La squadra azzurra ha pernottato a Napoli dopo la gara e nella mattinata tornerà a casa. Al rientro il gruppo agli ordini di mister Andreazzoli sosterrà subito un allenamento, il primo in vista della sfida fondamentale contro l’Udinese che si giocherà domenica prossima.

Ovviamente, come sempre in questi casi, il gruppo sarà diviso tra chi ha giocato la partita di ieri (per questi ci sarà un defaticante) e chi invece no (allenamento classico). Saranno da capire le condizioni di Levan, ancora alle prese con una noia muscolare, nella speranza di un recupero per la gara contro l’Udinese. Anche Lollo sarà sotto osservazione così come Rodriguez che è sempre più vicino al rientro. Dalla gara di Napoli non dovrebbero essere emerse situazioni particolari che possano far pensare a qualche stop. La squadra, dopo la seduta odierna, avrà due giornate libere e riprenderà la preparazione martedì prossimo.

Sarà una settimana importantissima, la gara con l’Udinese (come definita anche dai protagonisti ieri intervenuti nelle interviste) è una finale, una gara da non sbagliare e da portare a casa assolutamente con il risultato migliore. Si dovrebbe tornare al classico 4-3-1-2, non è da escludere che mister Andreazzoli possa apportare qualche variazione ma questo lo capiremo meglio nel corso della settimana che seguiremo attentamente.

15 Commenti

    • Non abbiamo alternative, ci siamo cacciati noi in questo vicolo cieco. Avevamo l’opportunità di non arrivare allo “spareggio” contro l’Udinese se avessimo giocato meglio il 1° tempo di Genova, se avessimo vinto a Chevo, se non avessimo sbagliato le partite di Parma e Frosinone ….. e metto quelle “possibili” ….. ma giustamente ho detto SE …. ora non ci rimane che giocare con il coltello tra i denti …. sperando.

      • Purtroppo è vero quello che dici.

        Non abbiamo sofferto particolarmente l’anno scorso l’adattamento alla B da retrocessa, anche perché è stata rifondazione totale, subiamo l’adattamento da neopromossa quest’anno, un po per inesperienza di qualcuno, un poco perché ci specchiamo troppo nel bel gioco e soprattutto per carenze in mezzo al campo.

        Paradossalmente devono scendere in campo pensando di avere sempre la Juve davanti, per essere sempre sul pezzo e dare il 120 per cento per 95 minuti.
        Io ci Credevo Ci credo e Ci crederò.

        Bisogna fare la nostra parte, tifare e sostenere la squadra. Forza!!!

  1. ….credo sia giusto monitorare attentamente anche l’allenatore, anno l’intelaiatura era buona e bastava metterci mano un attimo (che comunque non era una cosa scontata, bisognava saperci fa’). Ora è il momento di trovare il bandolo della matassa e metterci un quid. Ho comunque fiducia, perchè il personaggio non è uno sprovveduto.

  2. Voglio bene e stimo, l’allenatore. Il gioco dell’Empoli, a tratti, è veramente spettacolare. Ma sia lui che la Società son stati un po’ presuntuosi via, diciamolo. Affrontare ogni avversario vis a’ vis…a campo aperto…te lo puoi permettere in B. Non in A. Dove gli attaccanti si chiamano Ronaldo Dzeko Mertens o insigne.

    • Con i primi due gol, l’allenatore c’entra poco …. due palle perse a bischero, una da Krunic, l’altra un passaggio di Di Lorenzo …. poi se regali campo a Mertens e Insigne …. il gioco è fatto.
      Non ho mai visto Aurelio così incazzato, aveva una faccia tirata a Sky che era tutto un programma.

      • In Aurelio ho sempre avuto una fiducia senza limite ma adesso mi sembra confuso
        Sei leggero a centocampo e dalle ultime 2 partite abbiamo visto che il problema non è Capezzi o Bennacer ( molto meglio ..) è come non chi .Krunic è molto meglio mezzala che trequartista dove Traore viene portato via di peso e giocare con Silvestre e Maietta non ha senso , Rasmussen sempre al posto di Maietta hai più presenza e sostanza , compresa velocità e fisico .
        Serve sostanza e criterio di sfruttare al meglio i giocatori , non prendere goal sopratutto che è successo solo 2 volte ed hai fatto 4 punti su 6 con le partite meno spettacolari ma più prolifiche
        Mi auguro che Aurelio sappia cosa fare e come perché il tempo è già oltre

  3. Buongiorno mister non lo vede che si fà in mezzo al campo errori banali e si prende subito rete Di Lorenzo peggiorato Krunic inguardabile Acquah sembrava che mangiasse il mondo …..Maietta Silvestre dovrebbero loro essere il pilastro della squadra invece inguardabili…..il portiere da URLO …..il povero Caputo è l’unico il nostro mister VOTO 4 il presidente CORSI voto sotto zerooooooo

  4. Terracciano DiLorenzo Silvestre Rasmussen Antonelli Acquah Bennacer Krunic Zaic Ucan Caputo Chiusi e ripartenze in verticale il resto è perdita di tempo , statistiche e poesia invece servono punti , il Bomber l abbiamo e Caputo sta mantenendo le promesse e forse di più ( poteva essere a 7/ 8 goal ) ma dobbiamo chiudere la porta e non prendere goal con questi i 5 centrocampisti puoi variare in corso di partita 4312 4321 433 4231 ….devi avere il centrocampo con Krunic e Acquah insieme sennò ti portano via di peso con Bennacer e Traore ( sei bellino ma non serve a fare punti ) Aurelio sei sempre in tempo , ma svegliati …mi auguro

  5. Proverei un 4231:
    Terracciano
    Di Lorenzo, Veseli, Rasmussen, Pasquale
    Acquah, Bennacer
    Ucan, Zajc, Krunic
    Caputo

    Veseli perché mi sembra più veloce e reattivo di Silvestre

  6. Gira voce in Empoli che nonno Aurelio sia vicino all’esonero ancora prima della partita di domenica prossima.Sara’ vero?

  7. Un po’ tutti secondo me,parliamo di moduli,giocatori da mettere o da togliere,ma alla fine per me siamo comunque una rosa di buona qualità e lo dimostra il fatto che in tutte le partite nessuno ci ha messo sotto,nemmeno il Napoli che ce ne ha fatti 5.Quelli che purtroppo si son visti son degli errori davvero incredibili nella fase difensiva,nei passaggi a volte fin troppo approssimativi e nelle conclusioni a rete che a parte la sfortuna dei pali e traverse colpite denotano mancanza di cattiveria e determinazione e perché no anche di attenzione…..Perché tutto questo?…….Perché molto probabilmente anche se 4 o 5 elementi son cambiati nella formazione titolare,questa è una squadra che è rimasta in B.Voglio dire….Allenatore,MA SOPRATTUTTO i giocatori pensano sempre che siamo una super squadra che se la può giocare con tutti….e magari è così per quel riguarda il modo di giocare….ma solo per quello…..le super squadre sono altre.Bisogna togliere a certi giocatori il vizio di giocare senza pensare prima di tutto alla sostanza e farli smettere di giocare con quella sufficienza(e parlo soprattutto di Krunic e Zajc….ma anche di Di Lorenzo e di qualche altro)che poi ti fa sbagliare il passaggio o perdere palla in maniera puerile.Stasera ho visto l’Udinese…..probabilmente non ha un giocatore che possa valere più di tanto,ma cavolo hanno giocato con una velocità,determinazione e intensità che se non la metteremo noi domenica prossima i 3 punti ce li sognamo anche contro di loro.

  8. guardando giocare la gumina e petagna penso proprio che donnarumma una possibilita’ in A se la meritava….e anche riguardo castagnetti, se giocano in A valdifiori e stulac…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.