Nella giornata delle presentazioni dei nuovi calciatori arrivati dal mercato invernale, hanno preso la parola per la prima volta anche l’attaccante Oberlin e il difensore Nikolaou.

I due hanno tenuto la conferenza parlando in inglese, ringraziamo quindi il Direttore Andrea Butti per la traduzione anche se arriverà questa con un volume più basso non essendo vicino fisicamente ai nostri microfoni. Prima del video vi riportiamo quanto detto dai due calciatori nel testuale di Tommaso Carmignani per EmpoliChannel. Il servizio video è a cura di Alessio Cocchi ed è fruibile in HD:

Nikolaou: “Siamo qui per lavorare e per raggiungere gli obiettivi, daremo il massimo. La situazione non è poi cosi male, credo che si possa fare meglio. Dobbiamo lavorare sodo, le cose andranno meglio. Vedremo alla fine. La serie A è uno dei migliori campionati del mondo, sono qui per confrontarmi e migliorare. Sono qui per giocare e dare il massimo, deciderà ovviamente l’allenatore. Sono un difensore, mi piace combattere dal primo all’ultimo minuto

Oberlin. “Sono molto contento di essere qui, è una sfida molto stimolante. Mi sono allenato con la squadra, c’è grande qualità. La serie A non è una categoria semplice, ho visto qualche partita ma questo Empoli gioca bene. Non è semplice, ma spero di riuscire a dare una mano. Volevo confrontarmi con un campionato di alto livello e ora ci sono, non ci ho pensato due volte quando mi si è presentata l’opportunità. Avevo già visto questa squadra, mi piace la città e mi piace la tranquillità” 

 

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

This poll is no longer accepting votes

15 Commenti

  1. whats america…
    maccherone, tu m’hai provocato… e… allora io te distruggo… io me te magno!

    p.s. Nikolaou titolare subito

  2. Ennesima nostra scommessa, questi due ragazzi: Come lo erano i Bennacer…gli Zajc…i Krunic. Arrivati a Empoli da perfetti sconosciuti.
    Se son rose, fioriranno….

  3. S’È giocato bene anche con mister Iachini, Cuore matto. Rimontando l’Atalanta 3-2, a Ferrara, nel primo tempo contro le Nane, nel secondo con la Samp e con l’Inter e a Cagliari, dove avevi praticamente vinto, mondo gatto!

    • Nel secondo con la samp non si passò la metacampo per 30 minuti poi dopo il pari casuale di caputo si giocò 5 minuti.
      Con l inter 2 squadre imbarazzanti.
      Con la fiorentina 20 minuti.
      Si è giocato benino solo il primo tempo a ferrara.

  4. L’Atalanta almeno nelle ultime due partite che ho visto manco un italiano in campo eppure vincano sempre. Mah. Dispiace ma il calcio italiano è in via di estinzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.