TV | Pasqual & Di Lorenzo nel post di Bologna vs Empoli

    6

    La frase è sempre la stessa: “fin quando la matematica non ci condannerà ci proveremo e lo faremo con tutte le nostre forze”. Ed è questa alla fine l’unica cosa a cui si puo’ attaccare dopo la batosta subita a Bologna che va ad inguaiare non poco (incrociamo le dita per le gare di Udinese e Genoa) la nostra situazione.

    Quel mantra è quello che recitano anche i protagonisti intervenuti nel mix zone dello stadio Dall’Ara per commentare il match. Hanno parlato Pasqual e Di Lorenzo, soprattutto al primo dobbiamo oggi fare i complimenti perchè nonostante poco in campo ha messo la faccia da capitano. Spiace che oggi nemmeno una dei direttori abbia parlato, le responsabilità ci si dovrebbero prendere in ogni circostanza. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie al supporto tecnico di Fabrizio Fioravanti ed è fruibile in HD.

    Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

    6 Commenti

    1. …l ingresso di Pasqual ha coinciso con il 2 goal ( decisivo ) ….leggero, addormentato e dilettantesco sul controllo tra 2 del Bologna con dietro l uomo a terra del contrasto precedente ( Veseli ) , invece di spazzare cerca di controllare ma con la testa pensa di avere 20 anni ma fisicamente né ha 37 e lo mangiano vivo nel contrasto…..e si apre un autostrada per Orsolini .. complimenti per l esperienza ..Pasqual

    2. Smettetela di rompere le scatole con questa matematica.. E siamo di sotto..siamo riusciti a fare peggio anche di martuscello..via tutti i giocatori e agli arresti tutta la dirigenza..niente stadio e fare buttare giù tutto monteboro

    3. pasqual silvestre e ORA maietta (dopo quello che fatto ieri) sarebbero CONTESTATI anche a Cittadella e, come minimo, una società SERIA li manderebbe A CASA.

    4. io dico una cosa sola:ma non notate una certa differenza di attaccamento e p…tra andreazzoli,spalletti baldini silvio sarri?

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.