Niente più toto-allenatore, se mai in realtà ci fosse stato dal momento in cui la società si è trovata costretta a prendere un nuovo allenatore. Ormai da giorni la situazione era cristallina e già avevamo detto di come tutti gli indizi portavano in un’unica e sola direzione. Adesso siamo davvero ai dettagli, manca soltanto la firma sul contratto, l’annuncio del club e la prima foto ufficiale. Al di là però di questi passaggi, Aurelio Andreazzoli è il prescelto per la guida tecnica dell’Empoli nella stagione di serie A 2021/22.

Sono ormai alcuni giorni che da Monteboro si lavoro con il “nonno” e con lui si stanno già gettando le basi per le prime scelte di mercato e la definizione del lavoro estivo. Andreazzoli porta con se quella base di certezze necessarie in un momento particolare come quello vissuto ad Empoli, dove sarebbe stato davvero difficile scommettere un euro che avremmo vissuto un cambio sulla panchina dopo la promozione. Si è andati a ricercare un uomo conosciuto e stimato, si è andati a ricercare chi ha dato prova del suo valore e del suo lavoro. Usato sicuro? Non è proprio la migliore delle espressioni, ma il concetto può rendere. Dopo due anni dal “divorzio”, dalla notte di San Siro, Andreazzoli torna a prendere le redini della squadra che lo ha consacrato allenatore con la A maiuscola con la speranza che però l’epilogo sia diverso da quello del 2019.

Le firme dovrebbero arrivare lunedì, salvo intoppi (che però non cambierebbero niente sulla vicenda) sarà quello il giorno in cui verrà battuta l’ufficialità e la panchina azzurra riavrà un padrone. Crediamo che già nel corso della prossima settimana ci sarà la presentazione ufficiale alla stampa. Un Andreazzoli che per prima cosa dovrà far ritrovare subito il sorriso alla piazza, un sorriso che purtroppo qualcuno è riuscito a spegnere ma che deve essere bello stampato visto ciò’ che andremo a vivere tra un paio di mesi. Andreazzoli avrà però anche il compito di toccare le corde giusto all’interno dello spogliatoio che, crediamo, sia la parte rimasta più colpita dalla vicenda Dionisi al quale era molto legata. Un compito questo tutt’altro che scontato, e proprio per questo la società ha scelto una persona che oltre a saper parlare di calcio, a saper insegnare tecnica, sia un padre (o un nonno) e sappia parlare al cuore. Ancora tutto da capire quello che sarà il parco collaboratori, compreso quel Daniele De Rossi che porterebbe ad Empoli un ulteriore carico di entusiasmo.

Ben tornato Mister !!!!

193 Commenti

  1. Ben tornato Mister!
    Soddisfatto non solo per la guida tecnica ma anche come uomo che sa trasmettere valori positivi a tutto l’ambiente.
    Buon lavoro e buona fortuna.

  2. Questa e’ la notizia che stavamo aspettando, Bentornato Nonno Aurelio, uno dei migliori allenatori che l’Empoli abbia mai avuto….se non gli avessero distrutto la squadra ed avessero avuto un po’ di pazienza, questi 2 anni di B non sarebbero mai esistiti…..
    Oggi e’ un gran giorno!!! Forza Nonno, Forza Corsi, Forza Accardi…..Forza Empoli!!!! Tutti uniti verso un altro sogno……

  3. Torna quell’allenatore con cui abbiamo fatto incetta di record in B. Forse in A poteva andare meglio, ma non scordiamoci mai che siamo l’Empoli e che spesso, se non quasi sempre, la salvezza diventa il nostro scudetto e non sempre è possibile ottenerla. Squadra troppo sbilanciata, a livello di gioco, in avanti con questo mister? Io penso che molto dipenda dagli uomini che hai a disposizione e se hai un centrocampo “creativo” oppure pieno di lottatori dal piede ad uncino. Di sicuro mi piace vedere in campo una squadra che gioca bene e non alla Iachini. Oggi come allora, abbiamo in squadra ottime potenzialità che potrebbero non far rimpiangere i vari Caputo etc etc., penso a Mancuso, Parisi, Ricci, Nikolaou, Haas e ci metterei pure Baldanzi. Tutto sta a mettere mano al portafoglio e ad azzeccare quei 4 o 5 elementi che vadano a rinforzare la squadra fin dal mercato estivo. Altrimenti ci puoi mettere in panca anche Allegri, Guardiola, Conte, ma anche Dionisi, peró non ti salvi lo stesso. Terzino destro, un centrale difensivo, un centrale di centrocampo, un attaccante e forse un portiere occorrono come il pane, senza però escludere chi andranno a sostituire perché saranno comunque un valore aggiunto per la competitività della rosa. Insomma più che comprare cedendo chi viene sostituito, arricchìamola questa rosa!!!!

  4. Il pre si dente, alla fine, ha giocato l’ultima carta rimasta, e può essere quella più giusta; non se l’è sentita di fare qualche azzardo, giustamente, (Venturato, Buscè), e nemmeno scegliere qualcuno un po’ più esperto di A (Liverani), ma senza tanta credibilità.
    Quindi ripartiamo da Andreazzoli, e speriamo che oltre al bel gioco ci sia anche un senso di praticità nei momenti top delle partite. Il compito è questa volta molto difficile, e occorre avere “il fuoco dentro, e pensare in ogni momento all’Empoli”
    Se quest’anno ci salviamo, credo che dopo la salvezza del primo anno, sarà la più grossa impresa della storia azzurra.
    BEN TORNATO MISTER !!!!

    • ma smettetela con venturato l’unico che ha perso con le ultime 3 in classifica …il segreto del cittadella è il DS marchetti che ogni anno costruisce squadre cazzute, w Andreazzoli che rispetto a Dionisi abbiamo visto il vero spettacolo e battute le prime sette con 4 reti Palermo , Parma , Frosinone per citarne qualcuna

  5. Non è un ripiego le alternative c erano. Ora è importante vedere
    I componenti dello staff, devono essere di prim’ordine Forza Aurelio

    • Tonimax vai a cena con lui anche te immagino…tutti a sputare sentenze.. rosica ancora per come siamo retrocessi e non vede l’ora di iniziare…

        • Ma sentite che discorsi bisogna leggere…
          Che mente aperta che avete….
          Codesti discorsi neanche un bimbo di 10 anni li fa…
          Giudicate sulla base di due fotografie senza analizzare il film del campionato…

  6. Possiamo bandire la parola nonno per favore?
    se non altro ci si divertirà devo sempre riprendermi dalla mezza stagione di Iachini

  7. Bentornato Aurelio, riprendiamo da dove ci s’era lasciati.
    Al posto di zajc metti baldanzi e suona la tua sinfonia migliore

  8. Bentornato ad un uomo intelligente e preparato. Diamo così continuità ad un tipo di gioco che ci ha visti protagonisti in B sperando che, tanto lui quanto, soprattutto, la società, non ripetano gli stessi errori… Provedel Capezzi e La Gumina ci sono costati parecchi punti!

  9. Bentornato Andreazzoli!
    Non so se ci salveremo o meno, ma di sicuro sono tranquillo per la qualità del gioco che verrà mostrata dalla squadra

  10. Tutto dipenderà dall’impatto che avrà con lo spogliatoio. Se avrà feeling ci divertiremo e fino alla fine, fino all’ultima goccia di sudore, lotteremo per la salvezza. Se i giocatori inconsciamente delusi da Dionisi si mettono di traverso, allora saranno guai. Il presidente lo conosce e forse è stato richiamato proprio per questo.
    Io stimo il presidente e Andreazzoli, ora se anche Accardi spicca definitivamente il volo in bravura e farà un altro grande mercato, ci divertiremo.
    Forza Aurelio, forza Empoli!

  11. Come Wood questa scelta non mi entusiasma particolarmente, rispetto l
    pero’ la decisione del presidente. Spero che non si ripeta l’errore di cedere i pezzi migliori tipo Bairami ecc. Andreazzoli poi e’ un mercenario come gli altri, quindi s. Ettiamola con la storia del”nonno” che sa parlare al cuore dei giocatori, Prima di tutto fanno i loro interessi.

  12. Io sono contento fradicio.
    In un momento come questo ci voleva uno che parlasse di calcio e bene (a parte tutto, non mi venite a dire che il Nonno ne sa si calcio meno di Dionisi) e un uomo che sapesse entrare nello spogliatoio col piede giusto.
    Viva il nonno!

  13. Bentornato! ma non sono un fan delle minestre riscaldate
    Spero con tutto il cuore di rimangiarmi tutto come con Nikolau e Stulac l’anno passato!

  14. Le scelte non erano molte … se non altro per le finanze che ha sempre messo in campo il Corsi … nei riguardi degli allenatori … Credo che Andreazzoli non andrà più in là di un ingaggio di 450( quello che prese l’ultima volta)/500.000 euro. I vari Giampaolo etc. etc. non sarebbero mai venuti ad Empoli. Venturato sì … ma non dimentichiamo che anche lui, come Dionisi è legato da un altro anno di contratto e comunque in A ha esperienza … quanta ne potrebbe avere Buscè … cioè … nessuna. Alla fine il nonno saprà far tesoro delle esperienze passate e son sicuro che riuscirà ad aggiustare la difesa in maniera adeguata … ma non scordiamo che l’anno in A con lui in panca … la difesa azzurra era composta da Pasqual, Silvestre, Maiettà, Veseli, Dell’orco, Antonelli, Pajac … giocatori ormai giunti al capolinea o perennemente infortunati … e un paio di loro adesso giocano in serie B … E NON SEMPRE TITOLARI … Quindi avevamo un gran Caputo (Lasciamo perdere La Gumina che è meglio) e un centrocampo fortissimo … ma la difesa non era poi un granchè … e probabilmente il nonno … troppe colpe non le aveva e … ben faceva a difendersi attaccando … sennò di goal ne avremmo presi anche parecchi in più!

    • + Dragowski e Di Lorenzo, te ne sei dimenticato?
      E comunque non c’entra nulla “difendersi attaccando”, quando c’è da difendersi per portare in fondo il risultato, ci si difende con tutte le forze (vedi ultimi 10 minuti a Milano), viceversa quando c’è da attaccare, per vincere o per rimontare, si attacca (ma non era il caso di Milano).
      Comunque, non potendo arrivare a Gianpaolo, credo che alla fine la società abbia fatto la scelta più sensata.

      • Non meno sono dimenticato … ho voluto solo, sottolineare che alcuni elementi di quella difesa non erano e NON SONO STATI ALL’ALTEZZA per quel campionato … per motivi di infortuni … per rinforzi che venivano da sole presenze in panca (Pajac e Dell’orso) o per non avere più il passo per difendere in A. Dragoski è stato certamente un acquisto azzeccato … ma è arrivato a Gennaio … prima di lui in porta c’era un portiere che non è stato certo all’altezza del compito. E di Lorenzo … bravissimo quanto si vuole … ma giocava da esterno … ma i problemi maggiori avvenivano centralmente e anche per via che a centrocampo di incontristi (a parte un deludente Acquah) non ce ne erano … soprattutto centralmente. Quanto a difendersi attaccando …lo diceva e lo faceva Andreazzoli, non io … e lo ribadiva spesso che quella squadra più teneva il possesso della palla è meglio era!!!

        • Mork, i problemi maggiori li avevano i tre centrocampisti Krunic, Bennacer e Traore quando dovevano coprire e non erano in grado di farlo; e la difesa si doveva arrangiare. Dragowski è arrivato a gennaio, ma è stato eccezionale, ricordati di Atalanta-Empoli.

          • ….. “”ma i problemi maggiori avvenivano centralmente e anche per via che a centrocampo di incontristi (a parte un deludente Acquah) non ce ne erano “” …. mi pare di averlo detto … percui mi sembra che più o meno la pensiamo nella stessa maniera ……..

  15. Io con tutto il bene che voglio ad Andreazzoli non ritengo comunque questa una scelta che mi da entusiasmo ed obiettivi per il futuro. Mi sembra come quella che TUTTI (comune in primis) x provare a togliersi la perenne e volutamente IRRISOLVIBILE grana dello stadio hanno tirato fuori la vendita da valutate tramite l’agenzia delle entrate FRA 1 ANNO.
    Comunque parlando di calcio vediamo chi arriva nello staff e, più che altro, che giocatori pigliano ma io ripeto sono scettico al massimo.

  16. Il vero scandalo relitto di quella stagione è come faccia ad essere sempre Accardi il da. Oberlin, Mevljia, Capezzuoli, LaGumina… nemmeno da licenziare… da radiare

  17. Allora siamo sicuri che i 10 milioni del paracadute li abbiamo già in tasca,se non altro risparmio 240 euro anche io , disdico subito Dazn, vado a vedere i giovani, almeno non vedo Brignoli, La Mantia, e soprattutto il nonnino che ha il fuoco dentro, con me l’Empoli ha chiuso bottega, pensavo che fossero più intelligenti in società.

  18. C’era la possibilità di andare su altri allenatori che avrebbero portato qualcosa di nuovo e di diverso.
    Nonostante tutto la stima per andreazzoli,su cui sono convinto che con lui dall inizio alla fine 3 anni ci saremmo salvati, non sono molto entusiasta della scelta.

  19. Da tifoso dell’Empoli gli auguro tutto il meglio e che ci faccia salvare. Non penso che sia la scelta migliore per noi, forse se viene De Rossi almeno abbiamo qualcuno che può fare da esempio per grinta, personalità e passato calcistico. Andreazzoli non mi pare che infonda tutto sto fuoco, le minestre riscaldate e i bolliti non mi fanno impazzire. Poi se ci salviamo facile e la squadra gioca alla grande come in tanti certificano sono il primo a rallegrarmi

  20. Bene!!, prima la testa poi i piedi e la corsa
    Con lui due fondamentali per giocare al calcio sicuramente li alleneremo bene,poi ci vuole anche il terzo però…

  21. Sarebbe bello ripartire con il Nonno ai primi allenamenti con il tifo organizzato al Sussidiario in continuità agli ultimi risultati fatti in quell’anno con Andreazzoli. RicordateVi tutti che quella retrocessione fu figlia dell’esonero e arrivo del non calcio di Iachini

    • Beh, vedi, il calcio non è una scienza esatta. Per me, invece, l’idea di calcio che ha lui, ci ha portato giù, o perlomeno, l’idea che aveva allora; spero, nel frattempo, si sia regolato un po’. Tutti ricordano la gara di San Siro e, in effetti, fu una gara di spessore, ma la retrocessione, seppur non ufficiale, arrivò qualche gara prima. Di un punto siamo retrocessi; un punto, tra SPAL in casa, e trasferte di Bologna e Udine, non siamo riusciti a prendere……e in due di queste tre gare eravamo in vantaggio.

          • Wood, non sei credibile perché non hai menzionato le partite interne con Chievo e Genoa.
            Quindi o uno è onesto nel dirla tutta o non è credibile.
            E aggiungo anche che devi considerare l’aspetto della condizione fisica con la quale affronta mo le partite da te menzionate…

  22. Andreazzoli è la scelta piu giusta in questo momento storico dell’Empoli. In un’altra situazione si sarebbe puntato a una novità anche prendendosi qualche rischio. Ma ora come ora il nonno è la scelta più giusta. Preferisco vedere giocare bene anche se perdi qualche partita che prendere un difensivista dove non tiri mai in porta e perdere lo stesso le partite. La base c’è e con qualche innesto giusto e di categoria si può fare un bel campionato divertendosi.

  23. Bene ora c’è l’allenatore , molti giocatori dello scorso campionato sono in partenza quando si incomincia a comprare giocatori all’altezza per rimanere in A?
    Nascondete tutti i paracadute!!!

  24. 3 anni fa avevo scritto che il nonno ci aveva lasciati con la squadra in zona retrocessione, mentre Iachini era stato esonerato che in classifica eravamo in zona salvezza e il nonno ci aveva riportati in zona retrocessione. Ridendo avevo scritto che Andreazzoli aveva il record di averci fatto retrocedere 2 volte. Però i record sono fatti per essere battuti……….. A parte tutto, comunque anche se dovesse andare male, resterò contento di aver fatto un altro giro di giostra. L’importante è che si vendano quei 4/5 giocatori e con una cinquantina di milioni paracadute compreso si riparta bene.
    Un saluto a tutti e sempre forza azzurro

  25. Concettualmente sono contro i dejavu.. Ma in questo caso no. Bentornato Mister… E come ho già detto..la traversa di S.Siro al 90 esimo… Grida ancora vendetta. A te l’onore……

  26. Questo Empoli è il peggiore tra quelli che ci hanno portato in Serie A, qualunque allenatore con questa rosa potrebbe dimostrarsi incapace di salvarci, anche un Gasperini (per dirne uno che negli ultimi anni ha fatto vedere grandi cose).
    Il lavoro di Andreazzoli dipenderà soprattutto da se e come riusciranno a rinforzare la squadra, sperando in qualcosa di meglio dei vari Capezzi e Lagumina……

  27. Speravo che si puntasse su Clotet, che a mio avviso ha un grande futuro davanti a sé. Però capisco che in un momento delicato come questo il presidente voglia puntare su una figura già come Andreazzoli, che sa parlare bene in conferenza e che conosce già la piazza. Vediamo come si legherà allo spogliatoio e che giocatori arriveranno per rinforzarci. Il sogno di Zajc resta, in caso non venisse occhio a Sabiri dell’Ascoli che ha già chiesto la cessione. Io spero ancora in Cistana nonostante non venga Clotet e in Frattesi che sarebbe un gran rinforzo a centrocampo. In attacco punterei forte su Mota Carvalho, che sicuramente non vuole rimanere a fare la B. Per il resto spero in Accardi, sul quale sono sempre un po’ dubbioso ma che spero possa fare un ottimo mercato. Forza Empoli

  28. Credo che la società dovrà spendere di più adesso che se ci fosse stato Dionisi perché comubque c’è da ripartire anche con un sistema di gioco simile ma non uguale e con quindi maggiori ritocchi rispetto a se ci fosse stato ancora Dionisi

  29. Bentornato mister andreazzoli ….. forza adesso che per salvarci c’è da fare tanta roba di lavoro!!! Sempre forza Empoli!!!!

  30. Visto ormai che è lui ,spero almeno che nella zucca in capo ,li è entrato che qualcosa aveva sbagliato , e comunque lui stesso disse aveva capito dove aveva sbagliato , ma poi vedo che a Genova continuava a sbagliare quindi non so che dire…speriamo bene

    • Ma sei sicuro che lo ha detto?…
      Io mi ricordo che al ritorno in panchina, in conferenza stampa, invece contestó le critiche ricevute.

  31. Va visto anche il dopo ,ragazzi va detto a Genova ha dimostrato che non aveva capito,e che se non lo mandavano via retrocedevano , e lì la scusa di Veseli , Antonelli,Maietta ,Nikolaou non c’è l’aveva, quindi ripeto non era per difendere Iachini ,ma anche lì aveva lasciato una squadra a pezzi , capisca chi vuole capire ma i fatti non li potete cambiare, ma pensate come vi pare, io voglio salvarmi.
    MAREMMA IMPESTATA

  32. Serviva un allenatore che sappia partire, lui è buono a trovare il lavoro degli altri, spero di sbagliarmi, ma non è stata una buona scelta, ripeto spero di sbagliarmi

  33. Bentornato Mister! Quella notte a San Siro mi son sentito orgoglioso di tifare Empoli. Fummo vittime di una colossale ingiustizia. Ecco, ripartiamo da lì. Cancelliamola con un gran campionato! Un gran gioco e un gran campionato. In bocca al lupo!

    • Quale sarebbe stata l’ingiustizia, il biscotto tra Fiorentina e Genoa? Ti dimentichi però i tre punti regalati a noi dalla Samp, e il Toro che venne ad Empoli scarico perché aveva perso l’Europa e di fatto non giocò a pallone. Se con Samp e Toro le giochi per davvero non ci arrivi nemmeno a quella notte di San Siro…su via…lo voglio vedere il nonno con questa squadra che se giocasse domani con la sua della B ne prende 5 e a casa

  34. Quarta possibilità gli viene dato ,non è poco e retrocesso tre volte in un anno !questo si che è un record
    Ringrazzi il Corsi ,e se lo ricordi perché la riconoscenza ci deve essere…

  35. Preferivo altro ma va bene Aurelio, sicuramente porta più serietà ma parecchia rispetto a quello che avevamo prima. Ben tornato fai del tuo meglio.

    • Credimi …è sempre difficile giudicare solo dal mercato e quindi fai bene a dire …forse … Lo si può fare solo quando vedi la squadra in campo e come giocano i nuovi. Anche dopo l’arrivo di La Gumina … soprattutto di lui, ma anche di Acquah e di un Capezzi inseguito per un mese … qui su Pianeta i giudizi di tanti arrivavano perfino ad un raggiungimento di Europa Ligue … Donnarumma in confronto a La Gumina era diventato una scamorza e La Gumina sarebbe finito in Nazionale. E questo senza averlo mai visto giocare o quasi, ma sai comè … per alcuni tifosi costi 7 milioni e per forza sei un giocatore bravissimo. A me … oggi come allora … i giocatori mi piace prima vederli in campo e poi giudico.

  36. A livello di divertimento….a livello di bel gioco….. Andreazzoli per me superò Sarri e Giampaolo. Comunque vada a finire il campionato, di certo non ci annoieremo….

  37. Enrico, scusa ma chi c’era in panchina quando perdemmo con il Genoa e pareggiammo con il Cagliari??? Chi lasciava Caputo alla bandierina demoralizzando tutta la squadra…. la retrocessione partì anche da lì….poi il nonno si ritrovò una squadra piena di infortuni. Forza Aurelio,

  38. Bentornato e buon lavoro, sarà dura specialmente partire da 0 ma ambiente e categoria gia li conosce e non è poco. ForzaAzzurro!!

  39. Beh nella vita capita di commettere errori…nel lavoro anche. Il nonno ,che non è una parolaccia, potrebbe aver tratto insegnamento dagli errori commessi e potrebbe applicare correttivi e non snaturarsi, l’allestimento della squadra sarà comunque difficoltoso in questi momenti, con le squadre tutte bloccate in attesa di denaro fresco. Credo che arriveranno dei prestiti eccellenti, nati da esuberi in rose affollate,e acquisti di prospettiva, non credo arriveranno giocatori pronti,il mister avrà da lavorare parecchio per essere pronti. Il nome di De Rossi nello staff sarebbe per me gran cosa in questa situazione. Vedremo

  40. Via, mettiamo una pietra sopra il campionato 2018/19 e facciamola finita: Andreazzoli fu all’inizio giustamente esonerato dopo 11 partite, dove aveva appena raccolto 6 pt, 1 vittoria, 3 pareggi e 7 sconfitte; si sbagliò a prendere Iachini, e quando si riprese Andreazzoli, 5 vitt -1 pareg 5 sconfitte, non fece male ma purtroppo si perse quelle tre partite fondamentali con Udinese, SPAL e Bologna, e non riuscimmo a mantenere il pareggio a Milano.
    Tutto qui, acqua passata, è inutile ritornarci sopra.
    La scelta di Andreazzoli la dobbiamo accettare, e sostenerlo insieme alla squadra, perchè si preannuncia un anno difficilissimo, il più difficile dopo quello dell’esordio in serie A.

    • Ti diranno che con il bel gioco non ti salvi, magari a ragione. Di fatto valutiamo una stagione dove Andreazzoli è stato esonerato dopo un filotto di partite terribili e nessuno dei suoi detrattori si sogna di menzionare gli evidenti errori di mercato fatti dalla società e quanto si era involuta la squadra durante il periodo di cappellino.
      Io ho nella mente l’andata della partita contro il Torino, con 11 giocatori dietro la linea di metà campo e Caputo che guarda in panchina come a chiedere di poter passare la linea di centrocampo per poter alzare il pressing.
      E’ stata una stagione strana, con un calendario abominevole ed una serie infinita di errori sia da parte della società che da parte dei mister che si sono susseguiti sulla panchina.
      Io, partendo dal presupposto che avrei voluto dare continuità con Dionisi, penso che la scelta di Andreazzoli sia la migliore che la società poteva fare in questo momento.

  41. Vi rinfresco la memoria, che fa caldo
    Andreazzoli a Genoa
    Vinte 1
    Pareggiate 2
    Sconfitte. 5
    Roma- Genoa. 3-3
    Genoa- Fiorentina 2-1
    Genoa-Atalanta. 1-2
    Cagliari -Genoa. 3-1
    Genoa – Bologna 0-0
    Lazio – Genoa. 4-0
    Genoa – Milan. 1-2
    Parma – Genoa. 5-1
    20 GOL PRESI
    9. FATTI
    😱A ma forse è colpa di Veseli, un ci avevo pensato…

  42. Si lo so! spero che in quella testa sia cambiato, perché essere bellini a me e altri non interessa ,non si vuole la salvezza
    Non vincere gli scontri diretti, e una pazzia che fa incazzare ,li perde tutti per poi farsi bellino Milano
    MAREMMA IMPESTATA

  43. A confronto mi da la certezza, che lui ha sfruttato il lavora di altri, e quando è toccato a lui ha fatto disastri stesso cammino sia A Genoa che con noi, il problema che a Genoa l’hanno cacciato, noi se ripreso risultato noi retrocessi loro salvati,
    Questo mi da la certezza che Iachini aveva fatto più di quello che pensate, ci ha tolti dalla retrocessione, e poi con una preparazione fatta male da il nonno, che si è accusato il calo e quindi, tornato Andreazzoli con giocatori presi nuovi, retrocessi di nuovo
    Fatti non manfrine

    • Soprattutto Andreazzoli quando è stato cacciato aveva incontrato tutte le prime della classe in casa e gli scontri diretti in trasferta. Quando fu buttato fuori avevamo 3 partite in casa ed una fuori ed abbiamo fatto 10 punti (Udinese Atalanta in casa, Spal fuori e Bologna in casa). A lui non è stata data la possibilità di giocare scontri in casa dove avrebbe potuto dimostrare il suo valore

  44. Ci stai triturando i testicoli, Enrico. O basta! O prova a uscì. È sabato sera, cavolo. Gnamo su. Deunasega che agonia tu sei.

    • Mah..
      O Signor Claudio ma cosa dice?
      Non è nel suo consueto ed apprezzato stile esprimersi in tal modo.
      E poi il povero (detto con affetto eh) Enrico ha pieno diritto di esternare il proprio punto di vista. O no?!

  45. Io sono contento della scelta, onestamente ciò che è successo ha spiazzato tutti, andreazzoli mi pare per iniziare la serie A una scelta logica, però come ho letto in un commento noi tifiamo l’Empoli il resto passa quindi forza mister raggiungere la salvezza sarà ancora più bello e sarà anche una bella rivincita Verso quella famigerata notte di San Siro

  46. Statistiche Andreazzoli tra Empoli e Genoa in serie A
    VITTORIE. 7
    PAREGGI. 6
    SCONFITTE. 17
    Totale partite 30 punti 27 , la media non raggiunge un punto
    Fatti non manfrine

  47. Sarà anche bene chiarire …una volta per tutte che quando inizierà il campionato … diverse delle squadre di medio – bassa classifica … parleranno giustamente di obiettivo …salvezza, con la convinzione di riuscire a salvarsi. Ma bisogna anche essere obiettivi … Chi sale dalla B e’ sicuramente una delle squadre tra le più papabili per tornare di sotto … Perciò non c’è dubbio che il nostro compito sarà difficilissimo e possiamo retrocedere sia con Andreazzoli che con qualsiasi altro allenatore anche si chiamasse Dionisi … Nessuno mai ad inizio campionato ci darà chance di sicura salvezza e ci metteranno tra le probabili retrocesse. Perciò mettiamoci l’anima in pace … se saremo bravi …magari anche un poco fortunati ci salveremo e festeggeremo alla grande …se retrocederemo …in fondo è stato da sempre il nostro destino e nessuno potrà mai incavolarsi per questo se succederà … L”importante è che la squadra giochi sempre al massimo delle sue possibilità …….

  48. Non capisco tutto questo stupore e chiacchericcio.
    Andreazzoli è stato deciso da diversi giorni, lo sanno tutti gli addetti ai lavori.

    Il punto è che saranno necessari diversi giocatori nuovi non previsti con la vecchia gestione tecnica.

  49. Stiamo tranquilli, cerchiamo di stare sempre vicini alla società e alla squadra; io mi consolo col fatto che con l’amiatino, si retrocedeva al 100%

  50. Di sicuro non ci annoieremo , anche se preferivo a questo giro Venturato sono comunque felice che ci sia Aurelio con la speranza che comprino i giocatori giusti e non figurine o relitti come 3 anni fa’
    Silvestre Rasmussen Capezzi Acquah LaGumina…..ed altri imbarazzanti , giocatori funzionali e vogliosi di affermarsi .

  51. Io speravo in altri allenatori, Venturato in primis, comunque ci vogliono giocatori, almeno 6 di categoria, da comprare o prendere in prestito.

  52. Ha ragione Mork. 2 neopromosse su 3 retrocedono subito. Quindi anche a fare le cose per bene hai il 66% di possibilità di retrocedere subito il primo anno. Sia con Andreazzoli, sia con Dionisi o con chiunque altro tecnico. Io sono favorevole al nonno anche se capisco che i ritorni sono sempre pericolosi. Una sola cosa dico. Ormai la storia dell empoii parla di giocare a pallone. Non possiamo prescindere da quello. Per esempio con Bucchi vi siete divertiti voi? Molto poco. Finché all inizio erano vittorie bene, ai accetta tutto, anche il poco o brutto gioco. Appena i punti mancano, se giochi anche male ti frana la terra sotto i piedi. 2 anni fa pur retrocedendo mettendo in mostra buon calcio hai venduto a peso d oro i tuoi giocatori. Con Cappellino fino alla fine retrocedevi lo stesso e incassavi la metà. Non bisogna sentirsi dei fessi se giochi e qualche volta becchi in contropiede. Se fai un annata alla Martusciello che ti rimane in mano? Niente

      • E poi chi non rischia non ottiene…
        Facile speculare sull’errore degli altri, ma d’altra parte è classico della cultura sportiva (e non solo) italiana.
        Per fortuna sono apparsi nel pianeta calcio italiano un Sacchi ed uno Zeman che hanno rivoluzionato il modo di pensare.
        Ma noto che i vari ENRICO ancora non desistono.
        Ma poi ENRICO, come pretendi che ti facciano lo STADIO?…
        Guarda che i nostri amministratori pubblici ragionano con idee che sono le stesse che tu profetizzi nel calcio.
        Quindi, per favore, rassegnati o cambia modo di pensare…

  53. Ecco, l’allenatore c’è e speriamo in bene per lui e per noi. Però mi stupisce il fatto che si parla di acquisti e nessuno insiste sull’attacco. Tutti, o quasi, a dire che vanno rafforzati difesa e centrocampo, ma all’attacco chi c’è? Solo Mancuso? Gli altri che avevamo, a parte Matos, è meglio che vadano altrove, come sta facendo Moreo. E poi mi preoccupa il silenzio su Bajrami, un giocatore che, essendo molto giovane, un altro anno da noi deve restare, costi quello che costi.

    • Prima serv9n9 le fondamenta , la spina dorsale
      Portare , difensori centrali , centrocampista ….poi punta
      Sanno già chi e dove andare a suonare , dobbiamo solo attendere 15gg che parta il giochino

  54. Questo sarebbe quello che ha il fuoco dentro???
    Si… Il fuoco di Sant’Antonio….
    Venvia venvia…
    Questo è Caronte, il traghettatore verso la b

  55. Cmq scordiamoci un calcio come quello di due anni fa.
    Per farlo serve qualità e rispetto a quella formazione adesso siamo carenti tecnicamente.
    Quindi, o Andreazzoli si adatta al materiale che ha, oppure la società dovrà mettergli a disposizione elementi di maggiore qualità tecnica.

  56. Anche solo rimanendo così, prima del calciomercato, me la gioco con Spezia Salernitana Venezia Torino Udinese Cagliari Bologna e Nane.

  57. Neanch’io sono convinto di questa scelta.Purtroppo in A non ci si salva facendo il tiki taka,soprattutto se non sei il Barcellona e non hai Xavi ed Iniesta.Ci vuole equilibrio ed alle squadre del Magister era sempre la caratteristica che mancava.Sicuramente x Corsi è stata la scelta più sicura e ,forse,pure economica…Speriamo premi…

  58. Il nonno sarà anche un bollito (o lesso che dir si voglia)…..Ma rimangiato il giorno accompagnato dalle cipolle (bollito rifatto) e” qualcosa d’eccezionale……quindi per ogni reparto aggiungiamo due cipolle di quelle bone e ci si levera’ delle belle soddisfazioni

  59. era l’occasione giusta per dare un’opportunità a Pierino Braglia, oppure in alternativa puntare su Stramaccioni o il sogno Gattuso…invece ci ritroviamo in casa, per l’ennesima volta, il nonno

  60. era molto meglio Oronzo Canà, almeno ogni tanto qualche risata ci poteva stare….evvai col paracedute!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here