Il Presidente Corsi, a margine della decisione del’ ASL locale che ha fermato l’attività degli azzurri, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’edizione locale de “La Nazione”:

Siamo bloccati e non possiamo fare diversamente e questo ci impedirà di giocare sia contro la Cremonese che contro il Chievo. Non è una cosa che dipende da noi, ma che anzi ci potrebbe creare diverse difficoltà perché poi avremo un calendario di 8 partite tutte ravvicinate nello spazio di un mese. Siamo dispiaciuti e rammaricati, intanto per la situazione e poi perché, come detto, avremmo voluto giocare. Saremmo stati disposti, soprattutto col Chievo, anche ad andare in campo in una situazione di emergenza: lo avremmo preferito al tour de force che poi ci attenderà, ma ovviamente non possiamo rischiare una sanzione penale per andare contro alle decisioni dell’autorità sanitaria. Abbiamo i casi del Napoli e del Torino in Serie A e per quello ci sentiamo abbastanza tranquilli. Del resto siamo davanti ad un impedimento dell’Asl, non siamo noi a decidere. Ripeto, avremmo preferito giocare ma la realtà ci dice che le autorità sanitarie vengono sopra all’organismo sportivo e quindi non possiamo fare altro che adeguarci. Abbiamo visto che qualcuno può rientrare in fretta, mentre altri fanno più fatica a smaltirlo. Per questo sono sincero quando affermo che avremmo preferito giocare in emergenza col Chievo anziché avere poi tutte quelle gare ravvicinate ad aprile. E’ uno scenario che ci sarebbe piaciuto evitare, ma dobbiamo prenderne atto. Prendiamo l’aspetto positivo, veniamo da tre vittorie consecutive e ripartiamo con grande fiducia. La squadra ha dimostrato di essere forte e sono sicuro che saprà superare anche questa difficoltà“.

42 Commenti

  1. prima della chiarazione Corsi avrà chiamato la ASL dicendoli “grazie ragazzi per avere accolto le nostre richieste, ma come sapete dovro fare una dichiarazione del genere per evitare qualsiasi dubbio di compartecipazione nella decisione, le magliette e le uova pasquali sono in arrivo entro domani”

    grande pres!

  2. Se quello che è successo con le situazioni arbitrali a Febbraio dovesse rispecchiare veramente la volontà della Lega Serie B di ostacolare l’Empoli rispetto a realtà come Lecce, Spal e sopratutto Monza, le quali farebbero più “massa” in Serie A, lo si vedrà in questa situazione. Perchè come ha detto il presidente nell’intervista, abbiamo i casi di Torino e Napoli in Serie A, che impediti a giocare a causa della ASL, non hanno perso la partita a tavolino. Sì certo il Napoli ha dovuto fare ricorso e penare non poco per spuntarla contro i Gobbi, ma ormai il dado è tratto, c’è il precedente, e se la Lega Serie B dovesse ignorare tutto questo e imporre la sconfitta a tavolino, sarebbe veramente qualcosa di totalmente assurdo e incredibile.

    • Sssssshhhhh, occhio a parlare su questo sito di queste cose, che poi ti accusano di essere un complottista ossessivo!!!

      • Eccomi presente, con tutta la mia ignoranza che spero voi luminari possiate colmare con ragionamenti logicamente corretti. 🙂

    • Se la Lega di serie B ignora il precedente (e può legittimamente farlo) e decreta lo 0-3 contro il Chievo (la partita contro.la Cremonese rientrerebbe comunque come jolly)…vuol dire che faremo ricorso…e se il caso è uguale a quelli di Napoli e Torino lo vinceremo e la.partita dovrà essere recuperata…anche dopo il 7 maggio…vediamo se la Lega di B con la fine del campionato a ridosso si mette in un casino simile.

    • Mi spieghi per favore quanta “massa” porterebbero il Monza o la SPAL rispetto all’Empoli?
      Già che ci sei mi potresti anche spiegare perché nel 2017/18 i cattivoni del Palazzo non ci hanno penalizzato nonostante fossero presenti “masse” del calibro di Palermo, Bari, Brescia e Foggia (e invece oltre all’Empoli è addirittura salito il Frosinone!)?

  3. Ragazzi, anche se siamo in italia , la giurisprudenza si basa su dei fondamenti, non è che uno si può fare le leggi a seconda della convenienza. Se è stato stabilito che un intervento della ASL è prevalente e superiore rispetto ai regolamenti della Lega calcio, ci si deve attenere a questo. Le lega poi, in ottemperanza a questo dovrà trovare i tempi ed i modi per farci rigiocare le partite. Lo scotto da pagare sarà probabilmente fare 2 partite alla settimana per un mese

  4. ……la lega, ancora non s’è pronunciata; la cremonese, come da regolamento, domani si presenterà allo stadio……mi pare alquanto singolare che, a poco più di 24 ore dalla gara, l’organismo principale ancora non si sia pronunciato. Prevedo grossi cac.men.. di ca..o

    • Macchè…si.pronuncerà…il rinvio è già stato chiesto.
      Casomai un casino potrebbe essere la gara con la Reggiana se dovesse saltare perche la ASL continua a bloccarci.
      Temo che incida non solo il focoloaio nella squadra, ma anche e soprattutto la situazione molto seria di Empoli e dintorni.

  5. Francamente non so che dire, meglio giocare? Avremmo 8 partite in 1 mese con 10 giorni di inattività nelle gambe ….. non so se è esattamente un gran bene….. poi tutto dipenderà dal poi perché ci sarà chi dice che era meglio….. ma con il senno di poi sono tutti bravi ….. in società hanno il polso della situazione per cui è auspicabile che abbiamo valutato tutto…

    • Ma perche continuate a mettere in mezzo la società…che la società volesse scendere in campo o meno è irrilevante….è la ASL che non ti fa giocare e che decidera se e quando permettere all’Empoli di ripartire con l’attività sportiva.
      Chiaro che se salta Reggio e magari anche Brescia la Lega dovrà tutelare il campionato e quindi inizieranno a fioccare gli 0-3…poi vedrà la società cosa fare…ma ripeto non dipende più niente dall’Empoli…adesso comanda l’autorità sanitaria…che come ho detto un altro post deciderà anche in base alla situazione Covid di Empoli e dintorni che non dimentichiamoci sono zona rosso scura.

  6. Non so se trattasi di sana ipocrisia o perfetta paraculaggine queste le dichiarazioni di qualche mese fa: “Sarebbe bello vedere giocare Juventus-Napoli perché sarebbe un peccato vedere ad esempio il Napoli che perde lo scudetto per quel punto. Se l’ASL mi chiama e mi dice che devo restare a casa perché ho alcuni giocatori positivi, io parto. Abbiamo fatto delle regole e so che se non parto, perdo la partita 3-0 a tavolino. Preferisco andare nel penale invece di perdere la partita”. (Fonte Pianetaempoli del 13.11.2020). Dopo 4 mesi e molte vicissitudini, scopriamo finalmente che “l’Asl è un’autorità sanitaria che è al di sopra dell’organismo sportivo….” buongiorno presidente!!!

    • Penso sia più la seconda, è una caratteristica che ormai s’è imparato a conoscere. Vedi anche le ultime dichiarazioni su Dionisi al Napoli in cambio di soldi

      • Vabbè, si sa che il Pres ama queste “sparate”…però, va anche detto che nel frattempo ha visto che in realtà non si perde 0-3 a tavolino ma si rigioca, quindi è chiaro che la prende con più filosofia

  7. Scusate ma al Pordenone son tutti sani? E più che altro non li ha mai fermati nessuno? E all entella poi? Tutto a posto? Mah…….

    • Un se capito perché quelli dell” Entella nessuno e contagiato, e poi come mai ASL li ha fermati solo ora, e addirittura quello dellAsl dice che bastava solo due casi …
      ma solo dopo 13 casi li ha fermati, poi perché non si può sapere i nomi, la privacy esisiste solo da noi…

          • Sono passati 12 giorni netti a quest’ora qualcosa era saltato fuori.
            Tutti puntano il dito contro il pordenone ma non può darsi che la zona empolese sia stata (ed è, lo dicono i dati, gli ospedali zeppi e i decessi degli ultimi giorni) particolarmente colpita da questa ondata?
            Capisco che ormai le zone rosse contino solo su una cartina tornasole perché ognuno si fa i fatti propri nonostante i colori…ma i numeri parlano abbastanza chiaro…

  8. …speriamo si allenino bene a casa e che possiamo recuperare alcuni giocatori per venerdi prossimo e poi ce la giocheremo , vada come vada con orgoglio e dignita’
    ad oggi non ho timori

  9. Io credo S’ostina che la Asl ti blocchi quando te la chiami dicendo che sei preoccupato per l’evolversi dell’epidemia. Ripeto mio pensiero, siccome ci siamo scandalizzati quando inter e Napoli sono stati fermati dall’Asl dicendo che si sovrappongono al protocollo e che di questo passo non si giocherebbe mai, di conseguenza dovremmo criticare la ns. squadra per coerenza. Poi a me sta bene tutto, è pallone, io mi preoccupo di più del covid tra la gente che del pallone, ma dobbiamo essere più coerenti. Prima di giocare col Pordenone e si pensava che loro chiedessero il rinvio, c’era gente anche qui che diceva ” no ma che siamo matti, giocare, oh se è toccato a loro pace, fa parte del gioco” a parte che poi forse ci hanno contagiato, ma ora bisognerebbe rispondere che fa parte del gioco anche per noi e senza asl ci si giocava il jolly e poi col chievo si giocava. Ripeto per me L’Asl interviene quando te fai richiesta perchè sei preoccupato

  10. Ad inizio campionato abbiamo giocato con monza e spal che avevano diversi positivi e nessuno dell empoli si è contagiato.
    In generale contagi a catena tra squadre non le ricordo.
    Secondo me il focolaio che è scoppiato non è dipeso certo dalla partita con il pordenone ma è stato portato nello spogliatoio da qualche giocatore/componente dello staff.

      • Bravo Andre.
        Finalmente qualcuno che la pensa come me: altrimenti ci sarebbe una marea di casi anche nell’Entella.
        Ragazzi:
        a) il focolaio è scoppiato all’interno perchè viviamo in una zona rossa con molti contagi;
        b) ammesso che qualcuno del Pordenone ci abbia contagiato, i nostri hanno seguito alla lettera il protocollo o, forti del fatto di fare i tamponi ogni 3-4 gg, hanno avuto atteggiamenti “superficiali” nella vita quotidiana dello spogliatoio???

  11. Se non sbaglio Brignoli, Terzic, Zurkoski, Ricci , Bahrami lo hanno già avuto il covid. Sarei curioso se qualcuno di questi l’ha ripreso ! Spero di no , perché sarebbe una brutta notizia sapere che pochi mesi dopo si può riprendere …

    • Se hai letto l’articolo sulla primavera c’è scritto che cinque dei sedici casi sono recidivi.
      Mi pare un gran macello

  12. Ragazzi ancora nessun rinvio! La Cremonese andrà in campo, lo 0-3 e inevitabile e oltre tutto in serie B e diverso dalla serie A ,seguono il caso uguale alla Reggiana, il Jolly lo giocano col Chievo
    Speriamo si risolva….

    • Non credo sarà così. Nel caso l’Empoli farà ricorso. Non esiste una giustizia di Serie A e una di Serie B, e poi l’Empoli manco potrebbe schierare i Primavera perché c’è un focolaio Covid pure lì.
      Se la Lega è intelligente dovrebbe spostare tutte e due le partite.

  13. la lega di serie B non rinvierà nessuna partita (a meno che non ti giochi il jolly) così com’è successo per juve napoli, inter-sassuolo e lazio-torino. Poi dopo ci saranno i ricorsi e il giudice sportivo darà il suo verdetto. Se fosse 0-3 a tavolino puoi ricorrere, e visto i precedenti vinci di sicuro, però rinvio non ci sarà secondo me e dobbiamo stare attenti al fattore temporale. Non parliamo del Napoli che ci hanno messo una vita perchè era il primo caso ma anche lazio-torino è un mesetto che ci son dietro. Quindi attenzione anche a questo fattire.

  14. …e invece l’ha rinviata. Fidiamoci sempre amici, della Società. Sanno come muoversi. Noi, da fuori, possiamo solo fare mille ipotesi.

  15. col chievo si perde a tavolino poi essendo stati bloccati dalla asl si fara’ ricorso e si spera di rigiocarla,si ma quando ?bisogna farlo prima dell’ultima giornata.

  16. in serie B c’è il regolamento che prevede che ogni squadra possa chiedere il rinvio di una sola gara :se non ti presenti nelle successive perdi a tavolino (0-3). Il caso della Reggiana è sotto gli occhi di tutti ( 25 contagiati e partita persa a Salerno 0-3 a tavolino).Quindi non vedo perchè dovrebbero cambiare le regole proprio adesso dato che, tra l’altro, manca solo un mese alla fine del campionato, Secondo voi la Lega quante partite fa recuperare? Certo che la situazione risulta essere un grosso problema ma con questa pandemia purtroppo lo è anche per la vita di tutti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here