Qualche settimana fa vi avevamo parlato del probabile interesse dell’Empoli per Ibrahima Mbaye, che sembra non rientrare nei piani di Mihajlovic a Bologna. Ebbene, nelle ultime ore è stata rilanciata la notizia di un probabile arrivo del terzino destro alla corte di Andreazzoli. È stato lo stesso procuratore del calciatore senegalese, Beppe Accardi, a confermare l’interesse degli azzurri.

In settimana l’omonimo Pietro Accardi potrebbe incontrare la dirigenza del Bologna per provare a trovare la quadra. Mbaye è un profilo che piace, visto che abbina qualità tecniche a esperienza. Nella sua carriera Mbaye ha giocato praticamente solo in Italia e vestito le maglie di Inter, Livorno e Bologna.

Viene considerato un calciatore eclettico, in grado di giocare anche a sinistra o come esterno destro più alto, nel caso in cui venisse schierato il 3-5-2. Vedremo se la prossima settimana sarà quella decisiva, ma Mbaye è sottolineato di rosso sul taccuino del direttore sportivo azzurro.

30 Commenti

  1. Se sapesse fare 3 ruoli farebbe risparmiare almeno 2 giocatori e a questi chiari di luna non sarebbe male. se poi imparasse a stirare…….😜

      • Il capitano sta facendo una carriera piena di successi appellarlo brodo è quantomeno irriverente nei confronti di uno dei centrali più vincenti degli ultimi anni. Nello sport contano anche i risultati, e lui annovera 4 campionati vinti

        • Ma poi che senso ha chiamare Brodo un Capitano e un ragazzo che ha sempre dato il massimo! Anche io qualche volta lo ho criticato, nel calcio ci sta, però brodo proprio no, è fuori luogo e maleducato.

      • Certe espressioni dovrebbero essere vietate in questo gruppo. Oltre a dimostrare maleducazione caro signor marco lei dimostra anche incompetenza legando il nome di un terzino a quello di un centrale.

  2. Mi vengono a mente le parole del professor Scoglio, “quando un giocatore mi dice che puo’ giocare sia a destra che a sinistra lo mando in tribuna”

    • Chissà … magari si vuol puntare su Canestrelli … di cui si dice un gran bene e con Romagnoli, Viti e Nikolaou … la linea dei centrali è a posto …….

    • Presumo, ma è solo una mia supposizione, che tra le società sia stata trovata questa formula di riscatto e controriscatto quasi esclusivamente come premio valorizzazione per un giocatore. Credo che non è stato riscattato perchè non ha giocato abbastanza (sempre secondo gli accordi che penso che ci siano stati) e quindi non ci spettava nessuna valorizzazione, altrimenti non avrebbe senso non riscattare un giocatore come Casale a quelle cifre, sapendo che se lo rivogliono indietro realizzi una plusvalenza senza colpo ferire.
      Un gentlemen’s agreement fra squadre, volto a valorizzare giocatori, me lo spiego solo così.

  3. Giocatore di esperienza che l’anno scorso è stato spesso infortunato ( ogni stagione ha qualche problemino muscolare) e poco usato. Vorrà venire ad Empoli per riscattarsi immagino. Molto bene, servono questi tipi di giocatori. Gente che ha voglia di riscattarsi.

    • Scarso non lo è davvero.. .ma troppi problemi fisici….non possiamo rischiare un Antonelli 2….ottimo giocatore, ma spesso ko per infortuni muscolari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here