EMPOLI FEMMINILE- PINK BARI 3-1

Marcatori:47’Dompig, 50′ Caloia, 70′ Cinotti, 87′ Carravetta

EMPOLI FEMMINILE: Cappelletti; Di Guglielmo, Knol, Giatras Zai, De Rita; Cinotti(76′ Miotto), Bellucci, Prugna; Glionna(76′ Iannazzo), Caloia(61′ Morreale), Dompig(76′ Acuti)

All. Alessandro Spugna

PINK BARI: Difronza; Novellino(75′ Novelino), Sora, Enlid; Capitanelli(59′ Sule), Quazzico(51′ Lea), Strisciuglio, Silvioni, Marrone; Ketis, Helmvall.

All. Cristina Mitola

L’Empoli torna al successo in campionato e batte 3-1 il Bari nella gara giocata questo pomeriggio a Monteboro.

Le pugliesi resistono per i primi 45’ tanto che il primo tempo finisce sullo 0-0 ma a inizio ripresa le ragazze di Spugna partono aggressive e trovano il doppio vantaggio nel giro di tre minuti. Al 47’ la solita Glionna scappa sulla destra, crossa al centro e trova Dompig che non sbaglia contro Difronzo. Al 50’ invece è Caloia ad andare a bersaglio, trovando una deviazione vincente a distanza ravvicinata in mezzo alla mischia. Le ospiti accusano psicologicamente le due reti e faticano ad uscire dalla loro metà campo; le padrone di casa ne approfittano e al 70’ realizzano il terzo sigillo con Cinotti, che va a segno dal limite con una conclusione potente e precisa. La squadra di Mitola trova la rete dell’1-3 grazie al calcio di rigore trasformato da Carravetta, ma non è abbastanza per tentare una rimonta. I tre punti vanno all’Empoli, che conquista la settima vittoria in campionato e si mantiene a +5 sull’Inter a conferma di un ottima stagione per le nostre azzurre. Per il Bari la retrocessione in Serie B è sempre più vicina.

Prossimo appuntamento tra 15 giorni a Milano contro il Milan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here