Siamo nel campo delle chiacchiere, chiacchiere che però stanno prendendo sempre più corpo soprattutto nella città del marmo. Kevin Piscopo potrebbe clamorosamente tornare a vestire la maglia dei canarini allenati dall’ex Silvio Baldini, tornando così nella squadra che lo ha visto protagonista lo scorso anno.

Piscopo è stato praticamente il primo acquisto dell’Empoli 2019/20, arrivato per fare il trequartista di scorta. L’infortunio delle ultime settimane ma, soprattutto, l’arrivo di Bajrami mettono in seria difficoltà il giocatore che di spazio in questa competitiva squadra potrebbe non averne. A Carrara se ne parla molto, e stando ai rumors che arrivano, l’altra vecchia conoscenza Berti (ds dei gialloblù) starebbe lavorando proprio per il ritorno in prestito del ragazzo.

Vedremo nei prossimi giorni se questi passi di ritorno verranno fatti o meno.

44 Commenti

  1. Manco lo hanno visto in azione come esterno offensivo o come trequartista (puo fare enrrambi i ruoli) e gia reputano lo sconosciuto svizzerotto migliore di lui?…mah…dilettanti allo sbaraglio…

  2. se bucchi fa giocare sempre gli stessi 11 anche in amichevole e i cambi li fa all’80esimo questo allenatore durerà al massimo 2 mesi

  3. Questo ragazzo in C è sprecato… Lo terrei sempre o perlomeno lo manderei in una squadra di B che lo possa fare giocare maggiormente

  4. Il Ponsacco non ha fatto nessuna fine, è sempre stato nella serie dove gioca ora, casomai la lucchese o al limite il prato, quelli si hanno fatto finaccia

  5. Bucchi tra amichevoli e le prime 2 partite ufficiali ha fatto giocare sempre i soliti quindi di 3 trequartisti non c’è ne facciamo di nulla.

  6. Rispetto la società, ma, opinione personale, un giocatore si misura sul campo in partita vera. Tanti in allenamento sono normali e poi in partita si esaltano.
    Onestamente mi dispiace.
    Ma non è un fulmine a ciel sereno, appena arrivato il trequartista svizzero ho pensato a questo eventuale epilogo.

  7. Viene mai il dubbio che avendolo visto in allenamento MAGARI non lo hanno ritenuto pronto per la B,avendo preso anche Bajrami? Poi è ovvio che Bucchi stia facendo giocare i “soliti”.Due partite ufficiali d’una squadra che ha cambiato quasi tutto.Dovra’ trovare o no una squadra tipo?

    • Mettici anche le ultime 3 amichevoli.
      Sono 5 partite che la formazione è sempre la solita per 70/80 minuti.
      È vero che è importante trovare una squadra tipo ma è anche vero che è importante tenere tutti il più possibile in considerazione soprattutto all’inizio.

  8. Uno viene da 69 partite nel campionato Svizzero, (paragonabile alla nostra bassa serie A, alta serie B) età simile e forse più centrocampista, l’altro ha giocato in squadra di media alta classifica di serie C. Forse più esterno od offensivo per giocare nel nostro 4-3-1-2 chissà. Sarebbe da tenere, ma vedendolo fisicamente mi sembra debba rinforzarsi, veramente magrolino per giocare in una zona di campo dove scontri e botte ci sono.

  9. La squadra è totalmente nuova, per cui è normale che almeno all’inizio faccia giocare i soliti, per creare una minima amalgama, poi si inseriranno le alternative. La Società ha chiesto al Mister subito e tanto e questo è l’unico modo per poterci almeno provare.
    I giocatori l’Empoli li deve crescere in casa, quando vengono mandati in prestito molto spesso non esplodono e rischiano di perdersi ….. ma quelli che vengono mandati via quasi sempre sono scarsi.

  10. Ragazzi è normale puntare su una squadra tipo, domenica c’è il campionato e la c’è bisogno di mettere un 11 che garantisca 90 minuti, ad inserire qualcuno siamo sempre in tempo e poi onestamente a parte Romagnoli, Moreo e Frattesi (che comunque ha saltato metà preparazione) che sono il 12, 13, 14 giocatore attualmente e che possono entrare dall’inizio in questo agosto/settembre di campionato io credo che per gli altri ci sia spazio più avanti, quantomeno verso fine settembre (parlo dall’inizio). Certo Balkovec e Bajrami possono scalare gerarchie credo abbastanza presto.

  11. Stessa formazione a parte….si dovrebbe aver notato che la logica doveva essere…..tolgo Laribi e inserisco Piscopo,invece esce Laribi e cosa succede?Viene spostato sempre Dezi al suo posto ed entra Frattesi che prende il posto di Dezi……Evidentemente….almeno per l’allenatore Piscopo in quel ruolo…..non è arruolabile.Tra l’altro,sempre per averlo letto in qua e la,sembrerebbe che Piscopo a Carrara giocasse esterno(non so quanto di centrocampo o d’attacco,ma presumo d’attacco…..visto gli 8 goal che ha segnato)……Quindi probabilmente allenatore e società si sono accorti,negli allenamenti,che in quel ruolo ci voleva ben altro giocatore….un giocatore come lo svizzero….che è bravo sia come trequartista che come centrocampista centrale(giocando in svizzera….in Italia naturalmente è tutto da scoprire….ma il fatto che una settimana prima del nostro acquisto….la Juve lo stava prendendo….mi fa pensare che il ragazzo non sia poi malvagio…..anzi….e che magari in questo acquisto ci sia lo zampino Juve)

  12. Io invece penso che amichevoli e coppa Italia servano soprattutto a vedere di che pasta sono fatte le alternative. A costo di rimediare qualche sconfitta, ma evitando esperimenti in campionato. O siamo così bravi da fare certe valutazioni in allenamento, o c’è più interesse a puntare su alcuni. Ma queste si chiamano pressioni esterne.

  13. Pressioni esterne (nel senso da dirigenti/da/procuratori amici ) ci sono state ci sono e ci saranno lo scorso anno il nonno venne ..allontanato… quando non cedette ad alcune pressioni (pasquale, la gumina portiere) poi bisogna vedere e sono curioso di vederlo di che pasta è fatto Bucchi…,
    visti gli allenamenti la possibilità di giocarsela andrebbe data a tutti….

  14. Eppure maietta dovrebbe essere un esempio lampante…. Domenica espulso e meno male che c’era quel bidone di Romagnoli…… Più seconde scelte abbiamo meglio è…. Ad un certo punto a me è parso pure che si giocasse col 433 da quanto Mancuso era largo…….

  15. Corre tantissimo, Mancuso. Svaria, si allarga, sa fare a sportellate quando occorre. Vediamo dove arriverà in classifica cannonieri.

  16. Lagumina e’ un biddone se ne facciano una ragione mandino lui in prestito x vedere se raccattano qualche euro oramai 9 milioni andati in fumo caro corsi d altra parte non tutte le ciambelle riescono col buco se si tiene fa solo danni meglio di lui tutti gli attaccanti che abbiamo.

    • …fino ad ora l ho difeso , ma dopo averlo rivisto domenica temo tu abbia ragione …pesticcia e non viaggia sembra una macchina con il motore fuso , tanto rumore e non si muove

      • Oh Dippe ….. che ti ci metti anche te?
        Il ragazzo non sta bene e al momento non è in forma.
        Ora volete Romagnoli quando due anni fa per voi era un bidone …… ma fate pace con il cervello.

        • È parecchio che non sta bene….ma di testa….per quanto riguarda la difesa Maietta gioca perché può iniziare l’impostazione dell’azione ma x come difende,meglio il boscaiolo Romagnoli…..Nikolau va fatto crescere…..

        • I giocatori cambiano , Tonelli era un bidone poi dopo 2 anni era un muro….2 anni sono tanti ed un giocatore può diventare un campione oppure un bidone , i giudizi si danno al momento sennò si vive di ricordi e di prospettiva che allo stato attuale non serve ad un emerita sega nulla .
          Maietta 2 anni fa’ ti fece stravincere il campionato di B e se quest anno lo metti in campo fa’ disastri….2 anni fanno tanta differenza

        • Caro Riccardo 2 anni sono tanti ….uno diventa un buon giocatore ( Tonelli da bidone a Muro difensivo) , Maietta da muro in serie B a palo adesso …..passano gli anni ed i giocatori devono essere valutati non per i ricordi ma per cosa sono adesso . Romagnoli era un discreto difensore ma adesso nella Ns difesa è il Difensore non abbiamo di meglio , LaGumina invece mi sembra sempre il solito pasticcione ed inconcludente….non si vive di ricordi ma dell attuale

  17. 14 palle gol. L’ho rivista e le ho contate. 14 palle gol contro una buona squadra di B. Io direi di incoraggiarli, questi ragazzi. Credo possano divertirci anche quest’anno….

  18. Quando si parla di La Gumina….bisognerebbe incominciare a capire che è un giocatore che nello stretto e nel dribbling fatica parecchio perché non ha ne un buon controllo di palla e ne quell’inventiva che anche ad un attaccante non deve mancare quando gioca con accanto un’altra punta………..Probabilmente se né accorto anche Bucchi e quindi i due attaccanti giocano molto distanti fra loro e quindi decentrati dall’area di rigore per poi accentrarsi se viene avanti Laribi…….Può darsi che venendo da un infortunio piuttosto serio debba ancora raggiungere una forma soddisfaciente,ma fatto sta che l’impressione è che sia un giocatore che possa far bene soprattutto se corre in progressione….quindi prendendo palla in velocità per andare verso la porta o lanciato dalle retrovie mentre più o meno si trova poco oltre la linea di centrocampo….insomma quasi ….un contropiedista.L’impressione è che fatichi parecchio giocando in una squadra che è molto manovriera e che ha il pallino del gioco in mano per lunghi tratti della partita.Niente da dire sul suo impegno durante la partita perché alla fine si fa vedere,dai compagni,molto più lui di Mancuso,che pur muovendosi abbastanza è sempre sembrato un po’ fuori dal gioco.(ma da ammirare per l’impegno messo quando siamo rimasti in 10….ha fatto praticamente il centrocampista rincorrendo gli avversari)

    • Quanto a Maietta…siamo d’accordo…ha 37 anni e ha fatto un paio di bischerate(goal subito ed espulsione)ma da qui a dire che non è più affidabile come giocatore ce ne passa…..L’ importante è che Mimmo sia a posto fisicamente(e con lui Antonelli…e mi sembra che tutti e due sia come corsa che come intensità di gioco lo siano stati….almeno finchè son stati in campo)poi riuscirà a dire la sua anche quest’anno…..Mi pare ingiusto dopo così poco che abbiamo ricominciato….gia crocifiggerlo…..anche in considerazione che quando hai una certa età entri in forma sempre un po’ dopo gli altri.Mi pare che questo qualcuno lo aveva detto anche di Brignoli che invece domenica è stato bravo a sbrogliare un paio di situazioni difficili e che è sempre stato puntuale nelle uscite….e obbiettivamente ha fatto vedere che con i piedi ha un lancio piuttosto preciso…..Che dire poi di Nikolaou…..ha fatto una partita di spessore….si può capire che anche in questo caso si parla di un ragazzone alto 1,88 per 88 kg. e che necessita di qualche tempo in più per essere in piena forma?(o perlomeno per la forma che si può avere quando il campionato sarà appena iniziato).Occorrerebbe un po’ più di pazienza….magari dopo 7 o 8 partite di campionato i giudizi potranno essere più veritieri….adesso secondo me…ne quelli troppo positivi ne quelli troppo negativi…..possono dire la verità….ben sapendo che gia da adesso chi gioca bene è sulla giusta strada…….

  19. L’ho sentito anche io, ma se gli telefona o scrive una di quelle 3 belle figliole della trasmissione di Sportitalia smentisci anche se è sotto riflessione.
    Io non l’ho visto giocare, ma Piscopo mi dà l’idea di poter giocare in certi situazioni tattiche, credo che con Cannavò e Merola troverà poco spazio, perchè pur essendo ruolo leggermente diverso con Piscopo, sono giocatori che metterai in corso di partita per avere brio, vivacità e non essendo un centrocampista come Laribi mi sembra come quando avevamo Verdi, si vedeva che era un esterno da tridente offensivo e veniva adattato da trequartita perchè giocavamo cosi. Boh

  20. Non capisco chi si scandalizza …
    Non è stato certo il primo giocatore, e non sarà l’ultimo, ad essere acquistato a luglio per poi essere rivenduto ad agosto.
    Ogni squadra fa le sue scelte. Ogni allenatore è capace a farsi le sue idee (giuste o sbagliate che siano) anche in una settimana… specie di un giocatore che non aveva mai giocato in B e per il quale, quindi, non c’erano controprove.
    Fra tutte le cose che si possono rimproverare ai nostri dirigenti, questa mi sembra la più assurda

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.