Si è giocata la 25° giornata del campionato di Serie B che ha visto il big match del Castellani Empoli-Venezia terminare in parità. Diversi i risultati con il segno x, anche il Monza è frenato in casa dal Cittadella, clamorose le larghe vittorie della Reggina, prossimo avversario degli azzurri, a Ferrara contro la Spal e della Cremonese sul Frosinone.

Lunedì si tornerà subito in campo con l’anticipo della 26° giornata, Venezia-Reggiana, tutti gli altri in campo martedì.

Questi i risultati e la classifica provvisoria:

REGGIANA- SALERNITANA 0-0

EMPOLI- VENEZIA 1-1

PORDENONE- ASCOLI 1-1

COSENZA- CHIEVO V. 1-0

CREMONESE- FROSINONE 4-0

PISA- VICENZA 2-2

PESCARA- LECCE 1-1

SPAL- REGGINA 1-4

MONZA- CITTADELLA 0-0

V.ENTELLA- BRESCIA ore 18:00

49 Commenti

  1. Distanze rimaste immutate fra le prime 8 e addirittura punto guadagnato su Chievo e Spal usciti sconfitti.

    Ma non mi piace mantenere la vetta così.
    Serve una vittoria e riprendere la corsa fatta sino a Gennaio.
    Febbraio mese interlocutorio e ci sta.
    Marzo e Aprile saranno decisivi per la promozione diretta… Avanti Azzurro

  2. La serie b è sempre stata difficile, la continuità e il gioco alla lunga pagano. Ho appena visto il Monza, se loro sono quelli che devono vincere il campionato noi siamo da Champions.

    • Io ho visto Pisa-Vicenza 2-2 e ti consiglio e vi consiglio di vedere gli highlights il gol di Meggiorini è uno spettacolo e anche il pareggio del Pisa è un eurogol…unica nota negativa il commentatore dazn quello che tocca sempre a noi…mi rimane troppo sulle palle….ieri al nostro pareggio e’ riuscito a dire….:”ecco il pareggio dell’empoli dal niente…….”…..ma dal niente di che….bel secondo tempo meritavamo alla grande di vincere abbiamo avuto 4 palle gol limpidissime….pure swoch che e’ veneziano puro ha detto che meritavamo la vittoria…. io questo non ce lo voglio più

      • Infatti pure Schwock gli ha detto subito dopo il gol ‘be’ non sono d’accordo dal niente, era da tempo che meritava il pareggio’, quindi quelli lassali perde

  3. ….poi lamentiamoci , se non perdi fai punti.
    c’e’il torpore dietro di noi dove non ho mai temuto nessuna pero’
    Putroppo le partite piu’ difficili sono state e saranno quelle contro Pisa , Reggina , Reggiana , Cosenza , Vicenza , Pordenone, ….passa da qui la Ns serie A

  4. A Reggina
    Furlan Sabelli,Romagnoli Casale Parisi
    Zurkoskj Stulac Haas
    Bajramj
    Mancuso Moreo
    con questa si gioca in undici, con la Mantia si gioca in dieci, speriamo che il mister si ricordi queste parole, ma non credo.

  5. Una classifica invidiabile dopo 25 giornate … e soprattutto se vieni da cinque pareggi consecutivi. Probabilmente qualche punto perso qua e là … e non solo per colpa nostra … ma nessuno può negare che anche le altre squadre non sono immuni da errori. Si perchè alla fine … sembra che sbagli solo Dionisi … che i goal li prendiamo solo noi al 90′ o nei primi tempi. Ieri Parisi era un fenomeno e oggi tanti ben pensanti credono che sarebbe meglio gli fosse preferito Terzic … E via dicendo, quando tocca ad uno e quando ad un altro beccarsi le critiche … spesso anche ingiuste da parte di tifosi che non si capisce bene cosa vorrebbero di più da una squadra che è prima da tantissime giornate … Mai una volta che si legga da parte di qualcuno: “”” XXXX non hai fatto una gran partita, ma dai la prossima giochi alla grande”””. Invece quello non è buono, ma che lo fate giocare a fare etc. etc … Non voglio immaginare cosa succederà alla prima sconfitta che verrà dopo una serie strepitosa dove nessuno ci ha rispedito a casa a testa bassa … Che ci arbitrino con imparzialità … non vogliamo altro e poi se il Monza è contento di andare in A con tutti gli aiuti che sta avendo in maniera cosi spudorata che ci vada … ma forse anche i tifosi brianzoli storceranno un pò la bocca se son tifosi con la T maiuscola. Questa squadra merita solo un lungo applauso, virtuale purtroppo … visto che non è possibile farlo dal campo e in A ci andiamo perchè siamo i più forti!

    • Il monza non ha tifosi…
      Qui a cracovia ho 2 amici di monza, uno juventino, uno del milan. Manco sapevano che il monza era in B. Simpatizzano ma niente di piu’, chiedono a me i risultati del monza il lunedi per dirti

      • La tifoseria il Monza ce l’ha invece ed ha anche una certa storia sebbene numericamente sia paragonabile a noi…negli anni 80 le trasferte a Monza erano toste…il vecchio Sada era un catino…poi con il trasferimento nel nuovo stadio hanno perso in quanto ad impatto…ma la curva era sempre abbastanza piena pure in serie C.

    • Bravissimo. Anche se alcuni pensano che noi abbiamo una squadra fortissima e che dovevamo essere a punteggio pieno e non lo siamo per colpa di Dionisi. Speriamo che questa gente non avveleni l’ambiente. Sento molti che dicono che a Reggio si deve vincere senno l’allenatore sta sbagliando. Forse non hanno capito che non c’è la squadra per vincere a Reggio come dimostrano i vari risultati e che se riusciremo a vincere sarà per l’organizzazione di gioco e perché qualche singolo non avrà fatto errori in difesa o attacco

      • Che le partite col monza erano sempre accese, e mancando la struttura organizzativa odierna venivamo sempre a contatto con loro, e sistematicamente le prendevano.
        Vorrei ricordare ai ragazzini di quando eravamo nelle laterali e loro vennero armati di coltelli fino a quasi sotto la nostra laterale sud, e intervenimmo quelli si allora (NO, NON IL VOSTRO USCIERE PISANO CLAUDIO), eravamo i pompa, ottavio, zuppa etc. quella volta i monzani ne lasciarono uno al san giuseppe senza un occhio e vari al pronto soccorso, e quelli che si reggevano in piedi scortati dalle volanti che furono chiamate da firenze d urgenza, perche a quei giorni non c era un vero protocollo di sicurezza.

        Ora torno sulla spiaggia…

  6. Se riguardate gli highlights nel secondo tempo in tutte le occasioni pericolose ci sono le giocate di Parisi. È vero che sul gol subito forse poteva fare fallo ma è un attimo prendere questa decisione…

    • Massì, la gente deve criticare in maniera non costruttiva, sennò come fanno a dimostrare la loro immensa conoscenza della tuttologia. Anche perché può sbagliare sul gol, ma se Ricci avesse un po’ più di esperienza, al posto di guardare il pallone, farebbe 4 o 5 passi per finite sottopalla e finire il raddoppio, cosa che poi fa in ritardo e costringendo Mazzocchi a metterla sul secondo trovando la parabola perfetta. Ma pensa se vincessimo tutte le partite 4 a 0 al trentesimo, qui sarebbe un deserto perché nessuno, dall’alto della sua esperienza professionistica potrebbe obiettare il nulla. Qui c’è gente (non mi riferisco a te ovviamente) che o è lo stesso troll con 50 nickname diversi, o non tifa Empoli. Sono ormai l’uniche opzioni che mi sono rimaste.

  7. Non li capisco ragazzi questi risultati, qualcuno me li spieghi…. la Reggina che vince a Ferrara, noi che non vinciamo partite già vinte il Pescara che pareggia col Lecce , il Pordenone con L ascoli….. non vedo più una logica.,.,,,,!

    • Io veramente la Serie B me la ricordo sempre esattamente così. Che puoi battere 5-0 la seconda in classifica e perdere con l’ultima, e così tutte le altre rivali, ogni giornata è difficilissimo pronosticare cosa uscirà fuori. Casomai l’eccezione è quando qualcuno prevale in modo incontrastato, come il Benevento l’anno scorso o noi con Andreazzoli. Comunque per dire la Reggina vince a Ferrara perché la Spal rimane in 10 dopo 8 minuti, spesso le cose sono più spiegabili di come sembri

    • La Spal ha preso un rosso dopo 10 minuti….per un cretino come Mora che dopo essere stato ammonito ha preso il secondo per simulazione….sfortunatamente per loro c’era un arbitro serio e non Mariani…il 3 gol l’hanno preso su fuorigioco netto…e io godevo….tutto torna.hanno esultato troppo contro di noi

      • Arbitro serio ne dubito profondamente oggettivamente parlando, evitando il fuorigioco di un metro dove è l’assistente che sbaglia, dopo 10 minuti dal rosso di Mora c’è un rigore netto con un pugno del portiere in uscita senza senso kamikaze al limite, al di là di qualche errore, ma quello ci sta, sbagliano i calciatori, figurati i direttori. Poi che il karma giri e che sia buono per noi tanto meglio, ma come dice Dionisi giustamente noi dobbiamo pensare a noi, non agli altri.

    • La logica è che nessuna squadra va sottovalutata e molte anche grazie al cambio di mister stanno ritrovando gioco e concretezza perché i giocatori li hanno. Trasferte tipo la prossima, ma anche l’altra Reggio, Cremona, Vicenza, Ascoli saranno belle insidiose

  8. Pensieri ad alta voce dopo Monza-Cittadella 0-0. Risultati e stati di forma, continuano ad essere a corrente alternata. Sono quindi caratteristiche oramai reiterate e certificate. L ‘atipicità di questo campionato è sotto gli occhi di tutti. I motivi ( covid, mercato, gare ravvicinate, stadi vuoti, stati di forma con alti e bassi, facilità di infortuni, ect..) gli abbiamo abbondantemente elencati più volte. Sono tutte, o quasi, gare da 1X2. Nelle valutazioni generali non si può, non tener conto di questi parametri. In questo scenario, nonostante la classifica ( siamo primi) ed una andatura “regolare” che fa ben sperare, c’è ancora chi , dietro uno specchio oscurato, tenta di avvelenare i pozzi. Forza Empoli.

  9. I risultati non sono atipici, né il campionato, semplicemente è la serie B. Quello che mi fa pensare è che si pretenda di vincere sempre a mani basse, senza tenere conto degli avversari. Non siamo alla PlayStation è bene ricordarlo, basta essere continui nei risultati, e muovere la classifica e si fa strada,

    • La penso esattamente come te, che poi noi non siamo la squadra che deve vincere a mani basse, quella è il Monza e, guarda caso, senza aiuti avrebbe minimo 6 punti in meno, e comunque le vittorie le ha ottenute tutte di misura e di sconfitte e pareggi, se non mi sbaglio, ne ha fatto qualcuno, ma ormai la gente si stufa a stare a casa, allora deve dimostrare di essere docente nel corso Uefa Pro di Coverciano.

  10. Che poi ieri c’erano Rizzoli e Orsato al Castellani, mi piacerebbe sapere cosa gli hanno detto alla fine della partita alla terna. Secondo me: ‘bravi almeno questi contadini non scappano e domani il Monza li prende’. Poi oggi designano una tonta che ha visto un fuorigioco della SPAL dove quello che aveva segnato era dietro 3 giocatori avversari cosentini, di cui uno sulla linea di porta, tant’è che sta cretina, per dimostrare la sua incapacità, alza la bandierina dopo che ha segnato quello del Cittadella. Fortuna vuole che quei caprai hanno un Brocco seduto in panchina e non si avvicinano nemmeno all’area per farsi fischiare un rigore. Io avrei comprato Iori a qualunque costo a Gennaio, oltre che forte sa anche tirare di quelle stangate pubbliche che non so se avremmo perso tutti quei punti..

  11. Anche stavolta un Monza che non deve perdere e quindi se non è l’arbitro, ci pensa subito un guardalinee (donna per giunta) a segnalare un fuorigioco che non c’era e che addirittura se anche ci fosse stato nessun occhio umano avrebbe potuto vederlo. Dietro a noi tante squadre che si arrabattano senza costrutto, tanto che dopo 5 pareggi nessuno è riuscito almeno ad appaiarsi a noi in classifica. Questo è il campionato di B, dove paga anche avere continuità nei risultati. Non dimentichiamo mai che tutte le partite possono essere o diventare ostiche proprio perché da qui in avanti ognuna squadra vuol raggiungere gli obiettivi che si è prefissata. Chiaro anche che da qui in avanti i 3 punti debbono arrivare al più presto e magari anche una mini serie di vittorie consecutive perché è impensabile che in queste ultime 13 partite alcune squadre di alta classifica continuino a perdere o pareggiare. Quindi andiamo a Reggio e facciamogli vedere che noi non siamo la Spal, ma ben altra cosa.

    • Tra l’altro la guardalinee aspetta per vedere se avesse segnato quello del Cittadella, come per dire, ah già che devo alzare se è contro il Monza. Che poi come giustamente dici tu non si riesce a capire nel fermo immagine se ci siano millimetri di spalla in fuorigioco (come dice il commentatore anticalcio) quindi il suo sguardo non può concepire un fuorigioco netto e nel dubbio lasci giocare. I casi sono: o ha voluto cercare di far vedere quanto fosse brava e le è andata male perché secondo me non c’è il fuorigioco (ma tanto chissenefrega, se è per il Monza non ne parlerà nessuno) oppure è in malafede..

  12. Il campionato, come ogni anno di questi tempi, è in un momento di transizione, dove ancora non sono venuti fuori i veri valori delle squadre; è un alternarsi di risultati positivi e negativi, e tutto è ancora in gioco; aumentano i pareggi (oggi sono stati 7 su 10) anche rispetto all’anno scorso, a testimonianza che in questo momento nessuno prevale sulle altre; vedrete che da metà marzo in poi le squadre migliori entreranno in gioco. Per ora noi siamo gli unici che abbiamo mantenuto una costanza di risultati, senza però ammazzare il campionato. E in questo senso dobbiamo assolutamente migliorarci, anche rispetto all’inaspettato campionato che stiamo facendo; e la frase “dobbiamo e possiamo migliorarci” è stata sempre sulle labbra del mister dalle prime partite. Per cui non capisco questo atteggiamento di molti, al limite di un finto buonismo, a non rispettare le opinioni di chi, da tifoso, la pensa un po’ diversamente, ma al solo scopo di tentare di migliorare il rendimento della squadra. È innegabile che qualche difettuccio ce l’abbiamo anche noi, altrimenti avremmo avuto un margine maggiore di vantaggio. Chi è ed è stato tifoso, sa benissimo quante discussioni, anche molte accese, c’erano e ci sono nei ritrovi sportivi o anche nei luoghi di lavoro, con posizioni le più disparate possibili, ma sempre e solo per i colori azzurri. E se poi uno oltrepassa certi limiti, non c’è da prendersela più di tanto, la passione per il calcio non ha limiti nè barriere.

  13. Il “difettuccio”, come l’hai chiamato te, è non riuscire a blindare la nostra porta. Per un motivo od un altro, prendere sempre gol.

    • Noi abbiamo una buonissima difesa, ma non sempre protetta dai centrocampisti, e qui purtroppo si ritorna all’importanza di un giocatore come Bandinelli. Io come già scritto, non ho mai capito come il mister non abbia chiesto a gennaio, l’acquisto di un giocatore simile e con esperienza a centrocampo,

        • Non credo che la società abbia agito senza chiedere il parere del mister; evidentemente andava bene Crociata. Che non lo trovavi sul mercato, un centrocampista esperto, anche in su con l’età, che ti poteva temporaneamente tamponare quella falla ? Ma dai, va bene puntare sui giovani, ma quello era un problema urgente da risolvere con un giocatore ad hoc, e non adattarne uno nuovo, con perdita di tempo prezioso.

  14. Perde il Chievo, il Frosinone, la Spal
    Pareggiano Monza, Pordenone, Salernitana, Cittadella e se si vuol mettere anche il Pisa
    Come continuo a sottolineare la serie b è questa, tranne forse quello interno col Pescara, non ho disprezzato nessuno degli ultimi pareggi, anche se poi, notando che lo stesso Pescara ha fermato il Lecce e demolito il Monza, me lo faccio andar bene.
    Tutto è migliorabile, ma faccio davvero un gran fatica a criticare squadra e allenatore.
    Mi vien solo da applaudire.

  15. Ragazzi a Reggio sarà dura.
    Menomale che giochiamo senza Pubblico altrimenti la nostra squadra doveva lottare anche contro 20.000 belve.
    Comunque non dimentichiamo che la Reggina ha ritrovato Menez , Montalto, Rivas, Cionek, Edera , Folhorounsho mica una squadretta.
    Questi puntano i playoff.
    Arrivano da 4 vittorie ed un pari subito su rigore inventato al 90 a favore del Cosenza.

  16. Mia analisi personale:
    1) Delle prime 8 in classifica, il punto dell’Empoli contro il Venezia è quello che ha più valore, perché in questo momento il Venezia è una delle migliori squadre come organizzazione di gioco e in ottima salute.
    2) Analizzando vittorie, pareggi e sconfitte, nessuna squadra ha vinto più dell’Empoli, e l’Empoli ha perso una sola partita in 25 giornate. Dopo di noi, quelle che ne hanno perse meno sono Monza (grazie arbitri!) e Lecce.
    3) Tutte le squadre, in un campionato lungo e logorante come la serie B hanno un periodo di crisi.
    Resta da vedere se il nostro periodo di crisi è quello che stiamo vivendo (in questo caso questi cinque pareggi sarebbero comunque un buon risultato) o se questa crisi deve ancora venire (allora sarebbero dolori)
    4) Venerdì scorso abbiamo affrontato il Venezia ( che nelle ultime 5 partite, ne ha vinte 4 e solo con noi ha pareggiato) e adesso dobbiamo affrontare la Reggina (ultime 5 partite= 4 vittorie e un pareggio)
    Questa settimana, affrontando Reggina e Cittadella, ci darà una buona indicazione su quali aspettative possiamo avere (promozione diretta o Playoff).
    Detto tutto questo, FORZA EMPOLI! Dobbiamo essere comunque orgogliosi di questi ragazzi che stanno facendo un campionato meraviglioso!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here