Anche questa di misura, ma sono altri tre punti verso il sogno: 1-0 all’Entella al Castellani

    145
    EMPOLI1
    V. ENTELLA0

    36′ Casale

    Arrivano altri tre punti importanti verso il traguardo finale. Come da copione, giocando praticamente tutta la gara ad una porta sola, la prima batte l’ultima ma la gara è stata meno semplice di quello che si poteva immaginare alla vigilia ed evidenzia che la squadra ha forse bisogno anche di prendere un po’ di fiato. Tra l’altro sappiamo che non è mai facile vincere le due gare interne consecutive. Verrebbe da dire che la sosta arriva al momento giusto. Sicuramente gli azzurri avrebbero meritato un successo più largo per quanto prodotto quest’oggi contro un Entella che fa capire il perché è laggiù in fondo, ed è sicuramente la peggior squadra vista al Castellani in stagione. Ci si “accontenta” però del gol di Casale che arriva al 37’ del primo tempo andando a riprendere una respinta corta del portiere avversario dopo un colpo di testa di La Mantia. Forse davanti si poteva anche fare un pizzico meglio ma alla fine ciò che conta è portare a casa i tre punti che – comunque vadano le altre – lasciano le distanze inalterate ad otto dalla fine. Come detto arriva adesso la sosta che servirà per rimettere un po’ di energie dentro alla squadra che, fin qui, ha speso davvero tanto e si appresta ad entrare nel momento cruciale del campionato.

    EMPOLI (4-3-1-2) : Brignoli; Sabelli, Romagnoli, Casale, Terzic; Ricci, Stulac (85′ Damiani), Crociata (68′ Zurkowski); Bajrami (77′ Matos) ; Mancuso (85′ Olivieri) La Mantia (68′ Moreo).

    A Disp: Furlan, Pirrello, Nikolaou, Fiamozzi, Parisi, Cambiaso, Haas.

    Allenatore: Alessio Dionisi

    V. ENTELLA (4-3-1-2) : Borra; Coppolaro (73′ De Col) Pellizzer, Poli, Pavic; Koutsoupias (40′ Mazzocco, 86′ Mancosu), Paolucci (73′ Brescianini) Dragomir; Schenetti; Brunori (73′ De Luca) Capello.

    A Disp: Paroni, Cleur, Chiosa, Marcucci, Cardoselli, Morosini, Rodriguez.

    Allenatore: Vincenzo Vivarini

    ARBITRO: Sig. Marchetti di Roma. Assistenti: Colarossi/Di Monte

    AMMONITI: 35′ Koutsoupias (VE), 58′ Pavic (VE), 96′ Matos (E)

    LIVE MATCH

    96′- Triplice fischio del direttore di gara, arriva la terza vittoria consecutiva per gli azzurri che superano la Virtus Entella per 1-0 mantenendo sette punti di margine sul Lecce, che si è imposto per 3-0 a Frosinone.

    96′- Matos se ne va in area di rigore entra a contatto con Borra. L’arbitro prima assegna il rigore ammonendo Borra, poi ritorna sulla sua decisione togliendo penalty e ammonizione del portiere avversario ed ammonisce Matos per simulazione

    95′- Pellizzer la spedisce in area, la deviazione di Mancosu sembra più una respinta che un tiro

    94′- Esce Brignoli fuori dall’area finendo per travolgere Terzic.

    94′- Pescato in posizione di fuorigioco De Luca.

    93′- Moreo sul filo del fuorigioco entra in area da destra, il suo cross viene ribattuto.

    92′- Arriva per l’Empoli il tredicesimo angolo. Palla scodellata in area, destro in precarie condizioni di equilibrio di Zurkowski alto.

    90′- Assegnati ben sei minuti di recupero.

    90′- Ottimo intervento in anticipo di Sabelli su De Luca.

    88′- Olivieri se ne va sulla sinistra entra in area, palla in mezzo a trovare la finta di Moreo che premia l’inserimento di Zurkowski, il tiro del polacco viene respinto.

    86′- Esaurisce le sostituzioni anche Vivarini, Mancosu per Mazzocco.

    85′- Ultima i cambi Alessio Dionisi: Olivieri e Damiani per Mancuso e Stulac.

    84′- Possesso di palla dell’Empoli per gestire questo finale, e magari trovare la rete del raddoppio.

    82′- Troppo lungo il suggerimento di Stulac per Moreo. Si riparte con una rimessa dal fondo per i liguri.

    80′- Torna sul rettangolo di gioco il difensore azzurro.

    78′- Duro scontro fra De Luca e Casale, ha la peggio il difensore dell’Empoli.

    77′- Terzo cambio per Alessio Dionisi, Matos per Bajrami

    76′- Esce dall’area Brignoli in maniera avventurosa, poi riesce ad intercettare il tiro di De Luca. Brivido!

    76′- Mancuso! Casale sulla sinistra l’attaccante azzurro che non inquadra la porta.

    75′- Doppio intervento di Borra prima con Mancuso e poi su Moreo. Prodigioso soprattutto il secondo intervento sul numero 10 azzurro.

    73′- Triplice cambio per la Virtus Entella, De Col, Brescianini e De Luca prendono il posto di Coppolaro, Paolucci e Brunori.

    72′- Rimane a terra Coppolaro, problema muscolare per lui.

    71′- Sfonda Zurkowski a destra si porta al limite dell’area, palla per Mancuso anticipato.

    69′- Moreo tocca il suo primo pallone il suo cross a cercare l’inserimento di Ricci in area, devia in angolo Pellizzer.

    68′- Doppio cambio per L’Empoli, Moreo e Zurkowski per La Mantia e Crociata.

    67′- Azione prolungata dell’Empoli con Crociata prima e Bajrami dopo sulla destra, il cross trova Mancuso a centro area, controllo e tiro neutralizzato in due tempi da Borra.

    65′- Finisce in fuorigioco Capello.

    64′- Dal piazzato susseguente destro morbido di Stulac a cercare La Mantia, la prolunga in angolo Coppolaro.

    63′- Ricci si procura una punizione nella metà campo avversaria.

    62′- Ci prova la compagine ligure in questo avvio di ripresa, cross di Pavic addomesticato da Brignoli.

    60′- Sull’altra sponda Casale commette fallo su Capello.

    60′- Terzic dopo aver cercato per due volte il cross in mezzo, si mette in proprio e con il sinistro manda la palla sopra la traversa.

    58′- Secondo cartellino giallo nelle file della Virtus Entella, Pavic per aver steso Sabelli

    56′- Sabelli a cercare la sponda di Romagnoli la fa sua Borra.

    55′- Mancuso obbliga al fallo Coppolaro nella metà campo ligure.

    53′- Ricci ruba palla innescando Mancuso, l’attaccante azzurro si trova chiuso allarga per Crociata, la sua conclusione di prima intenzione viene respinta da Borra sul suo palo.

    51′- Ci prova Schenetti dai 18 metri con palla sopra la traversa.

    49′- Adesso La Mantia subisce il fallo di Pellizzer. Punizione per gli azzurri nei pressi della linea mediana del campo.

    48′- La Mantia sfiora un gol incredibile con un colpo di tacco non di molto a lato su cross di Crociata sporcata da un difensore ligure.

    47′- Cambio di passo di Bajrami, entra in area il suo cross viene respinto in angolo.

    46′- La Virtus Entella muove il primo pallone della ripresa

    2° Tempo

    47′ – Finisce soltanto di un gol avanti un primo tempo giocato tutto ad una porta.

    45′ – Cross di Coppolaro da destra, acrobrazia di Schenetti che non la prende, la palla colpisce Mazzocco ed esce.

    43′ – Angolo per gli azzurri sotto la maratona, palla a Mancuso che prova una bellissima mezza girata con palla sul fondo. Sarebbe stato un eurogol.

    42′ – Bella azione di Terzic che entra da sinistra, prova poi a cercare un compagno ma senza fortuna.

    40′ – Parte Bajrami centrale, si incaponisce troppo con la palla, non ottimizzando i tempi di gioco e si fa recuperare.

    36′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Vantaggio di Casale!!!!! Cross di Sabelli da lontano, testa di La Mantia da distanza ravvicinata, Borra respinge corto e da pochi passi Casale non deve che spingere dentro.

    35′ – Giallo a Koutsoupias che trattiene Terzic.

    34′ – Ci prova Crociata dal limite, il suo tiro è però altissimo.

    33′ – Debole rasoterra di Ricci che il portiere ospite blocca.

    32′ – Bajrami sfonda a dentra, servizio perfetto per Mancuso che pochi metri spara a rete, deviazione importante di Poli che alza la sfera in angolo. Niente dalla bandierina.

    30′ – Terzic la mette dentro da sinistra, La Mantia schiaccia di testa, Borra blocca a terra.

    27′ – Calcia Stulac direttamente in porta colpendo l’esterno della rete alla sinistra di Borra.

    26′ – Punizione interessante, ai 20metri in posizione quasi centrale. Fallo su Sabelli.

    24′ – Bella palla di Ricci per la testa di La Mantia in ottima posizione, ma purtroppo il 19 azzurro la mette fuori.

    21′ – Cross di Terzic da sinistra, deviazione di Coppolaro in angolo. Batte Stulac, testa di Capello a liberare.

    19′ – Duro contatto tra La Mantia e Koutsoupias. il fallo è del calciatore ligure.

    18′- Arriva un altro corner per noi sulla sinistra. Stulac la mette dentro, libera Pellizzer di testa che anticipa anche il suo portiere.

    17′ – Mancuso va al tiro dal limite, leggera deviazione di Paolucci ed angolo per noi. Angolo battuto corto, palla per Terzic che colpisce (anche forte) l’arbitro.

    14′ – La Mantia da sinistra cerca la testa di Mancuso, c’è l’anticipo di Pellizzer.

    13′ – Dalla bandierina arriva un colpo di testa di Poli con la palla che esce sopra la traversa.

    12′ – Punizione per i liguri ai 25metri leggermente defilata a sinistra. Palla che viene messa dentro, Romagnoli di testa si rifugia in angolo.

    10′ – Bel triangolo tra Bajrami e Mancuso con Coppolaro che chiude in angolo. Calcia Stulac, con i pugni smanaccia Borra.

    8′ – Bajrami prova a mettere una palla in mezzo da sinistra ma viene chiuso.

    7′ – Ottima chiusura Terzic su Brunori che era scatto in contropiede puntando la porta di Brignoli.

    6′ – Cross di Sabelli da destra che si perde dall’altra parte del campo.

    4′ – Annullato un gol a Mancuso che pare si sposti la palla con la mano prima di superare Borra e battere a rete. Mancuso non protesta.

    3′ – Punizione per gli azzurri lungo l’out di destra a 20 metri dalla porta. Calcia Stulac, mischia in area libera l’Entella.

    0′ – Ci sono diverse novità rispetto alla vigilia. Si fa riposare Haas e si manda dentro Crociata. Cambiano tutti e due i terzini e torna La Mantia dal primo minuto in attacco.

    1° Tempo

    145 Commenti

    1. Bene il mister con la conferma di Casale, l’inserimento di Sabelli e Crociata al posto di Haas. Squadra coperta l’Entella e non credo proprio che inserendo più qualità con Crociata e togliendo un “incontrista” come Haas (se non riposava alla fine scoppiava o magari rischiava anche qualche infortunio) la squadra andrà in difficoltà. Anzi credo che terremo ancor più la palla tra i piedi e che avremo più chanche di servire a dovere le punte.

    2. Gol buono annullato per cosa? Ma se non sanno la regola per il fuorigioco che vadano a studiare questi guardalinee….

    3. Bisogna anche essere oggettivi, Mancuso se la aggiusta con la mano (visto dal replay). Sta volta ci ha visto bene. Tuttavia l’uomo vestito di nero è sempre in mezzo ai nostri passaggi: non è che vuole giocare pure lui? Comunque sui calci piazzati mai una volta pericolosi, ed è dalla partita di Ascoli che abbiamo perso sto fondamentale..

    4. Grande Casale, se lo merita, gran professionista. Dionisi cambio tattico Casale in attacco e LaMantia difensore centrale e andiamo a vincere facile.

    5. Gol strameritato, tante energie usate tuttavia, speriamo di durare tutto il match così, se così sarà non c’è partita. Troppi gol sbagliati sempre. Primo tempo di Sabelli da 8.

      • Ne hanno usate più loro di energie. Visto che pressavano quasi a tutto campo, e si difendevano in 11.
        Sapevo che di solito durano più fatica le squadre che devono rincorrere il pallone.

        • Il calcio non è matematica, nel primo tempo tantissime preventive e le seconde palle dei centrocampisti erano tutte nostre, sia nella nostra metà che nella loro. Difatti s’è visto nel secondo tempo, se tu hai trespolato guardando il Lecce a me fa piacere, altrimenti ma sta volta hai sbagliato commento..

    6. Ragazzi La Mantia sarà un po’ bloccato sul fare gol, ma per le difese avversarie è un incubo continuo. Impossibile tenerlo fuori, specie contro le piccole che per tenerlo devono diventare pazzi

    7. Intervista a Sabelli ineccepibile… Rientrare e trovare quanto prima il secondo gol per chiuderla. Non c’è altro da fare nella ripresa

    8. Terzic e Sabelli stanno facendo un partitone, più che il 4312 mi sembra che si giochi 2512 sono delle ali aggiunte a tutto campo…. bene Crociata che sembra uno Stulac aggiunto …. La Mantia è rozzo, goffo, brutto da vedersi, ma ti prende sempre 2 uomini e Mancuso è più libero …. Casale, se il Verona te lo cede, da comprare subito …. molto meglio di Luperto!!!!

    9. Ma ancora che si parla di La Mantia? Ma che è diventato? Un meme? Ha fatto la sua partita come tanti (non eccezionale), basta! Ma che vi volete Schenetti? Brunori? De Luca? Longo? Dionisi? Gaetano? Dominio totale per 45 minuti, vento contro che condiziona la gara, stiamo calmi che è ancora lunga. Daje Empoli!

    10. Mi sembra di vedere, con le dovute proporzioni l’Atalanta, dietro sempre 1 contro 1 (sempre vinto dai nostri centrali), esterni che spingono come matti e quel Bajrami che se impara ad alzare la testa dopo averne saltato 1 o 2 diventa come Gomez o Ilicic..

    11. …la cosa che non mi riesce accettare è che non chiudiamo mai le partite , giochiamo con una presenza nella loro metà campo imbarazzante ma non siamo in grado di dare il KO , è la Ns grande pecca

      • Lo si deve accettare.
        L’Empoli non è il Barcellona dei bei tempi o il Liverpool degli anni passati.
        Siamo una squadra spesso molto bella da vedere, ma pur sempre in serie b.
        Con giocatori che fino a ora hanno spesso militato in questa serie.
        Tra l’altro anche molte compagini di categoria superiore hanno difficoltà a chiuderle.

        • …hai avuto 10 occasioni e rischi di farti pareggiare , si accetta ma qui è manifesta superiorità e dobbiamo ..anzi dovevamo già verrà chiusa

          • Questo credo che sarà un problema da risolvere perché in A non ti perdoneranno la mancanza di cinismo…
            Bisogna vedere cosa vogliamo caro tifosi: accontentarci o cercare di mantenere la categoria?

    12. MA SI CHIUDE O NO QUESTA PARTITA!!!! MI SEMBRA CHE SIA UNO SCAPOLI AMMOGLIATI …. MA CHE SI VOGLIONO FAR PAREGGIARE?

      • Spero proprio di no.
        Ma se succedesse, faccio scongiuri, personalmente, i miei applausi non mancherebbero.
        Avrei più rispetto per giocatori che stanno primeggiando contro squadre costate il doppio, forse triplo.

        • Se mi nonno era un treno facevo il freccia rossa, basta co sti se e ma, questo è quello che è. Daje Empoli, teniamo duro tutti insieme!

      • Via, la vedo dura era un po’ eccessivo. Loro non è che non hanno mai tirato in porta… Non hanno mai nemmeno sperato di provarci a tirare in porta

        • Chiedo scusa per il la vedo dura, senza interpretazione. Come ho scritto sotto non mi faceva paura l’Entella, ma era riferito al finale di stagione. Suvvia non facciamo sempre i pignoli, un pizzico di scaramanzia ci vuole anche..

    13. Menomale che loro sono poca roba perché il nostro secondo tempo è stato veramente poco poco…. la principale pecca di questa squadra è di non chiudere le partite…. grosso difetto!!!!

    14. Secondo tempo di sofferenza ora 6 di recupero fortuna che loro non sono un granché però stare sempre sullo 1-0 e pericoloso

    15. Vabbè..x me potenzialmente questa partita è finita 2 a 0 perché do per scontato che con un arbitro normale avevamo l’occasione dal dischetto.Poi sfortuna col portiere loro che reduce da una cappellata nell’ultima partita con noi ha fatto il fenomeno.Cmq nn era facile e il Lecce è sempre a meno 7 con una partita in meno.

        • Non è possibile hai capito male.Non può aver detto che non era rigore.Se lo ha fatto ha picchiato anche la testa nel contatto.Gli ha preso lo scarpino…E dopo sono andati a discutere con l’arbitro.Hai preso lucciole x lanterne te..Forse hai visto il Lecce..

            • A Vicenza te l’hanno dato,quindi secondo te non c’era neanche quello.A casa mia se il portiere prende il piede è rigore.Cmq abbiamo vinto importante è quello.

            • Guarda che se impari a leggere capisci che io ho solo detto che è stato matos a far invertire il rigore!
              Magari non si immaginava che lo avrebbe comunque ammonito…
              Per me c’era!

      • Siamo l’Empoli, non il Barcellona di qualche anno fa.
        Non riuscire a godersi questa squadra è incomprensibile.
        E i cambi non vanno bene, e si vince con un solo gol di scarto, e La Mantia non mi piace.

    16. Bello, anzi bellissimo vedere questo Empoli, perché primo o secondo tempo domina e fa vedere tante cose. Oggi c’è da ammetterlo, il campo ha dimostrato che abbiamo vinto perché di fronte non avevamo un’avversario di questa categoria, e la classifica loro è strameritata. Migliore in campo, insieme al cameraman di DAZN, Sabelli, il resto sufficienza stiracchiata. Qualcosa in meno a Brignoli (mai una sicurezza per la difesa), Stulac, Bajrami e Mancuso. Imbarazzante per la seconda volta in 10 giornate l’arbitro che ritorna sui suoi passi dopo avere fischiato. Il rigore non c’era l’errore è comprensibile, ma una volta che fischi non torni sui tuoi passi, succedeva al Monza ne scrivevano per 20 giorni, basta con ste cagate! Per fortuna arriva la sosta, squadra stanca che deve recuperare, se non entra Matos, oltre agli 11 titolari e i 2 terzini di riserva e Nikolaou non sono giocatori da parte sinistra della Serie B, mi dispiace dirlo ma, forma o non forma, è così. Forza Empoli fino alla fine, 3 punti importantissimi! Buona domenica a tutti!

      • Ti manca anche Bandinelli e cmq Zurkowski e Crociata sono in crescita.E l’obbiettivo di quest’anno è anche far crescere qualche giovane,come Damiani oltre Ricci.Oltre a questo,siamo pure a sette punti dalla terza,direi che non ci possiamo lamentare..

        • Ma vu avete sempre da trovare il pelo nell’uovo. Ho detto che sono stra-contento di quest’Empoli, è normale che sono contento di essere a +7 sulla terza. Bene anche la crescita, ma ora non sono utili per andare in A, magari tra 3 anni saranno fenomeni (lo spero). Di quelli che hai detto Bandinelli è l’unico all’altezza, ma c’è sempre da ignorare che è indisponibile, che lo metto co na gamba in recupero? Io mi chiedo a volte se certa gente ragiona prima di commentare, bah..

          • Tutti leoni da tastiera.Mi fate ridere…
            1)Calmo,io sono stato civile e non ti ho offeso e non importa pontifichi,come se tu fossi il detentore di non so quale verità assoluta.
            2)Forse da Legnano hai cominciato a seguire l’Empoli da metà stagione e non dall’inizio quando Corsi dichiarò che si partiva con l’obbiettivo della parte sinistra della classifica e della valorizzazione di qualche giovane(Damiani ,Ricci etc…).Per cui?Di cosa ti stupisci se la qualità della rosa tolti gli undici e qualcun’altro non è alla pari di altre corazzate?
            Certe volte mi stupisco io di come in questo sito tanta gente commenti senza conoscere veramente il nostro ambiente,o per lo meno non lo faccia con umiltà e senza vuota ed inutile supponenza..Cmq,per me,come diceva Voltaire “non sono d’accordo con ciò che dici, ma sono disposto a lottare perché tu possa continuare a dirlo..”.Andiamo avanti e senza rancore, ma rilassati..

            • Io sono tranquillissimo, e sono certo di non aver insultato nessuno. Se non la pensi come me mi fa piacere perché ci si discute, ma non mi sembra di aver detto io so la verità, quindi non so da dove tiri fuori queste cose. Per finire ho già detto più volte che io seguo l’Empoli da 15 anni, so cosa ha detto Corsi, posso dire la mia? Se poi tu sei di Empoli e pensi di essere l’unico ad avere il diritto di esporre le proprie opinioni, non c’è problema, mi tolgo dai piedi..

          • Forse a Legnano non sono arrivate le dichiarazioni di Corsi a inizio stagione:
            Parte sinistra e valorizzazione giovani.
            Alla luce di ciò può essere comprensibile che la rosa non sia sulla carta all’altezza di compagini partite con altri presupposti.
            Per cui,di cosa ti meravigli se siamo “corti”?
            Era un rischio assunto in partenza e pertanto calcolato.
            Bandinelli se recupera,e ci siamo vicini ,sarà un elemento atto ad allungare un pò la coperta ,data la sua caratura di spessore per la b.
            Purtroppo questo sito ultimamente si sta riempiendo di frequentatori sempre più disinformati e,purtroppo,sprovvisti di umiltà.
            Comunque io sono un volteriano e “non son d’accordo con ciò che dici,ma continuerò a lottare perché tu continui a dire la tua”.
            Andiamo avanti,ma calmati,siamo tutti dalla stessa parte.

            • Cosa c’entra il mio commento con l’umiltà. Bah vabbè, ti ringrazio per la critica, ne farò tesoro e cercherò di stare più attento alle parole..

          • per ora non sono +7 dalla terza ma +9 e anche se Salernitana vincerà saranno comunque +8 dalla terza

    17. Vabbè ragazzi ma se gli avversari continuano a fare catenaccio anche quando sono sotto 1-0, e non tirano nemmeno mai vicino alla porta, come fate a dire “è andata bene”? 1-0 o 4-0 sempre tre punti sono, loro non sarebbero stati pericolosi nemmeno giocando 10 ore

      • D’accordissimo con te, sono super-contento di questo 1 a 0 che ci fa portare via 3 punti importantissimi, tanto quanto il 5 a 0 con la Salernitana. Bravi tutti ragazzi, hanno dato tutti veramente tutti quello che avevano, ora pensiamo a recuperare e a preparare una partita difficilissima. E noi tutti andiamo a vedere la squadra più forte d’Italia, col fenomeno Boateng che farà 4 gol di tacco!

    18. Ma non mi sembra di aver visto un secondo tempo di sofferenza sinceramente. Abbiamo tenuto sempre il campo e non abbiamo mai subito un vero tiro in porta, se non per una nostra svista difensiva a centrocampo verso l’80esimo.
      E il portiere avversario ha fatto due o tre parate importante.
      Partita dominata.

      • Se così fosse l’avresti vinta due o tre a zero. Invece per poca qualità di alcuni non si e raddoppiato. Allenatire sta facendo miracoli con questa rosa

        • Dai Gandalf però con sta storia esageri. Nessun mister, nemmeno il migliore al mondo, riuscirebbe a prendere una rosa nettamente inferiore alle altre, tipo da ottavo-decimo posto come la reputi te, e farle dominare il campionato dall’inizio alla fine. Quindi sì, il nostro vero fenomeno è Dionisi e sono d’accordo, ma la rosa, pur essendo la più giovane del campionato e la settima per monte ingaggi, è pari a quelle di Monza, Lecce, Spal e Salernitana. Perché la qualità non la fanno i nomi famosi, ma le prestazioni reali. E lo scarto in più per essere stra-primi lo dà il mister. Ricordo che il Lecce pochissime partite fa con questi ci ha fatto 0-0, altro che “chiuderla prima”

    19. Prugna brignoli l’aveva quasi combinata pure oggi. Non capisco perche’ non faccia le cose semplici, ma vuole sempre strafare. Menomale il loro ha sbagliato, se no erano bestemmie

    20. Bella squadra, bravissimo il mister, primi in classifica, bel gioco a differenza dello squallore che c’è in B (forse solo il Pisa non mi disgarba). Bastava avere uno davanti e cioe un marpione che ti permettesse di chiuderle le partite come fa Coda a Lecce e non c’era da dire nulla. FORZA AZZURRI!!

        • Ma che cappero di paragone fai?
          Qui si sta valutando il singolo…
          È oggettivo che con una punta come Coda eri messo meglio: basta vedere lo score delle ultime partite.
          Il La Mantia di adesso se lo sogna…

    21. Brignoli 6 Sabelli 7 Romagnoli 6 Casale 7 Terzic 7
      Ricci 6 Stulac 6 Crociata5
      Bajramj 5
      Mancuso 6 La Mantia 5
      ai subentri 6
      Dionisi 6
      ne mancano solo 8, siamo più vicini al traguardo finale.

    22. Si son viste due squadre di due, ma anche di tre categorie differenti. Ora ne manca otto di partite e bisogna reggere fino in fondo.
      Nel frattempo il Venezia ne ha fatti due a Monza! Che goduria

    23. Ragazzi io da tifoso dell’empoli ma la godo non si perde da 24 partite siamo primi da tanto tempo e questo logora ma anche soffrendo si vince, oltretutto molti pareggi sono stati causati da gigantesche sviste, per non andare oltre, arbitrali. Fortuna che ora arriva la sosta perché ne abbiamo davvero bisogno, avanti azzurro forza empoli.

    24. L’allenatore è bravo e sta facendo miracoli.
      Però se siamo a 24 risultati utili consecutivi vuol dire che anche i giocatori hanno una grande qualità.
      Sennò sottovalutiamo troppo la squadra.

    25. Tre partite 9 punti! 4 gol fatti. Zero subiti.8 alla fine. Rientra Bandinelli. Un si perde da 24. Cosa volere + dalla vita? C’è anche i’venezia in vantaggio a Monza.. Boh.

    26. Più che sofferenza e’stata la paura di ripetere la partita con il Vicenza..e poi anche un po’di arrabbiatura per non essere riusciti a chiuderla anche se poi con questa squadra c’è anche chi non è riuscito ad aprirla(lecce-entella e Spal-entella)…e comunque tanti complimenti a questa squadra e questo gruppo per quello che ci hanno fatto vedere fino ad ora..

    27. Gandalf dai…Dire che sta facendo i miracoli è un pò esagerato.Non saremo la rosa migliore forse,ma siamo abbastanza attrezzati per fare il campionato che stiamo facendo,ovviamente con un grande merito del mister che sta valorizzando le doti dei giocatori ed è stato bravissimo ad allargare la rosa dando fiducia a chi se la meritava.
      Per Ettore:non devo imparare a leggere, sei partito aggressivo e così ti ho risposto. Dal tuo tono ,polemico,nei miei confronti,avevo intuito che secondo te il rigore non c’era..Comunque,basta con le polemiche sterili.Abbiamo una bella squadra ,forse poco cinica in alcuni frangenti,e loro,anche se sotto di un solo goal,non hanno mai dato l’impressiobe di impensierirci x davvero.Ah da sottolineare che contro di loro il tanto decantato Lecce ci ha pareggiato in casa…

    28. Partita simile a quella contro il Pordenone ma solo all’apparenza… oggi non avevamo l’uomo in più…abbiamo attaccato meglio e nel secondo tempo abbiamo creato occasioni importanti e tenuto bene il campo…tre punti preziosi e meritatissimi. Unica pecca oggi è non averla chiusa mostrando come altre volte poca cattiveria sotto porta.
      Credo la sosta stavolta arrivi a pennello…ci consentirà di far tirare un po’ il fiato ai sempre presenti Mancuso, Stulac, Haas e Bajrami…e a recuperare finalmente Bandinelli.

      • Si muovono malissimo davanti e non da ora ! Dionisi deve alllenarli meglio nelle ripepeartenzee i in campo aperto sopratutto Olivieri e Moreo che fanno un casinò assurdo
        Partita. Da 3.0 che hai rischiato di pareggiarla per una posizione folle dei Brignoli…che L hanno centrato….senno’commentavamo L ennesima partita buttata al vento

        • Coppe, mi sembri quello che sta uscendo tutte le sere con Monica Bellucci, ma ha da ridire sulle scarpe che indossa…..

          • Ha ragione.
            Ogni partita si buttano al vento ripartenze su ripartenze e spesso lo abbiamo pagato come con cittadella e spal.
            Se segnano poi tu lo vedi che commenti ci sono.

          • “Si muovono malissimo”. Il secondo attacco migliore del campionato, sempre in gol dallo 0-0 con la Reggiana il 22 dicembre. “Si muovono malissimo”. Vabbè.

        • Sì ma alla conclusione ci siamo andati pericolosamente diverse volte… Oggi quando l’ Entella ha avuto quella mezza occasione (chiamiamola così) avevamo già avuto le occasioni per essere sul 3 a 0… aldilà delle ripartenze gestite male

          • Guarde L Empoli o guardate anche il calcio ? Si giochiamo bene con LaMantia perché porta via 2 uomini ed hanno un punto di riferimento e con lui Mancuso vive di strapotere ovunque , tolto LaMantia non sanno più cosa fare ..Moreo diventa un tutto ovunque senza senso , Olivieri idem , L unico che sanno dove trovarlo infatti è Matos in verticale .
            Si muovono malissimo se riguardate i secondi tempi di tutto anno siamo stati 100 volte 3 contro 3 senza sapere cosa fare .
            Difesa 9
            Centrocampo 8
            Attacco 8 ma per qualità dei singoli , non c’è uno schema
            La mia opinione è questa ….contento di sbagliarmi

            • D’accordo con te Dippe.
              Aggiungo anche questo: ogni volta che arrivano dalle fasce I palloni o i cross, mai i nostri attaccanti cercano di andare incontro alla palla o di anticipare il difensore.
              Spessissimo stanno nella propria posizione ad aspettare la palla.
              Qui ci manca l’attaccante col rapace col fiuto del gol.
              Ragazzi, siccome non abbiamo Iniesta o Messi in squadra che possano mettere palloni precisi al cm, forse è il caso che i mostri facciano dei movimenti un po’ più intelligenti là davanti…

    29. Per capire la forza della nostra Squadra basta vedere come impostò la gara il Venezia da noi (tra l’altro quando giocò con noi era una delle squadre più in forma del campionato), ad un certo punto avevano 6 giocatori in difesa e invece come l’hanno impostata oggi con il Monza, pressing alto e diversi giocatori che seguivano sempre l’azione offensiva.
      “l’Empoli si ama non si discute” (specialmente questa stagione).
      Grazie ragazzi!

    30. Dippe,permettimi.Ma tutti quelli che dicono che si gioca il miglior calcio della serie b,allora forse chiudono gli occhi appena si oltrepassa la trequarti..
      Dobbiamo essere obbiettivi.Alcune volte vedi Vicenza,Reggio e via discorrendo ,a livello offensivo facciamo delle giocate assurde,altre volte commettiamo l’errore di cercare sempre la triangolazione estrema a due passi dal portiere,dimentichi che esistono anche gli altri.Sicuramente ci manca qualche stoccatore dalla distanza o calciatore da fermo,soprattutto nei casi,appunto,in cui c’è bisogno di scardinare difese arroccate.Ma da qui a dire che si muovono malissimo ce ne corre. Sicuramente ci sono abbinamenti in attacco più congeniali tipo La Mantia Mancuso o Mancuso Matos,considerato che l’ex Pescara secondo me nn si tocca mentre gli altri possono comunque girare..

    31. Ieri Di Carlo, l’allenatore del Vicenza, a Sportitalia ha detto che l’Empoli è fuori categoria. E che la lotta ormai è per il secondo posto.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here