Questo pomeriggio alle ore 15 è in programma la ripresa degli allenamenti della truppa di Iachini, dopo la settimana di riposo prevista dall’accordo con l’associazione calciatori. Gli azzurri cominceranno la propria preparazione in vista della ripresa del campionato, che li vedrà impegnati domenica 20 gennaio alla “Sardegna Arena” contro il Cagliari. Da oggi ci sarà da monitorare le condizioni di Maietta – assente nell’ultima partita contro l’Inter- di La Gumina, Antonelli e Pasqual usciti anzitempo proprio contro i nerazzurri. Da seguire con interesse anche la sessione di calciomercato invernale, che ha aperto i propri battenti nei primi giorni dell’anno e potrebbe registrare qualche partenza importante unita a possibili volti nuovi già dalla sfida in terra sarda. Da tenere presente che nella gara contro i rossoblù saranno assenti Krunic e Bennacer per squalifica, quindi ci sarà da capire anche chi saranno i possibili sostituti.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Mercato di riparazione: dove dovrebbe intervenire la società?

11 Commenti

  1. Infatti invece di dare via Zajc lo farei riprovare al posto di Krunic (che sicuramente è partente)…

    … però bisogna avere voglia di correre…come fa Caputo…

    Se invece penso al difensore non mi viene niente di così prendibile e Ranocchia non mi convince.

  2. STIAMO ATTRAVERSANDO UN BRUTTO MOMENTO…LE SOLUZIONI IO UN LE SO PERCHE’ FO UN ALTRO LAVORO…SPERO CHE CHI DI DOVERE E TUTTI GLI ADDETTI AI LAVORI INTERVENGANO SUBITO E AL MEGLIO….DETTO QUESTO L’AMORE PER QUESTI COLORI NON CROLLERA’ MAI…QUINDI DICO

    SEMPRE COMUNQUE E OVUNQUE FORZA AZZURRO

  3. ….ed avrà a disposizione una squadra rimodellata secondo il suo schema e tre scontri diretti (due in casa) nei quali tornare a far punti pesanti. Come vorrei leggere qualche commento meno disfattista!

  4. Mi pagano dove lavoro. Cioè a Pisa. Per l’Empoli lavoro sugli spalti dal 1971, tifando la squadra, l’allenatore e la dirigenza che in questi ultimi trent’anni m’ha fatto vede’ solo A e B. Un lavoro bellissimo, Andrea! Anche se non a libro-paga. E quando c’è stato da contestare (civilmente) l’ho fatto anch’io, basta che vai a rileggerti cosa pensavo riguardo alle cessioni di Donnarumma e Castagnetti.
    Ciao.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.