L’allenatore dell’Entella, ex azzurro, Vincenzo Vivarini ha parlato in conferenza alla vigilia della sfida Entella-Empoli.

“Tranquillità no perchè devi fare risultato per trovare la tranquillità. Per fare risultato, come detto dopo Cremona, dobbiamo diventare squadra il prima possibile. Abbiamo lavorato con grande attenzione anche in questa settimana. Chiaramente bisogna che giri un attimino in modo positivo anche per noi per quanto riguarda gli infortuni, per quanto riguarda la possibilità di giocare con le nostre caratteristiche. Superare questo momento è l’obiettivo che abbiamo adesso”.

I recuperi di alcuni giocatori?
“Diventa importantissimo. Per me questa squadra ha sofferto la mancanza dei giocatori chiave soprattutto nel reparto difensivo. E’ una squadra, secondo me, ben attrezzata però se non hai i giocatori per poter essere solido e all’altezza del campionato si fa fatica. In questo momento abbiamo diversi giocatori sulla strada del rientro, e questa è una notizia positiva per noi, ma resta il fatto che dobbiamo continuare a lavorare per cercare tutto l’equilibrio necessario e la reazionalità per diventare squadra nel più breve tempo possibile”.

Come si può fare risultato domani?
“Facendo le cose nel miglior modo possibile togliendo di mezzo i cali di attenzione. Contro la SPAL siamo venuti meno per un’attenzione su un calcio d’angolo. Poi affrontando l’Empoli come una squadra da battere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here