A Frosinone arriva una lezione davvero severa per gli azzurri che cadono per quattro reti a zero. Prova sicuramente incolore dei nostri anche se nel primo tempo c’era stato tanto possesso, ma come sempre poi arrivano i solito errori dietro e davanti siamo inconcludenti.

Alla fine della gara, in virtù della squalifica di Muzzi, ha parlato ai nostri microfoni il tecnico in secondo D’Adderio. Analisi lucida quella dell’ex Venezia che pone il dito sul problema principale della squadra. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle ripresi di Tommaso Chelli ed è fruibile in HD.

10 Commenti

  1. Ma come mai quando gli chiedono che malattia hanno, non rispondono mai! Ancora non hanno capito niente!
    Sarebbe l’ora di smettere anche d’intervistarli, visto che non rispondono alle domande!!!

  2. Grande presidente, Empoli si è montata troppo il capo se Ti criticano. Vero però che la squadra sembra sia stata costruita più per fare Fantacalcio di B che per il vero scopo.
    Aspettiamo a Gennaio, per adesso speriamo di perderne il meno possibile

  3. Ma nn avete ascoltato le parole dicono sempre la stessa cosa se ci si vuol salve che chimassero BUCCHI molto piu’ preparato ma sopratutto conosce la squadra se ascoltate le parole di CORSI la squadra con il cambio tecnico a fatta un passo indietro

  4. Sbagliato pensare che fosse un problema di Mister. La squadra è stata sopravvalutata da tifosi e media. Ora sono venuti al pettine i nodi di 3 stagioni di cui due fortunate ….. DS inadeguato che ha costruito una squadra senza competenze.

  5. le parole di d’adderio sono anche giuste ma non deve essere facile presentarsi
    in una situazione del genere. ecco il punto saliente è che manca la condizione
    “psico-fisica” e per una squadra arrivati a dicembre è grave.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.