Già, dove eravamo rimasti sulla questione stadio? Dispiace. Poiché sappiamo quanto appassioni (chissà perché poi….essendo un racconto spesso pieno di bufale e fake news) il calcio mercato e quanto intenso e vivo sia il dibattito che si è acceso sulle qualità morali e di etica professionali di Andreazzoli che sembra prossimo a lasciare la panchina azzurra. Dispiace entrare a gamba tesa portando un argomento che niente ha a che vedere (ma sarà poi così?….) col calcio giocato e che forse per questo è taciuto, ignorato, omesso: lo stadio. Eh già, perché, se i nostri lettori ricordano, l’ultimo articolo dedicato all’argomento da questa testata risale al 22 marzo scorso. Inutile ripetere le cose già scritte, basta una rapida ricerca sul nostro sito e si trova tutto. Il fatto è che in quell’articolo si evidenziavano due distinte posizioni: quella dell’Empoli FC, secondo cui tutto era a posto e pronto per iniziare l’iter attuativo del progetto, quella dell’Amministrazione Comunale secondo la quale, scrivemmo perché appreso da una fonte comunale più che attendibile, che   ” il termine dei tre mesi previsto dal comma 15, arto 183, D.Lgs. 50/2016 più volte citato, è decorso non dal 21 dicembre 2018 ma dal 18 febbraio 2019. Ciò perché al momento della consegna del progetto la documentazione era incompleta e perciò non poteva ritenersi tale data quale l’inizio della decorrenza”. I tre mesi di cui si parla sono quelli previsti dalla Legge per valutare la fattibilità della proposta e la sua valenza di opera pubblica, con tutte le implicazioni che ne conseguono e la scadenza era il 18 maggio scorso.Le allora imminenti elezioni hanno sicuramente determinato altre priorità nell’agenda politica cittadina, tra l’altro il Consiglio non poteva deliberare (ma come mai non ci avevano pensato prima?….) su questa materia essendo sciolto. Ma ora…beh…il prossimo Consiglio Comunale si insedierà il prossimo sabato 15 giugno ore 10.00. In bocca al lupo a tutti i Consiglieri, vecchi e nuovi. E, a proposito, tra i nuovi, qualcuno che dovrebbe seguire un più da vicino la vcenda stadio c’è…. Speriamo ed ausipichiamo quindi che il Comune adempia finalmente ai dettati della Legge e ci faccia conoscere il suo parere e si possa quindi e finalmente sapere se procedere o non procedere al progetto nel suo complesso, che – in verità – ignoriamo in quanto non lo abbiamo visto dopo i “ritocchi” che pare siano stati apportati rispetto all’originario. Per quanto riguarda l’Empoli, il finale di stagione votato ad una salvezza sfumata all’ultimo secondo, ha sicuramente distratto i Dirigenti azzurri da una questione così lontana dalle necessità di campo che dettavano, anche qui, altre priorità.

Rimane il fatto che dal 18 maggio sono passati, al momento in cui scriviamo, 22 giorni, e dello stadio non si sa più niente. Silenzio…che, come tale, si presta alle più disparate intrepretazioni. Noi non ne tentiamo nessuna, ci porterebbe in un terreno sconosciuto e per noi impraticabile, quello della preveggenza, o della divinazione, un po’ come quelli che leggono il destino nei fondi delle tazzine del caffè. Meglio lasciare ad altri il compito di dire, di spiegare, di far conoscere. Non lo chiediamo a loro direttamente – per il momento – perché quando lo abbiamo fatto…guarda caso proprio tre mesi fa….abbiamo trovato una certa resistenza e reticenza alla parola. Perciò questa volta, vogliamo aspettare che qualcosa si muova…o quanto meno inizia a sgranchirsi le gambe. Il 15 giugno è di sabato…concediamo il week end….ma da lunedì 17 qualcosa è lecito aspettarsi. O no?

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Vota la maglia del decennio su Pianetaempoli.it

68 Commenti

  1. Bell ariticolo. Schietto come piace a me e non solo credo.
    Non vorrei fare come quello che visse sperando però almeno fino al 17 giugno aspetto

  2. Ho letto che a settembre dovrebbero iniziare…. Speriamo bene , Athos ci darà una grossa mano in consiglio, l’Empoli merita uno stadio decente e moderno come tutte le altre piazze e non questa struttura decrepito e fatiscente

  3. Ma dove l’hai letto che dovrebbero iniziare a settembre? Io spero di sbagliarmi, ma penso che alla fine lo stadio non verrà fatto. L’aministrazione non credo sia molto ben disposta verso il progetto, e ora , passate le elezioni, e dopo la retrocessione, vedrete che troveranno il modo di allungare i tempi. Chiederanno ulteriori pareri tecnici, ascolteranno il comitato dei residenti, dei cercatori di chiocciole d’arno, di legambiente, della lega per la valorizzazione delle aiuole di serravalle, ecc ecc, e poi diranno no.

  4. 1) Bravo Fioravanti, finalmente qualcuno che scrive (oltretutto bene, il che non guasta…) le cose come stanno
    2) Athos non è favorevole allo stadio
    3) Pronto a scommettere che Bucchi verrà a Empoli, parlerà con Accardi e non se ne farà nulla … naturalmente la dirigenza dirà che non interessava ecc., la verità è che Bucchi vuole una squadra per vincere il campionato e quando parlerà con Accardi si accorgerà che i programmi sono vaghi. L’allenatore sarà Dal Canto, vedrete, è l’unico che viene senza chiedere niente e disposto ad obbedire. Pronto a scommettere sperando di sbagliarmi, perchè Bucchi è un buon allenatore (Dionisi meglio!)

    • CONCORDO con Gandalf

      Anche se su Bucchi, lo do possibile al 50%, è senza squadra potrebbe accettare la scommessa..

      …tanto loro lavorano solo su scommesse da bookmaker in stile matematica imparata alla bocconi e poi usata male.

      E lo stadio se ne riparla per il centenario.

    • Bucchi non è un buon allenatore, è peggio di Iachini. Ha solo una grossa fortuna i procuratori bravi e qualche santo in paradiso.

  5. Occorre capire qual è il punto ostativo da parte dell’amministrazione, ma occorre che l’Empoli calcio (se ne ha ancora voglia concreta) inizi a “pressare” un po’ la situazione, dovrebbe chiedere chiarezza, secondo me invece con la squadra in serie B sarebbe un po’ meno complicato iniziare a fare i lavori. Tipo la costruzione della curva sud in primis (a parte le partite con Livorno e Pisa il richiamo di tifosi ospiti può essere assorbito dalla tribuna laterale sud)…

  6. Trieste, Ferrara, Reggio Emilia, Modena, Benevento, Foggia e potrei proseguire…..sono davvero tanti gli stadi migliori del nostro….una struttura fatiscente, scomoda, poco decorosa, mortificante e svilente per chi la frequenta…..e da più di venti anni navighiamo costantemente tra A e B….questa situazione deve finire….non la meritano i tifosi dell’Empoli, non la merita la città, che dall’Empoli calcio trae molta della sua notorietà

    • Questa notorietà dovuta al calcio come l’avresti riscontrata? Non diciamo fesserie per favore. Empoli è conosciuta per la Sammontana e lì finisce la storia.

      Chiedetevi perchè i piani di manutenzione, incluso il rifacimento della pista, sono bloccati da 3 anni a questa parte. Per rendere più accogliente il Castellani per gli empolesi non c’è bisogno di costruire un centro commerciale, basta intervenire con un pò di cervello sull’esistente.

        • Non fare finta di non capire: veniamo da 4 stagioni di Serie A sulle ultime 5, almeno per sentito dire ti associano alla squadra per forza. Riparliamone dopo un paio di anni di Serie B…nelle trasferte ai tempi di Aglietti o del primo Sarri quando ti fermavi ad un bar per prendere un caffè e dicevi di essere di Empoli la risposta era (e tornerà ad essere) “ah dove fanno i gelati”.

          E cosa vuoi farti conoscere all’estero che non mandiamo più un ragazzo in U21 nemmeno a pregare?! Vabbeh dai, continua a sognare.

      • si si per la Sammontana ma ven via ,Empoli è Empoli soprattutto grazie all’Empoli calcio , è sulla bocca di tutti grazie alla sua storia calcistica e smettetela la cattedrale , i comitati antirumore , Empoli merita uno stadio decente e moderno ………..questo ecomostro non esiste nemmeno nei dilettanti

    • Biondina (Forza Empoli), hai rammentato città che sono minimo 3 volte empoli.
      Digli a papi che se vuole fare un altro centro commerciale vada a farselo a brozzi

  7. Secondo me lo stadio si fa. Il periodo di elezioni è finito da poco e credo non ci sia fretta ne da parte della società, ne tantomeno da parte dell’amministrazione comunale.
    La Barnini in queste elezioni ha strizzato l’occhio a soggetti dell’imprenditoria locale, sicuramente non di sinistra, per cercare di raccogliere voti. Tra questi anche il Cor$i. Nella giunta comunale c’era il vice sindaco che era assolutamente contrario alla costruzione dello stadio. Se non sbaglio non c’è più. Tutto fa presagire che la cosa si può fare.
    Sapremo qualcosa d’estate, che si faccia o meno. Io credo che alla fine sarà fumata bianca. Spero di non sbagliarmi.

  8. C’è tutto, è tutto fatto, pronto, progettato….pagato tutto dall’Empolicalcio: Manca la firma della politica: Chi la sta impedendo? Mamma coop? Ce lo dicano! Una volta pè tutte. Accetteremo anche un no. Basta con questa comica e assurda incertezza. Basta, siamo stufi.

  9. Lo stadio si farà. Il PD darà il via libera adesso, tanto le seggioline sono garantite per altri 5 anni e quindi poco importa se un intero quartiere sarà sacrificato per lavori che dureranno anni a uso e consumo dei futuri proventi della family e per la gioia di 100 fissati che sembra gli ristrutturino casa. Poi magari ci scappa pure una fetta della torta per i compagni e allora perchè no?

    Il denaro generato dall’impianto non sarà reinvestito nella squadra perchè ci racconteranno che devono prima rientrare dell’investimento. La storia poi dimostra che non è lo stadio o il pubblico a determinare le sorti sportive dell’empoli: vedi retrocessione di due anni fa, vedi retrocessione di quest’anno.

    • Il quartiere di Serravalle è già sacrificato adesso ogni giovedì da un mercato settimanale che lo paralizza….non mi venire a raccontare storielle….la gioia non sarà di 100 fissati, ma di tutti coloro che frequentano lo stadio, nel quale te probabilmente non hai mai messo piede

    • Asdrubale se realizzano le opere compensative che hanno promesso ( bretella serravalle – ss. 67, impianto di altletica e asfaltatura parcheggio di serravalle) io penso che tutta la collettività trarrà vantaggio dall’intervento, quartiere di serravalle in primis.

      Se il comune avesse provveduto ad adeguare gli impianti sportivi della città (non solo lo stadio ma anche palazzetti) molto probabilmente il problema non si sarebbe neanche posto ma purtroppo abbiamo degli impianti sportivi in condizioni indecorose e senza l’intervento dei privati così rimarranno.

      Mi sembra scontato e legittimo che l’Empoli F.C. SPA voglia guadagnarci.

      Il problema è la capienza e basta per come la vedo io… troppo grande, con troppi spazi commerciali sotto… un progetto più a dimensione di Empoli sarebbe stato sicuramente più adeguato (16000 posti, con 2 curve da 3000 posti e conseguenti superfici commerciali proporzionate).

      • Il problema di codesto ragionamento è che è un ragionamento. Ovvero fatto con lo gnegnero di chi pensa a 360°. Ma chi invece pensa al proprio tornaconto gli importa assai di fare una cattedrale vuota nel deserto. L’importante è farci un centro commerciale con tutti i crismi e poi vendere baracca e burattini al miglior offerente. E’ un po’ quello che volevano fare i della valle a firenze. Poi è successo che il Tar ha bocciato l’aeroporto e di conseguenza il loro progettino da 100 milioni di euro e poi mettici che si son stancati di essere contestati un giorno si e un altro anche, e dopo che hanno anche fatto il flescmobbe davanti ai negozio di via tornabuoni hanno pensato che era l’ora di passare all’incasso anzitempo. La stessa cosa potrebbe succedere qui se il giochino dello stadio dovesse essere più complicato del previsto. E guardate che è un’affare tutt’altro che semplice. Non è che in Italia cambi il volto ad un quartiere come se nulla fosse. Non siamo in Cina o a Dubai. Non escludo che alla lunga il corsi venda anzitempo se la cosa non dovesse portare a realizzare quello che vuole, anche perché a lui dello stadio di per sé non gliene pole frega’ di meno. Se l’investimento del centro commerciale non regge o se i vincoli sono troppi secondo me lui lascia.

      • Se ti sembra ci sia tutto questo vantaggio trasferisciti a Serravalle, poi ti dico bravo.

        Decidetevi su cosa è l’EFC: o è una società sportiva che quindi deve avere ANCHE un progetto tecnico che soddisfi i tifosi (che a Empoli non hanno mai chiesto la luna ma solo un briciolo di progettualità a medio termine che non c’è più), oppure una spa pura e semplice che fa SOLO transumanza di giocatori e speculazioni immobiliari per creare guadagno per se stessa.

        Guadagno e gestione sportiva di prospettiva (che accontenti anche il tifoso empolese) possono coesistere, ma questa dirigenza (al di là dei discorsi di facciata, perchè nessuno ha chiesto all’uomo del monte COME vuole riorganizzare la società) punta a fare ciccia nell’immediato e basta. Per proporre un impianto da 20.000 posti a Empoli o arrivi da Urano o vuoi fare speculazione. Questo non lo accetto, tanto più prendendo per il xulo i tifosi (agosto 2015: “abbiamo tutto pronto”) e strumentalizzandoli.

        L’unica operazione lungimirante sarebbe realizzare un NUOVO stadio fuori dal centro. Ma ai supermercati fa gola trovarsi catapultati a due passi dal centro in piena zona residenziale. Non lo capite ancora che è l’unico motivo per il quale è stato messo in piedi tutto questo can can??? Se il comune gli offrisse di realizzare una volumetria commerciale anche maggiore ma fuori dal centro, col cavolo che ci andrebbero!

        • Ma come cavolo fai a parlare di mancanza di progettualità, di assenza di progetto tecnico cristo santo??? Io capisco che di cazzate nella stagione 2016/2017 e nella stagione 2018/2019 appena conclusa ne siano state fatte, e pure in abbondanza, ma tutto il resto nei vari anni trascorsi???!! Ma lo vuoi capire che sei l’Empoli??? Lo vuoi capire che tifiamo per una delle poche squadre in italia che non si è mai vista revocare l’affiliazione alla FIGC? Te ne rendi conto che non siamo mai stati rifondati e che il nostro titolo sportivo è lo stesso dal 1921?? Che non siamo mai dovuti ripartire dalla C o dalla D?? Non abbiamo come presidente Saputo, o Squinzi o De Laurentis o qualche miliardario cinese o arabo…sennò veramente abbiamo perso la testa

          • Apri gli occhi, ha perfettamente ragione. La progettualità rivolta al futuro la vedi dagli investimenti e dai risultati del settore giovanile che è in caduta libera. Se la musica cambia davvero lo si vedrà dal settore giovanile…e con la partenza di Innocenti la vedo buia la situazione. Poi se preferisci continuare sbraitare le solite filastrocche imparate a memoria, fai pure.

        • Non avrei problemi a trasferirmi a serravalle e non mi creerebbe problemi avere una conad a 100 metri… Se pensi che la bretella dalla statale a serravalle sia un’opera inutile o realizzabile senza l’intervento di un privato (è da 30 anni é nei piani regolatori e nessuno la fa), mi sa che di fori sei te.

  10. E un altro anno arrivano migliaia di livornesi pisani e te che fai…A Empoli le curve son per gli ospiti come si sente ragionare da 30 anni?? Perchè in serie A bene o male arrivano si livornesi e pisani ma a vedere juve inter e milan ma questanno questi vengono a fare il tifo per le loro squadre e la storia è un po diversa. Alltrimenti si rischia la chiusura dello stadio o il divieto di vendita agli ospiti…bella soddisfazione vero?? DOPO 30 ANNI DI SERIE A E B TROVARSI ANCORA CON UNO STADIO CHE CASCA A PEZZI E SENZA CURVE…VERGOGNA!!!!!!!!

  11. Lo stadio si farà solo se lo chiameranno Coop*Stadium

    Scherzi a parte la città se lo meriterebbe anche solo per vedere di accogliere qualche nazionale minore o comunque cambiare un po’ il vecchiume degli edifici empolesi..

  12. Uno stadio da 20000 posti sarebbe, come definiscono in molti, una cattedrale nel deserto. Una struttura tipo il mazza di Ferrara (16000 posti) a parer mio sarebbe perfetto per le nostre esigenze, e capace si riempirebbe in pochissime circostanze lo stesso. Poi ci mancherebbe davvero un altro centro commerciale a Empoli sì.. Ma venie via gnamo

  13. Io credo che la storia della capienza sia un problema superato. Con le strutture attuali della maratona che non vengono toccate, mi spiegate come farebbero a fare una struttura sui 15 mila posti? vorrebbe dire fare curve da 3000 e tribuna sui 3500 posti. Ma se a noi potrebbe bastare una curva da 3000 posti, ma per una eventuale serie A futura avere soprattutto una curva più capiente consentirebbe di canalizzare gli ospiti in un solo settore, che altrimenti più facilmente andrebbero a occupare settori di maratona.
    E poi lasciando la maratona attuale per farlo a 15mila posti a che livello verrebbero la tribuna e le curve??? sfalsate rispetto alla maratona?
    Il punto sono gli spazi commerciali dentro le curve. Basta non aprire a supermercati ed è su questo che forse siamo tutti d’accordo.

    • le curve nel progetto attuale sono sfalzate rispetto alla maratona -> sono più alte. curve da 3000 – 3500 arriverebbero pari pari alla maratona

  14. E la fareste la copertura con 3 strutture sfalsate rispetto alla maratona? Oppure vorreste buttare giu anche la maratona?
    Ma anche ripensando a questo scenario di costruire ex novo anche la maratona, ma ci pensate quanto costerebbe a livello di tempo rifare tutto l’iter con un nuovo progetto?
    Bisogna sperare che venga portato avanti questo, poi se non sarà il più perfetto del mondo pazienza, ma se perdiamo questa occasione mi sa che fra qualche anno dovremo giocare a Firenze.

  15. Secondo voi la family butta via i soldi in un centro commerciale destinato al fallimento e al deserto, facendo collateralmente uno stadio enorme (inutile) per gente che odia da sempre (gli empolesi)… oppure continuano ad aumentarsi stipendi e dividendi con tutti i soldi che hanno fatto in questi ultimi (sudici) anni ?
    Non ci vuole uno stratega per capirlo, è dal primo minuto dopo il primo spot sudaticcio di 5 anni fa che lo dico.
    Ma io so io e voi siete parenti.
    Bonaaa

  16. Se fossi io il sindaco di empoli …la prima cosa mi occuperei della sicurezza degli impianti comunali…barnini prova a dare un occhiata al sito gli stadi più brutti d italia e vedi chi c è al primo posto…indovinate chi….il decrepito castellani..ricovero di ratti…di escrementi di piccioni…dove si contano molte carcasse di animali morti in via di putrefazione che nessuno toglie..avete votato athos…vedremo che cosa consiglierà di fare…

  17. Il futuro del calcio sono gli stadi di proprietà. Aperti anche ad altre manifestazioni. Con un museo, una sala cinema e altre attività commerciali. Dove le famiglie possano sentirsi accolte e non segregate come ora fra muri fatiscenti e tubi Innocenti.

  18. Spero che in breve il Comune approvi il progetto, così vediamo la reale volontà dell’Empoli Calcio.
    Approvato il progetto, prima di iniziare la demolizione dello stadio comunale, richiedere e procedere con la realizzazione del nuovo impianto di atletica, viabilità e parcheggio Serravalle.
    Capienza max 16.000 posti (1/3 della popolazione di Empoli!!); se facciamo la A, viene esaurito 1-2 volte l’anno… Noi il primo anno in A, con lo stadio nuovo possiamo arrivare al massimo ad 8.000 abbonati, gli altri 8.000 sono più che sufficienti per gli avversari.
    Perchè fare uno stadio di proporzioni non consone, per vederlo ancora più vuoto e se pieno giocando sempre in trasferta?
    Poi non mi immagino gli Empolesi a fare la spesa allo stadio, oltre al problema di convivenza fra il centro commerciale e le norme di sicurezza degli stadi.
    Comunque se l’aspetto commerciale non funziona non è un ns. problema, basta che l’Empoli Fbc realizzi e completi le opere per la collettività e lo stadio per i tifosi.
    Intanto la società ha annunciato che procederà con le vendite milionarie, accantonando il tesoretto per il futuro….
    Poi per cortesia basta osannare chi negli anni ha solo preso dal giochino del calcio, senza investire un euro di tasca propria (come normalmente fanno tutti i pre…..ti di società) incappando spesso in evitabili deludenti risultati sportivi.

    • Guarda che il Corsi non è Saputo o Squinzi o De Laurentis o un miliardario cinese o arabo….comunque oltre agli inevitabili deludenti risultati sportivi siamo incappati anche in un decimo posto in serie A, in una partecipazione all’Uefa Europa League, in due vittorie del campionato di serie B, in una finale play off di serie B, in vari risultati positivi con Inter, Milan ecc., finali del Torneo di Viareggio, fasi finali del campionato Primavera e di quello Allievi, giocatori portati in nazionale maggiore e in Under 21 ecc.

  19. Gennaruozzo se il progetto prevede una capienza di poco superiore ai 20mila posti. Considerando l’attuale maratona sui 5.000/5500 posti le curve sono previste sui 4.000/4500 posti.

    • Andrea in alcune delle slide del progetto c’era la capienza settore per settore… Se le trovo le condivido qui… Ma ti assicuro che le curve sono da più di 5000 posti, sono ad un anello unico anche se diviso in 2da un camminamento orizzontale… La curva nord è la curva sud prese singolarmente hanno più capienza della maratona.

      Vengono curve tipo quella di Trieste o di Sassuolo per intenderci… Enormi

  20. STADIO ..PALAZZETTO E PISTA DI ATLETICA NOVI…BASTA STRUTTURE RUGGINOSE E DEGRADATE..
    VA BENE DETTA COSI’??? O VEDIAMO UN PO ORA ….DEONASSSSEGA RAGAZZI…
    EHHH…..LA GELOSIA E’ UNA BRUTTA BESTIA SI SA…

  21. Ricordatevi che il Corsi non spende una lira per fare lo stadio nuovo visto che i soldi glieli danno il credito sportivo della FIGC e gli sponsor soprattutto un famoso marchio che non è la Coop che ci vuole aprire un supermercato quindi la storia che ci vogliono rientrare non regge. Il problema erano le lezioni il PD aveva bisogno dei voti dei 5 stelle che sono contrari allo stadio Quindi come ha scritto Claudio è tutto pronto manca solo la firma del sindaco adesso che il sindaco ha ottenuto la conferma credo che non gliene freghi un cappero dei 5 stelle a questo punto e firmerà a breve.e soprattutto felice di essere smentito perché si confermerebbe la storia che ad Empoli abbiamo 3 palestre dove vengono svolte attività importanti e nazionali poi piste ciclabili come se piovesse piste di pattinaggio e Hockey in linea qualche campetto da tennis ma soprattutto uno stadio che cade a pezzi un centro sportivo che è assolutamente funzionale E infatti i corsi non lo vende insieme alla società. L’atletica che dai E dai è stata ridimensionata la piscina che ancora qualcosa di buono sforna….non sto scherzando Ma hanno messo meno tempo a rifare lo stadio a Santa Maria con lo svincolo e coop annessa rispetto a un progetto che sono anni che non viene approvato. Che francamente per il campionato e andiamo a affrontare che lavori ci vuoi fare…….

  22. Lo stadio non verrà fatto mettetevelo in testa! Altrimenti i lavori erano già partiti..,come non verrà allestita una squadra per risalire subito in serie A

  23. Abbiamo vinto le elezioni comunali, e allora manterremo questo caratteristico stadio da paese dell’est anni ’70.

  24. Per quanto riguarda Conad che dovrebbe essere interessta a gli spazi dell’aria commerciale ..e ovviamente uno sponsor sappiate che Conad se non apre allo stadio aprirà nei locali dell’ex cinema cristallo …comunque aprira…la capienza incide il minimo …non è che uno stadio da 15 anzichè 20 mila posti cambi qualcosa la differenza è che magari si guarda al futuro e anche altre manifestazioni …per esempio…empolesi Minchia ..da quanti anni non abbiamo un concerto di un artista importante ad Empoli?…ma sopratutto guardatevi intorno … il “palazzo” …del calcio che conta guarda hai progetti delle società … pensate che chi ” guida” il calcio in Italia continui a dar fiducia all’Empoli? …piccola società provinciale con 5/6 mila abbonati in A ..con 45mila abitanti? …. se non ti adegui ..ti fanno fuori …chi vende il prodotto calcio lo vuole vendere bene …altrimenti vai a fare la C … e non è un caso che il Pisa abbia presentato il progetto per lo stadio e sia ” magicamente ” tornato i B …Sveglia !!! il campo conta fino ad un certo punto …il resto lo decide chi ha il potere …e il Corsi non è certo uno di loro!!!

  25. i grossi centri commerciali sono in crisi in tutta italia….una sola grossa realtà distributiva ancora può investire in mega strutture le altre arrancano e spesso chiudono metrature o subaffittano a piccoli privati,dopo anni di espansione quote di mercato da erodere non ce ne sono più…..il problema di cosa mettere dentro di redditivo al megaspazio creandosi è forse il vero motivo del ritardo

  26. Con Pisa e Livorno..che saranno carichi a pallettoni…ci invaderanno. Verranno il 6000/7000…e noi due gatti.
    Bella scena si…
    In questo stadio ridicolo e arrugginito..!!
    Aribella scena si

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.