Archiviato il caso Dionisi, con a questo punto soltanto la formalità burocratica per mettere il definitivo punto alla situazione, si guarda avanti e si punta dritti alla scelta del nuovo allenatore. Colui che guiderà l’Empoli nella stagione di serie A 2021/2022. L’Empoli ha sul proprio taccuino più di un nome, e già da giorni la società di Monteboro è alacremente a lavoro per la sostituzione di Dionisi vista la piega che stava prendendo, ma tanti di quei nomi sono stati depennati e ne sono rimasti solo due/tre. Ma uno su tutti è scritto in grande, ripassato più volte dalla penna, e con il foglio strappato ed appuntato in bacheca in bella vista.

Un nuovo allenatore, un vecchio allenatore. E’ Aurelio Andreazzoli il tecnico in cima ai pensieri dell’Empoli, in testa alle convinzioni della nostra dirigenza. La scelta sembra fatta, ed anche se nel calcio le sorprese possono sempre essere dietro l’angolo, in questo momento pare difficile che si esca da questo nome. Andreazzoli è (ci perdoni il mister il paragone) quell’usato sicuro sul quale poter montare a bordo con il minimo dei pensieri. Un po’ quel ritornare dalla ex con la quale sei stato bene e con la quale sai dove vai a cascare dopo che la nuova avventura è terminata tra tante incomprensioni. La stagione dell’Empoli, quella della quattordicesima serie A doveva nascere nel segno delle “certezze” ed è quindi tra quelle – ovviamente parliamo di certezze sulla carta ed emotive – che la società ha rovistato per poter comprende chi meglio potesse prendere un’eredità che non si era preventivato di lasciare. La stagione sarebbe dovuta, su tutto, riprendere da un punto fermo: quello dell’allenatore che era stato fortemente voluto e che – questo a Dionisi non possiamo toglierlo – aveva ridato linfa e gioia ad un gruppo che nell’anno precedente si era accartocciato su se stesso.

Quel tipo di sicurezza sarebbe dovuta essere la forza primaria per la nuova stagione per provare a tagliare il traguardo della salvezza. Ma Dionisi ormai è storia passata. La sua sostituzione però non può essere “casuale” o dettata dalla “simpatia” verso un tecnico piuttosto che un altro, ma deve essere ragionata e ponderata su quel tipo di “certezze” che avrebbe dato la continuità con l’allenatore vincente nella passata stagione. Ed allora, quasi con una sorta di ritorno indietro nel tempo, si è andati a ricercare la persona che quel tipo di sensazioni le aveva già date, una persona che in azzurro ha ancora un conto aperto con la fortuna e la salvezza. Una persona che in Empoli, nell’Empoli, senta casa sua. Insomma, salvo novità delle prossime giornate, si ripartirà, si ritornerà, con Aurelio Andreazzoli. Crediamo che ci vorrà buona parte – se non tutta – della prossima settimana per arrivare ad un nero su bianco, ricordando ancora che prima ci sarà da sbrigare la risoluzione contrattuale con Dionisi.

Con il Nonno, che in queste ultime giornate ha già diviso a metà l’opinione pubblica empolese, potrebbe tornare il suo staff storico ma al momento è presto per capire se ci potrà essere anche la suggestione di Daniele De Rossi. Attualmente l’ex “Capitan Futuro” è impegnato con la nazionale italiana e soltanto al termine dell’avventura europea, con poi alcuni giorni di vacanza, prenderà una decisione sul suo futuro. Al momento le bocche sono cucite, abbiamo provato a strappare una battuta ad Andreazzoli ma per ora si preferisce il silenzio ed il far scorrere gli eventi. Non c’è voglia di perder tempo ma, in fondo, di tempo ancora ce n’è per poter mettere assieme tutti i pezzi del puzzle e partire poi con la programmazione. Ancora qualche giorno di foschia ma tra non molto crediamo che le carte verranno scoperte.

144 Commenti

    • se lo comunicano prima automaticamente esonerano il klopp di turno e quindi ciao ciao indennizzo. Farebbero la stessa fesseria che ha fatto il Venezia l’anno scorso.

      Appena chiudono con il sassuolo vedrai che un’ora dopo lo annunciano

  1. Non chiamatelo “Nonno” per favore…Non perché è una cosa antipatica nei confronti dell’uomo..ma perché leggere quell’appellativo mi mette ancora più tristezza.Se si associa la similitudine si passa dalla ragazzina giovane e vogliosa all’ex attempata…Non so quanto ci si possa guadagnare…De Rossi è una voce per farci indorare la pillola e basta…Pazienza…andiamo avanti..
    Vi confesso che io ho perso entusiasmo ed un nome nuovo mi avrebbe motivato ed incuriosito di più…

    • L’unico nome nuovo, che potrebbe essere valido è quello di Venturato…ma evidentemente in questa situazione preferiscono puntare su qualcuno che già conosce bene l’ambiente anche perché i tempi si stanno restringendo…per quanto riguarda Giampaolo come diceva qualcuno, non verrà mai..ha rifiutato l’offerta del Sassuolo di 900.000€ perché ne percepisce 1,5 m dal Torino ancora…figuriamoci s viene a Empoli a prenderne 600.000€.

  2. Chi viene in questa situazione o bene bene o male ho fiducia nel presidente sarà una bella rivincita e magari diremo grazie a Dionisi

  3. Sarò antiquato, ma per me la persona in sè conta tanto (a maggior ragione dopo lo squallido affaire Dionisi). E Andreazzoli sotto questo profilo è meglio di altri 10.000. E non dimentichiamoci che anche come tecnico ci ha dato tanto (checché molti ne dicano)

      • Quando? Quando gli hanno fatto prendere le musate contro le grandi per poi cambiarlo quando aveva le partite alla portata?? Oppure quando non ha battuto ciglio dopo che gli furono presi Mraz Marcianik Capezzi Silvestre Rasmussen La Gumina? Oppure quando è rientrato con professionalità e competenze??? Oppure quando ci ha scritto una lettera prima di andare dicendo che saremmo rimasti amici e che ci avrebbe portato nel cuore per sempre?? Ah forse anche ti speravi lasciasse 1 milione e mezzo per scendere in B? Dai, un pochino di onestà intellettuale per piacere altrimenti vale tutto..

  4. Se sarà Andreazzoli, partiremo dall’ultima notte a San Siro… sperando che l’amarezza di quanto successo in quell’occasione dia la spinta e le motivazioni forti per arrivare alla salvezza stavolta.

    Detto questo, avrei visto meglio Venturato.
    Sostegno a chi verrà, in ogni modo

  5. Cioè… in pratica si riprende un allenatore esonerato in serie A e con una retrocessione alle spalle… il finale sembra già scritto dunque….

    • Era bollito anche quando venne in serie B ad allenarci vero?… ah ah ah…
      Avrà capito alcuni suoi errori fatti in serie A perché è una persona molto intelligente, quindi siamo fiduciosi.

      • Si è visto al Genoa come ha imparato…è di Massa…la fanno fatica ad ammettere gli errori e ad imparare dagli stessi.

        In Serie A avrà allenato si e no 30 partite tra Empoli e Genoa…subendo quasi 60 gol…una media di 2 a partita…equamente distribuiti tra l’Andreazzoli 1…l’Ansreazzoli bis….e l’Andreazzoli genoano. Se questo vuol dire imparare…

  6. Personalmente non sono entusiasta delle minestre riscaldate, pur avendo sempre difeso Andreazzoli… avrei forse preferito un’altra scelta, ma poi vedo grandi luminari come ENRICO e S’Ostina che già predicano sventura, e allora mi torna l’ottimismo…forse ce la facciamo! 😀

  7. Per quanto l’allenatore sia bravo, molto dipendera’ dai giocatori che li metteranno a disposizione. L’ultima A l’abbiamo giocata con nino il bomber e oberlin, quest’anno speriamo di fare un pochino meglio dell’ultima volta in sede di calciomercato.
    Per quanto dionisi sia stato bravo, quest’anno gli hanno messo a disposizione una gran bella rosa. Il povero bucchi comincio’ il campionato con veseli, balkovec, dezi, laribi e la gumina

    • Decisamente! Andreazzoli é una gran bella persona sotto tutti i punti di vista! Non potrò mai dimenticare quando gli chiesero cosa pensasse di Zajc… Lui disse “E’ talmente un bravo ragazzo che dopo gli allenamenti se potessi me lo porterei a casa come figlio!”. Altro che quella…. di Dionisi! Poi io non ho dubbi… l’Empoli di Andreazzoli è stato il più bel Empoli che io abbia mai visto… nonostante la sfortunata ed immeritata retrocessione…

  8. Ma quando parlate di Venturato a parte il valore, ma lo sapete che è sotto contratto col Cittadella? E ci sarebbe da rifare la solita trafila x liberarlo. E se te vuoi qualcosa dal Sassuolo perché il Cittadella dovrebbe lasciarlo così senza nulla in cambio? Allora non c è tempo x colpa del senese di fare altre trattative.

  9. Ma quanto ancora seguitate a chiamarlo Nonno??? Già leggo molte checche isteriche che lo contestano perché al suo posto sarebbe restati all’empoli in B a 300 mila euro (dopo essere stati esonerati in malo modo) piuttosto che andare al Genoa a prendere 1 milione e 600 mila euro in serie A. Ma fate festa e pregate la Madonna che arrivi davvero.

  10. Enrico questa battuta è ganziale!
    Troppo forte

    Venturato era le mia preferenza ovviamente trattando con il Cittadella, non certo facendo come la Samp

  11. E siete sicuri che Andrea zzoli sia l’obiettivo n.1 del pre si dente ? A me non sembra proprio; probabilmente l’obiettivo principale è un altro !!!
    Certo, vista l’amicizia, in caso di necessità, Andreazzoli ha dato, anche senza tanta convinzione, la sua disponibilità, ma questo traccheggiare, mi puzza; mi sa che avremo ancora delle sorprese e dei ribaltoni. D’altra parte non credo che il ritorno dell’allenatore di massa, scaldi più di tanto i tifosi, e sicuramente non scalda nemmeno il pre si dente.

  12. io spero che non sia vero, con tutto il rispetto/affetto per Andreazzoli che ha avuto il merito di portarci in serie A in maniera trionfale, anche se accompagnato da una squadra di mezzi fenomeni per la categoria.
    In serie A, Iachini o no, ha dimostrato dei limiti ed anche l’anno dopo lontano da Empoli non mi pare abbia illuminato la platea di appassionati di calcio.
    Ad oggi disoccupato a girare in bici le apuane, un motivo ci sarà secondo me
    Per il nostro tipo di calcio e per come si deve affrontare la serie A il prossimo anno io non ho dubbi e penso a Venturato. Non farà un gran calcio ma con lui le squadre corrono a mille sempre, picchiano dove e quando si deve e mettono in difficoltà chiunque con le ripartenze che li caratterizzano

      • Non.me l’ha messo in testa nessuno, Io parto da poche considerazioni: stesso modulo, allenatore che costa il giusto, uno che valorizza la rosa di giocatori a disposizione, con contratto da rinnovare con la sua squadra attuale, con svariati anni di esperienza in serie B e buoni risultati, ora magari convinto e motivato a provare a fare il salto.
        Te che sei tanto esperto chi vorresti? Montella? Donadoni?

  13. Ok … quell’anno che ci portò alla retrocessione vide sedere sulla panca azzurra due tecnici … uno catenacciaro senza gioco e che mise insieme 10 punti in 4 partite con una fortuna al limite dell’impossibile … e poi finita la fortuna … se fosse rimasto … dove ci avrebbe portato se non diretti in B. Almeno con Andreazzoli abbiamo cercato di imporlo il nostro gioco … pur avendo fatto la stessa fine che avrebbe fatto cappellino. E non dimentichiamoci mai la grande partita giocata al Meazza, dove personalmente io e mio padre, insieme a tutti gli altri, applaudimmo a lungo (tifosi interisti compresi) la squadra per l’eccezionale prestazione … che avrebbe meritato sicuramente almeno il pareggio. E poi se non ci fosse stato il biscottone … di sotto ci sarebbe andato qualcun’altro. Ben venga Andreazzoli che avrà fatto tesoro riguardo anche a come una squadra deve saper difendersi e sicuramente sarà quello il reparto da rinforzare maggiormente e con un centrale di centrocampo soprattutto tosto nell’interdizione. E non scordiamoci che la difesa che aveva in gestione il nonno era composta da giocatori ormai alla frutta come Maietta, Pasqual e Silvestre, con un Antonelli sempre infortunato e un Veseli impresentabile per le scarse prestazioni e che fu rinforzata dall’arrivo di Dall’Orso e Pajac … giocatori che oggi fanno le riserve in A e in B. Gli unici difensori di spessore erano il portiere Dragoski (ma ad inizio campionato Andreazzoli si ritrovò a fronteggiare le migliori squadre del campionato con Terracciano e poi Provedel) e Di Lorenzo. Ma questo parlando della difesa … perchè anche con i Capezzi e i Brighi, i Lagumina, i Rasmussen, i Mraz, gli Oberlin e gli Acquah ti potevi salvare? … Va bene che avevamo 5 o 6 giocatori bravissimi ( ma Zajc purtroppo per via di cappellino e del suo modulo del menga … venne ceduto) che poi abbiamo venduto a peso d’oro, ma una rosa deve essere composta di almeno 17 o 18 giocatori all’altezza … e quella rosa nell’insieme … non era forte come tanti credono! E quando tornò, il nonno, ovviò giocando anche lui con il 3-5-2 che pur se meno difensivo non impedì la nostra retrocessione.

    • A Milano abbiamo preso un gol in contropiede a meno di un quarto d’ora dalla fine, quando ci sarebbe bastato un pareggio. Ricordiamoci anche questo, se non vogliamo andare in contro al solito copione: la retrocessione fra gli applausi.

      • Il gol venne preso xke’ bennacer perse palla…. Quello li anche a Milano non ha perso il vizio di provare la giocata anche se pressato ed infatti perde sempre la palla… Io mi ricordo un suo dribbling in area nostra con la juve in casa: perse palla e causo’ il rigore!!!

        • Il gol venne preso perché la squadra, quando Bennacer perse palla, era quasi tutta oltre la linea della palla. E a Milano, quando mancano poco più di dieci minuti alla fine e ti basta un pari non puoi permettertelo. Specialmente dopo che, poche partite prima, hai buttato alle ortiche a Udine una partita fondamentale allo stesso modo. Quindi ben venga Andreazzoli a insegnare calcio, ma si ricordi di dire ai giocatori che se qualche volta hai un pò più di senso pratico e magari perdi un pò di tempo o butti la palla in tribuna magari è meglio. Perché preferirei salvarmi fra i fischi che retrocedere fra gli applausi degli avversari

          • Bravissimi, sia sullo sbilanciamento della squadra che su Bennacer, che ci costò diversi punti. A Milano con l’Inter sull’1-1 a dieci minuti dalla fine e con una squadra di Spalletti che era riuscita a tirare in porta otto volto in tutta la stagione non si prende il contropiede con palo di Vecino e ben due giocatori (Nainngolan e un altro) pronti sulla ribattuta a buttarla dentro. A casa mia un allenatore così si chiama c….e. Ma non siamo retrocessi lì ma con le tre sconfitte Spal-Bologna-Uidnese dove gli altri allenatori ci dettero una lazione di stare in campo, soprattutto Semplici ci insegnò proprio, una cosa quasi umiliante come a Napoli, il manuale del non allenatore, che infatti ha allenato solo Primavere

        • Gandal … non è che si possa andare, tutte le volte, a cercare di spiegare la retrocessione con quelle 3 partite … Allora cosa dire di tutte le sconfitte o i pareggi subiti da Iachini dopo i famosi 10 punti conquistati. E tra cui una sanguinosa partita persa in maniera orrenda per via di una sostituzione idiota … proprio contro il Genoa che ad Empoli vinse 3-1. Percui … inutile guardare quello che poteva essere e non è stato … siamo retrocessi perchè abbiamo perso a Milano e non prima!

          • Tra l’altro nessuno dice che a Cagliari e a Ferrara in panchina c’era Iachini: come mai?…Vi ricordate come perdemmo?…
            ps: cmq a San Siro il passaggio lo sbagliò Brighi e non Bennacer….E qualche volta cominciamo a dare le responsabilità ai giocatori e non solo agli allenatori.
            Fu colpa di Andreazzoli se prendemmo otto pali/traverse nelle prime giornate e si sbagliava i gol sulla linea di porta?…Quanti punti avremmo avuto senza quegli episodi sfortunati?…

      • Si ritorna al solito discorso … meglio difendersi tenendo palla noi e cercando magari anche il colpo da ko … o meglio mettere un difensore in più cercando di portare a casa il pareggio? Secondo me in quel momento avevamo la partita in mano e bene abbiamo fatto a cercare di portarci in vantaggio. Certo se poi perdi ingenuamente un pallone a centrocampo (BRIGHI),la colpa non è certo imputabile ad Andreazzoli … magari mettevi un difensore e l’Inter ti schiacciava e beccavi goal lo stesso … Chi può dirlo … come sarebbe andata la partita. E difatti subito il goal … li abbiamo schiacciati dietro e solo una traversa e una gran parata di Handanovic su Ucan … su un’azione d’attacco meravigliosa … ci ha impedito una salvezza più che meritata!

    • Dalla “colonna infame” toglierei sicuramente Brighi; quando giocava, anche se solo max 20 minuti a partita, si vedeva cos’è un giocatore da serie A.
      Poi a me non è dispiaciuto nemmeno Acquah, anche se vedo che qui su PE spesso è citato come esempio in negativo. Ma nel corso degli anni ho visto parecchio di peggio.

    • A Ferrara non perdemmo è vero, ma prendemmo goal, pareggiando, giocando 11 contro 10 in nostro favore. Sto invecchiando, ma me lo ricordo bene.

      • Infatti!
        Io ero presente in curva e mi ricordo bene che eravamo in superiorità numerica e ci pareggiarono in contropiede.
        C’era Andreazzoli in panchina, vero?…
        A me fa rabbia questo: criticare l’atteggiamento propositivo che lui dava alla squadra.
        E toglietevi codesti dogmi che per difendersi bisogna per forza chiudersi in difesa…

        • Cuorematto c’ero anch’io a Ferrara e ricordo che ci fu rammarico per il gol preso in superiorità numerica, però a a onor del vero anche a Udine c’ero e ricordo che si prese un gol a bischero in contropiede roba da matti okaka pareva un centometrista.
          Speriamo di poter tornare a vedere le partite negli stadi poi chi c’è c’è basta ci faccia divenire. A oggi se per questa stagione si ripiglia un dionisi che ci salva e l anno dopo va a affanxxlo va bene, però il mio sogno rimane un progetto a breve medio termine con un mister di qualità

  14. Sembrerebbe che il Sassuolo, per l’affare Dionisi, possa mandarci in prestito Frattesi per un anno. Speriamo che il giocatore venga convinto e con la grinta che ha mostrato a monza

    • Grazie per i gol nel derby…ma in campo è anarchico e un pò testa calda…sta bene a Monza….o a scaldare la panchina a Sassuolo.

      • Da questo risposta si capisce tante cose. Del resto sei uno che di calcio ci capisce parecchio, e lo dimostri con le tue infallibili previsioni. Infatti Non ne sbagli una.

      • Anche secondo me.
        Sarò un romantico, ma se dovessi prendere uno dal Sassuolo mi riporterei a casa Ciccio.
        Mi piacerebbe tanto vedere cosa sarebbe capace di fare un’accoppiata come Ciccio Caputo e Leo Mancuso!

        • Frattesi grande giocatore, quest’anno killer anche di testa su calcio d’angolo… Caputo prende 2 milioni, come lo. Paghiamo, col bitcoin? Io al sassuolo chiederei pure mazzitelli, centrale, l’anno scorso a pisa

          • Caputo lo facciamo pagare al Sassuolo!
            Gli abbiamo dato il più grande allenatore di tutti i tempi, talmente bravo che varrà almeno 30 miliardi, potranno darceli 2 milioni per l’ingaggio di Ciccio, no?
            Mazzitelli lo lascerei al Pisa.

          • Dopo due anni di prestito e le varie prestazioni in under 21 se il Sassuolo lo presta anche quest’anno vuol dire che non ci crede…..

  15. Mah.. io preferirei continuare con un allenatore che usa il 4 3 1 2 con tanta fame di serie A. Andreazzoli lo farei andar bene ma vederlo andare al Genoa subito dopo… io guarderei avanti.
    ForzaAzzurro!!

  16. Ah ah ah c’è gente che fa la schizzinoso anche di fronte alla possibilità di avere Frattesi….siete spassosi, sapete?

  17. Vista la situazione assolutamente imprevista prendere andreazzoli, che stimo tanto, mi sembra perfetto, di novità appena tornati in A ne abbiamo già vista una bella grossa, dionisi, avere una certezza sarebbe ottimo forza empoli

  18. Deunasega ma un c’è bastato che ci fece prende Muzzi…(perché lo indicò lui al Corsi)…ma veramente a Empoli ci si vole sempre dare le martellate sulle ⚽️⚽️!!!

  19. Molto contento se ritornasse il Nonno Aurelio (a me il nome “nonno” garba da morire!!!!). Ha dimostrato di essere un grande a Empoli. Abbiamo quasi sempre giocato ottime partite e siamo stati molto sfortunati. Se siamo retrocessi la colpa è dovuta solo al C orsi che lo ha esonerato prendendo Cappellino matto. Con il Nonno quest’anno ci salviamo alla grande!!!
    PS. De Rossi lasciamolo a trastevere.

  20. Che belli che siamo..fino a ieri tutti lo rivolevano…adesso leggo tanti contrari.. sará che non ci va mai bene nulla?? W Andreazzoli e se viene Venturato W Venturato..sono entrambi bravi, a meno che non siamo su pianetabayernmonaco…

  21. L’allenatore non c’è nessun dubbio che conti e abbia la sua importanza su come riesce ad esprimersi una squadra, ma che venga Venturato, Andreazzoli o chi per loro, bisognerà pensare soprattutto a comprare quei 5 o 6 giocatori che rinforzino una rosa che comunque non è da disprezzare pur se adesso si parla di A e non di B. Frattesi non è quello di Empoli, ma quest’anno è stato il giocatore che ha tenuto su il centrocampo del Monza ed è stato più disciplinato scambiando di più il pallone con i compagni. La sua caratteristica è comunque quella, grande progressione e facilità nel rovesciare un azione difensiva per attaccare la profondità, un pò come come aveva anche Krunic con la differenza che adesso vede meglio anche la porta e suoi goal son li a dimostrarlo. Da riprendere al volo, senza pensarci un secondo.

  22. “Un po’ quel ritornare dalla ex con la quale sei stato bene e con la quale sai dove vai a cascare dopo che la nuova avventura è terminata tra tante incomprensioni.”

    Non credo ai miei occhi.

  23. Tutti etici, pagatori di tasse, che si battono sul petto, che porgono l’altra guancia.
    Ricordo che il Sassuolo gli ha fatto un contratto per 1 milione a stagione triennale.
    Contro il biennale da 500k del Corsi.
    Forse chiedete alle altre persone quello che non fareste neppure voi.
    Tornate sulla terra.
    Segui i soldi, sempre. Così funziona il mondo attuale.

    • ..pochi, ma ci sono, si salvano. Una fetta molto grossa di gente, però, sarebbe capace di vendere anche su’ ma’ per soldi…..

      • Wood secondo me c’è chi si vende per molto molto molto meno e non nel mondo del calcio. Ma te abiti a empoli o in un universo parallelo?

  24. Grande Andreazzoli, l’unico che può continuare più o meno con lo stesso gioco fatto dall’innominabile.
    Quasi sicuramente ritorna anche Zajc.
    Mi domando come si possa fare menzione di VENTURATO l’uomo più antipatico del mondo e a livello di calcio è lo iachini del 4312 con un calcio inguardabile. Non gli ho mai sentito dire anche dopo una sconfitta dar merito all’avversario. Mi auguro che non venga preso assolutamente in considerazione sennò attacco l’abbonamento al chiodo veramente.

  25. Ma perché non viene preso in considerazione Clotet che ha fatto così bene a Brescia e ha lanciato anche Bellingham al Birmingham che ora gioca titolare al Dortmund? Usa il 4312 ed è uno che gioca abbastanza bene. È un profilo da Empoli e potrebbe fare bene a parer mio.

  26. Chi dice o scrive che se viene quello o viene quell’altro strappo l’abbonamento sono veramente spassosi.
    Ma dire che non siete d’accordo vi sembra troppo poco?
    Credo che bisogna aspettare, ma che sia la scelta Venturato che quella di Aurelio hanno delle basi.
    Preferisco Venturato, ma Forza Aurelio se ritornasse!

    • Chi dice del gol in contropiede a San Siro con la squadra sbilanciata bisogna intanto dire che se uno perde palla con la squadra che sale anche la squadra catenacciara spesso rimane fregata perché comunque sta salendo e non si immagina di una palla persa a bischero. Poi lo sapevate che se ti metti a difendere il pari la fiorentina al 94 fa segnare il genoa che voleva a tutti costi far salvare il grande ex Prandelli. Te o speravi che non ci fossero favoritismi o dovevi vincere a San Siro. O essere sotto e pareggiare alla fine come sulla traversa o sul miracolo di Handanovic poteva accadere. Poi nel primo tempo ci si difese e l Inter ci prese a pallate. Quella squadre poteva solo provare a giocare. E ci si rimaneva ancora più male a pareggiare 1 1 e vittoria genoa alla fine. Non ci fossilizziamo su quel contropiede

      • Ti sbagli. La Fiorentina non avrebbe potuto far vincere il Genoa. Perché se Inter Empoli fosse stata sul pareggio un gol dell’Empoli nel finale, in caso di sconfitta col Genoa, avrebbe mandato la Fiorentina in B.

  27. A mio parere Andreazzoli va più che bene perchè, se già conosci la serie A, sei comunque avvantaggiato.
    Se poi viene anche De Rossi meglio, sarebbe la ciliegina sulla torta, basta solamente pensare alla sua importanza anche nei rapporti con i giocatori, il valore di ogni sua parola in funzione del suo tipo di passato vissuto da calciatore, i suoi agganci con l’ambiente della Nazionale e quindi dei giocatori under 21.
    L’unica alternativa possibile per me sarebbe Giampaolo.
    Chiunque altro non conosce il nostro ambiente e sarebbe un fattore penalizzante per una squadra che ha quasi tutta la rosa attuale esordiente in serie A.

    • Quoto in pieno, anche se, Giampaolo credo che sarebbe una strada non percorribile attualmente a causa dell’elevato stipendio che percepiva a Torino e che lo ha fatto titubare anche nell’accettare il Sassuolo.

  28. Certo tornasse Zajc…Magari. E se viene Andreazzoli va bene. Il problema sarà rimettere in piedi una squadra da A. E all’attacco chi ci mettiamo? ( Enrico?).

    • Col tutto il bene, io punterei sulla difesa , guardate il Crotone Simy è arrivato in cima cannonieri, ma non conta se prenti caterbe di gol , con quelli che si ha me la giocherei
      ma un paio di centrali boni ,ti salvi al 90 per cento

  29. Ragazzi ma la vedete la foto, sembra un magazziniere, non ha carisma i giocatori non lo prendono in considerazione,via ma cosa ci vedete in questo uomo, il nulla, non ha sembianze da allenatore e poi ha dimostrato di capirci pochino,altrimenti in A non si retrocedeva, ci bastava il pari, si prese gol in contropiede, vuol dire che non capisce nulla, è un presuntuoso e basta.

    • Non ci capirà nulla, ma se gli addetti ai lavori lo stimano le cose sono due: o te hai sbagliato mestiere oppure sei te quello che ne capisce poco…

  30. Sono stra felice che Dionisi è andato da un altra parte, sono anche fiducioso per la scelta del nuovo allenatore, un po’ meno per la campagna acquisti, anche vista la rosa attuale dopo le scadenze dei prestiti ancora meno competitiva ! Dobbiamo fare la serie A e non penso siano sufficienti i nomi che si sente fare per il momento da Pianeta Empoli !

  31. Dionisi, come tradi’ Venezia era normale che tradiva empoli……lo avevo anticipato a tempi non sospetti……..traditore e mercenario

  32. ma ditemi prima della partenza del campionato,quanta percentuale date all’empoli di salvarsi anche con qualche acquisto azzeccato e un tecnico navigato?dal 5 al 15% ? il problema non è salvarsi,il problema è mantenere costantemente la serie b proporre un calcio brillante con de giovani da mettere in vetrina e se 1 volta ti va bene puoi stare un paio di anni in serie a.il punto è:c’è verso trovare un mister che faccia un buon gioco ,valorizzi i giovani calciatori e che rimanga a empoli un quinquennio perlomeno e che tutte le volte qualche squadra ce lo soffi?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here