EMPOLI 0
SAMPDORIA0

GOL: 89′ Zelenkovs (E)

EMPOLI: 1 Pratelli 2 Donati 3 Chinnici 4 Fradella (69′ Sakho) 5 Matteucci (cap) 6 Viti 7 Zelenkovs 8 Belardinelli 9 Bertolini (74′ Ekong) 10 Bozhanaj (69′ Lombardi) 11 Cannavò (74′ Lipari)

A disposizione: 12 Hvalic 13 Riccioni 14 Pulina 15 Vannucci 16 Folino 17 Arapi  21 Martini 24 Pezzola

Allenatore: Antonio BUSCE

SAMPDORIA: 1 Avogadri 2 Rocha 3 Giordano 4 Pompetti 5 Veips (cap) 6 Pastor 7 Angileri (69′ Sabattini) 8 Christsorov 9 Prelec (81′ Scaffidi) 10 D’Amico (87′ Ercolano) 11 Bahlouli (81′ Dos Santos)

A disposizione: 12 Klemen 13 Obert 14 Sorensen 15 Pittaluga 16 Casanova 17 Maggioni  21 Yayi 

Allenatore: Marcello COTTAFAVA

Arbitro: Sig. Matteo GARIGLIO (Pinerolo)

Collaboratori: 1° Ass. Sig. Mattia MASSIMINO (Cuneo) – 2° Ass. Sig. Claudio GUALTIERI (Asti)

AMMONITI: 48′ Pastor (S) – 49′ Belardinbelli (E) – 74′ Rocha (E) – 90’+1 Lombardi (S)

ESPULSI: nessuno

LA GARA

Empoli che si schiera con il 4.3.1.1: Donati e Chinnici esterni bassi, Vitie Matteucci centrali, in mediana Belardinelli, Zelenkovs e Fradella, Bozhanaj dietro le due punte Bertolini e Cannavò.

Primi tre punti di Campionato agguantati quasi all’ultimo respiro, anche con un po’ di fortuna, per come è venuto il gol e per le ooccasioni che la Samp ha avuto nel corso della gara trovando un Pratelli super. L’Empoli ha profuso sempre il massimo impegno ed ha cercato sempre di proporre il suo gioco, non rinunciando mai a portarsi dalle parti di Avogadri anche se spesso era proprio negli ultimi 20 metri che non si trovavano sbocchi.

Gli azzurri hanno sofferto la maggior forza fisica della Samp alla quale però hanno saputo contrapporre intensità e palleggio. La svolta della gara è nei cambi di mister Buscè, che hanno dato alla fase offensiva quella incisività mancata fino all’ingresso in campo di Ekong e sopratutto di Lombardi. Molto bene Pratelli che ha avuto il merito di tenere sempre a galla la sua squadra, dimostrando grande sicurezza e con un paio di interventi davvero importanti.

Alla carenze di alcuni singoli e alla fragilità offensiva la squadra di mister Buscé risponde con il gioco,In attese questo è un buon viatico per il futuro. In attesa del risultato della Juve, l’Empoli, comunque vada, non sarà più in solitaria all’ultimo posto della classifica. Un buon modo per guardare con più serenità al futuro.

1° Tempo

1′: subito pericolosa la Samp che panda in area Bahlouuli che costringe Pratelli alla respinta a terra

2′: dalla distanza Prelec sfiora la traversa

5′: scambio Angileri-Chrisostomou sulla sulla corsia di destra, cross di quest’ultima, esce in presa altra Pratelli

7′: ancora Chrisostomou di testa, fuori

9′: ci prova Chinnici al volo dopo un calcio d’angolo, altissimo

15′: Cannavò in corsa sulla sinistra, fermato in fallo laterale

22′: imbucata centrale di Cannavò a Bertolini, esce Avogadri al limite dell’area per l’anticipo di piede

24′: traversone di Pompetti sul secondo palo, testa di Rocha, fuori

27′: punizione di Zelenkovs da sinistra, respinge la difesa

28′: Belardinelli tenta un rasoterra da fuori area, a lato

33′: in contropiede D’Amico lancia in area empolese Prelec, esce Pratelli e costringe l’attaccante doriano all’errore 

42′: tira D’Amico in area e trova la schiena di un difensore azzurro che manda in angolo

43′: gran tiro dalla distanza di D’Amico che trova la risposta di Pratelli che vola a terra a respingere

44′: Viti atterra D’Amico appena fuori dall’angolo destro dell’area azzurra. punizione, sulla palla, è lo stesso D’Amico che batte a rete, alto

Concesso 1′ di recupero

Finisce il primo tempo su un inevitabile risultato di parità

2° Tempo

Nessun cambio nella due formazioni

L’Empoli si schiera adesso con il 3.4.1.2:  la difesa a 3: Fradella, Matteucci e Viti, centrocampo con Chinnici e Donati esterni, Fradella e Belardinelli in mediana, Bozhanaj rimane sulla trequarti e le due punte sono ancora Bertolini e Cannavò

2′: tiro di Cannavò dalla distanza, rasoterra che fa la barbva al palo alla sinistra di Avogadri

3′: punizione dal limite di Zelenkovs dopo un fallo su Cannavò, alta

6′: fallo di mano di Veips della Samp al limite dell’area, l’arbitro lo fiscsia contro l’Empoli…dopo un muto ed inutile consulto col sig. Gualtieri

8′: Samp pericolosissima con una azione di Bahlouli che in area appoggia a D’Amico che dal dischetto spedisce alto

19′: Samp vicina al gol sul tiro ravvicinato di Rocha che riceve sul secondo palo un traversone da punizione di Pastor e trova il corpo di Pratelli sulla linea

19′: sul prosieguo dell’azione è Prelec che riceve palla sul dischetto e spara alto

24′: sostituzioni, nell’Empoli esce Fradella ed entra Sakho, esce Bozhanaj ed entra Lombardi, nella Sampdoria esce Angileri ed entra Sabattini

L’Empoli torna con la difesa a 4

26′: fallo di Sakho su Prelec al limite dell’area azzurra, batteBahlouli e trova la barrieraò ed entra Ekon, esce Bertolini ed entra Lipari

29′: nell’Empoli cambia il duo d’attacco: esce Cannovò ed entra Ekong, esce Bertolini ed entra Lipari

33′: ancora un miracolo di Pratelli che mette il corpo su un tiro a colpo sicuro di Sabattini

35′: sfortunato l’Empoli, a stuito di una azione sulla destra di Lombardi con traversone finale , respinta di Avogadri, testa di Ekong con oalla che bette sotto la traversa e torna in campo

36′: doppio cambio Samp, esce Prelec ed entra Scaffidi, esce Bahlouli ed entra Dos Santos

38′: mischia in area azzurra dopo un calcio d’angolo, sbrogli Pratelli

42′: cambio Samo, esce D’Amico ed entra Ercolano

44′:  GOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLL

punizione dalla corsia di destra, batte Zelenkovs, nessuno interviene e la palla si infila nell’angolo alla destra di Pratelli

Concessi 4′ di recupero

90’+3: Ekong commette fallo sulla linea del fallo laterale, fuori dall’area di rigore, avanti anche Avogadri, batte , palla sul secondo palo dove Chrisostomou

 

6 Commenti

  1. Bella questa pubblicazione postuma del live testuale…
    Ps grazie a Sportital1a che mi ha permesso di rivedere il campo di Montevideo come era ai tempi in cui ci giocavo contro il Calasanzio… indecente

  2. Potete anche cancellare tutti i commenti che si lamentavano del mancato live testuale, fra l’altro annunciato da voi, mica ce lo siamo inventato.
    Dicevo,
    potete anche cancellare tutto, anche questo.
    Fatto sta che non è, né serio, né corretto

    • Ti ho permesso di sperimentare quello che è successo al nostro Direttore mentre svolgeva il proprio servizio: hai scritto, hai visto di aver scritto, poi non hai trovato più nulla di ciò che avevi scritto (accorgendoti del tutto parecchio tempo dopo). Infine quel che avevi scritto è riapparso.

      La differenza è stata che nel tuo caso sono stato io, nel caso del nostro Direttore è stato il server. Come era possibile, secondo te, informare i lettori del problema quando del problema non c’era apparentemente traccia?

      Ci vuole un pò più di rispetto per chi da anni vi offre un servizio di informazione puntuale (nel 99,9% dei casi) e gratuito. In particolar modo servirebbe più rispetto verso il lavoro del nostro Direttore sul settore giovanile, in assenza del quale l’informazione sul tema (escludendo PE) sarebbe in generale ridotta a zero o poco più.

      Ora puoi tornare a fare sarcasmo inutile dietro un nome inventato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here