Ve lo avevamo preannunciato dalle colonne del nostro sito, adesso è finalmente ufficiale. L’Empoli ha acquistato dal Lecce Andrea La Mantia, quel centravanti di spessore che sembrava mancare alla rosa. Il giocatore arriva al termine di una trattativa dispendiosa, non solo in termini di tempo ma di soldi, visto che per assicurarselo l’Empoli ha dovuto sborsare una cifra abbastanza alta per la categoria.

Si tratta di un prestito con obbligo di riscatto a 3 milioni, che scatterà automaticamente al raggiungimento di determinati obiettivi (tra l’altro molto facili). In più l’Empoli e il Lecce si sono messi d’accordo per un ulteriore bonus di milione e mezzo in caso di promozione nei prossimi 18 mesi.

La Mantia ha ottenuto un contratto importante: anche se non conosciamo esattamente le cifre, sarà uno dei più alti mai concessi dall’Empoli in Serie B. Ad Andrea va il nostro benvenuto in azzurro.

L’Empoli FC comunica di aver acquisito raggiunto l’accordo con l’Unione Sportiva Lecce per l’acquisizione, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto, del diritto alle prestazioni sportive di Andrea La Mantia.

18 Commenti

  1. Possiamo dire quello che vogliamo.. Ma la società sta correndo ai ripari.. E lo fa prendendo prospetti che sulla carta sono il massimo per la categoria..Mi aspetto qualche arrivo a centrocampo, poi parleranno le cessioni,inevitabili dato che i nuovi son quasi tutti potenziali titolari, ed infine il campo..

    • Concordo in pieno.
      Come segnalato da Simone Galli in “punti di svista”, a centrocampo manca in particolare un forte mediano.
      E poi, come dice Nicola, … la parola al campo!

  2. Questo ragazzi è un giocatore forte ma soprattutto, a giudicare dai commenti dei leccesi, è uno che dà tutto per la maglia.
    Fa ben sperare.
    Benvenuto a Empoli Andrea!

    • Un mio collega pugliese dice che tecnicamente per la serie A forse era un po’ inadeguato, ma che si è guadagnato l’ affetto dei tifosi lo scorso anno in b perché ,oltre a segnare,ha dimostrato di essere un lottatore ed un giocatore che non molla mai.
      Ovvero ciò che ci mancava:una punta d’ area pronta a sfruttare la minima occasione, forte di fisico e di testa. Speriamo sia motivato, ma credo che l’ ingaggio, molto alto, valga come incentivo…

  3. Parafrasando una famosa canzoncina in voga in italia qualche annetto fa: presidente siamo con te, menomale che fabrizio c’e’…

  4. La perplessità deriva solo dal fatto che anche a luglio ero convinto, e forse lo sono ancora, che l’Empoli avesse una super squadra…… e poi sappiamo come è andata a finire. Certo che il mercato messo in piedi in 1 settimana, è di quelli veramente importanti. Tutte le strade sono aperte da una promozione diretta (la classifica è cortissima e bastano 3 vittorie di fila per cambiare discorsi) a un campionato tranquillo a un infelice quanto dannosa retrocessione.
    Serve la squadra e per squadra intendo (società, squadra, tifosi) ….. il Pres. e lo staff, hanno fatto la loro parte in barba ai criticoni…. ora le altre due componenti devono fare il suo.
    Dal punto di vista tecnico passerei a un 433.

  5. Acquistato in maniera intelligente proprio perché l’obbligo di riscatto viene applicato probabilmente con una salvezza raggiunta perché è chiaro che se tutto andasse male e retrocedi senza determinate clausole i 3 milioni li avresti sborsati lo stesso. E anche il fatto di arrivare a pagare 1,5 milioni in 18 mesi e con eventuale promozione o quest’anno o l’anno prossimo non è cosa fatta male,anzi. Se vai in A ti metti in tasca minimo 40 milioni,quindi 1,5 milioni diventano sopportabilissimi. Di sicuro l’ingaggio sarà maggiore dei 700.000 che prendeva a Lecce, su questo non ci piove sopra,speriamo alla fine che siano soldi spesi bene e che anche gli altri attaccanti possano beneficiare di questo acquisto. Ora i discorsi li porta via il vento, a Castellammare si deve andare per vincere e a provarci in tutti i modi.Solo così si può cambiare la nostra stagione.

  6. La mantia unico acquisto relativamente sicuro.
    Gli altri sono:
    Ciciretti: fermo da 1 anno e mezzo
    Tutino: fermo da 6 mesi
    Sierralta: 10 partite in 2 anni
    Fiamozzi: come sierralta
    Pinna: 1 partita da agosto.
    Quindi bene andare con i piedi di piombo e prima vedere cosa fanno in campo.
    E se accardi non interverrà sul centrocampo anche l acquisto la mantia potrebbe essere un mancuso 2.
    Ci vuole calma e poche illusioni.

  7. Lo volevano tutti. L’abbiamo preso noi. Sono orgoglioso della mia società quando fa le cose perbene! Benvenuto in azzurro, Andrea! Salvaci.

  8. La formula d’acquisto, dilazionata e con il bonus in caso di promozione, mi sembra ottimo.

    Questa è un’annata maledetta dov’è molte cose sono andate storte e la squadra non ha avuto la forza di reagire.
    Speriamo che questi acquisti, gente che sembra di forte temperamento, aiutino a svoltare.

    Certo, se i numeri dicono qualcosa il potenziale tridente d’attacco vale 46 goal nella B 2018/19:

    Mancuso 19
    La Mantia 17
    Tutino 10

    È un’eresia, una maledizione trovarsi al sest’ultimo posto a fine girone d’andata.
    L’Empoli deve provare a prendersi i vertici della classifica

  9. Con le due ufficialità di oggi siamo a 6 acquisti in una settimana.se giocano tutti insieme avresti in campo praticamente più di metà squadra nuova.
    Insomma inizia davvero un campionato nuovo.

  10. Borsa lascialo stare è un altro trequartista. Ci vogliono due mezzali dx e sx forti e siamo a posto. Altrimenti si rischia di vanificare il mercato fatto fino ad ora. Le partire si vincono a centrocampo e se ci ripresentiamo con il montato di Frattesi e l’inguardabile Bandinelli (esclusa la fidanzata) si rimane dove siamo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.