TV | Il pregara di mister Dionisi

    11

    Ha parlato quest’oggi, in presentazione alla sfida di domani contro il Brescia, il tecnico azzurro Alessio Dionisi.

    Abbiamo sempre ragionato partita per partita e continueremo a far cosi, e poi l’obiettivo ancora è tutt’altro che raggiunto e dovremo stare attenti fino alla fine“. Questo uno dei passaggi della conferenza stampa che, come sempre, vi proponiamo in formato integrale. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi ed è fruibile in HD.

    11 Commenti

      • No non è così..
        Ci sono ancora 9 punti in palio sia per noi che per loro prima dello scontro diretto

        Per cui se loro ne fanno 7 e noi 4 arriviamo a 3 di vantaggio

        Per cui niente tabelle ( sbagliate), pensare al Brescia e basta

    1. Certo che siamo orgogliosi di voi, Mister! Avete portato il nome dell’Empoli e di Empoli all’attenzione di tutti. Grazieeee!!!!

    2. o Mister con il Brescia basta tirare in porta. Sono dei gran polli, se vuole mi propongo io scendo in campo per chiuderla sono un po’ anziano sulla cinquantina ma ho un buon colpo di tacco ne potrei segnarne due tacco. Saluti Silvano

    3. Certo che ormai bisogna dire che in ogni partita di questo finale di campionato, ci ritroviamo a giocare con le squadre più in forma. Anche domani con il Brescia e la prossima con l’Ascoli che vincendo a Ferrara viene da tre vittorie consecutive. Davvero credo che siano basilari i tre punti contro il Brescia, perché ad Ascoli prevedo una partita molto combattuta. Già ad Empoli giocarono una partita ottima, sbagliando ad inizio secondo tempo il colpo da ko con Saribi. Ma come dice il mister, pensiamo ad una partita alla volta e poi penseremo alla prossima.

    4. Come fermare Donnarumma?
      Avete nostalgia di lui?
      Lo temete come lo temo io?
      E anche il suo gemello Aye?

      Dite la vostra.

    5. Donnarumma grande giocatore quando sta bene fisicamente. Per me all’epoca era allo stesso livello di Caputo. Peccato che sia finita così.

    6. Donnarumma è in rotta con la società e dovrebbe finire in panca, quanto all’altro attaccante ci penseranno Nikolaou e Romagnoli (o Casale se giocherà al posto di uno dei due). Credo che alla fine dovranno essere i bresciani a preoccuparsi dei nostri attaccanti, Mancuso per primo. Oggi una vittoria e un risultato negativo della Salernitana e la serie A è in retta di arrivo. Quanto a Donnarumma niente nostalgia, ma sicuramente un giocatore che ad Empoli ha fatto benissimo e più che a lui, il ricordo va alla coppia Caputo-Donnarumma. Anche se credo che forse qualche problematica ci deve essere fra lui e la squadra in cui gioca o ha giocato. Non si disfa una coppia da 49 goal se dietro non c’è “qualcosa”.

    7. Non a caso fu ribattezzata dai mass media come “DONNAPUTO”

      49 gol in 2 in 1 stagione è un record difficilissimo da battere

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here