Toto-allenatore | Adesso in pole c’è Vivarini ma attenzione a Bucchi

    33

    Erano diversi anni che non vivevamo un toto-allenatore cosi intricato e cosi difficile anche da disaminare ed interpretare. Diverse idee, diversi indizi arrivati subito dopo la fine della stagione, poi pero’ la strada sembrava essere stata tracciata verso Moreno Longo. La concorrenza c’era, i piani B erano ancora in piedi ma la candidatura di Longo era forte, almeno fino all’incontro di lunedi. Adesso la situazione cambia nuovamente con il tecnico piemontese che sembra vicino allo Spezia e con la panchina azzurra che vede invece avvicinarsi a  Vincenzo Vivarini. L’allenatore abruzzese classe 1966 è momentaneamente in pole position.

    Ieri Vivarini è stato accolto da Corsi ed Accardi, le parti hanno parlato e dal sempre poco che trapela, si sono piaciuti. Quello di Vivarini è un profilo molto diverso da quello di Longo. Persona molto più vicina alle idee ed al modo di lavorare di Sarri e di Giampaolo (che privatamente, lo scorso anno, ci fece proprio questo nome tra gli allenatori più indicati per l’Empoli), che pero’ con Longo condivide la passione per il 3-5-2 che forse a questo punto è il modulo che la dirigenza ha in testa per la prossima stagione. Incontro positivo, dicevamo, ma siamo ancora a delle fumate grige e come ha già detto il Presidente serviranno ancora alcuni giorni prima di poter arrivare al nome definitivo. Vivarini è in pole ma c’è voglia di capire ancora, c’è voglia di provare a sondare altri allenatori con la possibilità di un rientro in corsa di quello che forse è il vero pallino del Presidente: Christian Bucchi.

    L’ormai ex allenatore del Perugia è stato uno dei nomi che abbiamo battuto all’indomani della sconfitta di Palermo ma su di lui si era piombato con forza il Sassuolo per la sostituzione del partente Di Francesco. La strada neroverde pero’ pare essere in salita, con gli emiliani che stanno facendo anche altre valutazioni e prendendo tempo. Bucchi piace, molto. C’è da capire pero’ se l’attesa puo’ valere la pena, un’attesa che potrebbe costare nel frattempo la sistemazione di chi potrebbe già essere considerato buono per la ripartenza. Restano in piedi anche le candidature degli outsider, Drago e Grosso. E’ un toto-allenatore davvero interessante ed intrigante, puo’ succedere tutto ed il contrario di tutto ma crediamo che al massimo nei primi giorni della settimana prossima la panchina azzurra possa avere il nuovo padrone…in attesa anche di capire chi sarà (c’è già?) il nuovo diggì.

    33 Commenti

    1. non è la categoria che mi spaventa …….se tenevo solo al risultato non tifavo empoli …..visto che sono fiorentino poi……..solo empoli sempre e ovunque ……mi preoccupa la società ……..poche idee e confuse……aspettiamo fiduciosi….martuscello non era pronto e mi ha sempre dato l’idea di non crederci fino alla fine

    2. Dopo che martusciello andrà da spalletti a rizzare i birilli, corsi questa volta non sbagliare allenatore prendi ancora qualche giorno ma sceglilo bene. A perugia bucchi è considerato un buonissimo allenatore!!!!!!!!!!

    3. Bucchi ovviamente sarebbe il migliore, è da aprile che lo invoco, però sono strasicuro che non ariverà (come avevo detto con Faggiano). I motivi? Basta che si incontri con Corsi e Accardi, e capirà che le sue legittime ambizioni non troverebbero riscontro nelle intenzioni della società

    4. PER ME PUO’ VENIRE TRANQUILLAMENTE ANCHE VIVARINI
      RIBADISCO IL PROBLEMA NON E’ IL NOME
      SONO I SOLDI CHE CI BUTTI…CI SI BUTTANO?…O SI TENGONO IN TASCA?

    5. “La società ha in testa il 3-5-2”.
      Cocchi ma lo vuoi capire che il modulo la società lo deve fa sceglie all allenatore e non imporlo come fatto quest’anno.
      Che sia 3-5-2 4-4-2 4-3-3 o qualsiasi altro modulo facciamolo sceglie al nuovo allenatore senza che la società rompi troppo le scatole.
      Bucchi è il migliore sicuramente ma essendo un allenatore in ascesa non verrà ad empoli dove l obbiettivo è “salvare” la categoria.

    6. Solite cose….ci provano, fanno uscire ottimi nomi, ma non spendono, e alla fine della commedia si inventeranno le classiche cause, una tra tutte che e’ colpa dei tifosi che non danno la giusta tranquillita.
      MA NON PRENDETECI IN GIRO E RIDATE I SOLDI INDIETRO AI 7000 ABBONATI! RIDICOLI!!!

      • E soprattutto alla fine l’allenatore sarà Dal Canto, l’unico disposto a sottostare ai diktat del capo e a non mettere bocca sul mercato. Naturalmente verrà spacciato come prima scelta. L’unico margine c’è per Vivarini perchè si deve rilanciare

        • Intanto Bucchi va al Sassuolo, vediamo se anche quest’anno si vorranno fare le nozze coi fichi secchi che se oltre a essere secchi sono anche inesperti (o forse inadeguati? Oppure incompetenti?) ….

      • Caro David, ma pensi che noi ci alziamo la mattina per farci offendere da te? Accettiamo qualsiasi critica, ma che abbia un costrutto e soprattutto non sia becera ed offensiva come quelle che tu hai scritto e che ovviamente abbiamo cancellato. Il fatto che venga permesso di commentare non implica il fatto di poter utilizzare un certo tono e certe parole.

    7. Incontro ad Empoli…….”Venga LONGO….si accomodi…..bla bla bla bla bla questo è il nostro programma e per lei un compenso di 150.000 euro(tanto per dire una cifra)ci faccia sapere,comunque noi crediamo che lei potrebbe essere la persona giusta……..

      Incontro a La Spezia…….”Venga Longo….si accomodi…..bla bla bla bla bla questo è il nostro programma….noi da questo incontro crediamo che lei è la persona giusta per noi.Quanto le offrivano a Empoli?150.000?Bè NOI gliene possiamo offrire 250.000….cerchiamo però di chiudere subito perché vogliamo iniziare con l’allenatore e con lei cercare di allestire la formazione che si avvicina di più alla sua idea di gioco.”

      CARO CORSI SE UN ALLENATORE INTERESSA SI INCONTRA E SI CHIUDE SUBITO!ALTRIMENTI LE CHIACCHIERE FATTE SERVONO SOLO A FARLO GUADAGNARE DI PIU’!OLTRETUTTO BISOGNEREBBE IMPARARE AD ALLESTIRE LA SQUADRA SOPRATTUTTO IN FUNZIONE DI QUELLO CHE CHIEDE L’ALLENATORE COME PRIMA SCELTA SE IMPOSSIBILITATI AD ACCONTENTARLO CON LA SECONDA.INVECE MI PARE CHE PRIMA SI ALLESTISCE LA SQUADRA A USO E CONSUMO DI PRESIDENTE E DG E POI SI DICE ALL’ALLENATORE “QUESTI SONO I GIOCATORI CHE ” NOI ” ABBIAMO COMPRATO….ALLENALI!

    8. cara redazione siete ridicoli ogni gg sempre più ma senza offesa naturalmente!!!
      siete parecchio “strani” per nn capire che certe vs news sono fuori luogo, fuori luogo quanto il Presidente che dopo una retrocessione programmata nn ha ancora scelto un elemento dello staff.

      Ma forse sarà perché chiunque viene contattato si ritira addietro per il clima ostile di Empoli

      …..sempre colpa dei tifosi naturalmente

      • Qui nessuno ha dato colpa ai tifosi, anzi, se hai letto l’ultimo editoriale credo che si sia raccontato molto bene il nostro pensiero. Se la dirigenza non ha fatto ancora delle scelte ufficiali noi non abbiamo responsabilità, il nostro lavoro è quello di raccontare le notizie che abbiamo, niente più e se non sono ti tuo gradimento non ci possiamo fare niente.

    9. Fare giornalismo come voi riesce a tutti.
      Ogni gg tirare fuori un nome nuovo e metterlo in pole!!!
      Vedrai prima o poi ci azzeccate

    10. presumo perche’ hanno annusato che servono solo per un fine…mantenere il giochino attivo ,
      cosi possono continuare a fare la cresta su i giocatori , trasferimenti , ingaggi e quant’altro necessiti alla causa personale …e che siano bravi o meno non interessa , interessa solo che non si mettano a rompere le BALLS piu’ di tanto , i giocatori sono scelti dallo staff presidenziale in base agli interessi €€€ e basta , buoni o meno buoni
      solo per ricordare….TELLO -PEREIRA-THIAM bidoni JUVE quello buono DIMARCO non e’ mai stato fatto giocare , JOSE MAURI ha giocato poco , MARILUNGO ? …..il resto e’ tempo perso

    11. Ora anche lo Spezia è più serio e bravo di noi…. infatti hanno collezionato serie A una dietro l’altra… riposatevi un pochino via non aspettate che esca una notizia (si fa per dire) qualunque per sputare su empoli… basta via

    12. E basta anche con la battuta sulla pressione dei tifosi perché comunque siamo partiti male anche noi ricordatevi (chi c’era…) empoli Chievo dell’andata stadio già mezzo vuoto e gente a fare discorsi da nane sul perché non si asfaltano… umiltà per tutti presidente in primis

      • …ma se in serie A 3500/4000 abbonati vengono dal comprensorio che problemi ci sono ?
        io sono orgoglioso che da Castelfranco , Lamporecchio , Fucecchio , ponte a Egola , Castelfiorentino vengono allo stadio a tifare Empoli che la identificano nella loro squadra , in un paese ( il Nostro ) di 43000 abitanti dove il 10% viene allo stadio ( se togli , parte delle donne e bambini ed anziani il vero bacino di utenza lo e’ su 25000 non oltre ) …..se ti togliamo un po’ di provinciale non sarebbe male
        PS: seguo l Empoli dal 1976 avevo 7 anni….a me lo stadio pieno piace !

    13. Ricordatevi queste cose:
      Sarri andò via perché la società gli fece capire che non poteva spendere soldi per rafforzare ulteriormente la squadra ed ambire ad alzare l’asticella.
      Giampaolo idem: quando capì che la squadra sarebbe stata smantellata, giustamente decise di venire via.
      In serie B sta avvenendo lo stesso: chi viene contattato e capisce che non c’è progetto e, sopratutto, capisce l’ambiente turbolento che lo aspetta, si guarda bene dall’accettare le proposte del Corsi.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here