Campionato Primavera 1 TIM – Trofeo “G. Facchetti”

6a Giornata

lunedì 21 ottobre 2019 – ore 15.00

.

 

SASSUOLO

3

EMPOLI

3

 

16′ rig. Manzari (S) – 23′ Belardinelli (E) – 26′ rig. Manzari (S) – 63′ Viti (E) – 81′ Manzari (S) – 90’+2 Bozhanaj (E)

SASSUOLO: 1 Vitiello 2 Shiba 3 Aurelio 4 Artioli 5 Pilati 6 Bellucci 7 Bartoli (58′ Steau) 8 Marginean (64′ Martini) 9 Oddei 10 Manzari (cap) 11 Pellegrini (73′ Pinelli)

A disposizione: 12 Vitale 13 Saccani 15 Nagy 16 D’Alessio 20 Notari 21  Mehmetaj 23 Manara 24 Ripamonti

Allenatore: Francesco TURRINI

.

EMPOLI: 1 Pratelli 2 Pezzola (87′ Martini)3 Chinnici 4 Zelenkovs 5 Matteucci (cap) (37′ Fradella) 6 Viti 7 Bandinelli 8 Belardinelli (cap) 9 Lipari (52′ Bozhanaj) 10 Lombardi (52′ Ekong) 11 Bertolini

A disposizione: 12 Hvalic 13 Riccioni 14 Fradella 15 Vannucci 16 Folino 17 Arapi 20 Sahko 21 Asslani 24 Pulina

Allenatore: Antonio BUSCE’

.

Arbitro: Sig. Andrea COLOMBO (Como)

Assistenti: 1° Ass. Sig. Fabrizio GIORGI (Legnano) – 2° Ass. Sig. Massimiliano BONOMO (Milano)

.

Amoniti: 19′ Marginean (S) – 22′ Aurelio (S) – 68′ Chinnici (E) – 72′ Belardinelli (E)

Espulsi: Nessuno

.

Assenti Merola, Cannavò e Sidibe si vede oggi in campo Bandinelli che mette minutaggio nelle gambe vista la squalifica di 3 giornate avuta con la prima squadra.

Dalla formazione che vediamo prima l’Empoli sembra giocare con un inedito, almeno dal primo minuto, 4.3.3, con Pezzola (esordio stagionale) e Chinnici (esordio anche per lui) esterni vassi, Matteucci e Viti centrali, in mediana Zelenkovs, Belardinelli e Bandinelli, in acanti tridente con Lombardi, Lipari e Bertolini. Lombardi va però a schierarsi dietro le punte ed a fare il trequartista riproponendo il consueto modulo 4.3.1.2.

Partita delicatissima in ottica classifica, uno scontro diretto per squadre che, almeno sulla carta, lottano per non retrocedere.

LA GARA

L’Empoli gioca solo un tempo, il secondo  e strappa un punto quando ormai la gara sembrava indirizzata per la vittoria del Sassuolo. Una vittoria che sarebbe stata quanto mai immeritata per quanto l’Empoli ha fatto vedere nei secondi 45′. Squadra completamente assente, nei singoli e nel collettivo, quella scesa in campo al “Ricci” nel primo tempo. Non si è visto gioco, non si è vista intensità, non si è vista qualità. Eppure gli azzurri, dopo un rigore regalato da Pezzola e concesso generosamente dal Sig. Colombo, erano pure riusciti a pareggiare grazie alla complicità di un incerto Vitiello. Ma ancora Pezzola commette una grossa ingenuità sul solito Pellegrini  e questa volta il rigore è netto ed il Sassuolo chiude i primi 45′ in vantaggio. Nella ripresa vedi un Empoli diverso, un’altra squadra. Grazie anche ai cambi di mister Buscè gli azzurri cominciano a macinare gioco e, dopo aver sprecato, trovano finalmente il pari con un bel gol di Viti. Ora l’Empoli ci crede, spinge per cercare il gol vittoria ma proprio allora il Sassuolo che trova il vantaggio con un letale contropiede. Qui gli azzurri gettano davvero il cuore oltre l’ostacolo e riescono a trovare il pari con una invenzione di Belardinelli concretizzata da un implacabile Bozhanaj. Dalla partita di oggi esce il primo punto stagionale per il Sassuolo ed un punticino per l’Empoli che non fa classifica ma fa sicuramente morale.

La gara di oggi ci consegna una squadra dalla doppia faccia, quasi un riproposizione calcistica del Dotto Jacyill e mister Hyde: tanto inconsistente nella prima frazione di gara quanto attenta, di carattere, di qualità, nella ripresa. Qualcosa su cui mister Buscé dovrà riflettere e trovare spiegazioni e soluzioni, sfruttando anche il salto del prossimo turno, con la gara di Bergamo che si giocherà il 4 dicembre.

Il complesso della squadra, dei reparti e dei singoli va valutato per quanto visto nella ripresa, visto che nei primi 45  minuti la squadra non è praticamente scesa in campo…. Ed ecco che abbiamo un Pratelli assolutamente incolpevole sui gol subiti, una difesa nella quale ha fatto bene anche Fradella subentrato all’infortunato Metteucci (in bocca al lupo!), Viti che ha giganteggiato ed è andato pure a fare il goleador, e i due debuttanti che nel complesso della gara meritano la sufficienza, dimenticando quanto fatto da Pezzola nel disastro del primo tempo. Il centrocampo bene, dove ha disputato una gran gara Belardinelli e nel quale Zelenkovs fa sentire la sua qualità anche se da lui ci aspettiamo di più. Le note dolenti vengono davanti, dove l’attacco è troppo spesso evanescente e spreca troppo. Non basta la buona volontà di Bertolini e non basta l’estro di Bozhanaj al quale ci sentiamo di chiedere maggiore continuità per mettere a disposizione della squadra le qualità che ha.

Adesso aspettiamo 15 giorni e dopo avremo la gara interna con la Sampdoria…un’altro scontro diretto, questa volta da giocare per tutti i 90 minuti.

.

LIVE MATCH

.

1° Tempo

1′: Sassuolo subito in avanti, recupera l’Empoli

4′: Aurelio sulla sinistra manda lungo per Pellegrini, esce a terra ed anticipa Pratelli

5′: Dei ruba palla a centrocampo e sulla fascia lacia a rete Manzari che supera Pratelli ma sulla riga di porta è Bandinellii che di testa salva il gol

7′: Belardinelli da destra traversa sul secondo palo dove Bandinelli è pronto a colpire di testa ma commette fallo

8′: Bandinelli con un traversone poi con un tiro, entrambi ribattiti dalla difesa neroverde

10′: Oddei fermato in angolo da Matteucci

14′: punizione per l’Empoli sulla corsia di sinistra, respinge la difesa, sull’azione seguente va al tiro Bertolini che si vede il tiro deviato in angolo

15′: Pellegrini sulla sinistra brucia sullo scatto Pezzola che lo mette giù in piena area, rigore con qualche dubbio

16′: GOL DEL SASSUOLO

sul dischetto va Manzari e trafigge Pratelli con un tiro imparabile ad incrociare

21′: si affaccia l’Empoli dalle parti di Vitiello e guadagna un angolo

22′: punizione Empoli quasi sulla linea di bordo campo, a destra, batte Zelenkovs, troppo morbido, libera la difesa

23′: GGGGGGOOOOOOOOLLLLLLL

sulla respinta della difesa prende palla Belardinelli che non ci pensa due volte e tira a rete, diagonale non forte e non particolarmente angolato che Vitiello non riesce respingere, palla che gli sfugge della mani ed entra in gol

25′: Lipari dalla distanza , Vitiello questa volta è pronto alla deviazione in angolo

26′: ancora un rigore per il Sassuolo, ancora causato da Pezzola che in piena area trattiene per la maglia Pellegrini (ancora lui…)

26′. GOL DEL SASSUOLO

Gran botta di Manzari che spedisce la palla sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Pratelli

32′: Sassuolo pericoloso con Pellegrini da sinistra, angolo

34′: Matteucci si infortuna in una mischia ed esce dal campo

35′: contropiede Empoli, lancio in area per Lipari che manca il controllo

37′: Matteucci esce definitivamente ed entra Fradella, lo vediamo zoppicare portato a braccia in panchina

38′: Pallegrini ancora una volta vola a sinistra, salta Pezzola e mette al centro dove Pratelli respinge a terra, tentativo di tacco di Oddei, scarso esito

40′: su un angolo battuto da Lipari, doppio tentativo di tiro di Lombardi ribattuto dalla muraglia neroverde

41′: angolo di Lombardi, palla a Bandinelli, abbattuto al limite dell’area e punizione per gli azzurri

42′: va a tiro Belardinelli, rasoterra, Vitiello è pronto alla presa

43′: Oddei sulla linea di fondo da dove appoggia davanti a Pratelli, Bartoli manca la facile deviazione in angolo

Concessi 2′ di recupero

Finisce il primo tempo con il Sassuolo in vantaggio. Doppio rigore per i neroverdi ma il vantaggio ci sta tutto, un Empoli bruttissimo

.

2° Tempo

Inizia il secondo tempo senza nessun cambio rispetto alle formazioni che hanno terminato i primi 45 minuti.

1′: Lombardi va via a destra e dal fondo rimette a centro area dove Lipari non trova la coordinazione per l’aggancio

3′: tiro dalla distanza di Zelenkovs che con un gran fendente rasoterra costringe Vitiello alla respinta a terra

5′: bella corsa sulla destra di Pezzola che manda una palla sulla testa di Fradella che, solo a due metri da Vitiello, manda alto

6′: Oddei a Bartoli, muro azzurro

7′: doppio cambio Empoli: esci Lipari ed entra Bozhanaj, esce Lombardi ed entra Ekong

9′: Bandinelli ci prova dai 20 metri, alto

12′: traversone di Pezzola da destra ma è una telefonata per Vitiello

13′: nel Sassuolo esce Bartoli ed entra Steau

16′: doppia occasione sui piedi di Bertolini che per due volte trova Vitiello a respingere i sui tiri da non più di tre metri, rima col piede poi col corpo

18′: GGGGGGOOOOLLLLLLLLLLL

Grande azione di Belardnelli sulla sinistra che dal fondo mette a mezza altezza vicino al dischetti del rigore dove arriva Viti che in semirovesciata scaraventa a rete

19′: nel Sassuolo esce ed entra Martini

20′: traversone da sinistra di Chinnici per Ekong che quasi anticipa Vitiello per la deviazione in rete

22′: Oddei per Aureli in area a empolese, palla colpita sopra che facilita la presa di Pratelli

26′: punizione di Zelenkovs dalla corsia di destra, respinge la difesa, poi angolo per gli azzurri, battuto due volte con l’arbitro che alla fine fischia un fallo per il Sassuolo

28′: nel Sassuolo esce Pellegrini ed entra Pinelli

29′: punizione scema mal riuscito con appoggio di Zelenkovs a Bandinelli per il tiro, anticipato

31′: doppia conclusione di Bozhanaj ed Ekong, in piena area Sassuolo, ribattute col corpo da due difensori

36′: GOL DEL SASSUOLO

Nel miglioro momento dell’Empoli parte Oddei in contropiede sulla sinistra, dal fondo mette al centro dove arriva Manzari che appoggia in rete

37′: ancora Oddei, questa volta a destra, supera un paio di difensori ma il suo tiro va alto

39′: da sinistra traversone per la testa di Bertolini, a pochi passi da Vitiello, che di testa manda sopra la traversa

41′: Bartolini da due metri fuori dal limite spara un gran rasoterra sul quale Vitiello è incerto e la palla si stampa sul palo e rimbalza in campo

42′: nell’Empoli esce Pezzola ed entra Martini

43′: bel traversone da sinistra di Ekong sul secondo palo dove arriva Martini di piatto ma spedisce alto…ma quante occasioni buttate al vento!!!!!!

45′: bel tiro di collo pieno di Balardinelli dai 20 etrim para sicuro Vitiello

Concessi 4′ di recupero

45’+2: GGGGOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLL

Belardinelli trova una imbucata per Bozhanaj che si infila nell’area del Sassuolo e batte Vitiello con un rasoterra angolatissimo

Termina una gara con un secondo tempo pirotecnico

7 Commenti

  1. sto vedendo la partita tra l’altro dominata dall’Empoli anche se sono una massa di presentuosi che fanno poco gioco di squadra e tanto individualismo abbiamo preso il terzo gol da polli da prenderlo e non farlo giocare più per tre mesi il centrocampista azzurro non doveva dare la palla e alla fine l’ha persa , ma buscè spiega ai ragazzi massimo 2 tocchi o giocano così ognuno per i fatti suoi ..
    mamma mia ogni anno dalla primavera spuntavano 3 – 4 giocatori graziosi ora invece il buio totale

    • Invece direi che non solo il pareggio ci sta parecchio stretto,tra l’altro dare un rigore solo perché appoggi una mano sulla spalla dell’avversario non ci sta davvero,come da rivedere anche il primo dei rigori perché probabilmente l’attaccante non è stato minimamente toccato.Un secondo tempo da squadra di ottimo livello…..la vittoria del Sassuolo sarebbe stata un vero furto.Quanto ai giocatori di prospettiva ci sono a partire da Belardinelli ragazzo dalle indubbie qualità!

  2. ma il terzo gol subito effettivamente è prenderlo e farlo sedere in panchina per 2-3 giornate , una giocata individuale inutile e senza motivo visto che i tuoi compagni sono tutti smarcati.

  3. Be’ prendiamo il buono..una piccola inversione di tendenza,Lasciamo in pace Buscé..che certamente lavora con passione e competenza,ma scordiamoci la “scoperta” ed il lancio di giovani “nostri” in prima squadra,ormai non si “crede” più nei settori giovanili ma nei..”procuratori”….
    questa è la realtà degli ultimi anni,ad eccezione di pochissime realta’ illuminate!!
    Viva i Rugani,Hisay,Tonelli,Angella,Iacoponi, Saponara,EDER Brugman ecc..
    Infine viva i maestri come Donati…Martusciello..Guarino.. prof.Bonocore ecc. gli uomini scouting come Innocenti.. il mondo e’ Cambiato..ma in peggio!!

  4. Chiamare maestro Martusciello mi sembra una presa in giro anche xché non ha mai messo il suo sapere a disposizione dei giovani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.