In un nostro articolo del 20 luglio scorso https://www.pianetaempoli.it/nel-centenario-azzurro-spunta-un-pezzo-di-muro-del-vecchio-castellani avevamo parlato di una parte del vecchio muro dello Stadio “Castellani” che ancora si vede, affacciato in un verde pubblico di viale Petrarca, racchiuso tra due palazzi.

Era stata per noi una piacevole sorpresa, suggeritaci peraltro da un nostro anonimo lettore (che ancora ringraziamo), ed eravamo andati a visitare quel muro trovandolo coperto di fogliame, come si può vedere dalla foto di allora.

Ne parlammo con l’Assessore Biuzzi che, insieme noi e ad un Tecnico del Comune di Empoli, si recò sul posto dimostrandosi interessato a recuperarne non solo la visibilità ma anche la storia ritendolo, a ragione, una testimonianza di un passato che riguarda la memoria collettiva della città.

Abbiamo perciò visto con piacere l’intervento dell’Amministrazione Comunale di Empoli che quel muro ha riportato alla luce ridando ad esso – in qualche modo – una nuova vita e a molti empolesi anziani come me molte care memorie.

Il caro vecchio Stadio “Castellani”, come abbiamo raccontato in due puntate nel nostro “Un secolo d’azzurro” https://www.pianetaempoli.it/un-secolo-dazzurro-i-campi-dellempoli-il-vecchio-castellani-1a-parte/chiuse i battenti il 3 giugno 1963. https://www.pianetaempoli.it/un-secolo-dazzurro-i-campi-dellempoli-il-vecchio-castellani-parte-2a/

A suo tempo parlammo con l’Assessore Biuzzi anche della possibilità di una targa-ricordo sul muro stesso e, nel giardino antistante, di un totem/pannello che riporti in sintesi la breve storia di quel muro e, soprattutto, ciò che ha contenuto per i 27 anni della sua storia.

Magari da presentare il tutto in una sera d’estate, un modo per ricordare una parte importante della nostra storia di tifosi e di cittadini. E anche – speriamo! – un modo per ritrovarsi!

14 Commenti

  1. Ditemi solo per favore che l’intervento non è stato fatto adesso ma almeno un paio di mesi fa.

  2. e se non sbaglio quella che si vede è la parte interna e quindi dove sono le 2 panchine sarebbe il vecchio prato erboso del Castellani. o no?

  3. Bravo Carlo..condivido. Nel 2021 si gioca in un pollaio tutto spezzettato di ferro rugginoso e cacche di piccione non a norma. E poi si fa le multe ai parchimetri di 36 euro.

    QUESTA E’ L’ITALIA GENTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here