TV | Mister Iachini nel dopo gara con il Bologna

    32

    Quattro gare, tre vittorie ed un pari, nessuna sconfitta. Questo lo score del primo mese azzurro di mister Iachini che anche oggi festeggia e festeggia un successo davvero importante in chiave salvezza.

    Il tecnico ascolano a fine gara è intervenuto ai nostri microfoni per la solita disamina del dopo gara dove pone l’accento più sulle cose da migliorare che sugli elogi. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli

    Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

    Mercato di riparazione: dove dovrebbe intervenire la società?

    32 Commenti

    1. al MISTER per ora bisogna dargli tutti i meriti e levarsi il cappello….. non bisogna però montarsi la testa, la squadra deve essere brava ad essere umile come dice il Mister e dare il 110 % con tutti gli avversari.

    2. “Perrò” anche te Giovanni non dovevi sbagliare ………Non è la prima volta e nemmeno sarà l’ultima, che su questo sito si fanno e si faranno errori di grammatica…..in fondo qui su Pianeta si cerca di parlare(o meglio di commentare)delle gesta degli azzurri,e rimarcare gli errori degli altri o di chi ha studiato meno non mi pare tanto giusto.Quindi chiedo venia se in futuro la mia sintassi e i sintagmi,la morfologia e la semantica delle mie parole potranno contenere degli errori……purtroppo più della terza media non ho potuto fare!

      • Anche se la tua ultima affermazione ti rende un simpatico bugiardo,a questo giro posso dire che sono completamente d’accordo con te.Rapido,stringato,conciso e “nazional-popolare”.

        • Bè diciamo …..che la settimana enigmistica….mi ha aiutato molto….perché a 15 anni….il lavoro ha preso il sopravvento sulla scuola!

          • Intanto “perrò” è un errore di battitura e non di grafia. Inoltre alla necessità assoluta e impellente di lavorare anziché studiare io ci credo poco. Non so quanti anni hai, ma Empoli negli anni Cinquanta era la città col più alto numero di auto in Italia; Santa Croce sull’Arno quella col più alto numero di depositi bancari.Insomma: Empoli era una città molto ricca. Negli anni Settanta e anche dopo le cose sono continuate non con questo ritmo, ma comunque non male. Quindi se uno non studiava non era perché la famiglia non potyeva mantenerlo, ma perché preferiva andare a lavorare. Studiare seriamente o lavorare hanno per me lo stesso valore morale.Insomma: chi ha studiato non è moralmente superiore a chi non lo ha fatto. E’ quindi possibile che tu non avessi più voglia di studiare. Inoltre esisteva un’altra possibilità: studiare e lavorare. Oppure: studiare bene con mantenersi con borse di studio, come ho visto fare a qualcuno che ho conosciuto bene. Quindi non fare il povero lavoratore costretto a ritirarsi dagli studi. Inoltre se uno esibisce in tutte le lingue una frase dovrà pure saperle, altrimenti è un esizionisdta. Ma cmq son tutte cavolate, sciocchezze cher si dicono tanto per divertirci un po’ (quello che ho scritto su Empoli “antica” però non è una sciocchezza). E’ più importante che La Gumina si sia sbloccato.

            • Bè Giovanni non è che faccio il povero lavoratore….io ho fatto la terza media per il semplice fatto che non mi piaceva studiare….ed è per questo che ho scritto “il lavoro ha preso il sopravvento sulla scuola” e che non ho “potuto”andare più in là della terza media.Comunque più che un errore di ortografia o di battitura sarebbe meglio che ognuno di noi valutasse molto di più il commento degli altri sì….ma nei suoi contenuti!Sempre partendo dal presupposto che ognuno è giusto che dica la sua.Detto questo….daccordissimo che poi….si fa per far due chiacchiere……Accidenti alla fretta! 🙂

    3. Ci sarebbe tanto da dire sulla partita di oggi…..ma come sempre……”Chi vince ha sempre ragione”.Ne abbiamo perse diverse senza meritarlo quindi se il vento sta girando mi sembra anche giusto!

    4. Ma ancora non capisco il perchè ucan non gioca,neppure 10 minuti.è un giocatore fortissimo ma niente mentre con Andreazzoli giocava spesso.Quaquno può domandare ad esempio i cronisti oppure a Iachini ?Ve ne sono grato.A proposito,io da Ancona ero allo stadio in tribuna coperta.E…si la partitami è piaciuta a parte madornali errori. Speriamo a Firenze……..Sempre forza Empoli.Ciao a tutti.

      • Se è fortissimo non lo so…..ma in quelle due prestazioni in cui si è visto in campo l’impressione è stata questa….di un giocatore che sa difender palla proprio perché sembra di dar del tu al pallone e da non dimenticare che ha fatto un goal di rara bellezza.Purtroppo a volte si guarda in casa propria e avendo Zajc,Traorè,Acquah,Bennacer e Krunic che sono praticamente “tuoi” e che possono giocare interni forse chi non è “tuo” ma in prestito viene preso meno in considerazione.Con questo…..a me davvero sembrava un giocatore che poteva far la differenza….anche nelle schizzate di testa sui lanci lunghi e alti…..

      • “Con Andreazzoli giocava spesso”….ribadisco: con Andreazzoli Ucan ha giocato in tre partite, due spezzoni e una presenza partendo titolare. Punto. Stop. E tre partite su undici non sono molte.
        Che poi sia forte o no si può discutere, ma ci sarà un motivo se con Iachini non ha ancora visto il campo.

      • Bè son d’accordo….MA TI ASSICURO CHE USCENDO DALLO STADIO….ho sentito più di uno dire “Iachini per ora ha avuto il culo che Andreazzoli non ha avuto” e ti dirò…..per certi versi non mi sento di dargli torto,anche perché in fondo con tutto quello che può aver fatto di buono il nuovo allenatore….i goal dietro li becchi comunque e mi sembra che dietro si rischi anche qualcosa di più,mentre forse con Andreazzoli gli altri erano molto meno pericolosi perché si teneva molto di più la palla noi,però il goal lo prendevi lo stesso….ma sulle ripartenze degli avversari.Comunque nel calcio contano punti e vittorie e Iachini le ha ottenute……e credo che alla fine se la fortuna è un po’ girata….sia anche giusto!

      • Hai proprio ragione. Certi commenti, a volte, suscitano addirittura tenerezza. Con Andreazzoli si brontolava perchè si perdeva giocando bene. Oggi, l’esatto contrario, si brontola perchè si vince giocando male. Misteri del calcio.

      • Non è che le devi vincere tutte, ti devi salvare. Con sarri e Giampaolo lo abbiamo fatto.
        Oppure per andare altrove, il Sassuolo sta facendo un bel campionato giocando bene, di esempi ce ne sono a bizzeffe…

        • Ale, mi sa che io e te predichiamo nel deserto.
          Continuano a risponderti nello stesso modo, senza analizzare bene la questione.
          Purtroppo il Calcio italiano è figlio di questa mentalità.
          Sono convinto che se ascoltassero Arrigo Sacchi su questo tema, infamerebbero anche lui.
          Nessuno che dica, come avviene in Spagna, “abbiamo vinto ok, ma come abbiamo giocato?”

      • Cioè spiegami, siccome ha giocato bene non ha vinto?
        Ma cosa c’entra dare la colpa del non vincere all’aver giocato bene ed al possesso palla inutile.
        Ma tu quando giochi a calcio il pallone lo vuoi tenere tu tra i piedi o preferisci dallo agli altri.
        Altro discorso è la finalizzazione che esula dal possesso palla.
        Forse ancora non lo si vuol capire.
        Cmq, se vi piace tanto soffrire fino al 95% come ieri, contenti voi….
        Ci fosse stato il Napoli potrei capire, ma prendere 30 tiri dall’Udinese e 40 cross in area dal Bologna mi sembra troppo.
        Non sarà il caso, visto che abbiamo giocatori tecnici, di tenere un po’ di più noi la palla?

    5. E VE LO RIDICO….CHI HA SEMPRE E COMUNQUE DA CONTESTARE E PERENNEMENTE INSODDISFATTI..E UN SONO TIFOSI DELL’EMPOLIIIIII…SONO I FANTOMATICI/FAMOSI INVIDIOSI E GELOSI STRISCIATI O VIOLA IMPROVVISATI TIFOSI AZZURRI…VELOMETTETEINTESTASIOONO….

      11 PUNTI IN 3 GARE…MA AMMAZZATEVI CHE VU PATITE MENO

      • Ammazzati te, come ti permetti!
        Guarda che se critico lo dico perché amo questi colori e soffro come te allo stadio.
        Sennò non perderei tempo a scrivere su questo sito.

    6. Cuore matto, non c’è nessuna squadra al mondo, eccetto il Barcellona, che gioca sempre bene e vince sempre. Il piccolo Empoli, ora come ora, deve raddrizzare la sua classifica. Questa è la priorità. Soltanto dopo penserà anche a giocare meglio.

    7. con sarri abbiamo vinto 8 partite pareggiandone 18 la differenza la fanno le difese quella odierna è ballerina non conta tanto il modulo,per quanto riguarda l’attacco ci troviamo meglio con le ripartenze che con quell’odioso tricche tracche di andreazzoli,poi ci manca un vero regista…….

    8. ECCO..TI DO UN CONSIGLIO X SOFFRI’ MENO…CRITICARE MENO E GIOIRE DI PIU. GUARDARE PIU LA PARTE BIANCA AL POSTO DI QUELLA NERA…

    9. sarebbe bello vincere a Firenze oppure pareggiare loro giocano alla morte speriamo di non essere ingenui in difesa bisogna giocare a viso aperto senza paura devono essere loro ad averne forza EMPOLI

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.