Queste alcune curiosità inerenti alla prossima sfida degli azzurri redatte da Football & Media Comunication:

LE SOSTITUZIONI DI POLITANO – Matteo Politano è il giocatore plurisostituito nella serie A 2018/19, 23 in 37 giornate.

IL TURN-OVER NERAZZURRO – L’Inter è una delle 2 squadre della serie A 2018/19 che ha sempre fatto i 3 cambi per partita nei 37 turni giocati finora. Come i nerazzurri, la Lazio.

IL FAIR-PLAY DI MILANESI E TOSCANI – Inter ed Empoli sono due delle 4 squadre della serie A 2018/19 più corrette: 2 sole espulsioni subite in 37 giornate, come Roma e Frosinone.

GLI STAKANOVISTI CAPUTO ED HANDANOVIC – “Ciccio” Caputo è l’unico calciatore di movimento della serie A 2018/19 sempre presente nei 3330’ finora giocati, 37 presenze su 37. Hanno giocato tutti i minuti del campionato anche Sepe (Parma), Skorupski (Bologna), Cragno (Cagliari) e Handanovic (Inter), mentre 37 presenze su 37 anche il genoano Kouame ed il parmigiano Iacoponi, ma non in campo 3330’.

L’EMPOLI VUOLE EGUAGLIARE LA STORIA – L’Empoli è reduce da 3 vittorie di fila in serie A, 1-0 in casa sulla Fiorentina, 2-1 a Genova sulla Sampdoria e 4-1 al “Castellani” sul Torino. In caso di odierna ulteriore vittoria, che sancirebbe l’aritmetica salvezza empolese, a prescindere dagli altri risultati, l’Empoli eguaglierebbe il proprio record di vittorie consecutive in Serie A, 4, stabilita nel 2015/16 tra la 14° e la 17° giornata, in ordine 1-0 in casa sulla Lazio, 1-0 a Verona sull’Hellas, 3-0 in casa sul Carpi e 3-2 a Bologna.

EMPOLI DISTRATTO PRIMA DELLA PAUSA – L’Empoli è la formazione che ha subito il maggior numero di gol nei 15’ prima della pausa fra primo e secondo tempo nella serie A 2018/19: 19 dal 31’ al 45’ recuperi inclusi.

QUEL 26 MAGGIO 2002… – L’Empoli ha già giocato – e festeggiato – contro una squadra allenata dall’ex Luciano Spalletti in data 26 maggio: nel 2002 gli azzurri, alla penultima giornata di serie B, persero 2-3 ad Ancona contro i biancorossi marchigiani allenati proprio da Spalletti, con le reti di Rocchi (10’), autogol di Atzori (31’), Bresciano (47’), Max Vieri su rigore (50’) ed Albino (88’).

VECINO, SPALLETTI E SILVESTRE GLI EX DELLA GARA – Matias Vecino nell’Inter, Matias Silvestre nell’Empoli. Oltre a Luciano Spalletti; questi gli ex della gara di domani con l’Inter. Vecino ha giocato nell’Empoli dall’agosto 2014 al giugno 2015, con 38 presenze e 2 reti; Silvestre ha invece vestito la maglia nerazzurra nel campionato 2012/13, giocando 20 gare. Infine Luciano Spalletti, in azzurro nel finale di stagione 93/04 e poi dal 1995/96 al 1997/98 portando gli azzurro dalla C alla A.

SPALLETTI CONTRO ANDREAZZOLI: VINCE SEMPRE CHI GIOCA IN CASA – Tra Luciano Spalletti ed Aurelio Andreazzoli quarta sfida tecnica ufficiale, senza mezze misure. Due i successi del coach nerazzurro, uno per quello empolese, con caratteristica che vince sempre chi gioca in casa e senza subire reti.

SPALLETTI SEMPRE VITTORIOSO IN CASA CON GLI AZZURRI; ANDREAZZOLI VITTORIOSO NELL’UNICO PRECEDENTE CON L’INTER – Sono 17 i precedenti ufficiali tra Luciano Spalletti e l’Empoli con l’attuale tecnico dell’Inter che ha un bilancio assolutamente favorevole: 11 successi (8 su 8 in casa), 3 pareggi e 3 sconfitte, lo score. Spalletti è un grande ex della partita, avendo militato, in quella che è stata la sua ultima esperienza da calciatore, tra le fila della società toscana dal 1991/92 al 1992/93, ed avendo poi allenato l’Empoli nella parte finale della stagione 1993/94 (sprovvisto di patentino, con Palazzese allenatore ufficiale), nel 1994/95 (settore giovanile), e dal 1995/96 al 1997/98, quando gli azzurri fecero il doppio salto dalla serie C-1 alla serie A, vincendo anche la coppa Italia di Lega Pro. Tra Aurelio Andreazzoli e l’Inter esiste un solo precedente, da tecnico: la “sua” Roma vinse 3-2 a San Siro in coppa Italia, nel 2012/13.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.