Sfida numero 17 quella di questa sera allo stadio Adriatico tra Empoli e Pescara. Nelle 16 gare giocate fino ad adesso, 8 le affermazioni dei padroni di casa, 4 quelle dell’Empoli e 4 i pareggi.

I primi due precedenti pescaresi sono tutt’altro che piacevoli: 6-1 per gli abruzzesi nella sfida di Serie B del 21 dicembre 1947 (Galeotti in gol per gli azzurri) e 7-0, sempre per il Pescara, un anno dopo, ancora in B.

Si arriva agli anni ottanta per un nuovo confronto tra Pescara e Empoli. Campionato di Serie C 1982/83, vincono ancora i padroni di casa grazie ad un rigore di Polenta. Entrambe le squadre conquisteranno la promozione a fine anno e la stagione dopo si ritrovano di fronte in B: il 6 novembre 1983 l’Empoli coglie il primo successo in Abruzzo, vincendo in rimonta per 2-1 grazie alle reti di Cinello e di Walter Mazzarri. Pescara che si vendica una stagione più tardi vincendo per 2-0, prima del pari nel torneo 1985/86, con Berlighieri a pareggiare il vantaggio azzurro di Zennaro.

L’Empoli conquista la promozione in A nel 1986, un anno più tardi lo farà il Pescara con le due squadre che si ritrovano di fronte in Serie A nella stagione 1987/88 chiudendo sullo 0-0. Passano dieci anni per una nuova sfida e non cambia il risultato, con le due squadre che chiudono di nuovo sullo 0-0.

Arriviamo agli anni duemila, con Pescara e Empoli che si incrociano più volte. Nel marzo del 2000 vincono i padroni di casa per 4-1 (tripletta di Giampaolo e gol di Vukoja da una parte, Saudati dall’altra); vendetta Empoli pochi mesi dopo, quando le reti di Cappellini, Maccarone e Barollo regalano il 3-1 alla squadra guidata da Silvio Baldini. Nuova gara, sempre in B, nel campionato 2004/05, con Calaiò in chiusura di primo tempo a segnare il gol decisivo. Pescara vittorioso per 1-0 (con gol di Bonanni) anche nel campionato 2010/11, così come la stagione seguente, con la doppietta di Immobile e il gol di Cascione a rendere inutili le reti di Tavano e Buscè. Arriviamo agli ultimi dolci precedenti: 29 dicembre 2013, l’Empoli di Sarri (in 10 per quasi tutta la ripresa) espugna l’Adriatico 2-1 grazie a Tavano e Pucciarelli; nel novembre del 2016 la squadra di Giovanni Martusciello vince 4-0 grazie alla doppietta di Maccarone e alle reti di Pucciarelli e Saponara. Infine l’ultima sfida del 25 marzo 2018, con il gol di Donnarumma a dare la vittoria agli azzurri di Andreazzoli.

1947/48 Serie B 6-1
1948/49 Serie B 7-0
1982/83 Serie C1 1-0
1983/84 Serie B 1-2
1984/85 Serie B 2-0
1985/86 Serie B 1-1
1987/88 Serie A 0-0
1996/97 Serie B 0-0
1999/00 Serie B 4-1
2000/01 Serie B 1-3
2004/05 Serie B 1-0
2010/11 Serie B 1-0
2011/12 Serie B 3-2
2013/14 Serie B 1-2
2016/17 Serie A 0-4
2017/18 Serie B 0-1

empolifc.com

2 Commenti

  1. Errore: le vittorie Azzurre a Pescara sono 5 e non 4. 3 i pareggi, fra l’altro tutti consecutivi e in 2 Annate dolcissime (1985/86, 1996/97) per noi…

    Se pareggiando anche stavolta… e ricordando il detto “non c’è 2 senza 3”… dovesse succedere l’imponderabile a fine anno?! 😱

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.