L’Empoli deve piazzare alcuni giovani e in queste ore potrebbero avvenire alcune ufficialità in tal senso. Per Giacomo Siniega, uno dei calciatori che ha vinto lo Scudetto con la Primavera, dopo il rinnovo contrattuale con l’Empoli si profila un prestito in C per saggiarne le qualità tra i prof. Si sono fatte vive Piacenza e Grosseto, ma sembra averla spuntata quest’ultimo.

Lorenzo Milani ed Emanuele Matteucci, invece, reduci già da un campionato nella terza serie tra le fila del Pontedera, potrebbero rimanere in Valdera. C’è un canale preferenziale tra le due società, come dimostrano gli affari fatti negli ultimi anni, e tutto lascia pensare che i due calciatori azzurri vestiranno la maglia granata.

Per Francesco Donati sembrava profilarsi un’avventura in Serie B: avevano chiesto informazioni Reggina e Perugia, ma al momento non sembrano piste caldissime. Per Luca Belardinelli si è fatto sotto l’Alessandria, che vorrebbe il classe 2001 per rinforzare la sua batteria di centrocampisti.

23 Commenti

  1. Mamma mia che mortorio, quest’anno il mercato peggio di sempre. Inutile che ci siano 2 mesi di mercato aperto quando ci si riduce agli ultimi 5 gg per concludere…..

    • Riccardo tutti noi vorremmo avere la rosa al completo quanto prima. Però ragiona: è veramente indispensaile rivoluzionare la squadra dopo una promozione? Intendiamoci: alcuni ruoli devono essere coperti, considerate alcune partenza. Servirà un attaccante perchè non abbiamo più Olivieri e Matos, così come servirà un terzino sinistro da affiancare a Parisi perchè non abbiamo più Terzic. Dopodichè, pensi sia davvero consigliabile stravolgere la squadra facendo diventare degli attuali titolari panchinari? Pensa alla stagione 2014/2015. Alla fine, rispetto alla formazione titolare dell’anno precedente in B, avevamo di nuovo soltanto Vecino (Aguirre e Laxalt vennero presi come riserve e poi se ne andarono, Brillante ugualmente non venne certo preso per fare il titolare)

  2. Ricordati una cosa meno si cambia meglioo è, a volte modificare un giocattolo perfetto non sempre porta bene, arriveranno i rinforzi ma con il suo tempo e le mele Marcie che sono i procuratori decidono il mercato vedi piccoli e Kovalenko… Calma e pazienza.
    Inoltre la primavera affronterà la champions league io lascerei per quest’anno tutto così, allo stato attuale misurarsi con il Barcellona primavera o il Padova o Palermo in serie C poco cambia

  3. A me fece molta più paura il mercato “fai e disfai” del 2018 (Donnarumma vs Lagumina) che non il piattume di quest’anno.

    È un mercato più riflessivo, magari sottotono. Ma per la storia passata dell’Empoli questo non è affatto un male…

  4. Giusto mandare a giocare i giovani campioni d’Italia. Ad eccezione di Asllani e Baldanzi, che possono veramente esplodere. Già da quest”anno!

    • Condivido la tua valutazione tecnica, però mandrerei a giocare anche loro, perchè non vorrei che perdessero un anno giocando solo qualche piccolo spezzone di partita. Se giocassero di più soprattutto nel girone di ritorno sarei preoccupato, non sarebbe buon segno per la nostra classifica

  5. Baldanzi, Donati, Asslani e Sidibe non li darei in prestito, mi piciarebbe vederli in prima squadra, almeno fino a dicembre/gennaio

  6. Piuttosto, sarei curioso di sapere se il “gentlemen agreement” col Sassuolo per Dionisi sia qualcosa di reale… o solo una grande inculata ricevuta dai sassolini…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here