Dopo aver messo a segno due colpi offensivi, il mercato azzurro prosegue e guarda alla difesa. Come detto si guarda dietro, si guarda al ruolo nevralgico del terzino destro. Avevamo parlato ieri dell’interesse verso Riccardo Fiamozzi, un interesse che si è concretizzato in queste ore con il giocatore portato di fatto a casa. La società ha raggiunto l’accordo con il Lecce e con l’agente del calciatore, Mario Giuffredi, riaprendo cosi una collaborazione che negli anni era stata molto proficua ma che nell’ultimo periodo non aveva visto particolari movimentazioni.

Come per le situazioni di Ciciretti e Tutino non siamo ancora in grado di fornire i dettagli dell’operazione, cosa che faremo nel momento in cui verrà battuta l’ufficialità da parte della società. Una formalità che arriverà nelle prossimo ore (aggiorneremo questo stesso articolo), la fumata bianca di fatto è già arrivata e Riccardo Fiamozzi – trentino classe 1993 – è di fatto un nuovo calciatore azzurro. Visite mediche permettendo, domani Fiamozzi sarà già a lavoro agli ordini di mister Roberto Muzzi, dando al gruppo finalmente una soluzione reale sulla fascia destra.

Da parte nostra il benvenuto in azzurro a Riccardo.

17 Commenti

  1. Un odissea, ma forse abbiamo un terzino destro. è n giocatore che ha sempre fatto la riserva. Forse questo vuol dire che in canna anche un’altro terzino (Pinna?) per il ruolo di titolare

  2. Dite pure che non si può criticare a priori ma con tutto il rispetto x il ragazzo era buono 2 stagioni fà quando era Frosinone ora dopo un operazione alla schiena non è ancora rientrato nei ranghi del Lecce
    quindi o è in rotta con la società o non è recuperato al 100%.
    Non capisco la mossa della società spero ci sia una spiegazione plausibile (magari in prospettiva, magari
    una scommessa) ma non è il momento.
    Spero con tutto il cuore AZZURRO di sbagliarmi

  3. ….non essendo un tuttologo non mi esprimo, ma non ho la più pallida idea di chi sia, prima volta che sento questo nome. Ci vorrebbe anche un altro centrale, secondo me, dato che abile, al momento, c’è solo Romagnoli; Veseli non lo considero, secondo me verrà ceduto, Maietta finché tiene ok, Nikolau ancora acerbo.

  4. Ai tempi del Varese e del Pescara era un buon giocatore, tanto che attirò le attenzioni del Genoa che lo portà in serie A….poi ha fatto bene a Frosinone. A causa di alcuni infortuni si è un pò perso, ma ha esperienza e spero voglia rilanciarsi.

    • Infortuni….. Parola che ricorre spesso negli ultimi acquisti dell’Empoli…..
      Notare come Giuffredi sia il nostro Raiola…

  5. Non capisco la situazione di moreo che e’ cercato da mezza serie b tra l altro con lui in campo abbiamo fatto diversi punti ….continuate a prendere cantonate….x il terzino ci vuole uno forte e gia’ pronto. Avevamo imperiale e dermaku ….altro capitolo che nessuno ci spieghera’ mai…..

  6. Non mi piace commentare i giocatori se non dopo averli visti in campo … ma siccome alcuni pensano che sia un giocatore che abbia fatto sempre la riserva anche in B … FACCIO NOTARE CHE QUESTO RAGAZZO HA GIOCATO IN CARRIERA 142 VOLTE COME TITOLARE DAL PRIMO MINUTO E CHE COMPLESSIVAMENTE PUO’ CONTARE SU 12 PRESENZE IN 2 MEZZI CAMPIONATI IN A(5 partendo dall’inizio …e sempre a Genoa) e di 155 PRESENZE IN B. E’ che spesso ha cambiato casacca nel mese di gennaio e quindi le sue presenze vanno sempre sommate da settembre a gennaio e da gennaio a giugno … e quindi leggendo i numeri mi sembra che abbia fatto più che altro il titolare e non la riserva … se non l’anno scorso dove evidentemente dopo esser partito come titolare il problema alla schiena (ernia discale) gli ha impedito di scendere in campo. Operato nel fine giugno 2019 dovrebbe essere arruolabile (altrimenti ad Accardi dopo gli acquisti di Gazzola e di Antonelli gli attaccano un cartellino sulla schiena) per giocare al posto di Veseli. Come dico sempre … i giocatori vanno visti in campo prima di dare giudizi … sulla carta sembrerebbe un buon giocatore!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.