Piovono fischi al Castellani per questo brutto, e senza anima, Empoli. Panchina a rischio? Al Castellani passa 2-1 il Pescara

    91
    EMPOLI1
    PESCARA2

    19′ Bettella; 31′ Galano, 43′ Dezi

    Finisce con l’inevitabile pioggia di fischi, cosa sempre rara da queste parti ma che quando accade vuol dire che la misura è colma, Gli azzurri perdono 2-1 in casa con il Pescara in quella gara in cui serviva la reazione, una reazione che invece non arriva ed arriva un primo tempo imbarazzante con gli abruzzesi che senza far niente si trovano avanti di due. Dezi in fuorigioco la riapre nel recupero del primo tempo, ed il secondo vede i nostri con un leggero brio ma niente che possa davvero dimostrare il presunto valore di questa squadra. La partita non viene cambiata e come detto, alla fine, sono i fischi a risuonare nella fredda serata del Castellani con un coro preciso indirizzato verso il ds Accardi invitato ad andarsene. Da capire adesso se questa sconfitta costerà il posto a Bucchi, di certo se così fosse non dovrebbe essere l’unico ad essere allontanato dal Presidente Corsi, visto che la sensazione che questa squadra sia stata mal costruita è sempre più viva. La sosta per chiarire le idee, ma i prossimi giorni saranno indicativi per il futuro di una squadra che per adesso è lontana, molto lontana, da quella sperata con un attacco da 14 milioni (non solo colpa loro ci macherebbe) che fa davvero acqua. Cosi non va…

    EMPOLI : Brignoli; Veseli, Romagnoli, Maietta, Balkovec ; Frattesi, Ricci (68′ Stulac), Bandinelli (57′ Laribi); Dezi (79′ Merola); La Gumina, Mancuso.

    A Disp: Provedel, Perrucchini, Nikolaou, Bajrami, Fantacci, Piscopo, Pirrello.

    Allenatore: Cristian Bucchi

    PESCARA : Kastrati; Ciofani, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo; Memushaj, Palmiero (57′ Kastanos), Grecco; Galano, Machin (76′ Drudi); Borrelli (66′ Brunori).

    A Disp: Farelli, Del Grosso, Bruno, Cisco, Maniero, Di Grazia, Zappa, Ingelsson, Bocic.

    Allenatore: Luciano Zauri.

    ARBITRO : Sig. Aureliano di Bologna. Assistenti: Affatato/Avalos

    AMMONITI: 36′ Ricci (E); 77′ Stulac (E)

    LIVE MATCH

    51′- Triplice fischio del direttore di gara, vince il Pescara al “Castellani” per 2-1 ai danni dell’Empoli. Fischi del pubblico all’indirizzo degli azzurri che escono mestamente dal campo.

    51′- Chiude in attacco il Pescara che guadagna un corner.

    49′- Angolo di Balkovec sul secondo palo per Mancuso, anticipato da un difensore. Sul successivo angolo Brignoli si proietta in avanti, serve Laribi che sbaglia il suggerimento con palla direttamente sul fondo.

    48′- Sventagliata di Maietta in area, Drudi anticipa Mancuso.

    46′- Stulac come un gol, da tergo anticipa Brunori che avrebbe calciato comodamente davanti a Brignoli

    45′- Cosa si divora Mancuso!!!! la palla arriva in area, il bomber ex di turno che da buona posizione calcia fuori.

    45′- Assegnati sei minuti di recupero.

    44′- Memushaj cerca in profondità gli attaccanti abruzzesi, con palla sul fondo.

    43′- Balkovec la mette in mezzo da sinistra, Maietta la gira di testa, palla sul fondo.

    42′- Altro cross di Balkovec con palla sul fondo.

    41′- Tiro cross di Balkovec telefonato, la fa sua senza problemi il portiere albanese del Pescara.

    39′- Siluro di Stulac con palla che si impenna sopra la traversa.

    37′- Calcia Balkovec in mezzo all’area, la spizza La Gumina con palla sul fondo.

    37′- Punizione per gli azzurri ai venticinque metri dalla porta di Kastrati.

    34′- Ultimo cambio per mister Bucchi: Merola per Dezi

    34′- Cross di Dezi da sinistra la manca Mancuso di testa, Arriva Veseli che spara alle stelle.

    32′- Ammonito Stulac per fallo su Memushaj a centrocampo.

    31′- Ultima i cambi Zauri: Drudi per Machin.

    28′- Cross di Frattesi da destra per Mancuso, il suo colpo di testa sopra la traversa.

    26′- Stulac dalla lunga distanza palla sopra la traversa

    25′- Dezi appoggia a destra per Veseli, il suo cross finisce fra le braccia di Kastrati

    24′- Mezza girata di Brunori con palla ampiamente sopra la traversa.

    23′- Secondo cambio anche per gli azzurri: Stulac per Ricci

    21′- Secondo cambio nel Pescara: Brunori per Borrelli

    19′- Crecco penetra nella nostra retroguardia, per nostra fortuna si allunga troppo la sfera.

    18′- Azione insistita dei nostri, tiro di Frattesi murato dal muro ospite.

    17′- Brivido con Romagnoli che va vicino all’autogol. Cross di Memushaj da destra palla che arriva al nostro difensore che l’appoggia dietro, dove per nostra fortuna c’è Brignoli pronto a bloccare.

    16′- Cross di Dezi da sinistra, Frattesi prova la mezza girata ma il risultato è a dir poco raccapricciante.

    14′- assedio azzurro, Balkovec la mette in mezzo da sinistra con palla che arriva a Frattesi, prova il destro ribattuto da un difensore abruzzese

    12′- Primo cambio anche per il Pescara: Kastanos per Palmiero

    12′- Primo cambio per gli azzurri: Laribi per Bandinelli

    12′ – Azzurri vicini al gol, Bandinelli entra in area da sinistra diagonale a cercare il secondo palo che viene colpito esternamente

    11′- Frattesi dai venti metri palla sopra la traversa

    10′- Ci prova ancora Bandinelli dal limite dell’area, palla controllata da Kastrati

    9′- Cross di Bandinelli rasoterra da sinistra, Mancuso la cicca completamente.

    7′ – Colpo di testa di Mancuso da buona posizione con palla che va nettamente fuori.

    5′ – Tiro cross di Balkovec da sinistra, la fa sua il portiere.

    4′ – Calcia Memushaj, palla tra le braccia di Brignoli.

    3′ – Maietta stende Bettella al limite della nostra area.

    2′ – Bandinelli cerca La Gumina ma c’è il pronto anticipo di un difensore.

    2° Tempo

    48′- Con tre minuti di recupero finisce il primo tempo con il Pescara in vantaggio sull’Empoli per 2-1. Azzurri imbarazzanti fino al gol, speriamo sia la miccia che serviva.

    47′- Cross di Balkovec da sinistra palla arriva a Frattesi che prova il tiro in porta trovando una respinta, si avventa La Gumina mettendola fuori.

    45′- Assegnati 3′ minuti di recupero dal direttore di gara.

    44′- Galano lascia partire un lob dal limite dell’area controllato da Brignoli.

    43′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL angolo di Balkovec la manca Mancuso, nella selva di gambe arriva il piede di Dezi che l’appoggia in rete. Forse il nostro undici in posizione non regolare ma ce lo prendiamo.

    42′- Tiro di Ricci dai 25 metri, palla deviata in angolo da un difensore del Pescara.

    41′- Mancuso in area gira verso la porta: palla ampiamente sopra la traversa.

    39′- Palmiero prova ad anticipare gli attaccanti abruzzesi, libera Romagnoli.

    36′- Ammonito Ricci per fallo su Machin.

    35′- Segnaliamo che sul secondo gol del Pescara il presidente Fabrizio Corsi ha lasciato la sua postazione.

    34′- Sugli sviluppi del terzo angolo per il Pescara, tiro incrociato di Bettella che lambisce il palo alla sinistra di Brignoli

    31′- Raddoppia il Pescara. Machin va via a tutti sulla sinistra, rasoterra a centro area Galano di piatto in beata solitudine insacca.

    28′- Si gioca su ritmi molto bassi con molti errori soprattutto da parte azzurra.

    25′- Mancuso prova ad accelerare, viene affrontato da Galano che lo supera, costringendo l’attaccante al fallo.

    24′- La Gumina sfonda in area da destra, il suo cross viene respinto, non trovando neanche l’angolo

    22′- Punizione per l’Empoli lungo l’out di sinistra. Calcia Balkovec, respinge di pugno Kastrati.

    19′- Gol del Pescara. Angolo di Memushaj sul secondo palo, Bettella va di testa scavalcando Frattesi mettendo la palla in porta.

    18′- Ottima chiusura di Veseli su Machin in angolo, il secondo del Pescara.

    16′- Partita che stenta completamente a decollare.

    15′- Cross da sinistra di Masciangelo, in piena area manca completamente la sfera, per nostra fortuna, Galano.

    14′- Bel rasoterra di Mancuso dal limite dell’area, palla sul fondo alla sinistra di Kastrati.

    12′- Cross in verticale di Veseli a trovare la spizzata di Mancuso, libera la difesa ospite.

    11′- Ottima chiusura di Maietta su uno scatenato Machin.

    10′- Lungo lancio di Bandinelli, che non trova nessun compagno terminando la propria corsa sul fondo.

    8′- Avanza il Pescara a destra palla scodellata sul secondo palo, si allunga Crecco che va in mezza girata mettendo la sfera sul fondo.

    7′- Tiro cross di Veseli da destra, la fa sua Kastrati con facilità.

    6′- Primo angolo del match a favore dagli abruzzesi, palla che staziona nella nostra area, libera la difesa azzurra.

    5′- Mancuso addomestica una palla, serve Bandinelli in profondità, anticipato da un difensore ospite.

    3′- Ancora un piazzato per gli azzurri, batte Balkovec dai venti metri con palla scodellata in area, respinge la difesa abruzzese.

    2′- Mancuso si procura una punizione nei pressi della linea mediana del campo.

    1′- Comincia il match, il primo pallone viene giocato dal Pescara, libera Balkovec.

    0′ – Azzurri in campo con la formazione annunciata ieri, dentro Ricci per Stulac. Rientra La Gumina.

    1° Tempo

    91 Commenti

    1. Tipica partita di serie B: se la vinci sei secondo, se la perdi sei addirittura fuori dai play off e forse più vicino ai play out…

    2. dico una cosa….sarà durissima salvarsi..con qualsiasi allenatore ad allenare quest’accozzaglia inutile di calciatori………..

      • Magari fossimo 9…
        Questi sono tutti e 11 giocatori modesti ma oggi stanno palesemente giocando per far esonerare Bucchi… che a questo punto avrebbe dovuto essere gi stato allontanato

      • Stulac l’unico che fa giocare la squadra???
        Allora mi sa che non hai idea cosa sia un giocatore che fa girare la squadra…..
        Quello che fa Stulac, chiunque di noi lo saprebbe fare…se messo in campo.

    3. Pero’ una condivisione tattica vorrei farla….secondo me Dezi trequartista rallenta il gioco secondo me….torna sempre indietro non accellera mai in avanti….secondo me il suo ruole migliore sarebbe quello di centrocampista centrale….fossi il prossimo allenatore farei giocare Laribi trequartista e dezi al posto di Stulac

    4. Accardi levati dai c….ni e porta via bucchi ma andate lontano..due a zero…fate festa ridicoli…penosi attendo l esonero a fine tempo…se questo è l empoli…brodi…

    5. No, ma ora aperto tutti i benpensanti.
      Tutti i lecca cul0 della società che dicevano che la colo era nostra…
      Non siamo noi GUFI ma loro SCARSI e questa squadra OSCENA

    6. Inutile che i cancellate i messaggi
      La rovina di Empoli sono i tifosi lecca cuI0 che dicono che noi siamo GUFI xche diciamo la verità

    7. Ma veramente gli ultra cantano “Forza azzurro lotta col cuore” ?? Ma perchè siamo così ingenui?? Mi raccomando applauditeli alla fine, come a martusci.ello fino all’ultima giornata in casa

    8. Il castellani…sembra quel films il cimitero dei morti viventi…vorrei vedere se la societa non cambia il tecnico e porta in ritiro questi zombi..a tempo indeterminato a pane e acqua..loro hanno una fortuna sola che sono a empoli…accardi vorrei vederti su un ponteggio a lavorare veramente..

    9. Fina quando questo individuo sara’ a Empoli, non si rivedra’ mai la luce, parlo di quella sottospecie e raccomandato direttore sportivo.

    10. Dove sono finiti tutti gli amanti di Bucchi che offendevano chi criticava il peggiore allenatore d’italia???
      Avessero il coraggio di ammettere di non capire nulla e non poter parlare di calcio

    11. Ora aspetto il secondo tempo non si sa mai… ma vedendo l’andamento la vedo dura… e le colpe sono di tutti perché in campo ci vanno i giocatori almeno la corsa si dovrebbe vedere invece….se restano così tutti a casa.

    12. 3 punti nelle ultime 6 partite (compresa questa) si rischia davvero tanto se si mantiene questo ritmo, anzi è impossibile salvarsi

    13. Anche l’anno dello spareggio con il Vicenza partimmo che dovevamo mangiare il campionato.
      C’era Tavano…
      Alla prima giornata vincemmo 2-1 con la Juve Stabia.
      Ragazzi guardiamoci dietro xche salvare la categoria è troppo importante

    14. Basterebbe avere un Marconi in piu’ in squadra ed un la gumina in meno…. Perche’ si e’ puntato anche quest’anno su di lui….

    15. Peccato perchè nel secondo tempo stiamo giocando meglio e il 2-2 lo meritiamo. Anche io penso che ci siano giocatori davvero sopravvalutati… davanti siamo proprio 0 e la prima riserva è un giovane… mah!

    16. Il problema e’ che puoi avere pure giocatori scarsi, ma per questa b bastarebbero… Il Problema e’ decisamente il manco, sarri riusci’ a fare di un giocatore di calcio pucciarelli….

      • Si ma nn ci arrivano mica capirlo….questa squadra sale in serie A con il 90% degli allenatori italiani….noi abbiamo bucchi che fa parte del 10% …

    17. La gumina e mancuso voto zero..ma che hanno giocato?..esonero subito stasera..da domani moreno longo a dirigere l allenamento anche di domenica…

    18. Fare schifo e farvi un complimento!
      Mi spiace ma Bucchi deve essere esonerato…….
      Sia chiaro però, le colpe non sono solo le sue!

    19. Sei partite tre punti andate tutti a ca….re bucchi per primo..accardi per secondo…la societa terza…voto 10 solo ai tifosi dell empoli…penosi…se non c è stasera l esonero..io non metto più piede allo stadio..

    20. Ciao Bucchi Ciao…. buona fortuna…. e comunque La Gumina manco nelle porte da Rugby al contrario fa goal…!!!
      Scandalosi…

    21. A me.. per Bucchi dispiace… Ma sto diavolo di squadra non ha le palle… Ma la grinta dov’è… A zappare gente… C’è tanto lavoro in vigna…

    22. Lo ripeto sei partite tre punti…bandinelli a montespertoli cercano un centrocampista….fate pena chiedete scusa ai tifosi…spettacolo indecente….comisso fatti avanti…con questi non si fa nulla dallo stadio..al gioco…

    23. Giocatori indegni della maglia.Non penso sia problema dell’ allenatore se Mancuso e La
      Gumina stoppano Il pallone a due metri, se Balkovec in 90 minuti ha saltato l’ uomo una volta sola, se Stulac è veloce come un lunedì mattina, se Dezi ne fa 100 e ne sbaglia 80,se Frattesi fa i no-look anche quando c’ è da passarla di piatto a mezzo metro e così via discorrendo.. Certo più comodo cambiare lui che cambiarli tutti ma la prossima li avrei tenuti tutti in panchina dalla rabbia che mi fanno, primo tra tutti Mister 5 milioni, che a differenza di La Gumina, non da nemmeno l’ apparenza di impegnarsi.Siamo una squadra di colletti bianchi, ma non è così che si vince le partite. La sconfitta è un toccasana perché se si pareggiava o vinceva fortunosamente ,magari si alimentava il pretesto per far sopravvivere questo triste teatrino. E non ditemi Che si è preso un palo E sbagliato gol a porta vuota perché son tutte situazioni figlie della fortuna e non della voglia di vincere che invece avevano loro che in effetti sono usciti da vincitori con merito dal Castellani.

      • D’accordo. Ma ho l’impressione che diversi giocatori siano messi fuori ruolo.
        In primis Mancuso che viene servito malissimo e non ha tutte le colpe.
        Possibile che lo scorso anno fece 20 gol ed ora non ne azzecca una?

    24. Corsi sarà contento, in serie C con le tasche piene non c’è bisogno di rifare lo stadio e si può far giocare quakche giovane da rivendere.

    25. Povero Empoli vogliono lo stadio nuovo, ma avete visto la maratona stasera, era mezza vuota,di cosa ne fate dello stadio nuovo, per non parlare di questa squadra e di questo allenatore,speriamo che torni subito Iachini,altrimenti so rischia di retrocedere in C.

    26. Purtroppo è arrivato il momento: Serve una scossa. Uno shock elettrico. Un massaggio cardiaco per una squadra che non ha più polso e che stiamo perdendo…

    27. Squadra sopravvalutata ….lo dico sa Settembre , i giocatori sono modesti al massimo da 6/7 posto , squadra fatta male dove i giocatori non hanno anima ne forza , il centrocampo e’ lento , compassato e senza pressing con alcuni giocatori che sono inguardabili , Dezi ,Stulac , Laribi …camminano
      ma il reale problema è che Non facciamo goal neanche con le mani a porta vuota….2 punte identiche e impalpabili senza presenza in area , Mancuso la porta non la vede , LaGumina nanche sa’ dov e’, si muovono male , sono sempre dietro l uomo , non sanno stoppare la palla e non sanno dove finisce , sono sempre fuori posto….davvero inguardabili
      Nel secondo tempo 15 palle in area e loro non c’erano mai , poi possiamo parlare di Bucchi e di cosa volete ma la differenza e’ tutta qui , i goal ….se sogni di vedere Moreo in campo….forse qualcosa di sbagliato c’è , se il cambio per pareggiare è Merola….e preghi perché giochi Veseli perché Gazzola è roba da UISP….qualche dubbio viene . L allenatore è quello che ha meno colpe

    28. Ma perché invece di andare a vedere questi ragazzi presuntuosi, montati e cialtroni non andiamo tutti a sostenere le Ladies a Montenero ?.. Secondo offrono uno spettacolo migliore, e poi si impegnano tanto di più.

    29. Perchè l’Empoli è una malattia, M. Che non va più via. Si gioisce e si soffre coi ragazzi. Nella buona e nella cattiva sorte.

      Ciao, buona domenica.

    30. IL nostro presidente nel bene e nel male ci ha permesso fino ad oggi di godere di un bello spettacolo.
      Va detto che purtroppo negli ultimi 2 anni non ne ha indovinate una o quasi, probabilmente affidandosi a procuratori affaristi e di un direttore sportivo mediocre.
      Iniziando dall’ affare donnarumma che resta ad oggi uno dei misteri piu’ incredibili del nostro calcio moderno ,contiunuando per acquisti di giocatori finiti nelle barbe e pagati profumatamente, proseguendo con affari fatti ma non depositati per 2 minuti (roba neanche da amatori) e per finire squadra senza difesa da 2 anni (maietta, veseli, antonelli, rasmussen ,pasqual ect ect).
      Purtroppo anche gli acquiti di quest anno pagati sempre abbastanza profumatamente sembrano non essere all’altezza.
      Il calcio e’ strano e speriamo di rivedere una squadra che ci faccia divertire ma la paura di rivedere un anno da incubo come quello della doppia retrocessione e’ ancora vivo nei nostri ricordi.
      Quindi qualora la musica non dovesse cambiare il presidente deve mettere mano al portafogli , visto che e’ ancora gonfio ma non per sempre in quanto se non risali il primo anno poi non puoi piu’ andare a comprare come quest’anno che scegli(male) giocatori indicati dall’allenatore, devi andare a comprare giocatori veri dove servono(una punta buona, un treqquartista se vuoi giocare con questo modulo, e un terzino dx e un centrale).
      Io mi auguro che il presidente resti considerando che di calcio capisce piu’ di molti altri presidenti facoltosi ma ultimamente sta perdendo colpi.
      Per concludere ci faccia chiarezza con lo stadio in quanto francamente ci siamo rotti anche i cogl..ni.
      A me dello stadio non me ne frega niente in quanto anche se brutto e’ comunque per me comodo, esclusa la copertura fasulla, ma questa telenovela ci ha stancato.
      Concludo con l’allenatore che dopo il commento della partita di oggi e’ da cacciare subito a causa dei discorsi a bischero che sono peggio di come gioca l’Empoli e questo e ‘ tutto dire.
      Forza Empoli

    31. Dopo una notte quasi insonne, a mente un pò più serena e soprattutto con meno rabbia, provo con qualche pensiero sparso. Premetto che ancora nessuno riesce a spiegare l’involuzione lenta e inarrestabile delle ultime 6 partite. Sentendo le parole di Bucchi, le sue interviste sembrano cloni: sempre le stesse cose: fatto preoccupante che rivela una sua incapacità di diagnosi. Spiegazioni che non spiegano nulla. Idem i giornalisti, cioè coloro che di professione scrivono su calcio e dintorni. A parte la constatazione che andiamo male, che non c’è chi non lo vede, nessuno di loro ha tentato una analisi convincente; e soprattutto nessuno riesce a spiegare come mai una squadra riesca a fare in 6 partite 14 punti e nelle successive 6 3 punti. Sarà colpa dei giocatori, di una scarsa convinzione che qualche volta si fa fatica a constatare, come nel secondo tempo di ieri, mentre in altre è sotto gli occhi di tutti. Sarà l’allenatore… Il fatto è che per capire è necessario evitare di parlare astrattamente della squadra e concentrarsi sui reparti. Le ultime due partite, che poi sono quelle della debacle totale, hanno fatto emergere seri problemi in difesa. Due gol presi su calcio d’angolo, con una facilità sconcertante, soprattutto se pensiamo che di fronte non abbiamo avuto nè il Liverpool né il Barsa. Bucchi continua a ripetere che non è questione di reparti, perché se non si fa gol la colpa è anche della difesa e del centrocampo, se si prendono gol la colpa è dell’attacco e del centrocampo: in una parola per Bucchi è sempre colpa di tutti e dunque di nessuno. Ed a mio avviso, oggi abbiamo un serio problema che riguarda la nostra difesa ed i nostri difensori. E’ lì che la dirigenza deve soprattutto correre ai ripari. La classifica è ancora lì, abbiamo giocatori che non sfigurano in questo campionato, e lascerei all’effetto rabbia di alcuni commentatori i giudizi negativi letti di qua e di là (vadano a raccogliere olive, si cerchino un lavoro etc.). Abbiamo seri problemi in difesa e i prossimi acquisti dovranno riguardare quel reparto. Non metterei altra carne sul fuoco, né confonderei le acque con analisi confuse che servono solo a imbastardire il contesto esplicativo. Ieri abbiamo avuto tre occasioni nitide, con gol quasi fatti: il tiro di Frattesi inspiegabilmente e anche sfortunatamente tolto dalla rete da La Gumina; il palo di Bandinelli (quando si colpisce il palo c’è poco da dire, lì la dea bendata ti ha dato scacco); il tiro a lato di Mancuso, solo davanti al portiere. Si tratta ora di arrivare al mercato di gennaio concentrandosi su quel reparto, con la consapevolezza che non si va da nessuna parte se con tanta facilità gli avversari, con la loro modestia, bucano la nostra porta.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.