Queste le parole del tecnico azzurro a fine gara dopo il successo contro la Spal al “Castellani”. Ricordiamo che le interviste vengono effettuate dall’Ufficio Stampa con le domande inviate dai giornalisti locali:

Siamo solo all’inizio e non voglio parlare di punti pensantissimi ma certo abbiamo vinto una partita meritatamente. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, prodotto gioco ma è terminato uno a zero per la Spal, poi quello che hanno fatto nel secondo tempo è stato straordinario. Non è facile ripartire quando vai al riposo sotto in maniera immeritata ma loro non hanno mai mollato e siamo andati a vincerla, giocando fino alla fine e cercando anche il terzo gol. Faccio un grandissimo plauso a tutta la squadra perchè non si è tirato indietro nessuno, l’esultanza del secondo gol è stato straordinaria e sono orgogliosissimo di questo gruppo. Ricordiamoci però che siamo soltanto alla quarta di campionato, stiamo gettando le basi ma siamo all’inizio. Purtroppo non possono giocare tutti ma sono certo che tutti avrebbero dato il loro contributo al massimo, giochiamo sempre per ottenere il massimo da noi, se poi arriva anche la vittoria il tutto vale davvero doppio. Dobbiamo avere equilibrio, festeggiamo stasera ma da domani dobbiamo dimenticarci tutto e concentrarci sulla prossima. Non eravamo mai andati sotto fin qui e farlo contro lo Spal poteva essere pericoloso, questa era una gara difficile contro una squadra forte e favorita, ma lo svantaggio non ci ha fermato e ce la siamo andata a prendere. Venerdi ci attende il Pisa, un derby contro una squadra ostica che ha cambiato poco e che gioca bene, non sarà facile. Crediamo molto in questo gruppo e ci credono molto i ragazzi, siamo un bel gruppo con dei valori morali che vengono prima di quelli tecnici, arriveranno anche i momenti difficili ma non deve mai cambiare lo spirito e l’atteggiamo. Noi dobbiamo fare il nostro massimo, possiamo ancora migliorare, ma l’importante è dare il massimo e poi vedremo dove arriveremo.”

10 Commenti

  1. Scettico fino a Pescara compreso, ieri bella partita e soprattutto un 2º tempo superbo. Grande spirito di squadra (merito del Mister) e alcuni giocatori irriconoscibili (Mancuso, Bandinelli e Moreo su tutti) e belle scoperte (Haas). Ieri mi sono proprio divertito!!!! Ora testa al Pisa, è un derby!!!!

  2. Questo mister ci porterà lontano, ha saputo infondere nei ragazzi quella grinta, quella capacità di lottare sempre e comunque, contro qualsiasi svversario,ha saputo dare un gioco ed un amalgama,forse paragonabili a quando c’era Sarri .Tutto dipende da noi,se proseguiamo così niente ci è precluso, senza montarsi la testa e lavorare continuamente.Ieri secondo me ha sbagliato a far giocare titolare Olivieri,Moreo non si può in questo momento lasciare fuori dall’inizio, poi tutto perfetto.

  3. …e invece piano piano vanno inseriti tutti: Olivieri Matos Casale e Parisi sono tanta roba per essere solo semplici riserve.

  4. È vero ma magari dopo una giornata così ravvicinata(contro il Pescara) dove aveva speso tanto, Dionisi ha preferito dargli un pò di riposo inserendolo a secondo tempo inoltrato. Oliviero e qualche altro giovane avranno tempo per emergere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here