto i cervello. E’ bene che la domenica vada a vedè Pieraccioni così almeno fà quattro risate.

  13. Penso che le polemiche su Iachini non servono a nulla I tifosi devono supportare il lavoro suo e della squadra. Al momento il pericolo più grosso credo possa diventare lo spogliatoio dove ci sono elementi che da titolari si trovano a giocare pochi minuti Sarei felicissimo di sbagliarmi

  14. anch’io ero un sostenitore di Aurelio e penso che 10 punti in queste 4 li avrebbe fatti anche lui, anch’io preferisco vincere giocando bene, ma vincere giocando bene in serie A, per l’Empoli, è una roba quasi impossibile, anche con Sarri e Giampaolo si giocò bene, ma solo A VOLTE, non è che si andò in Champions…anzi, l’unico che ci ha portato in Europa è stato Gigi Cagni, uno che al confronto Iachini è Guardiola. Pensiamo a sostenere la squadra, ieri meno bene di altre volte, ma la coppia d’attacco inizia a funzionare, guardate che bellezza il primo gol…se iniziano a intendersi in questo modo fanno almeno 25 gol in due e ci si salva senza patire, che sarebbe un grande successo! ora in realtà sono curioso di vedere le prossime tre partite: abbiamo giocato contro le rivali salvezza e abbiamo vinto in casa e pareggiato fuori, ora abbiamo Nane, Samp e Toro, voglio proprio vedere se facciamo punti e dimostriamo di essere da metà classifica, oppure se perdiamo e allora dovremo concentrarci sulla lotta all’ultimo sangue per salvarsi…avanti!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.