Azzurri in campo quest’oggi per una nuova sessione di lavoro in vista della sfida di domenica sera contro la “nuova” Cremonese di mister Baroni. Sfida importante e non semplice, sfida che gli azzurri dovranno cercare di far loro per dimenticare subito lo stop con il Pordenone.

Purtroppo però non arrivano notizie positive, infatti anche Mimmo Maitta è a forte rischio per la sfida di domenica sera. Per lui alcuni problemi muscolari che ad inizio settimana sembrano risolvibili ma che stanno perdurando e fanno si che il capitano purtroppo possa non essere del match. Non dovesse farcela toccherà a Nikolaou prendere il suo posto al fianco di Romagnoli. La probabile assenza di Maietta va ad unirsi a quelle di Moreo e La Gumina, con ovviamente la squalifica di Bandinelli. Davvero difficile ipotizzare la formazione titolare, con mister Bucchi a provare varie soluzioni con anche quella del doppio trequartista. Oggi è rientrato alla base anche Bajrami, le sedute di domani e dopodomani serviranno quindi per testare meglio lo svizzero e prendere poi la decisione definitiva con la sensazione che Laribi (da trequartista o interno) possa ritrovare la maglia da titolare.

La squadra tornerà in campo domani, ricordiamo però che la seduta sarà svolta (cosi come quella di sabato) a porte chiuse.

12 Commenti

  1. 4 titolari fuori in una volta sola e contro una corazzata come la Cremonese: In più ci sarà campo pesante. Ci mancano solo le frustate nella schiena e poi siamo apposto.

  2. Capolavoro del fenomeno di palermo.
    In un reparto in cui erano già presenti un 33 enne finito da anni e un 38 ormai logoro fisicamente non sazio per non farsi mancare niente compra pure un altro di 35 anni come gazzola che anche se si è infortunato poco vista l età l acciacco è sempre dietro l angolo.
    Il mercato sui terzini qualcosa di vergognoso perché ripetuto dopo l anno scorso.

    • perche’ vogliamo parlare della superficialita’ con cui e’ stato costruito
      il reparto offensivo?..una squadra che vuole fare un campionato importante (parole del pres.)
      guardate con chi si ritrova a giocare nelle prossime settimne..

  3. Quando dicevo che Maietta,Antonelli, e La Gumina andavano ceduti o non riconfermati,dicevano che sbagliavo, signori oggi non ci sono più i Rivera, i Maradona, i Pele, oggi bisogna correre novantacinque minuti, non si può far giocare gente di 35-36 anni, ci vogliono i ventenni, anche se mancano di esperienza.

  4. Bucchi è più intelligente calcisticamente di quanto crediate…Secondo me allestirà un buon organico da schierare a quella corazzata.Anche il Perugia si sciolse come neve al sole al Castellani.La nostra forza adesso è ciò che sta tra la nostra unica punta e la difesa e se vinceremo la partita, la vinceremo lì..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.