Queste le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti vincitori dallo stadio Ferraris di Genova contro la Sampdoria per 2-1:

DRAGOWSKI: 6.5 Pronto e reattivo come sempre, ottimi riflessi nel primo tempo per deviare la velenosa conclusione di Jankto. Bravo e attento anche nelle uscite, dove mostra efficacia e precisione, intuisce anche il rigore di Quagliarella.

VESELI: 6 Sporca una buona prestazione con l’intervento impreciso su Sau nel recupero che genera il rigore trasformato da Quagliarella. Per il resto offre un buon contributo nella propria area, riuscendo a limitare gli attaccanti della Sampdoria.

SILVESTRE: 6.5 Guida la retroguardia con personalità, si fa trovare sistematicamente pronto a leggere al meglio le traiettorie dei cross, efficace nel trovare la posizione corretta disinnescando le offensive dei genovesi.

DELL’ORCO: 6.5 Conferma le buone impressioni destate finora dando anche oggi il suo contributo efficace nella propria area, come i compagni di reparto copre la sua zona con attenzione, non andando quasi mai in difficoltà

DI LORENZO: 7 Rapace come un bomber, raccoglie la respinta di Audero sul rigore calciato da Caputo, mettendo a referto il quarto gol stagionale. Numeri importanti per un esterno destro. Oltre alla rete, si propone in avanti con discreta efficacia, dando il suo apporto anche in fase di non possesso.

TRAORE’: 7.5 A tratti devastante l’ivoriano, mostra di essere in buone condizioni fisiche accompagnando sempre la manovra offensiva azzurra. Mette sullo zampino sul gol del vantaggio di Farias con una bella percussione sulla destra.

CAPEZZI: S.V

BENNACER: 6.5 Consueta regia lucida e attenta la sua, gestisce la palla con la consueta maestria dando geometrie al centrocampo; quando c’è da lottare non tira indietro la gamba per rubare palloni vaganti.

BRIGHI: S.V

KRUNIC: 6 Non una partita da lustrarsi gli occhi quella del bosniaco, tuttavia quando decide di accelerare nella metà campo avversaria crea qualche grattacapo agli avversari anche se talvolta pecca di precisione nell’ultimo passaggio

PAJAC: 6 Efficace il suo contributo nelle due fasi di gioco, prova a spingere quando si presenta la necessità, solido in difesa, andando a chiudere le linee di passaggio della formazione di Giampaolo.

FARIAS: 7 l’uomo della provvidenza come nel derby, sblocca il risultato ad inizio ripresa con un colpo di tacco a porta vuota, poi procura il rigore del 2-0 obbligando Tonelli ad un fallo. Per il resto tanto movimento ed una ricerca continua del proprio compagno di reparto.

ACQUAH: S.V

CAPUTO: 6 Minaccia subito la difesa blucerchiata con un destro ad incrociare da posizione defilata colpendo un palo. Ci mette tanto grinta e combatte come un “leone”, fallisce il rigore, ma per fortuna ci pensa Di Lorenzo a firmare il raddoppio. Non dimentichiamo che é sceso in campo nonostante problemi fisici

MISTER ANDREAZZOLI: 7 Il mister massese ha il merito di mettere in campo una squadra equilibrata e compatta, che nella ripresa cambia letteralmente marcia cogliendo il primo successo esterno stagionale. Tre punti che tengono in vita le speranze di salvezza a 180′ minuti dal termine: il quartultimo posto è ad un solo punto, tutto è davvero possibile adesso.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

17 Commenti

  1. Farias voto 10…di lorenzo voto 9…drago voto 9..silvestre voto 9…poi tutti gli altri voto 7….caputo grande …ma rigore inguardabile…pensiamo subito al toro..

  2. Veseli 4 ( a parte il rigore )
    3 falli a bischero che causano altrettante punizioni , non regge quagliarella mai ..
    e meno male si sono scansati

  3. DRAGOWSKI 7 VESELI 5,5 SILVESTRE 6 DELL’ORCO 6 DI LORENZO 7 BENNACER 7,5 TRAORE 8 KRUNIC 7 PAJAC 6,5 CAPUTO 6,5 FARIAS 8,5 mister Andreazzoli 9 tifosi azzurri al seguito 10

  4. Svolgimento della partita abbastanza da ufficio inchiesta ma non me ne frega assolutamente niente.
    Bene traore e farias.
    Male veseli e bennacer e di lorenzo che sono arrivati cotti a fine stagione.
    Biglietti a 1 euro domenica.

  5. André ma che stai dicendo…. Di lorenzo cotto? Se fosse così non l avrebbero chiamato in nazionale… Forse sei tu che hai bisogno di riposare… Allora vai a letto e domani ne riparliamo….

    • Di lorenzo si è fatto saltare 3/4 volte facilmente.
      Bennacer la deve finire di fare giochetti al limite dell area nostra.
      Sono 2 ottimi giocatori ma sono arrivati come normale un po stanchi a questo finale di stagione.

  6. Ma prima di dire partita da ufficio inchieste.Andre l’hai viste le parate di Dragoski?Hai visto che Caputo ha sbagliato il rigore?A me è parsa in diversi momenti una partita combattuta e ho visto un Empoli ben messo in campo che poteva andare in vantaggio dopo pochi minuti con il palo colpito da Caputo e che poi ha subito il ritorno della Samp che nel primo tempo ha avuto almeno 4 occasioni per passare in vantaggio.Piuttosto non mi sembra che a Frosinone i friulani abbiano incontrato troppa resistenza visto il 3-0 in loro favore.Ci davano per morti e forse lo eravamo visto gli infortuni e una condizione pietosa…..Adesso,nonostante che alcuni giocatori non siano al massimo,la condizione è salita e anche in panca qualche giocatore in più da utilizzare c’è!Il Torino non troverà vita facile domenica prossima e se arrivassero i 3 punti,all’ultima giornata potremmo vederne delle belle,soprattutto se il Genoa non vincesse con il Cagliari nella penultima.Certo cresce il rammarico per non aver dato la giusta fiducia al nonno,come cresce naturalmente il rammarico dei punti buttati al vento negli scontri diretti….anche inerenti alla sconfitta casalinga contro il Genoa che adesso brucia ben più di quella contro la Spal.Peccato se andremo in B perchè……bè inutile ribadire i soliti concetti di sempre e rivangare il passato.Il presente dice che ancora c’è speranza e finchè c’è quella bisogna provarci…..Ribadisco però che con un Dragoski ad inizio campionato(o comunque con un portiere forte come debbono avere tutte le squadre che debbono salvarsi)nonostante le disattenzioni difensive….adesso saremmo ben più su in classifica.

    • Il rigore al 90° a quagliarella è abbastanza indicativo cosi come la calma della samp dopo l 1-2.
      Ma ripeto non mi interessa anzi speriamo che l inter faccia uguale.
      Però è per dire che non c’è molto da esaltarsi per la vittoria.

    • Questo è il calcio…..giocava a Cagliari percui nessuno gliene potrà mai fare una colpa……diciamo che senza i suoi goal azzurri…..adesso saremmo …..gia retrocessi.Piuttosto direi che in quella partita pesa l’errore di Veseli!

      • Esatto.
        PESA L’ERRORE DI VESELI, non diciamo bischerate!
        Certo non si può rimproverare ad un attaccante di aver fatto goal per la sua squadra.
        Ma come ha già scritto qualcun altro, Veseli faceva la panchina in B, figuriamoci in A.
        Giocatore da campionato amatori… ma è indubbio che senza Maietta dietro c’è il niente

  7. Dragowsky 7
    Veseli 4,5
    Silvestre 7
    Dell’Orco 6,5
    Di Lorenzo 6
    Krunic 5,5
    Bennacer 5
    Traorè 7
    Pajac 6
    Caputo 6,5
    Farias 6,5

  8. Tifosi anche 10,5 ed e’ stato bellissimo vedere a fine partita i tifosi Sampdoriani che ci applaudivano.
    Il calcio dovrebbe essere sempre così

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.