Niente di nuovo rispetto a quanto raccontato negli ultimi giorni, c’è soltanto adesso da annotare che il tutto assume connatoti di ufficialità visto che il termine per poter esercitare il diritto di riscatto è scaduto proprio questa sera. L’Empoli, come mai dichiarato apertamente ma come ben capito da tempo, ha deciso di salutare dopo una stagione Michele Castagnetti non riscattandolo dalla Spal.

Il centrocampista emiliano, arrivato la scorsa estate, poteva essere trattenuto in azzurro versando una cifra di poco inferiore ai due milioni di euro, ma la dirigenza azzurra non ha evidentemente ritenuto congrua l’operazione per quelli che sono i piani inerenti la costruzione della squadra che disputerà la prossima serie A. Una scelta che dobbiamo rispettare dando fiducia ai dirigenti azzurri di nuovo corso che fin qui non ne hanno sbagliata una. Castagnetti torna così di proprietà della Spal ma il suo futuro dovrebbe essere ancora in serie B con diverse squadre (Padova e Cremonese in prima fila) a pensare a lui.

Ovviamente da parte nostra ci sentiamo di ringraziare il guerriero del centrocampo per quanto fatto in stagione, soprattutto nella seconda parte dove spesso ha tirato fuori prestazioni di grande spessore. A lui i migliori auguri per il futuro.

37 Commenti

  1. Dispiace immensamente, ma se la società ha ritenuto che fosse meglio fare così evidentemente ci devono essere buone, se non ottime, ragioni.
    In bocca al lupo a Michele! Che possa raggiungere le quattro promozioni consecutive!

  2. Sinceramente 2 milioni non erano pochi però se al suo posto dobbiamo prendere un prestito non mi piace granché. Comunque mi fido del mister e della società

  3. Scelta difficile e giustificata solo se in mano c’è qualcuno che ha margini di crescita maggiori, dispiace salutare Castagnetti, due promozioni in serie A e non viene riconfermato, è quantomeno sfortunato!

  4. Intanto come tifoso mi sento di dire grazie ad un giocatore che ha giocato davvero benissimo,in un ruolo difficile dove devi esser bravo sia ad impostare che a contrastare e in una zona di campo piuttosto ampia.Credo che la società ne faccia un problema solo di soldi,perché Castagnetti la serie A se la è meritata tutta.Son davvero curioso di vedere chi verrà al suo posto,perché bene o male anche spostando centrale Bennacer,un altro centrale occorrerà lo stesso e mi sembra riduttivo pensare che per la A non sia valido,prima di tutto perché sennò in azzurro di quelli che la A non l’hanno mai assaggiata ce ne sono tanti e poi nessun giocatore nasce partendo dalla massima serie.Con questo nessuno si sogna di dire che Castagnetti sia il miglior centrale del momento e sicuramente ce ne sono di piu forti….ma davvero cominciamo a prenderne uno.

  5. Credo che Castagnetti fosse l’unico del centrocampo dell’anno scorso su cui la società non puntasse come sicuro titolare per la A. Zajc, Krunic e Bennacer, se restano, hanno il posto garantito, anche perché effettivamente hanno dimostrato di essere di una “categoria” superiore!
    Non c’è da stupirsi se certe valutazione hanno fatto riflettere la società, che comunque era chiamata ad investire quasi due milioni per un probabile “panchinaro”; ma anche lo stesso giocatore, che non credo fosse così entusiasta di dover recitare un ruolo da rincalzo, seppur in serie A.

  6. che contratto gli fai?non fa cassa un 89′ puntano sui giovanissimi per far cassa futura e sui pensionati a parametro zero come pasqual o dainelli…

    • Te invece come agiresti? L’Empoli è obligato ad agire così: scoprire i giovani e valorizzarli, oppure ripiegare su giocatori di esperienza a costo basso.

  7. Scelta difficile e dolorosa ma che condivido. Dei tre titolarissimi (krunic, castagnetti, bennacer) uno avrebbe dovuto lasciare il posto ad un centrocampista di categoria che sicuramente verrà preso. Dei tre quello che tecnicamente è un gradino sotto è castagnetti, per di più non di proprietà ma da riscattare a 2 mln. Spendere questa cifra per una riserva è stato giustamente ritenuto eccessivo.

  8. poteva piacere o non piacere (a pochi) ma di sicuro l’agonismo e la voglia di lottare per la nostra
    maglia non e’ mai mancato..e poi c’e’ quel gol gol alla ternana che forse ha indirizzato il campionato
    su altri binari..grazie per tutto quello che hai fatto per la maglia azzurra e tanti auguri per un futuro ricco di soddisfazioni.

  9. Io invece un so se son più deluso, dalla società, o arrabbiato.
    Rimane la speranza, come scritto nell’altro topic,che l’Empoli abbia fatto appositamente scadere il termine, per poter discutere con la Spal ad altre cifre rispetto a quei 2, maledetti, milioni di euro.

  10. Dispiace davvero tanto che vada via e’stato uno dei più forti e continui di tutta la stagione ..Ho sperato fino all’ufficialità nel suo riscatto.

  11. Era lui che dettava itempi di gioco aln.ostro centrocampo..Il nostro faro …Si meritava più o come gli altri di stare con noi in serie A..Grazie Michele non ti dimenticheremo…In bocca al lupo per il tuo futuro …

  12. MI SEMBRA UNA GRANDE CAXXATA..

    … mi chiedo ma cosa si vuole di piu’?

    Chi e come può esser meglio economicamente e tecnicamente?

    Spero che a monteboro siano consapevoli della scommessa che andranno a giocarsi

  13. Premesso (cosa che ho già detto e ridetto) che Castagnetti mi è piaciuto moltissimo durante tutto l’arco della stagione, che lo ritengo uno degli artefici principali (in campo) della stupenda promozione, che lo ritengo una persona per bene….premesso tutto ciò, vi chiedo: davvero mi volete dare ad intendere che in serie A non ci sono registi più forti, più pronti e con maggiore esperienza nella massima serie tra le squadre di medio bassa classifica?? Ragionate con lucidità, non come se foste tutti suoi amici di vecchia data…chiaro che se la società dovesse prendere un Tello (tanto per fare un esempio) per rimpiazzato avrei giustamente anche io da ridire…ma al momento non sappiamo ancora chi la società prenderà, quindi calma e gesso

    • I registi in serie A più forti di Castagnetti hai voglia che ci sono ma costano di più di un milione e mezzo d vogliono 7 8 mila euro di ingaggio. Per cui non è roba x noi. E Castagnetti oltre al valore tecnico fa spogliatoio ed essendo uno do 29 anni ti offre anche un po’ di esperienza. Bennacer e Zaic sono forti ma hanno 20 anni. Ci vuole anche altro.spero solo sia una tattica x abbassare il prezzo. Sennò grosso errore

  14. Se non sbaglio la spal oggi ha riscattato, paoloschi… Grassi.. E altri 2 cosa ci farà con tutti questi. Comunque se non ci sarà un secondo accordo faccio i più sinceri auguri a Michele perché ha dimostrato di meritare la A.

  15. È stata fatta una grande cazzata voglio vedere cosa trovano di meglio con due milioni.È stato uno dei migliori quest anno ha inciso in maniera mostruosa nel nostro gioco non sarà un fulmine di guerra ma giocatori cosi non ce ne sono molti in giro.Si rinpiangera’

  16. Dopo Croce mi tocca stare zitto, avendo la società preso meglio. Ma mi sembra una boiata e spero possa essere preso nuovamente con un nuovo accordo economico. Dopo Diussè quando l’ho visto mi pareva di sognare: uno che detta i tempi e butta la palla avanti. Speriamo bene

  17. Vinci due campionati di B e ogni volta ti dicono arrivederci e grazie…
    Come si fa a dire che uno non è da A senza che mai abbia provato? Giocatore intelligente, altruista e generoso, con dei limiti, ovvio, ma come altri anche nella massima serie. Si meritava di provarci.
    Grazie comunque per l’entusiasmante campionato e questa impresa stupenda!

  18. Altra cosa: è inaudito che si parli di due milioni, è una vera presa per il culo. La cifra per il riscatto era di 250.000 euro, fate un’intervista al giocatore e chiedetelo a lui. La società ha fatto un’altra scelta e si deve accettare, ma non parlate di prezzo troppo alto.

  19. Mi sento come quando la persona amata ci fà uno sgarbo. S’era chiesto IN MOLTI alla società una cosa e la società ne ha fatto un’altra.

    • Claudio carissimo, la società, in sede di mercato, deve agire in base a quelle che sono le idee dei propri dirigenti, che si presumono più competenti di noi in materia e verso i quali bisogna nutrire fiducia, non in base alla vox populi…..lasciamo lavorare Butti, Accardi e (se tutto verrà confermato) Pecini….spesso scelte che appaiono sbagliate o caratterizzate da ingratitudine sottendono un’attenta ponderazione della situazione…

    • Si ma VEDRAI la società ascolta te Claudio, con tutte le cazzate che hai sparato da quando scrivi su questo sito si sarebbe retrocessi, falliti e indagati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.