E’ di poche ore fa la notizia della morte di Sauro Cappelli ed un sito come il nostro – che parla del “mondo Empoli” – non può tacere la scomparsa di una persona che ha legato il suo nome profondamente a quello della squadra della sua città.

Dei suoi oltre 20 anni di Assessore nella Giunta del Comune di Empoli, Sauro è stato per oltre la metà Assessore allo Sport ed il suo amore per gli azzurri era noto a tutti, sportivi e non sportivi. Ma Sauro non è stato solo questo. E’ stato un uomo che ha legato la sua vita  a quella civile e politica della sua Empoli: appassionato, instancabile, dotato di quella semplicità disarmante che gli consentiva capace di leggere nel cuore delle persone e di interpretare e capire la vita della sua città. Ho avuto la fortuna di incontrarlo in alcuni anni della ma vita, impegnati entrambi in politica e nella amministrazione della città e posso testimoniare della sua umana disponibilità e della sua autentica passione civile.

Con lui se ne va un pezzo importante di storia di Empoli.

A suo figlio Carlo ed alla sua famiglia le sincere effettuose condoglianze di Pianetaempoli.

Ciao Sauro.

10 Commenti

  1. C’è poco da riposare sia per lui che per gli amici. Solo da ricordare come si può quel che ha detto e fatto. Rammento di averlo conosciuto quando feci un corso di dottrina comunista, dopo essermi iscritto al P.C.I. (fu per poco) mi pare nel 1968/69 e ne apprezzai la conoscenza dell’argomento. Poi abbiamo quasi sempre parlato di calcio e dell’Empoli in particolare, però non rammento gli argomenti specifici, anche perché lui era sempre pacato e invece si ha spesso memoria di chi sta sopra le righe. 🙁

  2. Addio Sauro grande empolese e grande tifoso degli azzurri, ti ho conosciuto più di 50 anni fa. L’ultima volta che l’ho visto visitandolo un paio di volte in ospedale mi ricordo che parlammo anche dell’Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here